Discussione:
Riporto qui un buon post di Mr. Oscurità senza S
(troppo vecchio per rispondere)
e
2013-08-31 17:07:34 UTC
Permalink
Prendiamo per esempio Claudio Abbado? Nel 2001, sul quotidiano francese Le
Figaro, criticò gli italiani definendoli dei “cretini” (per non dire altro)
all'indomani della vittoria elettorale di Berlusconi: "Se volessi essere
gentile, direi che gli italiani sono dei 'creduloni'.
Ma si possono trovare almeno altre due parole, meno benevoli, che
incominciano e finiscono con le stesse lettere''. E non finisce qui. Nel
2003, a Tokyo, Abbado accusò Berlusconi di essere un monopolista: “È
compatibile che nella parte più antica e nel cuore culturale del continente
europeo ci sia un uomo che controlla l'80 per cento dei mezzi di
informazione e che per di più quest'uomo sia il primo ministro?" .
Non è stato da meno Renzo Piano. “Berlusconi è un esempio terribile per il
nostro Paese. L'Italia non è una nazione egoista ma lui ha dato ossigeno
alle parti peggiori della società. Non c'entra la destra o la sinistra, è
una questione morale. Qualcosa che va oltre le sue donne, la corruzione e
l'egoismo”, ha detto l'architetto Piano in una intervista pubblicata sul
Time magazine nel 2011. Un anno prima, in una intervista concessa ad Aldo
Cazzullo, Piano aveva inoltre espresso non poche simpatie per Grillo: “È un
caro amico, ci litigo spesso, ma sulla forma perché le sue battaglie civiche
sono quasi sempre giuste”. La sinistra? “Mi fa soffrire. Ce l'ho nell’anima".
E che dire poi di Carlo Rubbia? Il premio Nobel per la Fisica ha più volte
criticato il leader del Pdl. Nel 2008, una volta insediato il governo
Berlusconi, criticò l'assenza di un ministero per la Ricerca. E a chi gli
chiedeva un'opinione sul nuovo esecutivo diceva: “Lo vedremo in atto”. Nel
2005 – all'epoca era presidente dell'Enea (l'ente per le nuove tecnologie,
l'energia e l'ambiente) – scrisse una lettera aperta su Repubblica in cui
bacchettava il governo Berlusconi “per l'umiliazione che la ricerca in
Italia sta subendo”.
Infine c'è la ricercatrice Elena Cattaneo, che si è opposta strenuamente al
divieto di utilizzo delle cellule staminali embrionali previsto dalla legge
40, tanto da (come ha scritto Nando Dalla Chiesa) far causa a Berlusconi
insieme con due sue colleghe. Intervista da Europa, che le ha chiesto del
suo orientamento politico, la Cattaneo ha spiegato: "In realtà non vorrei
dirlo, ma se lei guarda anche le mie frequentazioni mi è sempre sembrato che
la scienza fosse un cavallo di battaglia della sinistra. Il Partito
democratico l’aveva messo in una delle sue dieci parole chiave". Insomma, se
è chiaro il merito in campo scientifico-culturale e musicale e il lustro che
questi personaggi hanno dato alla Patria, è anche chiara l'idea che nutrono
su Berlusconi. Il loro operato invece lo giudicherà il tempo.
Bravo Mr. OSCURITA' senza S! BRAVISSIMO!

Documenti che ogni grande intelligenza trova disdicevole appoggiare un piduista colluso con Cosa nostra tramite il picciotto DELLUTRI?
Uno che ha trangentato Craxi per fotterci le frequenze TV con cui ti ha rincoglionito?
E che ha frubato la Mondadori corrompendo il giudice Metta?
E che si è fatto 41 leggi AD MAIALEM per scanare la galera ma finalmente è stato condananto per sempre come FRODATORE dello Stato anche mentre era legato da un giuramento di fedeltà alla Repubblica?

E TI STUPISCI????

Napolitano avrebbe certamente fatto senatrice a vita anche Margherita Haack, o avendo un maggior numero di posti a disposione Dario Fo, o Umberto Eco.
Tutte grandissime intelligenze e quindi OVVIAMENTE ferocemente avversarie dei criminali, dei delinquenti, dei corruttori e dei puttanieri nelle pubbliche istituzioni.

DI CHE TI STUPISCI?

e
Pippo
2013-08-31 17:12:53 UTC
Permalink
Post by e
DI CHE TI STUPISCI?
e
Io mi stupisco del fatto che le dinamiche politiche degli ultimi
vent'anni le abbiamo decise noi italiani col voto. Come dire... milioni
eè milioni di persone che hanno appoggiato il nuovo anticristo per un
ventennio. Che Berlusconi e il suo partito equivalgano alla casa dela
barbie, a me è apparso evidente si da quando "è sceso in campo";
tuttavia quando è stato all'opposizione, ho visto il solito status quo
quale principio cardine per il governo del paese.
Antonio Santoro
2013-08-31 19:39:26 UTC
Permalink
Post by Pippo
Post by e
DI CHE TI STUPISCI?
e
Io mi stupisco del fatto che le dinamiche politiche degli ultimi
vent'anni le abbiamo decise noi italiani col voto. Come dire...
milioni eè milioni di persone che hanno appoggiato il nuovo
anticristo per un ventennio. Che Berlusconi e il suo partito
equivalgano alla casa dela barbie, a me è apparso evidente si da
quando "è sceso in campo"; tuttavia quando è stato all'opposizione,
ho visto il solito status quo quale principio cardine per il governo
del paese.
E' colpa del bipolarismo, ti costringe a votare per chi ti fa meno schifo,
io sono per il ritorno al proporzionale, in Svizzera si trovano bene ed
hanno il proporzionale puro, anche se è una repubblica direttoriale.
e
2013-09-01 05:35:32 UTC
Permalink
Post by Antonio Santoro
Post by Pippo
Post by e
DI CHE TI STUPISCI?
e
Io mi stupisco del fatto che le dinamiche politiche degli ultimi
vent'anni le abbiamo decise noi italiani col voto. Come dire...
milioni eè milioni di persone che hanno appoggiato il nuovo
anticristo per un ventennio. Che Berlusconi e il suo partito
equivalgano alla casa dela barbie, a me è apparso evidente si da
quando "è sceso in campo"; tuttavia quando è stato all'opposizione,
ho visto il solito status quo quale principio cardine per il governo
del paese.
E' colpa del bipolarismo, ti costringe a votare per chi ti fa meno schifo,
io sono per il ritorno al proporzionale, in Svizzera si trovano bene ed
hanno il proporzionale puro, anche se è una repubblica direttoriale.
Questo del bipolarismo è vero: perà resta l'enigma: com'è possibile che un uomo come Berlusconi, piduista colluso con Cosa nostra tramite Dellutri, infame ladrone di Arcore tramite Previti, che ha costruito un impero sui soldi sporchi arrivati in contanti su Fininvest già divisa in 38 Holding intestate a vecchi dell'ospizio, un tangentaro compare di Craxi, corruttore di magistrati, politici, testimoni, finanzieri e minorenni, OVVIA SANGUISUGA che avrebbe gettato l'Italia in miseria come poi ha fatto, sia parso IL MINOR MALE A TANTI ITALIANI?

e
Pippo
2013-09-01 11:03:03 UTC
Permalink
Post by e
Post by Antonio Santoro
Post by Pippo
Post by e
DI CHE TI STUPISCI?
e
Io mi stupisco del fatto che le dinamiche politiche degli ultimi
vent'anni le abbiamo decise noi italiani col voto. Come dire...
milioni eè milioni di persone che hanno appoggiato il nuovo
anticristo per un ventennio. Che Berlusconi e il suo partito
equivalgano alla casa dela barbie, a me è apparso evidente si da
quando "è sceso in campo"; tuttavia quando è stato all'opposizione,
ho visto il solito status quo quale principio cardine per il governo
del paese.
E' colpa del bipolarismo, ti costringe a votare per chi ti fa meno schifo,
io sono per il ritorno al proporzionale, in Svizzera si trovano bene ed
hanno il proporzionale puro, anche se è una repubblica direttoriale.
Questo del bipolarismo è vero: perà resta l'enigma: com'è possibile che un uomo come Berlusconi, piduista colluso con Cosa nostra tramite Dellutri, infame ladrone di Arcore tramite Previti, che ha costruito un impero sui soldi sporchi arrivati in contanti su Fininvest già divisa in 38 Holding intestate a vecchi dell'ospizio, un tangentaro compare di Craxi, corruttore di magistrati, politici, testimoni, finanzieri e minorenni, OVVIA SANGUISUGA che avrebbe gettato l'Italia in miseria come poi ha fatto, sia parso IL MINOR MALE A TANTI ITALIANI?
e
Pd et similia si sono crogiolati per vent'anni sulle disavventure
giudiziari del nano senza mai fare un cazzo con riguardo ad alcuni nodi
del paese (spesa pubblica, evasione, etc.). Alla lunga il nano ha preso
i voti per assenza di un reale concorrente politico...
e
2013-09-01 16:54:31 UTC
Permalink
Post by Pippo
Post by e
Post by Antonio Santoro
Post by Pippo
Post by e
DI CHE TI STUPISCI?
e
Io mi stupisco del fatto che le dinamiche politiche degli ultimi
vent'anni le abbiamo decise noi italiani col voto. Come dire...
milioni eè milioni di persone che hanno appoggiato il nuovo
anticristo per un ventennio. Che Berlusconi e il suo partito
equivalgano alla casa dela barbie, a me è apparso evidente si da
quando "è sceso in campo"; tuttavia quando è stato all'opposizione,
ho visto il solito status quo quale principio cardine per il governo
del paese.
E' colpa del bipolarismo, ti costringe a votare per chi ti fa meno schifo,
io sono per il ritorno al proporzionale, in Svizzera si trovano bene ed
hanno il proporzionale puro, anche se è una repubblica direttoriale.
Questo del bipolarismo è vero: perà resta l'enigma: com'è possibile che un uomo come Berlusconi, piduista colluso con Cosa nostra tramite Dellutri, infame ladrone di Arcore tramite Previti, che ha costruito un impero sui soldi sporchi arrivati in contanti su Fininvest già divisa in 38 Holding intestate a vecchi dell'ospizio, un tangentaro compare di Craxi, corruttore di magistrati, politici, testimoni, finanzieri e minorenni, OVVIA SANGUISUGA che avrebbe gettato l'Italia in miseria come poi ha fatto, sia parso IL MINOR MALE A TANTI ITALIANI?
e
Pd et similia si sono crogiolati per vent'anni sulle disavventure
giudiziari del nano senza mai fare un cazzo con riguardo ad alcuni nodi
del paese (spesa pubblica, evasione, etc.). Alla lunga il nano ha preso
i voti per assenza di un reale concorrente politico...
Veramente un concorrente politico c'è stato e lo ha battuto due volte: ROMANO PRODI.

E nonostante l'esigua maggioranza al Senato, dovuta ai brogli dell'accoppiata BERLUSCONI/PISANU che per poco non rovesciano lesito delel elezioni, avrebbe governato. Ma Berlusconi corruppe dei senatori per far cadere quel governo.

Quel crimine spero verrà pagato dal corruttore con una luuuuunga detenzione.

Ma per l'Italia fu quello l'inizio della fine: campo libero alle sanguisughe berlusconce che in pochi anni si sono pappati i MILLE MILIARDI DI EURO risparmiati sul crollo degli interessi passivi dovuti all'euro.
Appaltoni taroccati, leggi infami, truffe tipo ALITALIA, abbuoni di denaro pubblico a Paesi esteri perchè il maiale piduista ricveva in cambio km di coste da deturpare con villette a schiera, regali immani al boia Gaddafi che forse avva qualche filmetto porno ricattatorio, ecc.

e

Continua a leggere su narkive:
Loading...