Discussione:
Diciassette furti non bastano a mandare il migrante in carcere
(troppo vecchio per rispondere)
Geraldo
2018-09-14 08:33:52 UTC
Permalink
I carabinieri della stazione di Montebello Vicentino hanno arrestato un
cittadino indiano, Harish Kumar, 25 anni, residente nello stesso comune,
nullafacente, pregiudicato: ma regolare sul territorio nazionale.

L'arresto è stato operato in esecuzione dell'ordinanza emessa dal giudice
per le indagini preliminari del Tribunale di Vicenza, con cui è stata
disposta la revoca dell'obbligo di firma e la contestuale applicazione della
misura degli arresti domiciliari.

Niente carcere, nonostante Kumar sia responsabile di ben 17 furti commessi
tra marzo e luglio del 2018 in vari centri del Vicentino, tra cui
Montebello, Lonigo, Altavilla, Brendola e Montorso.

Oltre a non aver osservato la ridicola "misura cautelare" (pensate che un
obbligo di firma possa fermare un delinquente seriale?), l'indiano ha
commesso un altro furto nel mese di agosto, inducendo così l'autorità
giudiziaria ad ordinarne l'arresto e la sottoposizione agli arresti
domiciliari, disposizione che è stata immediatamente eseguita dai militari.

In carcere no. In India, poi, non se ne parla.
massivan
2018-09-14 08:37:20 UTC
Permalink
"Geraldo"
I carabinieri della stazione di Montebello Vicentino hanno arrestato un
cittadino indiano, Harish Kumar, 25 anni, residente nello stesso comune,
nullafacente, pregiudicato: ma regolare sul territorio nazionale.
L'arresto è stato operato in esecuzione dell'ordinanza emessa dal giudice
per le indagini preliminari del Tribunale di Vicenza, con cui è stata
disposta la revoca dell'obbligo di firma e la contestuale applicazione
della misura degli arresti domiciliari.
Niente carcere, nonostante Kumar sia responsabile di ben 17 furti commessi
tra marzo e luglio del 2018 in vari centri del Vicentino, tra cui
Montebello, Lonigo, Altavilla, Brendola e Montorso.
Oltre a non aver osservato la ridicola "misura cautelare" (pensate che un
obbligo di firma possa fermare un delinquente seriale?), l'indiano ha
commesso un altro furto nel mese di agosto, inducendo così l'autorità
giudiziaria ad ordinarne l'arresto e la sottoposizione agli arresti
domiciliari, disposizione che è stata immediatamente eseguita dai militari.
In carcere no. In India, poi, non se ne parla.
"massivan"

E cosa possono invidiargli i legaioli?

----------------------------------------------------------------

Cocaina nell'auto col senzatetto albanese,
arrestato il consigliere leghista Maurizio Agostini

I carabinieri lo hanno sorpreso, lo scorso sabato sera, al casello di Trento
sud, mentre guidava una vecchia Hyundai Atos in compagnia di un albanese
senza fissa dimora e con permesso di soggiorno temporaneo, il 38enne Stefan
Dushku. Nel vano portaoggetti dell'auto, infatti, Maurizio Agostini, 51enne
consigliere municipale della Lega Nord, aveva nascosto tre diversi involucri
di cocaina, dal peso complessivo di circa 330 grammi e pura all'80%, che una
volta su piazza avrebbe potuto fruttare oltre 60 mila euro. Per camuffare
l'odore della sostanza stupefacente, i due uomini avevano utilizzato del
talco, ma questo non è bastato a evitare che i militari scoprissero il
contenuto delle buste di plastica. Lo riporta L'Adige.

Per questo motivo Agostini e Dushku sono stati arrestati dai carabinieri e
si trovano ancora in carcere, a Spini. Nella comunità di Mattarello, la
circoscrizione dove era impegnato Agostini, in molti sono esterrefatti: i
suoi concittadini lo conoscevano bene perché aveva gestito a lungo un bar
della zona ed era molto attivo nell'impegno politico. Anche il segretario
locale della Lega Nord, Maurizio Fugatti, si dice sorpreso ma ha annunciato:
«Questi fatti sono inaccettabili, lo abbiamo già espulso dal partito». Lo
riporta IlDolomiti.it.

https://www.ilmattino.it/primopiano/politica/maurizio_agostini_consigliere_lega_cocaina-2234103.html
Monio Carondi
2018-09-14 09:16:40 UTC
Permalink
Post by massivan
"Geraldo"
I carabinieri della stazione di Montebello Vicentino hanno arrestato un
cittadino indiano, Harish Kumar,...
"massivan"
E cosa possono invidiargli i legaioli?
Il solito argomento cinofallico dei benpensanti.

"Siccome ci sono anche italiani che delinquono, non bisogna lamentarsi dei
delinquenti stranieri".

No, grazie. Proprio perché ne abbiamo già abbastanza di nostrani, gli altri via.
massivan
2018-09-14 09:33:12 UTC
Permalink
Post by massivan
"Geraldo"
I carabinieri della stazione di Montebello Vicentino hanno arrestato un
cittadino indiano, Harish Kumar,...
"massivan"
E cosa possono invidiargli i legaioli?
"Monio Carondi" <
No, grazie. Proprio perché ne abbiamo già abbastanza di nostrani, gli altri via.
"massivan"

Questo lo potrai spiegare ai caschi blu indiani o pachistani
quando saranno dislocati.
Monio Carondi
2018-09-14 09:40:39 UTC
Permalink
Post by massivan
Questo lo potrai spiegare ai caschi blu indiani o pachistani
quando saranno dislocati.
ROTFL! Torna sulla terra.
massivan
2018-09-14 10:07:22 UTC
Permalink
Post by massivan
"Geraldo"
I carabinieri della stazione di Montebello Vicentino hanno arrestato
un
cittadino indiano, Harish Kumar, 25 anni, residente nello stesso comune,
nullafacente, pregiudicato: ma regolare sul territorio nazionale.
L'arresto è stato operato in esecuzione dell'ordinanza emessa dal giudice
per le indagini preliminari del Tribunale di Vicenza, con cui è stata
disposta la revoca dell'obbligo di firma e la contestuale applicazione
della misura degli arresti domiciliari.
Niente carcere, nonostante Kumar sia responsabile di ben 17 furti commessi
tra marzo e luglio del 2018 in vari centri del Vicentino, tra cui
Montebello, Lonigo, Altavilla, Brendola e Montorso.
Oltre a non aver osservato la ridicola "misura cautelare" (pensate che un
obbligo di firma possa fermare un delinquente seriale?), l'indiano ha
commesso un altro furto nel mese di agosto, inducendo così l'autorità
giudiziaria ad ordinarne l'arresto e la sottoposizione agli arresti
domiciliari, disposizione che è stata immediatamente eseguita dai militari.
In carcere no. In India, poi, non se ne parla.
"massivan"
E cosa possono invidiargli i legaioli?
----------------------------------------------------------------
Cocaina nell'auto col senzatetto albanese,
arrestato il consigliere leghista Maurizio Agostini
I carabinieri lo hanno sorpreso, lo scorso sabato sera, al casello di Trento
sud, mentre guidava una vecchia Hyundai Atos in compagnia di un albanese
senza fissa dimora e con permesso di soggiorno temporaneo, il 38enne Stefan
Dushku. Nel vano portaoggetti dell'auto, infatti, Maurizio Agostini, 51enne
consigliere municipale della Lega Nord, aveva nascosto tre diversi involucri
di cocaina, dal peso complessivo di circa 330 grammi e pura all'80%, che una
volta su piazza avrebbe potuto fruttare oltre 60 mila euro. Per camuffare
l'odore della sostanza stupefacente, i due uomini avevano utilizzato del
talco, ma questo non è bastato a evitare che i militari scoprissero il
contenuto delle buste di plastica. Lo riporta L'Adige.
Per questo motivo Agostini e Dushku sono stati arrestati dai carabinieri e
si trovano ancora in carcere, a Spini. Nella comunità di Mattarello, la
circoscrizione dove era impegnato Agostini, in molti sono esterrefatti: i
suoi concittadini lo conoscevano bene perché aveva gestito a lungo un bar
della zona ed era molto attivo nell'impegno politico. Anche il segretario
«Questi fatti sono inaccettabili, lo abbiamo già espulso dal partito». Lo
riporta IlDolomiti.it.
https://www.ilmattino.it/primopiano/politica/maurizio_agostini_consigliere_lega_cocaina-2234103.html
Monio Carondi
Il solito argomento cinofallico dei benpensanti.
"Siccome ci sono anche italiani che delinquono, non bisogna lamentarsi dei
delinquenti stranieri".
No, grazie. Proprio perché ne abbiamo già abbastanza di nostrani, gli altri via.
Questo lo potrai spiegare ai caschi blu indiani o pachistani
quando saranno dislocati.
"Monio Carondi"
ROTFL! Torna sulla terra.
"massivan"

Cercheranno di covincervi che non è un buon affare.
come non lo era negli anni '30.

(puoi usare sempre il solito nik, tanto i "barbafinta" ti identifcano)

---------------------------------------------

Onu: razzismo in Italia e Austria. E manda i caschi blu

11 settembre 2018, di Alessandra Caparello

L'Onu pronta ad inviare una sua task force in Italia in considerazione del
forte incremento registrato di atti di violenza e di razzismo contro
migranti, persone di discendenza africana e rom. L'annuncio arriva da
Michelle Bachelet, Alto commissario Onu per i diritti umani aprendo i lavori
del Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani a Ginevra, in
Svizzera.

"Abbiamo intenzione di inviare personale in Italia e in Austria per valutare
il riferito forte incremento di atti di violenza e di razzismo contro
migranti, persone di discendenza africana e Rom".

Il Commissario poi ha sottolineato come gli sforzi dei governi per
respingere gli stranieri non risolvono la crisi migratoria.

"Anzi causano solo nuove ostilità. È nell'interesse di ogni stato adottare
politiche migratorie radicate nella realtà, non in preda al panico".


See more
http://www.wallstreetitalia.com/onu-razzismo-in-italia-e-austria-e-manda-i-caschi-blu/
Monio Carondi
2018-09-14 10:42:09 UTC
Permalink
Post by massivan
Onu: razzismo in Italia e Austria. E manda i caschi blu
Sì, mo me lo segno, appena ne vedo uno ti chiamo. Magna tranquillo.
Geraldo
2018-09-14 13:28:07 UTC
Permalink
Post by Monio Carondi
Post by massivan
Onu: razzismo in Italia e Austria. E manda i caschi blu
Sì, mo me lo segno, appena ne vedo uno ti chiamo. Magna tranquillo.
;-) Magari poi a stomaco pieno riuscirà a capire, forse.
ilchierico
2018-09-15 12:44:18 UTC
Permalink
Post by Monio Carondi
Post by massivan
Onu: razzismo in Italia e Austria. E manda i caschi blu
Sì, mo me lo segno, appena ne vedo uno ti chiamo. Magna tranquillo.
"Papa', io ho una sola parola: Sebrenica" per non parlare degli stupri
operati dai caschi blu nei paesi poveri, tanto per passare il tempo in
attesa della prossima strage di guerra dovuta alla loro inazione.
Loading...