Discussione:
Destra
(troppo vecchio per rispondere)
Sassicaia Molotov
2007-10-03 12:35:08 UTC
Permalink
Ho assistito ieri sera alla solita, deprimente racita di slogan a
pappagallo della On. Prestigiacomo, uno zero politico assoluto quanto
irritante. Messa davanti alla propria insipienza ed alla pretestuosità
dei propri argomenti, ridicolizzata da Ferrero sugli sgravi ICI (il
conto giornaliero vale anche per la cifra totale, la tapina pensava al
colpo ad effetto ed è stata seppellita dalla sua stessa merda) e messa
all'angolo perfino dal dg di Confindustria sul cuneo fiscale non ha
trovato di meglio che gnaulare un "lo vedremo....". Per il resto ino
sfoggio della ben conosciuta cafoneria dialettica forzitaliota:
interruzioni continue ed inutili (qualcuno dovrebbe spiegarle che con
quella voce risulta più irritante dei gessetti alla lavagna),
espressione da robottino - killer con pistola ad acqua, insomma un
disastro. Ma lo standard politico dei forzitalioti è quello, niente
più, niente meno; e a destra comandano loro.

Ben altri segnali arrivano da AN, questo va detto per onestà di parte,
sebbene sia l'ultimo che abbia la pur minima intenzione di appoggiare
le politiche di siffatto partito.

A Bologna il sindaco Cofferati entra in rotta di collisione con la
Questura riguardo una manifestazione non autorizzata, abbandona il
Comitato per la sicurezza e l'ordine pubblico e trova collaborazione
con AN nelllo studio di misure adeguate in una realtà oggettivamente
difficile come quella di Bologna.
Chiarisco che non necessariamente sono sostenitore delle politiche di
Cofferati, il punto è un altro.
Stamani poi si è vista la presentazione da parte di Fini, Di Pietro,
Alemanno e Orlando riguardo l'abbattimento dei costi della politica,
proposta da discutere, discutibile probabilmente demagogica, populista
quanto si vuole oppure un tentativo di salvare in corner la faccia
della casta, ognuno pensi ciò che vuole.

Quello che in questo momento preferirei sottolineare è che per quanto
differenti siano le mie idee in politica e per quanto le mie personali
aspettative siano ben altre riguardo la risoluzione di certi problemi
preferisco di gran lunga quando tra le due parti ci si siede e si
discute su strategie e soluzioni visto che è acclarato che il paese è
spaccato a metà piuttosto che assistere alla solita lagna da robottini
lobotomizzati con la quale Forza Italia ha contrassegnato la sua
strategia di confronto politico oltretutto tirando ossessivamente in
ballo "gli italiani". Italiani che, almeno per più della metà, si
guardano bene dal sentirsi rappresentati da un comitato d'affari
simile.
Pegasus
2007-10-03 13:08:52 UTC
Permalink
Post by Sassicaia Molotov
Ho assistito ieri sera alla solita, deprimente racita di slogan a
pappagallo della On. Prestigiacomo, uno zero politico assoluto quanto
irritante. Messa davanti alla propria insipienza ed alla pretestuosità dei
propri argomenti, ridicolizzata da Ferrero sugli sgravi ICI (il conto
giornaliero vale anche per la cifra totale, la tapina pensava al colpo ad
effetto ed è stata seppellita dalla sua stessa merda) e messa all'angolo
perfino dal dg di Confindustria sul cuneo fiscale non ha trovato di
meglio che gnaulare un "lo vedremo....". Per il resto ino sfoggio della
ben conosciuta cafoneria dialettica forzitaliota: interruzioni continue ed
inutili (qualcuno dovrebbe spiegarle che con quella voce risulta più
irritante dei gessetti alla lavagna), espressione da robottino - killer
con pistola ad acqua, insomma un disastro. Ma lo standard politico dei
forzitalioti è quello, niente più, niente meno; e a destra comandano loro.
Oggi va in onda la puntata:

"Guardate come è bravo il governo Prodi: vi farà pagare
in meno l'ICI".

Ooooohhhh... dicono i cogl... sinistri, come è bravo Prodi,
ha fatto il miracolo (quando Berlusconi parlava di no-ICI
area era solo demagogia da campagna elettorale secondo
la sinistra, ma ora invece....).

"Dunque, vi spieghiamo:

per coloro che guadagnano meno di 50.000 Euro, ed
esclusivamente sulla prima casa, è consentita una detrazione
di 303,29 Euro".

Ooooohhhh.... come è bravo Prodi, grazie Floris, ci scontano
ben 303,29 Euro dall'ICI. Pensa che c'è già quel cialtrone di
Ernesto che sta imbonendo il pubblico di cog... sul fatto che
"oltre il 40% della popolazione da adesso non pagherà
più l'ICI".


Purtroppo poi qualcuno dice delle cosette scomode, che il buon
Floris si era dimenticato di scrivere....

a) la detrazione è pagata a percentuale, ossia è pari all'1,33 per
mille. Significa, semplicemente, che il risparmio non è di 303,29
Euro netti, ma è molto inferiore per ognuno. Quelle quote
strombazzate sono solo quote di tetto massimo. Non minimo.
Per esempio, se una casa ha un valore di estimo catastale
di 100.000 Euro, prima si pagava il 4 per 1000, ossia 400
Euro. Ma adesso, con la nuova legge, si paga il 2,7 per
mille, ossia 270 Euro. Il risparmio è di soli 130 Euro. Per
estimi catastali inferiori, il risparmio scende ancora.

b) In realtà, questo sconto non è stato creato da zero dal governo,
ma si somma ad uno sconto che già era in vigore, che era di
circa 100 Euro. Quindi, la differenza reale rispetto a quanto
già in vigore scende ancora



Ma soprattutto, la cosa che ha osservato la Prestigiacomo è
un piccolo puntino tecnico che sennò i coglioni non avrebbero
mai saputo (perchè Repubblica si sarebbe guardata bene
dal dirlo).

Anche volendo prendere per buona la riduzione eseguita dal
governo solo per chi ha redditi bassi, e solo a percentuale
ecc. ecc. ecc., anche volendo credere che ci fosse buona
volontà dietro all'esecutivo, quello che manda immediatamente
a carte in aria qualsiasi possibilità in tal senso è il fatto che si
voglia, contestualmente, trasferire ai comuni la possibilità di
rivedere al rialzo gli estimi.

Confedilizia ha già spiegato da mesi cosa accadrà: ogni volta
che i comuni avranno bisogno di soldi, rimoduleranno i coefficienti.
In questo modo, rivedendo gli estimi, sarà possibile papparsi
tutto il vantaggio della detrazione ICI di 30-70-100 Euro ed
alla fine al cittadino resterà di meno, non di più....

Questo è quello che la Prestigiacomo ha cercato di dire: so
che da molto fastidio ma....


.... Poi la commovente soluzione della una tantum di 150 Euro
all'anno per gli indigenti è straordinaria. Ritengo che risolverà
ogni loro problema; io avrei usato quei soldi per creare cooperative
di lavoro da affidare agli incapienti suddetti, ma sapete com'è...
Sassicaia Molotov
2007-10-03 13:36:39 UTC
Permalink
Post by Pegasus
"Guardate come è bravo il governo Prodi: vi farà pagare
in meno l'ICI".
Ooooohhhh... dicono i cogl... sinistri, come è bravo Prodi,
ha fatto il miracolo (quando Berlusconi parlava di no-ICI
area era solo demagogia da campagna elettorale secondo
la sinistra, ma ora invece....).
Esatto.

Si è guardato bene dal farlo.

In 5 anni.
Solo chiacchere.
Post by Pegasus
per coloro che guadagnano meno di 50.000 Euro, ed
esclusivamente sulla prima casa, è consentita una detrazione
di 303,29 Euro".
Ooooohhhh.... come è bravo Prodi, grazie Floris,
Che cazzo c'entra Floris?
Post by Pegasus
ci scontano
ben 303,29 Euro dall'ICI. Pensa che c'è già quel cialtrone di
Ernesto che sta imbonendo il pubblico di cog... sul fatto che
"oltre il 40% della popolazione da adesso non pagherà
più l'ICI".
E questo è vero. Ad esempio, io con la mia casa e lo sgravio previsto
non pagherò più l'ICI.
Fonte: il mio commercialista.
Post by Pegasus
Purtroppo poi qualcuno dice delle cosette scomode, che il buon
Floris si era dimenticato di scrivere....
a) la detrazione è pagata a percentuale, ossia è pari all'1,33 per
mille. Significa, semplicemente, che il risparmio non è di 303,29
Euro netti, ma è molto inferiore per ognuno. Quelle quote
strombazzate sono solo quote di tetto massimo. Non minimo.
Per esempio, se una casa ha un valore di estimo catastale
di 100.000 Euro, prima si pagava il 4 per 1000, ossia 400
Euro. Ma adesso, con la nuova legge, si paga il 2,7 per
mille, ossia 270 Euro. Il risparmio è di soli 130 Euro. Per
estimi catastali inferiori, il risparmio scende ancora.
Spiegami un pò, visto che le case al di sotto dei 100.000 euro sono in
pratica garages, anche se fosse un tetto massimo dovrei quindi
raddoppiare lo sgravio in caso la mia casa valga 200.000 euro (che è un
prezzo comune).
Risultato?
Post by Pegasus
b) In realtà, questo sconto non è stato creato da zero dal governo,
ma si somma ad uno sconto che già era in vigore, che era di
circa 100 Euro. Quindi, la differenza reale rispetto a quanto
già in vigore scende ancora
Guarda che Bersani le ha risposto che lo sgravio non comprende quello
esistente.
Post by Pegasus
Ma soprattutto, la cosa che ha osservato la Prestigiacomo è
un piccolo puntino tecnico che sennò i coglioni non avrebbero
mai saputo (perchè Repubblica si sarebbe guardata bene
dal dirlo).
Anche volendo prendere per buona la riduzione eseguita dal
governo solo per chi ha redditi bassi, e solo a percentuale
ecc. ecc. ecc., anche volendo credere che ci fosse buona
volontà dietro all'esecutivo, quello che manda immediatamente
a carte in aria qualsiasi possibilità in tal senso è il fatto che si
voglia, contestualmente, trasferire ai comuni la possibilità di
rivedere al rialzo gli estimi.
Se i punti sono in percentuale il rialzo degli estimi va calcolato in
ragione del reddito, questo invece la Prestigiacomo ha evitato
accuratamente di dirlo.
Post by Pegasus
Confedilizia
Ah, una fonte imparziale.
Post by Pegasus
ha già spiegato da mesi cosa accadrà: ogni volta
che i comuni avranno bisogno di soldi, rimoduleranno i coefficienti.
In questo modo, rivedendo gli estimi, sarà possibile papparsi
tutto il vantaggio della detrazione ICI di 30-70-100 Euro ed
alla fine al cittadino resterà di meno, non di più....
Eccerto, lo sgravio addirittura diventerà una nuova tassa.
Post by Pegasus
Questo è quello che la Prestigiacomo ha cercato di dire: so
che da molto fastidio ma....
No, non è che dà fastidio.
E' il solito tentativo di cancellare che
A) Il governo Berlusconi dichiarò pomposamente che avrebbe ABOLITO
L'ICI per poi <puff> nonb fare un cazzo di niente, neanche 10 euro di
sgravio.
B) Cercare di spalare merda su un provvedimento fatto - ti ricordo le
parole di Bersani - con le possibilità che c'erano. Difatti quando le
ha risposto se per caso lei avesse modo di stampare i soldi che
attualmente non ci sono ne sarebbe stato ben contento. Forse che la
Prestigiacomo non ha una visione precisa di come il suo governo abbia
lasciato le finanze di Stato.
Post by Pegasus
.... Poi la commovente soluzione della una tantum di 150 Euro
all'anno per gli indigenti è straordinaria. Ritengo che risolverà
ogni loro problema; io avrei usato quei soldi per creare cooperative
di lavoro da affidare agli incapienti suddetti, ma sapete com'è...
Ma come, altri centri di potere per la sinistra?
E poi non è detto che gli incapienti, ad esempio, i precari, un lavoro
non lo abbiano già.
Renderlo dignitoso e capace di fare in modo che con quei lavori si
possa arrivare a fine mese pare brutto, vero?
Pegasus
2007-10-03 14:13:01 UTC
Permalink
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
"Guardate come è bravo il governo Prodi: vi farà pagare
in meno l'ICI".
Ooooohhhh... dicono i cogl... sinistri, come è bravo Prodi,
ha fatto il miracolo (quando Berlusconi parlava di no-ICI
area era solo demagogia da campagna elettorale secondo
la sinistra, ma ora invece....).
Esatto.
Si è guardato bene dal farlo.
In 5 anni.
Solo chiacchere.
Come la NO-TAX area, la Tremonti bis e qualche
altra leggina....
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
per coloro che guadagnano meno di 50.000 Euro, ed
esclusivamente sulla prima casa, è consentita una detrazione
di 303,29 Euro".
Ooooohhhh.... come è bravo Prodi, grazie Floris,
Che cazzo c'entra Floris?
Non hai capito che era quello il significato politico del
Ballarò di ieri ?
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
ci scontano
ben 303,29 Euro dall'ICI. Pensa che c'è già quel cialtrone di
Ernesto che sta imbonendo il pubblico di cog... sul fatto che
"oltre il 40% della popolazione da adesso non pagherà
più l'ICI".
E questo è vero. Ad esempio, io con la mia casa e lo sgravio previsto non
pagherò più l'ICI.
Fonte: il mio commercialista.
Fonte: la NASA.
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Purtroppo poi qualcuno dice delle cosette scomode, che il buon
Floris si era dimenticato di scrivere....
a) la detrazione è pagata a percentuale, ossia è pari all'1,33 per
mille. Significa, semplicemente, che il risparmio non è di 303,29
Euro netti, ma è molto inferiore per ognuno. Quelle quote
strombazzate sono solo quote di tetto massimo. Non minimo.
Per esempio, se una casa ha un valore di estimo catastale
di 100.000 Euro, prima si pagava il 4 per 1000, ossia 400
Euro. Ma adesso, con la nuova legge, si paga il 2,7 per
mille, ossia 270 Euro. Il risparmio è di soli 130 Euro. Per
estimi catastali inferiori, il risparmio scende ancora.
Spiegami un pò, visto che le case al di sotto dei 100.000 euro sono in
pratica garages, anche se fosse un tetto massimo dovrei quindi raddoppiare
lo sgravio in caso la mia casa valga 200.000 euro (che è un prezzo
comune).
Risultato?
A parte che le case al di sotto dei 100.000 di estimo sono tipiche
di città non capoluogo di regione (cioè delle cittadine tipo Messina,
o Ragusa, o Caltanissetta, o Latina ecc. ecc. ecc. ossia la
maggior parte).

Ma la questione è: tu inizi a sentire realmente lo sgravio quando ti
tolgono una percentuale reale dell'imposta. Ma quando la detrazione è
congegnata in questo modo, serve solo a dare fumo negli
occhi.

Detto in termini semplici: se una tassa è 10 Euro, ed io te ne
tolgo 5, tu senti la differenza. Se una tassa è 100.000 Euro,
ed io te ne tolgo 5, tu paghi 999.995 e la tassa non ha nessun
vantaggio.
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
b) In realtà, questo sconto non è stato creato da zero dal governo,
ma si somma ad uno sconto che già era in vigore, che era di
circa 100 Euro. Quindi, la differenza reale rispetto a quanto
già in vigore scende ancora
Guarda che Bersani le ha risposto che lo sgravio non comprende quello
esistente.
Il tetto comprende quello esistente. Controlla pure.
Significa che sto famigerato sforzo è una presa per i fondelli.

Gli effetti sono minimi per la maggior parte della popolazione,
se l'avesse fatto Berlusconi l'avreste preso in giro per mesi.
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Ma soprattutto, la cosa che ha osservato la Prestigiacomo è
un piccolo puntino tecnico che sennò i coglioni non avrebbero
mai saputo (perchè Repubblica si sarebbe guardata bene
dal dirlo).
Anche volendo prendere per buona la riduzione eseguita dal
governo solo per chi ha redditi bassi, e solo a percentuale
ecc. ecc. ecc., anche volendo credere che ci fosse buona
volontà dietro all'esecutivo, quello che manda immediatamente
a carte in aria qualsiasi possibilità in tal senso è il fatto che si
voglia, contestualmente, trasferire ai comuni la possibilità di
rivedere al rialzo gli estimi.
Se i punti sono in percentuale il rialzo degli estimi va calcolato in
ragione del reddito, questo invece la Prestigiacomo ha evitato
accuratamente di dirlo.
Ti scongiuro: ora gli estimi catastali si devono rimodulare in base
al reddito del proprietario ?
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Confedilizia
Ah, una fonte imparziale.
Beh, sempre più imparziale di Epifani....
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
ha già spiegato da mesi cosa accadrà: ogni volta
che i comuni avranno bisogno di soldi, rimoduleranno i coefficienti.
In questo modo, rivedendo gli estimi, sarà possibile papparsi
tutto il vantaggio della detrazione ICI di 30-70-100 Euro ed
alla fine al cittadino resterà di meno, non di più....
Eccerto, lo sgravio addirittura diventerà una nuova tassa.
Quale sgravio. E' semplice il discorso: se la tua casa è stimata
100.000 Euro ed il comune avrà bisogno di soldi, cambierà
un coefficiente in modo che dal prossimo anno la tua
casa si rivaluti a 120.000 Euro. In questo modo, dando
al comune la possibilità di rivalutare a proprio piacimento
gli estimi su tutti gli immobili costruiti sulla sua area, si
consentirà ai comuni di autofinanziarsi senza problemi.

Basterà spremere sempre i proprietari.

Ed infatti, la proposta di legge che da tempo è in gestazione,
prevede che i catasti passino sotto il controllo comunale.
Perchè secondo te? Perchè così i coefficienti si possono
aggiornare ogni anno....
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Questo è quello che la Prestigiacomo ha cercato di dire: so
che da molto fastidio ma....
No, non è che dà fastidio.
E' il solito tentativo di cancellare che
A) Il governo Berlusconi dichiarò pomposamente che avrebbe ABOLITO L'ICI
per poi <puff> nonb fare un cazzo di niente, neanche 10 euro di sgravio.
Veramente questo fu dichiarato alla fine del mandato di
Berlusconi e non all'inizio.
Post by Sassicaia Molotov
B) Cercare di spalare merda su un provvedimento fatto - ti ricordo le
parole di Bersani - con le possibilità che c'erano. Difatti quando le ha
risposto se per caso lei avesse modo di stampare i soldi che attualmente
non ci sono ne sarebbe stato ben contento. Forse che la Prestigiacomo non
ha una visione precisa di come il suo governo abbia lasciato le finanze di
Stato.
A parte il fatto che Padoa Schioppa ha dichiarato che non pensava
che i conti italiani lasciati da Berlusconi fossero così a posto,
ti ricordo che questo è il governo che ha pagato la mobilità
lunga alla Fiat, che ha fatto contento Epifani sulle pensioni,
che ha tolto soldi per finanziare cose interessantissime come
il Terzo Mondo...
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
.... Poi la commovente soluzione della una tantum di 150 Euro
all'anno per gli indigenti è straordinaria. Ritengo che risolverà
ogni loro problema; io avrei usato quei soldi per creare cooperative
di lavoro da affidare agli incapienti suddetti, ma sapete com'è...
Ma come, altri centri di potere per la sinistra?
E poi non è detto che gli incapienti, ad esempio, i precari, un lavoro non
lo abbiano già.
Renderlo dignitoso e capace di fare in modo che con quei lavori si possa
arrivare a fine mese pare brutto, vero?
No. Mi pare giustissimo. Vedi che su una cosa siamo
d'accordo?

Adesso il nostro pdc va alla BCE e mostra le palle.
Lo fa ?
Sassicaia Molotov
2007-10-03 14:41:17 UTC
Permalink
Post by Pegasus
Come la NO-TAX area, la Tremonti bis e qualche
altra leggina....
E proprio quelle mi devi citare?
lol lol lol lol
Post by Pegasus
Non hai capito che era quello il significato politico del
Ballarò di ieri ?
Perchè forzare su significati politici quando tutte le parti in causa
sono presenti?
Non mi sembra che qualcuno possa dire di essere stato censurato.
Post by Pegasus
Fonte: la NASA.
Per me il mio commercialista conta più della NASA. Spero sia così anche
per te.
Post by Pegasus
Post by Sassicaia Molotov
Spiegami un pò, visto che le case al di sotto dei 100.000 euro sono in
pratica garages, anche se fosse un tetto massimo dovrei quindi raddoppiare
lo sgravio in caso la mia casa valga 200.000 euro (che è un prezzo comune).
Risultato?
A parte che le case al di sotto dei 100.000 di estimo sono tipiche
di città non capoluogo di regione (cioè delle cittadine tipo Messina,
o Ragusa, o Caltanissetta, o Latina ecc. ecc. ecc. ossia la
maggior parte).
Appunto: io abito a Livorno e con 100.000 euro puoi sperare di comprare
un garage.
Ma piccolo.
Post by Pegasus
Ma la questione è: tu inizi a sentire realmente lo sgravio quando ti
tolgono una percentuale reale dell'imposta. Ma quando la detrazione è
congegnata in questo modo, serve solo a dare fumo negli
occhi.
Ossia. non c'è sgravio?
Mettiamo io rientri nel tetto minimo.
Vuol dire che la mia ICI è relativamente bassa.
Quindi secondo i calcoli della Prestigiacomo visto che i decimi di cent
che spendo al giorno sono relativamente pochi anche pochi cent al
giorno dovrei sentirli. A prescindere. Sbaglio?
Post by Pegasus
Detto in termini semplici: se una tassa è 10 Euro, ed io te ne
tolgo 5, tu senti la differenza. Se una tassa è 100.000 Euro,
ed io te ne tolgo 5, tu paghi 999.995 e la tassa non ha nessun
vantaggio.
E non mi pare questo il caso.
Posso solo concederti che NON C'E' STATA un'abolizione totale dell'ICI.
Ora, se vuoi vederla come una manovra-specchietto (e sei liberissimo di
farlo) quella è una tua personale opinione. Che sia un primo passo
verso l'abolizione totale dell'ICI può altrettanto pensarlo chi vede
positivamente un primo sgravio in finanziaria. Ma è innegabile che
quello che Berlusconi ha proclamato di fare lo sta facendo questo
governo.
Post by Pegasus
Il tetto comprende quello esistente. Controlla pure.
Significa che sto famigerato sforzo è una presa per i fondelli.
Gli effetti sono minimi per la maggior parte della popolazione,
se l'avesse fatto Berlusconi l'avreste preso in giro per mesi.
Lo stiamo prendendo in giro perchè non l'ha fatto affatto, mica per
altro.
Post by Pegasus
Ti scongiuro: ora gli estimi catastali si devono rimodulare in base
al reddito del proprietario ?
Lo sgravio comprende entrambi, non gli estimi.
Post by Pegasus
Beh, sempre più imparziale di Epifani....
Perchè, Epifani ha parlato?

Lascia perdere Epifani per l'amor di Dio.
Post by Pegasus
Quale sgravio. E' semplice il discorso: se la tua casa è stimata
100.000 Euro ed il comune avrà bisogno di soldi, cambierà
un coefficiente in modo che dal prossimo anno la tua
casa si rivaluti a 120.000 Euro. In questo modo, dando
al comune la possibilità di rivalutare a proprio piacimento
gli estimi su tutti gli immobili costruiti sulla sua area, si
consentirà ai comuni di autofinanziarsi senza problemi.
Basterà spremere sempre i proprietari.
Ed infatti, la proposta di legge che da tempo è in gestazione,
prevede che i catasti passino sotto il controllo comunale.
Perchè secondo te? Perchè così i coefficienti si possono
aggiornare ogni anno....
Quindi non mi resta che aspettare fidiucioso che la legge passi.

Ma sarà che sulle supposizioni in divenire sono sempre molto scettico.
Post by Pegasus
Post by Sassicaia Molotov
No, non è che dà fastidio.
E' il solito tentativo di cancellare che
A) Il governo Berlusconi dichiarò pomposamente che avrebbe ABOLITO L'ICI
per poi <puff> nonb fare un cazzo di niente, neanche 10 euro di sgravio.
Veramente questo fu dichiarato alla fine del mandato di
Berlusconi e non all'inizio.
Diciamo pure che venne dichiarato all'inizio della campagna elettorale.
E che vista la velocità nell'approvare le leggi pro domo sua aveva
tutto il tempo che voleva per tenere fede a quanto detto.
Post by Pegasus
A parte il fatto che Padoa Schioppa ha dichiarato che non pensava
che i conti italiani lasciati da Berlusconi fossero così a posto,
Figuriamoci che idea si era fatto :-)
Post by Pegasus
ti ricordo che questo è il governo che ha pagato la mobilità
lunga alla Fiat,
Volevi i licenziamenti in tronco?
Post by Pegasus
che ha fatto contento Epifani sulle pensioni,
E scontenti i lavoratori.
Post by Pegasus
che ha tolto soldi per finanziare cose interessantissime come
il Terzo Mondo...
Cioè?
Le missioni di "pace"?
Post by Pegasus
Post by Sassicaia Molotov
Ma come, altri centri di potere per la sinistra?
E poi non è detto che gli incapienti, ad esempio, i precari, un lavoro non
lo abbiano già.
Renderlo dignitoso e capace di fare in modo che con quei lavori si possa
arrivare a fine mese pare brutto, vero?
No. Mi pare giustissimo. Vedi che su una cosa siamo
d'accordo?
Adesso il nostro pdc va alla BCE e mostra le palle.
Lo fa ?
No.
Aspetta l'invito.
Pegasus
2007-10-04 18:21:34 UTC
Permalink
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Come la NO-TAX area, la Tremonti bis e qualche
altra leggina....
E proprio quelle mi devi citare?
lol lol lol lol
Sì. Il concetto è buono. Invece di regalare soldi a pioggia
alle imprese (e gli Agnelli, Montezemolo, Della Valle)
incamerano i soldi e poi vanno a farsi le loro belle fabbriche
in Cina (però la colpa della disoccupazione è di Berlusconi,
ovviamente no?), lo stato ti dice: ti detassiamo quello che
tu reinvesti in ricerca e sviluppo.
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Non hai capito che era quello il significato politico del
Ballarò di ieri ?
Perchè forzare su significati politici quando tutte le parti in causa sono
presenti?
Non mi sembra che qualcuno possa dire di essere stato censurato.
Senti: Ballarò è una trasmissione talmente di parte da sembrare
oscena in certi momenti.

Lì c'erano 3 esponenti di sinistra e 2 di destra, ma non è quello
il punto: che Ballarò sia di sinistra estrema lo capisce anche un
bimbo della prima elementare.
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Fonte: la NASA.
Per me il mio commercialista conta più della NASA. Spero sia così anche
per te.
Spiegami una cosa che non l'ho capita.

Se lo sconto che lo stato ti fa è a percentuale su quello che devi
pagare, come può diventare zero il totale ?
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Post by Sassicaia Molotov
Spiegami un pò, visto che le case al di sotto dei 100.000 euro sono in
pratica garages, anche se fosse un tetto massimo dovrei quindi
raddoppiare lo sgravio in caso la mia casa valga 200.000 euro (che è un
prezzo comune).
Risultato?
A parte che le case al di sotto dei 100.000 di estimo sono tipiche
di città non capoluogo di regione (cioè delle cittadine tipo Messina,
o Ragusa, o Caltanissetta, o Latina ecc. ecc. ecc. ossia la
maggior parte).
Appunto: io abito a Livorno e con 100.000 euro puoi sperare di comprare un
garage.
Ma piccolo.
Gli estimi catastali (il prodotto della rendita catastale per un
coefficiente
di legge), non hanno nulla a che fare con il valore di vendita di un
immobile.
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Ma la questione è: tu inizi a sentire realmente lo sgravio quando ti
tolgono una percentuale reale dell'imposta. Ma quando la detrazione è
congegnata in questo modo, serve solo a dare fumo negli
occhi.
Ossia. non c'è sgravio?
Mettiamo io rientri nel tetto minimo.
Vuol dire che la mia ICI è relativamente bassa.
Quindi secondo i calcoli della Prestigiacomo visto che i decimi di cent
che spendo al giorno sono relativamente pochi anche pochi cent al giorno
dovrei sentirli. A prescindere. Sbaglio?
Sì.

Perchè se tu rientri nel tetto minimo, visto che lo sconto ti
è fatto non "una tantum", ma a percentuale su quello che
paghi, anche lo sconto diventa miserrimo....

Esempio: supponiamo che tu debba pagare la famosa ICI
sul garage da 100.000 Euro.

Con la normativa attuale, tu pagheresti il 4/1000 della
base imponibile, vale a dire una somma di 400 Euro,
a cui però si deve sottrarre il bonus già in vigore prima
di questa finanziaria di 100 Euro, quindi il totale
era di 300 Euro.

Con la nuova normativa, tu pagherai il 4/1000 della
base imponibile, vale a dire una somma di 400 Euro
a cui però dobbiamo sottrarre due sconti. Il primo
è quello di 100 Euro che già era in vigore. Il
secondo è quello nuovo di 1,33 per mille, che equivale
a 133 Euro. Il totale dei due sconti sarebbe di
233 Euro, però il decreto del Governo dice che lo
sconto complessivo non può superare i 200 Euro,
quindi si deve arrotondare a 200 Euro.

In sostanza, quindi, pagheresti una somma di 200
Euro. La differenza è di soli 100 Euro, come vedi
(devi fare la differenza rispetto alla situazione
attuale)

Non è di 200 Euro, e soprattutto non è vero che non
pagherai più l'ICI.

Ma consideriamo adesso un altro caso. Supponiamo
che tu abbia un immobile con un valore catastale di
200.000 Euro. Vedrai che il guadagno immediatamente
si riduce.

Infatti, l'ICI nominale sarebbe adesso di 800 Euro.
A questi si sottraggono i 100 Euro già in vigore (siamo
a 700 Euro).

Ora, lo sconto sarebbe dell'1,33 per cento, ossia di
266 Euro. La somma dei due sconti è di 366 Euro,
che però deve essere ridotta a 200 Euro.

Quindi, alla fine, pagherai 600 Euro. Come vedi,
abbiamo un risparmio di soli 100 Euro in più rispetto
alla normativa precedente.


Ma il problema non è tanto questo. In fondo, il fatto che
sia possibile risparmiare 100 Euro all'anno potrebbe pure
essere positivo, ma il timore vero, ed è quello che hanno
detto i sindaci e che ha detto la Prestigiacomo, e che
questi 100 Euro siano tranquillamente assorbiti dal
giochetto delle aliquote catastali rimodulabili dal Comune.
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Detto in termini semplici: se una tassa è 10 Euro, ed io te ne
tolgo 5, tu senti la differenza. Se una tassa è 100.000 Euro,
ed io te ne tolgo 5, tu paghi 999.995 e la tassa non ha nessun
vantaggio.
E non mi pare questo il caso.
Posso solo concederti che NON C'E' STATA un'abolizione totale dell'ICI.
Ora, se vuoi vederla come una manovra-specchietto (e sei liberissimo di
farlo) quella è una tua personale opinione. Che sia un primo passo verso
l'abolizione totale dell'ICI può altrettanto pensarlo chi vede
positivamente un primo sgravio in finanziaria. Ma è innegabile che quello
che Berlusconi ha proclamato di fare lo sta facendo questo governo.
Berlusconi parlava di no-ICI area, cioè persone che non
pagano l'ICI.

Ora spiegami tu come sia possibile con questa modifica
non pagare l'ICI (non parlo di pagare 100 Euro in meno, ma
proprio non pagarla).
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Beh, sempre più imparziale di Epifani....
Perchè, Epifani ha parlato?
Lascia perdere Epifani per l'amor di Dio.
Siiii, la Prestigiacomo non doveva fare i conti della serva
per dire chiaramente quanto era lo sconto sull'ICI o
l'aiuto ai poveri....
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
Quale sgravio. E' semplice il discorso: se la tua casa è stimata
100.000 Euro ed il comune avrà bisogno di soldi, cambierà
un coefficiente in modo che dal prossimo anno la tua
casa si rivaluti a 120.000 Euro. In questo modo, dando
al comune la possibilità di rivalutare a proprio piacimento
gli estimi su tutti gli immobili costruiti sulla sua area, si
consentirà ai comuni di autofinanziarsi senza problemi.
Basterà spremere sempre i proprietari.
Ed infatti, la proposta di legge che da tempo è in gestazione,
prevede che i catasti passino sotto il controllo comunale.
Perchè secondo te? Perchè così i coefficienti si possono
aggiornare ogni anno....
Quindi non mi resta che aspettare fidiucioso che la legge passi.
Ma sarà che sulle supposizioni in divenire sono sempre molto scettico.
Vediamo.
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
ti ricordo che questo è il governo che ha pagato la mobilità
lunga alla Fiat,
Volevi i licenziamenti in tronco?
No, la Fiat si vendeva qualche cosa sua e si prendeva le
sue responsabilità. A te piace il capitalismo all'italiana,
ossia i profitti sono privati e le perdite sono pubbliche ?
Post by Sassicaia Molotov
Post by Pegasus
che ha tolto soldi per finanziare cose interessantissime come
il Terzo Mondo...
Cioè?
Le missioni di "pace"?
No, la tassa sulle bottiglie di acqua minerale per aiutare il
terzo mondo....
Sassicaia Molotov
2007-10-04 19:17:00 UTC
Permalink
Post by Pegasus
Sì. Il concetto è buono. Invece di regalare soldi a pioggia
alle imprese (e gli Agnelli, Montezemolo, Della Valle)
incamerano i soldi e poi vanno a farsi le loro belle fabbriche
in Cina (però la colpa della disoccupazione è di Berlusconi,
ovviamente no?), lo stato ti dice: ti detassiamo quello che
tu reinvesti in ricerca e sviluppo.
Ed è successo questo, vero?
Post by Pegasus
Senti: Ballarò è una trasmissione talmente di parte da sembrare
oscena in certi momenti.
Lì c'erano 3 esponenti di sinistra e 2 di destra, ma non è quello
il punto: che Ballarò sia di sinistra estrema lo capisce anche un
bimbo della prima elementare.
2 di destra più Confindustria che oltretutto era quello che più
nobilitava la parte.

A me Ballarò non sembra di parte per il semplice motivo che sia
Prestigiacomo che Alemanno hanno potuto esprimere il proprio punto di
vista in un contraddittorio nel quale ogni asoltatore ha potuto mettere
a confronto i vari punti di vista. Non mi sembra servano altri
certificati di democrazia per una trasmissione politica.
Post by Pegasus
Spiegami una cosa che non l'ho capita.
Se lo sconto che lo stato ti fa è a percentuale su quello che devi
pagare, come può diventare zero il totale ?
Forse ti sfugge la differenza tra sconto e sgravio.
Post by Pegasus
Gli estimi catastali (il prodotto della rendita catastale per un
coefficiente
di legge), non hanno nulla a che fare con il valore di vendita di un
immobile.
Il fatto che abbia citato i garage è sintomo di cosa intenda per case
dal valore di 100.000 euro.
Post by Pegasus
Post by Sassicaia Molotov
Ossia. non c'è sgravio?
Mettiamo io rientri nel tetto minimo.
Vuol dire che la mia ICI è relativamente bassa.
Quindi secondo i calcoli della Prestigiacomo visto che i decimi di cent
che spendo al giorno sono relativamente pochi anche pochi cent al giorno
dovrei sentirli. A prescindere. Sbaglio?
Ma il problema non è tanto questo. In fondo, il fatto che
sia possibile risparmiare 100 Euro all'anno potrebbe pure
essere positivo, ma il timore vero, ed è quello che hanno
detto i sindaci e che ha detto la Prestigiacomo, e che
questi 100 Euro siano tranquillamente assorbiti dal
giochetto delle aliquote catastali rimodulabili dal Comune.
Coi presupposti della Prestigiacomo non si va da nessuna parte, quando
verrà promulgata la legge che permetterà ai comuni di rialzare gli
estimi ne parleremo.
Per ora è propaganda preventiva.
Post by Pegasus
Berlusconi parlava di no-ICI area, cioè persone che non
pagano l'ICI.
Ora spiegami tu come sia possibile con questa modifica
non pagare l'ICI (non parlo di pagare 100 Euro in meno, ma
proprio non pagarla).
Io pago un'ICI bassa perchè il mio appartamento ha una bassa rendita ed
è in una zona dove è impossibile che il comune rialzi gli estimi (nel
caso un giorno avrà il potere di farlo). Sottraendo lo sgravio vado a
pagare praticamente nulla.
Post by Pegasus
Post by Sassicaia Molotov
Volevi i licenziamenti in tronco?
No, la Fiat si vendeva qualche cosa sua e si prendeva le
sue responsabilità. A te piace il capitalismo all'italiana,
ossia i profitti sono privati e le perdite sono pubbliche ?
Beato giovanotto, sono 40 anni che vanno avanti così. Se si vuole
trovare delle soluzioni alternative queste devono coinvolgere ancher
l'ambito dell'occupazione. Se non va bene il capitalismo all'italiana
neanche la politica dei licenziamenti risolve la questione, oltre che
lasciare altre famiglie con le pezze al culo.
Post by Pegasus
Post by Sassicaia Molotov
Cioè?
Le missioni di "pace"?
No, la tassa sulle bottiglie di acqua minerale per aiutare il
terzo mondo....
Ah, immagino siamo su cifre capaci di risanare da sole interi bilanci
di Stato.

Continua a leggere su narkive:
Loading...