Discussione:
Finita l'era del global warming e' cominciata l'era del global cooling...
(troppo vecchio per rispondere)
longion
2014-01-05 22:51:33 UTC
Permalink
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))

Little Ice Age Coming in 2014

Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
El Che
2014-01-05 22:53:58 UTC
Permalink
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
E qui siete già in due a non capire un cazzo: il giornalaio che scrive e tu.
massivan
2014-01-05 23:00:09 UTC
Permalink
"El Che"
E qui siete già in due a non capire un cazzo: il giornalaio che scrive e tu.
"massivan"

Maccome...c'è anche la foto:
Loading Image...
longion
2014-01-05 23:21:55 UTC
Permalink
Post by El Che
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
E qui siete già in due a non capire un cazzo: il giornalaio che scrive e tu.
Se pensi di cavartela con queste frasette sei piu' stupido di quanto
credevo, e gia' ti credevo molto stupido.
SILVEA
2014-01-06 19:55:32 UTC
Permalink
Post by longion
Post by El Che
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
E qui siete già in due a non capire un cazzo: il giornalaio che scrive e tu.
Se pensi di cavartela con queste frasette sei piu' stupido di quanto
credevo, e gia' ti credevo molto stupido.
Se pensi che una persona dotata di un minimo di cervello sia disposta a
sprecare il suo tempo per spiegare ad un rincoglionito totale concetti
che ormai sono conosciuti anche dai poppanti, vuol dire che sei ancora
piu' fesso di quanto pensassi.


Saluti
neurino
2014-01-06 20:34:57 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Se pensi che una persona dotata di un minimo di cervello sia disposta a
sprecare il suo tempo per spiegare ad un rincoglionito totale concetti
che ormai sono conosciuti anche dai poppanti, vuol dire che sei ancora
piu' fesso di quanto pensassi.
Che dire: ti si quota.
longion
2014-01-06 22:14:11 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Post by longion
Post by El Che
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
E qui siete già in due a non capire un cazzo: il giornalaio che scrive e tu.
Se pensi di cavartela con queste frasette sei piu' stupido di quanto
credevo, e gia' ti credevo molto stupido.
Se pensi che una persona dotata di un minimo di cervello sia disposta a
sprecare il suo tempo per spiegare ad un rincoglionito totale concetti
che ormai sono conosciuti anche dai poppanti, vuol dire che sei ancora
piu' fesso di quanto pensassi.
Figurati quanto conta il pensiero di una scimmietta indottrinata fino
al midollo come te, meno di zero.
SILVEA
2014-01-07 00:06:11 UTC
Permalink
Post by SILVEA
Post by longion
Post by El Che
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
E qui siete già in due a non capire un cazzo: il giornalaio che scrive e tu.
Se pensi di cavartela con queste frasette sei piu' stupido di quanto
credevo, e gia' ti credevo molto stupido.
Se pensi che una persona dotata di un minimo di cervello sia disposta a
sprecare il suo tempo per spiegare ad un rincoglionito totale concetti
che ormai sono conosciuti anche dai poppanti, vuol dire che sei ancora
piu' fesso di quanto pensassi.
Figurati ...
Mi figuro che faccia da fesso deve avere un fesso che dice fesserie
colossali come le tue.

Saluti
MaxBass #I-D +GTT
2014-01-07 09:04:33 UTC
Permalink
Post by longion
Figurati quanto conta il pensiero di una scimmietta indottrinata fino
al midollo come te, meno di zero.
Tu che invece sei intelligente, spiega un po' alla luce del ghiaccio imminente quando ritroveremo i ghiacciaci alle porte di Milano, Parigi, Londra, Berlino, Bucarest, Budapest, Vilniud, Riga, Tallin, Oslo, Stoccolma, Kiev, Mosca...
massivan
2014-01-05 22:54:56 UTC
Permalink
"longion"
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
"massivan"

La nuova glaciazione era un argomento dibattuto
nei primi anni '70...poi arrivi tu, lo sgamato.
longion
2014-01-05 23:25:05 UTC
Permalink
Post by massivan
"longion"
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
"massivan"
La nuova glaciazione era un argomento dibattuto
nei primi anni '70...poi arrivi tu, lo sgamato.
Boccalone, come vai con l'nglese? Fatti un giretto su google.
a***@tiscali.it
2014-01-05 22:56:12 UTC
Permalink
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
quoto

cmq... cmq... il problema sarà come riciclare tasse e fregnacce scientiste
dal warming al cooling :-)
longion
2014-01-05 23:34:16 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
quoto
cmq... cmq... il problema sarà come riciclare tasse e fregnacce scientiste
dal warming al cooling :-)
Forse sara' come dice tu...ma non vedo il guru' del global warming Al
Gore e suoi fanatici mollare la bufala che e' stata il global warming
con tanto di dati taroccati, bisogna avere l'onesta' di vedere
l'evidenza senza le proverbiali fette di salame sugli occhi, e loro
quell'onesta' non la trovano nemmeno nella pagina di un dizionario.
a***@tiscali.it
2014-01-06 08:48:50 UTC
Permalink
Post by longion
Post by a***@tiscali.it
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
quoto
cmq... cmq... il problema sarà come riciclare tasse e fregnacce scientiste
dal warming al cooling :-)
Forse sara' come dice tu...ma non vedo il guru' del global warming Al
Gore e suoi fanatici mollare la bufala che e' stata il global warming
con tanto di dati taroccati, bisogna avere l'onesta' di vedere
l'evidenza senza le proverbiali fette di salame sugli occhi, e loro
quell'onesta' non la trovano nemmeno nella pagina di un dizionario.
e i bufalari che si sono incagliati nell' "Estate Antartica" nei ghiacci
:-)
stanno zitti pure su questo

"
....Una cosa è certa: i ghiacci polari antartici sono in costante aumento, è
stato raggiunto quest'anno il secondo massimo di sempre da quando si
effettuano misurazioni ufficiali satellitari, siamo attualmente al 26% in
più della norma della superficie marina congelata, e, come mostra il grafico
sottostante, la linea di tendenza è quella di un ulteriore aumento del
ghiaccio...."

http://freddofili.it/31/12/2013/i-ghiacci-antartici-in-crescita-costante/
Bhisma
2014-01-06 09:43:45 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
e i bufalari che si sono incagliati nell' "Estate Antartica" nei ghiacci
:-)
stanno zitti pure su questo
"
....Una cosa è certa: i ghiacci polari antartici sono in costante aumento, è
stato raggiunto quest'anno il secondo massimo di sempre da quando si
effettuano misurazioni ufficiali satellitari, siamo attualmente al 26% in
più della norma della superficie marina congelata, e, come mostra il grafico
sottostante, la linea di tendenza è quella di un ulteriore aumento del
ghiaccio...."
http://freddofili.it/31/12/2013/i-ghiacci-antartici-in-crescita-costante/
De' bischeraccio, vabbene che tu sei distratto per via della
spedizione su Marte, ormai il tempo rimasto gli è pochino ma almeno
dare un'occhiata a COSA DICE IPCC sull'Antartide prima di sparar
queste idiozie, la potevi dare, eh :-DDD

<<Entro la fine del secolo, è verosimilmente da attendere una forte
diminuzione delle coperture glaciali a scala globale (-15% fino a
-55%), ESCLUSO L'ANTARTICO>> (maiuscole mie :-DDD)
http://tinyurl.com/mytbqtu

Quanto al fatto che ondate di freddo eccezionale, specie in
Nordamerica, fanno parte dei mutamenti climatici attesi dallIPCC, è
così noto che solo un genio come Longion (che è la prova vivente che
certi uomini discendono dalle fave e non dalle scimmie:-D ) può
pensare che la tormenta del Midwest sia una sconferma dei rapporti
IPCC :-DDD

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
MaxBass #I-D +GTT
2014-01-07 09:07:51 UTC
Permalink
Post by longion
la bufala che e' stata il global warming
Anvedi che bufala e che gelo globale...

Loading Image...
(N.B. In riferimento al trentennio più caldo a disposizione, cioè l'ultimo, 1981-2010).
E pure gli estremi non fanno che confermare il gelo!
Loading Image...

Ora vado a rinforzare i cancelli alla finestre per tenere fuori le avanguardie delle lingue glaciali in avanzata...
Xymox
2014-01-05 23:40:41 UTC
Permalink
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
sono anni che si leggono tesi sul riscaldamento globale o su una nuova
era glaciale.
ma tu leggi ancora queste cazzate?

io no, credo che nessuno sa quello che succederà al nostro pianeta nei
prossimi anni, già le previsioni del tempo arrivano a beccarci per un
paio di giorni se va bene.
longion
2014-01-06 00:05:26 UTC
Permalink
Post by Xymox
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
sono anni che si leggono tesi sul riscaldamento globale o su una nuova
era glaciale.
ma tu leggi ancora queste cazzate?
io no, credo che nessuno sa quello che succederà al nostro pianeta nei
prossimi anni, già le previsioni del tempo arrivano a beccarci per un
paio di giorni se va bene.
Premettto che non e' vero come ha detto obummer (il bugiardo in chief)
che ai repubblicani piace bere e respirare acqua e aria sporca, sta
nell' interesse di noi tutti vivere in un pianeta sano e pulito, detto
questo c'e' un pizzico di ironia nel mio post, io credo (e anche
osservo) che i cambiamenti climatici ci sono sempre stati, e purtroppo
anche i tipi come Al Gore e i suoi boccaloni catastrofisti, mi scoccia
quando creano panico nella gente e vogliono tassarmi per un problema
che loro hanno creato con le loro cazzate.
e
2014-01-06 10:38:23 UTC
Permalink
Post by longion
Post by Xymox
sono anni che si leggono tesi sul riscaldamento globale o su una nuova
era glaciale.
ma tu leggi ancora queste cazzate?
CREDERE è il verbo che usano gli ignoranti: chi nion sa, chi non capisce può solo desidere se CREDERE o NON CREDERE.
Non è che può valutare i DATI con la sua testa, controllare calcoli e teorie, farsi un'idea propria: NO; i tapini possono solo CREDERE o non CREDERE e quindi farsi abbindolae dal fregnone che gliela spara meglio!

Gentre come longion che non na capito la base, l'essenza della scienza e del sapere, sono per loro naturza CREDULONI; sono CREDULONI anche quando per caso dovessero CREDERE a una cosa giusta. Sono come bestiole addomesticate.

Questo tapino continua a storpiare il nome del suo GRANDISSIMO PRESIDENTE che ha salvato gli Stati Uniti dalla recessione truffaldina in cui l'avevano calato i BUSH, quelli sì davvero grandi bugiardi da Corte Marziale, inventori di prove false per scatenare micidiali guerre! Guardate l'Irak come lo hanno lasfciato quwei due delinquenti!

MA l'imbecille se la prende con il suo Presidente che da quell'inferno si è ritirato.
Post by longion
Post by Xymox
io no, credo che nessuno sa quello che succeder� al nostro pianeta nei
prossimi anni, gi� le previsioni del tempo arrivano a beccarci per un
paio di giorni se va bene.
Meglio "che nessuno sappia", uso del congiuntivo. CREDERE fa parte di chi non riesce a capire.

Nel clima le variabili sono moltisisme e le equazioni relative complicate, tuttavia che la tera vada verso un riscaldamento appare probile al 92%. L'incognitab dell'8% è dovuta a variazioni inerplanetarie imprevisti, a cambi e inversione del campo magnetico (Polo Niord e Sud che si scambiano posizione), azione imprevista del Sole, ecc.
Post by longion
Premettto che non e' vero come ha detto obummer (il bugiardo in chief)
Post by Xymox
che ai repubblicani piace bere e respirare acqua e aria sporca, sta
nell' interesse di noi tutti vivere in un pianeta sano e pulito, detto
questo c'e' un pizzico di ironia nel mio post, io credo (e anche
osservo) che i cambiamenti climatici ci sono sempre stati, e purtroppo
anche i tipi come Al Gore e i suoi boccaloni catastrofisti, mi scoccia
quando creano panico nella gente e vogliono tassarmi per un problema
che loro hanno creato con le loro cazzate.
TIPICA posizione da CREDULONE, il poverelleo NON CREDE che il clima cambi più velocemente che in altre epoche storiche. Non sa nulla dei climi del passato e dei tempi del cambiamento, nulla sa dei ritmi di cambiamento odierni, ma lui CREDE e questo è tutto.

Il tapino non sa che HOMO SAPIENS ha agito sul clima negli ultimi 12mila anni disboscando il pianeta e bruciando òlegna, e poi ha accelerato i cambiamenti passandoal carbone e all'industrializzazione. Nulla sa dei grandi tentativi di seppellire la CO2 nelle rocce balsaltiche per farla cristallizzare in carbonati e liberare un po' l'amosgfera dall'inesorabile effetto serra. Si spendono miliardi di dollari in questi tentativi che per il NON CREDENTE LONGION sono bufale.

Poveraccio.

e
a***@tiscali.it
2014-01-06 13:07:07 UTC
Permalink
Post by Xymox
sono anni che si leggono tesi sul riscaldamento globale o su una nuova
era glaciale.
ma tu leggi ancora queste cazzate?
....cut..

Il tapino non sa che HOMO SAPIENS ha agito sul clima negli ultimi 12mila
anni disboscando il pianeta e bruciando òlegna, e poi ha accelerato i
cambiamenti passandoal carbone e all'industrializzazione. Nulla sa dei
grandi tentativi di seppellire la CO2 nelle rocce balsaltiche per farla
cristallizzare in carbonati e liberare un po' l'amosgfera dall'inesorabile
effetto serra. Si spendono miliardi di dollari in questi tentativi che per
il NON CREDENTE LONGION sono bufale.

Poveraccio.

e

§ imbecille integrale i dati sperimentali smetiscono le fregnacce tassatorie
della feccia scientista che riverisci ...
è l'intensità dell'irraggiamento solare che determina il clima terrestre e
non le vostre cazzate pompate dai media
......
leggi (sempre se cui riesci)


I ghiacci antartici in crescita costante
a.. News
dic 31, 2013
0
E' partita una nave di ricercatori sul Global Warming, per l'Antartide, e
la notizia ha fatto il giro del globo in quanto sono rimasti "intrappolati"
nel ghiaccio nel pieno dell'Estate meridionale, ed i rompighiaccio non sono
riusciti a raggiungerla nonostante i vari tentativi, a causa del maltempo.


Si tratta in realtà di un equipaggio che intendeva ripercorrere il tragitto
effettuato dall'australiano Douglas Mawson tra il 1911 ed il 1914, quando
raggiunse l'Antartide.

E' la nave russa Akademik Shokalskiy, a bordo ospita 18 membri dell'equipaggio
e 52 passeggeri, tra scienziati e turisti, ed è bloccata dai ghiacci oramai
dal 24 dicembre, 2800 km a sud di Hobart (Tasmania), in una situazione senza
precedenti di congelamento del mare in Estate, durante un percorso
generalmente libero dai ghiacci in questa stagione.

Due rompighiaccio hanno tentato vanamente di raggiungere la nave, e adesso
neanche un elicottero può raggiungere il veicolo a causa del maltempo sulla
zona che impedisce il volo.

Anche la nave di soccorso Xue Long, cinese, è rimasta incagliata nel
ghiaccio.

Con un colpo di ironia che a volte il tempo atmosferico ci porta, a bordo
sono presenti proprio ricercatori che avevano effettuato il viaggio allo
scopo di monitorare i cambiamenti climatici in Antartide e gli effetti del
Global Warming su quel Continente.

Una cosa è certa: i ghiacci polari antartici sono in costante aumento, è
stato raggiunto quest'anno il secondo massimo di sempre da quando si
effettuano misurazioni ufficiali satellitari, siamo attualmente al 26% in
più della norma della superficie marina congelata, e, come mostra il grafico
sottostante, la linea di tendenza è quella di un ulteriore aumento del
ghiaccio.

http://freddofili.it/31/12/2013/i-ghiacci-antartici-in-crescita-costante/
vittorio
2014-01-06 13:14:14 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
§ imbecille integrale i dati sperimentali smetiscono le fregnacce tassatorie
tassatorie??
e
2014-01-06 17:59:34 UTC
Permalink
Il giorno lunedì 6 gennaio 2014 14:07:07 UTC+1, ***@tiscali.it ha scritto:

La crescita dei ghiacci in Antartide è un fenomenop circoscritto dovuto alle correnti marine e non cambia le previsioni sul riscaldamento della terra.

Si spendono miliardi di dollari tentando l'interramento delal CO2, nella speranza di alleviare l'effetto serra.

L'aumento della CO2 cambia anche il PH degli oceani e mette a rischio la barriera corallina che non reggerà all'aumento di DUE GRADI. due soli gradi!, della temperatura delle acque.
Per fortuna il sapere è globale, la scienza è l'unica lungia universale, e ogni scienziato controlla i risultati degli studi altrui. Chi usa la parola "scientismo" è un povero ignorante che critica cose che è lontanissimo dal capire.

e
longion
2014-01-06 18:43:18 UTC
Permalink
Post by e
La crescita dei ghiacci in Antartide è un fenomenop circoscritto dovuto alle correnti marine e non cambia le previsioni sul riscaldamento della terra.
Ma quale riscaldamento...
Post by e
Si spendono miliardi di dollari tentando l'interramento delal CO2, nella speranza di alleviare l'effetto serra.
Che i boccaloni come te pagano nonostante l'evidenza vi smentisce alla
grande.
Post by e
L'aumento della CO2 cambia anche il PH degli oceani e mette a rischio la barriera corallina che non reggerà all'aumento di DUE GRADI. due soli gradi!, della temperatura delle acque.
Per fortuna il sapere è globale, la scienza è l'unica lungia universale, e ogni scienziato controlla i risultati degli studi altrui. Chi usa la parola "scientismo" è un povero ignorante che critica cose che è lontanissimo dal capire.
Lascia stare la scienza, non e' per te stando a questa madornale
cazzata che hai scritto (fra virgolette) riguardo le analisi del
carbonio 14.

"I fossili dei dinosauri sono una banalità al giorno d'oggi. Le
analisi del carbonio 14 e quello dei terreni in cui vengono trovati i
fossili ci permettono di datare con molta precisione l'evolzuione dei
grandi rettili dal Seymouria di 250 milioni di anni fa al
Tirannosauro Rex di 100 milioni di anni fa."



-----
"It isn't pollution that's harming the environment.
It's the impurities in the our air and water that are doing it"

-Al Gore, Vice Predident-
e
2014-01-06 23:47:07 UTC
Permalink
Post by longion
La crescita dei ghiacci in Antartide � un fenomenop circoscritto dovuto alle correnti marine e non cambia le previsioni sul riscaldamento della terra.
Ma quale riscaldamento...
Si spendono miliardi di dollari tentando l'interramento delal CO2, nella speranza di alleviare l'effetto serra.
Che i boccaloni come te pagano nonostante l'evidenza vi smentisce alla
grande.
L'aumento della CO2 cambia anche il PH degli oceani e mette a rischio la barriera corallina che non regger� all'aumento di DUE GRADI. due soli gradi!, della temperatura delle acque.
Per fortuna il sapere è globale, la scienza e' l'unica lungia universale, e ogni scienziato controlla i risultati degli studi altrui. Chi usa la parola "scientismo" � un povero ignorante che critica cose che e' lontanissimo dal capire.
Lascia stare la scienza, non e' per te stando a questa madornale
cazzata che hai scritto (fra virgolette) riguardo le analisi del
carbonio 14.
Ancora? sei proprio un gnoccolone. Ignorante fino in fondo!Te l'avevo spiegato in italiano,col carbonio si fanno molte prove, per la datazione si preferisce il potassio 40.
Tra l'altro tapino ho passato due estati sul campo a cercare conchiglie fossili antiche di milioni di anni sulle Alpi!
Proviamo in inglese:
Reference standard
The standard established for carbon-13 work was the Pee Dee Belemnite or (PDB) and was based on a Cretaceous marine fossil, Belemnitella americana, which was from the Pee Dee Formation in South Carolina. This material had an anomalously high 13C:12C ratio (0.0112372), and was established as δ13C value of zero. Use of this standard gives most natural material a negative δ13C. The standards are used for verifying the accuracy of mass spectroscopy; as isotope studies became more common, the demand for the standard exhausted the supply. Other standards, including one known as VPDB, for Vienna PDB, have replaced the original.
Post by longion
"It isn't pollution that's harming the environment.
It's the impurities in the our air and water that are doing it"
-Al Gore, Vice Predident-
http://en.wikipedia.org/wiki/Pollution
Spiegalo tu ad AL GORE che la "pollution" è proprio fatta dalle impurità nell'aria e nell'acqua... MENTRE l'ANIDRIDE CARBONICA non è considerata POLLUTION, è gas naturale nell'aria, se è troppo produce l'effetto serra.
ElTerun
2014-01-06 19:16:19 UTC
Permalink
"e" meglio noto come "IL PROFESSIONISTA DELLA BUGGIE"

ha scritto:

CAZZATE !!!
longion
2014-01-06 16:34:06 UTC
Permalink
Post by e
Post by longion
Post by Xymox
sono anni che si leggono tesi sul riscaldamento globale o su una nuova
era glaciale.
ma tu leggi ancora queste cazzate?
CREDERE è il verbo che usano gli ignoranti: chi nion sa, chi non capisce può solo desidere se CREDERE o NON CREDERE.
Non è che può valutare i DATI con la sua testa, controllare calcoli e teorie, farsi un'idea propria: NO; i tapini possono solo CREDERE o non CREDERE e quindi farsi abbindolae dal fregnone che gliela spara meglio!
Gentre come longion che non na capito la base, l'essenza della scienza e del sapere, sono per loro naturza CREDULONI; sono CREDULONI anche quando per caso dovessero CREDERE a una cosa giusta. Sono come bestiole addomesticate.
Questo tapino continua a storpiare il nome del suo GRANDISSIMO PRESIDENTE che ha salvato gli Stati Uniti dalla recessione truffaldina in cui l'avevano calato i BUSH, quelli sì davvero grandi bugiardi da Corte Marziale, inventori di prove false per scatenare micidiali guerre! Guardate l'Irak come lo hanno lasfciato quwei due delinquenti!
MA l'imbecille se la prende con il suo Presidente che da quell'inferno si è ritirato.
Post by longion
Post by Xymox
io no, credo che nessuno sa quello che succeder� al nostro pianeta nei
prossimi anni, gi� le previsioni del tempo arrivano a beccarci per un
paio di giorni se va bene.
Meglio "che nessuno sappia", uso del congiuntivo. CREDERE fa parte di chi non riesce a capire.
Il congiuntivo sta passando di moda, come te.
Post by e
Nel clima le variabili sono moltisisme e le equazioni relative complicate, tuttavia che la tera vada verso un riscaldamento appare probile al 92%. L'incognitab dell'8% è dovuta a variazioni inerplanetarie imprevisti, a cambi e inversione del campo magnetico (Polo Niord e Sud che si scambiano posizione), azione imprevista del Sole, ecc.
Post by longion
Premettto che non e' vero come ha detto obummer (il bugiardo in chief)
Post by Xymox
che ai repubblicani piace bere e respirare acqua e aria sporca, sta
nell' interesse di noi tutti vivere in un pianeta sano e pulito, detto
questo c'e' un pizzico di ironia nel mio post, io credo (e anche
osservo) che i cambiamenti climatici ci sono sempre stati, e purtroppo
anche i tipi come Al Gore e i suoi boccaloni catastrofisti, mi scoccia
quando creano panico nella gente e vogliono tassarmi per un problema
che loro hanno creato con le loro cazzate.
TIPICA posizione da CREDULONE, il poverelleo NON CREDE che il clima cambi più velocemente che in altre epoche storiche. Non sa nulla dei climi del passato e dei tempi del cambiamento, nulla sa dei ritmi di cambiamento odierni, ma lui CREDE e questo è tutto.
Il tapino non sa che HOMO SAPIENS ha agito sul clima negli ultimi 12mila anni disboscando il pianeta e bruciando òlegna, e poi ha accelerato i cambiamenti passandoal carbone e all'industrializzazione. Nulla sa dei grandi tentativi di seppellire la CO2 nelle rocce balsaltiche per farla cristallizzare in carbonati e liberare un po' l'amosgfera dall'inesorabile effetto serra. Si spendono miliardi di dollari in questi tentativi che per il NON CREDENTE LONGION sono bufale.
Poveraccio.
Piacere di conoscerti Poveraccio, ma io sto con Patrick Moore il
co-fondatore di Greenpeace, mentre tu Poveraccio stai con il
ciarlatano Al Gore, ho detto tutto.
Namib
2014-01-07 08:30:16 UTC
Permalink
Post by longion
Piacere di conoscerti Poveraccio, ma io sto con Patrick Moore il
co-fondatore di Greenpeace, mentre tu Poveraccio stai con il
ciarlatano Al Gore, ho detto tutto.
L'astronomo dilettante Patrick Moore? Mi risulta che fu uno dei primi
membri (e prese subito le distanze dall'organizzazione), ma non il
co-fondatore.
--
Namib
.....
Mineral baths - now really! (Sugar Kowalczyk)
Namib
2014-01-07 08:45:15 UTC
Permalink
Post by Namib
Post by longion
Piacere di conoscerti Poveraccio, ma io sto con Patrick Moore il
co-fondatore di Greenpeace, mentre tu Poveraccio stai con il
ciarlatano Al Gore, ho detto tutto.
L'astronomo dilettante Patrick Moore? Mi risulta che fu uno dei primi
membri (e prese subito le distanze dall'organizzazione), ma non il
co-fondatore.
Ops, ho confuso fra due P. Moore. Pardon.
--
Namib
.....
Mineral baths - now really! (Sugar Kowalczyk)
Lorenzo von Matterhorn
2014-01-06 19:45:16 UTC
Permalink
Post by longion
quando creano panico nella gente e vogliono tassarmi per un problema
che loro hanno creato con le loro cazzate.
Infatti la gente come te andrebbe semplicemente internata o sterminata,
non tassata
--
Lorenzo von Matterhorn

"Winter is coming"
neurino
2014-01-06 20:40:06 UTC
Permalink
Post by Lorenzo von Matterhorn
Infatti la gente come te andrebbe semplicemente internata o sterminata,
non tassata
Non quoto: piu' numerosa e' la base tassabile, piu' ci saranno soldi da
devolvere alla ricerca. E piu' rimane ignorante tale base di pagatori
di tasse, tanto piu' semplice sara' usarla. Che dio ci mantenga in
salute milioni e milioni di longion.
longion
2014-01-06 22:17:54 UTC
Permalink
Post by neurino
Post by Lorenzo von Matterhorn
Infatti la gente come te andrebbe semplicemente internata o sterminata,
non tassata
Non quoto: piu' numerosa e' la base tassabile, piu' ci saranno soldi da
devolvere alla ricerca. E piu' rimane ignorante tale base di pagatori
di tasse, tanto piu' semplice sara' usarla. Che dio ci mantenga in
salute milioni e milioni di longion.
Ragionamento di un parassita il tuo, attento ai forconi che sono
incazzati neri con parassiti come te.
neurino
2014-01-06 22:24:20 UTC
Permalink
Post by longion
Ragionamento di un parassita il tuo, attento ai forconi che sono
incazzati neri con parassiti come te.
Se "io" esisto, se la mia categoria esiste, e' solo colpa "tua",
vostra, perche' non hai (avete) mai saputo opporre un ragionamento
elaborato, ragionato e circostanziato a sufficienza. Quindi non te la
devi prendere con me, ma solo con te stesso, se nel tempo sei rimasto
ignorante, manipolabile e ininfluente.
longion
2014-01-06 23:48:28 UTC
Permalink
Post by neurino
Post by longion
Ragionamento di un parassita il tuo, attento ai forconi che sono
incazzati neri con parassiti come te.
Se "io" esisto, se la mia categoria esiste, e' solo colpa "tua",
vostra, perche' non hai (avete) mai saputo opporre un ragionamento
elaborato, ragionato e circostanziato a sufficienza. Quindi non te la
devi prendere con me, ma solo con te stesso, se nel tempo sei rimasto
ignorante, manipolabile e ininfluente.
Ragionamento elaborato e' il livello (visibile) del mare che e' sempre
lo stesso in una spiaggia che frequento da 30 anni, ragionamento
elaborato sono le tracce che il ghiaccio ha lasciato nelle rocce non
tanto lontanto da dove abito...ragionamenti piu' elaborati li lascio a
Patrick Moore, il co-fondatore di Greenpeace, morale delle storia, i
cambiamenti climatici ci sono sempre stati, tua, vostra, fortuna e'
che hai, avete, i vergognosi mass media (tipo MSNBC) che raccontano
balle per far contenti i gonzi come silvea, P.T. Barnum disse "there a
sucker born every minute" Ecco, devi anche ringraziare moltissimi
suckers.



-----
"It isn't pollution that's harming the environment.
It's the impurities in the our air and water that are doing it"

-Al Gore, Vice Predident-
neurino
2014-01-06 23:54:07 UTC
Permalink
Post by longion
Ragionamento elaborato e' il livello (visibile) del mare che e' sempre
lo stesso in una spiaggia che frequento da 30 anni, ragionamento
elaborato sono le tracce che il ghiaccio ha lasciato nelle rocce non
tanto lontanto da dove abito...ragionamenti piu' elaborati li lascio a
Patrick Moore, il co-fondatore di Greenpeace, morale delle storia
Morale della storia: torna nella scuola dove hai studiato e fatti
ridare i soldi dai maestri che ti hanno insegnato a elaborare un
ragionamento.
e
2014-01-06 23:56:08 UTC
Permalink
Il giorno martedì 7 gennaio 2014 00:48:28 UTC+1, longion ha scritto:
ello del mare, nel 2013 record dell'innalzamento

Le stime provvisorie dell'Organizzazione metereologica mondiale (crescita dei mari +3,2 millimetri) rafforzano l'allarme sui cambiamenti climatici.

+3,2 millimetri, Depicolzuane, non puoi vederlo, pirla!
Post by longion
"It isn't pollution that's harming the environment.
Post by longion
It's the impurities in the our air and water that are doing it"
-Al Gore, Vice Predident-
Chi spiega ad AL GORE che la POLLUTION è l'inquinamento da polveri, da monossido di carbonio, eccetera? E che la CO2 non è POLLUTION ma è un gas naturale nell'atmosfera ma che se cresce fa l'effetto serra?
Pazienza longion, detto l'OCCHIOMETRICO, ( lui misura l'aumento dei mari A OCCHIO!ihihihihih!) ma pure il vicepresidente? ahahahahahah!
Claudio Bianchini
2014-01-07 00:31:55 UTC
Permalink
Post by longion
Ragionamento elaborato e' il livello (visibile) del mare che e' sempre
lo stesso in una spiaggia che frequento da 30 anni
Sono tre giorni che ho il riscaldamento quasi spento. Mai ricordato prima
MaxBass #I-D +GTT
2014-01-07 09:10:48 UTC
Permalink
Post by longion
Ragionamento elaborato e' il livello (visibile) del mare che e' sempre
lo stesso in una spiaggia che frequento da 30 anni,
ROTFL!
Immagino con che raffinata strumentazione lo avrai verificato.
E ovviamente la tua spiaggetta è paradigma globale.

A proposito... Quanti ghiacciai han bussato a casa tua a novembre?
:-DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD

http://www.ncdc.noaa.gov/sotc/service/global/map-blended-mntp/201311.gif

http://www.ncdc.noaa.gov/sotc/service/global/map-percentile-mntp/201311.gif
Geppo il Folle
2014-01-08 16:59:50 UTC
Permalink
Post by MaxBass #I-D +GTT
Post by longion
Ragionamento elaborato e' il livello (visibile) del mare che e' sempre
lo stesso in una spiaggia che frequento da 30 anni,
ROTFL!
Immagino con che raffinata strumentazione lo avrai verificato.
E ovviamente la tua spiaggetta è paradigma globale.
A proposito... Quanti ghiacciai han bussato a casa tua a novembre?
:-DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD
Io in ufficio ho dovuto sbrinare il frigo... E' lo stesso?

:-D
--
I militanti leghisti sono stati chiamati a scegliere tra un uomo in
difficoltà, dalle ridotte capacità di linguaggio e Umberto Bossi.

da www.spinoza.it
un blog serissimo!
MaxBass #I-D +GTT
2014-01-10 08:31:55 UTC
Permalink
Post by Geppo il Folle
Io in ufficio ho dovuto sbrinare il frigo... E' lo stesso?
L'aumento della brina è sicuramente segnale di global cooling!
longion
2014-01-06 22:06:10 UTC
Permalink
On Mon, 06 Jan 2014 20:45:16 +0100, Lorenzo von Matterhorn
Post by Lorenzo von Matterhorn
Post by longion
quando creano panico nella gente e vogliono tassarmi per un problema
che loro hanno creato con le loro cazzate.
Infatti la gente come te andrebbe semplicemente internata o sterminata,
non tassata
C'erano nazisti con la tua stessa mentalita' non tanto tempo fa,
sappiamo come e' andata a finire.
SILVEA
2014-01-06 19:57:12 UTC
Permalink
sono anni che si leggono tesi sul riscaldamento globale ...
Non sono "tesi", sono semplici MISURAZIONI.

Saluti
neurino
2014-01-06 20:36:28 UTC
Permalink
Post by SILVEA
sono anni che si leggono tesi sul riscaldamento globale ...
Non sono "tesi", sono semplici MISURAZIONI.
Semplici non tanto, ma sempre misure sono.
SILVEA
2014-01-07 00:03:29 UTC
Permalink
Post by neurino
Post by SILVEA
sono anni che si leggono tesi sul riscaldamento globale ...
Non sono "tesi", sono semplici MISURAZIONI.
Semplici non tanto, ma sempre misure sono.
Certo, tanto semplici non saranno, pero' sul fatto che ci sia un aumento
della temperatura credo siano piu' o meno tutti quanti d'accordo, o sbaglio?
Sulle cause il discorso e' controverso, ma che un riscaldamento ci sia
credo che non lo neghi nessuno.

Saluti
neurino
2014-01-06 21:02:39 UTC
Permalink
Post by SILVEA
sono anni che si leggono tesi sul riscaldamento globale ...
Non sono "tesi", sono semplici MISURAZIONI.
Ma il vero dubbio a questo punto del thread é il seguente: verrá posta
ora la domanda su come si misura la temperatura, quanto sono precise
queste misurazioni, come vengono calcolati i cambiamenti della
temperatura e poi - magari, ma qui si va di lusso - quali processi
chimico-fisici sono alla base?
Se io fossi una persona curiosa e in buona fede, che non ha paura di
passare al vaglio le proprie convinzioni, porrei proprio quelle
domande. Quanto scommetti che non ne arriva manco una?
Claudio Bianchini
2014-01-07 00:15:12 UTC
Permalink
Post by neurino
Ma il vero dubbio a questo punto del thread é il seguente: verrá posta
ora la domanda su come si misura la temperatura, quanto sono precise
queste misurazioni, come vengono calcolati i cambiamenti della
temperatura e poi - magari, ma qui si va di lusso - quali processi
chimico-fisici sono alla base?
Se io fossi una persona curiosa e in buona fede, che non ha paura di
passare al vaglio le proprie convinzioni, porrei proprio quelle domande.
Quanto scommetti che non ne arriva manco una?
Intanto qui sono 2-3 giorni che si sta bene senza riscaldamento e siamo
a inizio gennaio!!!!
neurino
2014-01-07 00:17:50 UTC
Permalink
Post by Claudio Bianchini
Intanto qui sono 2-3 giorni che si sta bene senza riscaldamento e siamo
a inizio gennaio!!!!
Anche qui. Oggi +10°C. Mi sa che di inverno vero e freddo non ne
vediamo a questo giro e se lo beccano tutto gli americani.
Lex Tutor
2014-01-07 13:35:22 UTC
Permalink
Post by neurino
Anche qui. Oggi +10°C. Mi sa che di inverno vero e freddo non ne
vediamo a questo giro e se lo beccano tutto gli americani.
Un caloroso 'FANCULO, di tutto qore :-(
--
Lex Tutor
L'Asilo Infantile di Bofhland® è un argomento che sarà oggetto
di un libro di prossima pubblicazione, quindi sto discutendo
di una questione che mi interessa per finalità di ricerca
Marco Minardi
2014-01-08 17:15:55 UTC
Permalink
Anche qui. Oggi +10°C. Mi sa che di inverno vero e freddo non ne vediamo
a questo giro e se lo beccano tutto gli americani.
Confermo, riguardo la temperatura. Magari i miei amici in Cornovaglia
non son d'accordissimo sulla situazione idilliaca, ma la temperatura e'
un sogno per il periodo, e di neve non se n'e' vista.

saluti
mm
GiOvAnNi
2014-01-08 21:19:14 UTC
Permalink
On Wed, 08 Jan 2014 17:15:55 +0000, Marco Minardi
Post by Marco Minardi
Anche qui. Oggi +10°C. Mi sa che di inverno vero e freddo non ne vediamo
a questo giro e se lo beccano tutto gli americani.
Confermo, riguardo la temperatura. Magari i miei amici in Cornovaglia
non son d'accordissimo sulla situazione idilliaca, ma la temperatura e'
un sogno per il periodo, e di neve non se n'e' vista.
Beh, i fanatici della meteorologia di www.centrometeotoscana.it
(ossia, gente che passa tutto il suo tempo libero a generare modelli
matematici e impostare complicatissime simulazioni) avevano gia'
previsto, attraverso un loro modello, che avremmo avuto questo
inverno, molto mite dalle nostre parti. Dicono anche che a febbraio
avremo una bella botta di freddo, forse un po' di neve anche dalle
nostre parti.

Giovanni
--
"Grazie, ho passato una serata splendida. Ma non era questa"

Groucho Marx
Marco Minardi
2014-01-08 21:57:18 UTC
Permalink
Post by GiOvAnNi
Beh, i fanatici della meteorologia di www.centrometeotoscana.it
(ossia, gente che passa tutto il suo tempo libero a generare modelli
matematici e impostare complicatissime simulazioni) avevano gia'
previsto, attraverso un loro modello, che avremmo avuto questo
inverno, molto mite dalle nostre parti. Dicono anche che a febbraio
avremo una bella botta di freddo, forse un po' di neve anche dalle
nostre parti.
Gli inglesi invece hanno scazzato alla grande, almeno finora: avevan
previsto quasi unanimemente un inverno freddo e pieno di neve.

saluti
mm
MaxBass #I-D +GTT
2014-01-10 11:26:26 UTC
Permalink
Post by Marco Minardi
Gli inglesi invece hanno scazzato alla grande, almeno finora: avevan
previsto quasi unanimemente un inverno freddo e pieno di neve.
Vabbè che il tempo è bello perchè fa quel che vuole (semicit.), ma per prevedere una stagione fredda sul nostro quadrante stante la situazione di partenza ci voleva un bel coraggio...
MaxBass #I-D +GTT
2014-01-10 08:33:53 UTC
Permalink
Post by GiOvAnNi
Beh, i fanatici della meteorologia di www.centrometeotoscana.it
(ossia, gente che passa tutto il suo tempo libero a generare modelli
matematici e impostare complicatissime simulazioni) avevano gia'
previsto, attraverso un loro modello, che avremmo avuto questo
inverno, molto mite dalle nostre parti.
Il mitico OPI. :-)
Dal punto di vista configurativo dicembre l'han preso in pieno.
Hanno un po' sbagliato sul fronte precipitazioni, ma solo per la botta assurda avuta tra Natale e S. Stefano
neurino
2014-01-10 19:03:21 UTC
Permalink
Post by GiOvAnNi
Beh, i fanatici della meteorologia
Ehi toscano. Niente da aggiungere sul mio post sui trasferimenti a
basso consumo e sui "weak stability boundaries"? E dire che l'avevo
scritto proprio confidando che non avresti resistito alla succulenta
pastura e che avresti abboccato all'amo.
GiOvAnNi
2014-01-10 22:54:31 UTC
Permalink
On Fri, 10 Jan 2014 20:03:21 +0100, neurino
Post by neurino
Post by GiOvAnNi
Beh, i fanatici della meteorologia
Ehi toscano. Niente da aggiungere sul mio post sui trasferimenti a
basso consumo e sui "weak stability boundaries"? E dire che l'avevo
scritto proprio confidando che non avresti resistito alla succulenta
pastura e che avresti abboccato all'amo.
Ola, brianzùn.

E' che leggo sempre meno spesso il ng, quindi ho perso il post
incriminato. Mo' m'oo cerco, vediamo se l'esca attira :-)

Gia' tornato. Non trovo nulla se non il post cui sto rispondendo.

Giusto per capire, stai parlando di analisi di missione a bassa
spinta, -di astrodinamica insomma- o di donne?

:-P

Ciao,


Giovanni
--
"Grazie, ho passato una serata splendida. Ma non era questa"

Groucho Marx
neurino
2014-01-11 15:25:08 UTC
Permalink
Post by GiOvAnNi
Ola, brianzùn.
Ciao pisano
Post by GiOvAnNi
E' che leggo sempre meno spesso il ng, quindi ho perso il post
incriminato. Mo' m'oo cerco, vediamo se l'esca attira :-)
Gia' tornato. Non trovo nulla se non il post cui sto rispondendo.
Giusto per capire, stai parlando di analisi di missione a bassa
spinta, -di astrodinamica insomma- o di donne?
In questo stesso thread
Post by GiOvAnNi
Sono due previsioni di tipo diverso: in un caso vuoi sapere che tempo
farà al tempo t, il che è intrinsecamente difficile e soggetto a errori
(rapidamente crescenti al crescere del tempo t) per via del cosiddetto
effetto farfalla;
Che tra l'altro fu una grande intuizione di Edward Lorenz quello di
applicarlo alla fluidodinamica e all'atmosfera, come fece Poincare' per
il problema a tre corpi.
Effetto che si usa tuttora anche per individuare le traiettorie piu'
efficienti per i viaggi interplanetari a basso consumo.

[e poi]

http://www.nasa.gov/sites/default/files/images/481132main_artemis-p1-orbit.jpg

Le due "orecchie" della traiettoria di Artemis sono appunto i famosi
attrattori di Lorenz. L1 e L2 sono i cosiddetti punti Lagrangiani, zone
in cui i campi gravitazionali di terra, luna, sole (il problema a 3
corpi) creano una zona neutra, in cui un qualsiasi corpo (se arrivatoci
con la giusta velocita' e direzione) puo' rimanerci all'infinito.

---

Avete qualcuno che vi studia le traiettorie e ottimizza i consumi?
GiOvAnNi
2014-01-11 18:07:04 UTC
Permalink
On Sat, 11 Jan 2014 16:25:08 +0100, neurino
Post by neurino
Post by GiOvAnNi
Ola, brianzùn.
Ciao pisano
Pisano di lavoro. Lucchese di nascita Siamo parecchio campanilisti...
Post by neurino
Post by GiOvAnNi
E' che leggo sempre meno spesso il ng, quindi ho perso il post
incriminato. Mo' m'oo cerco, vediamo se l'esca attira :-)
Gia' tornato. Non trovo nulla se non il post cui sto rispondendo.
Giusto per capire, stai parlando di analisi di missione a bassa
spinta, -di astrodinamica insomma- o di donne?
In questo stesso thread
Post by GiOvAnNi
Sono due previsioni di tipo diverso: in un caso vuoi sapere che tempo
farà al tempo t, il che è intrinsecamente difficile e soggetto a errori
(rapidamente crescenti al crescere del tempo t) per via del cosiddetto
effetto farfalla;
Che tra l'altro fu una grande intuizione di Edward Lorenz quello di
applicarlo alla fluidodinamica e all'atmosfera, come fece Poincare' per
il problema a tre corpi.
Effetto che si usa tuttora anche per individuare le traiettorie piu'
efficienti per i viaggi interplanetari a basso consumo.
[e poi]
http://www.nasa.gov/sites/default/files/images/481132main_artemis-p1-orbit.jpg
Le due "orecchie" della traiettoria di Artemis sono appunto i famosi
attrattori di Lorenz. L1 e L2 sono i cosiddetti punti Lagrangiani, zone
in cui i campi gravitazionali di terra, luna, sole (il problema a 3
corpi) creano una zona neutra, in cui un qualsiasi corpo (se arrivatoci
con la giusta velocita' e direzione) puo' rimanerci all'infinito.
Bello, non ho capito perche' l'hai scritto e postato qua, ma bello :-)
Post by neurino
Avete qualcuno che vi studia le traiettorie e ottimizza i consumi?
A noi in azienda, dici? Si, abbiamo addirittura un sw che hanno
sviluppato dei mei colleghi, che e' un propagatore orbitale a bassa
spinta.
Questo e' un articolo di qualche anno fa sull'argomento:
http://www.alta-space.com/uploads/file/publications/spacesystems/Casaregola-AIAA20084519.pdf

Se sei interessato all'argomento conoscerai sicuramente quelli di
Astos (Stoccarda): bravi guaglioni, e bravi matematici.
Altrimenti c'e' Christophe K., www.kopoos.com, o le robe "commerciali"
merregane...

Dovrei avere anche un report pubblico mostruosamente lungo su questi
argomenti, frutto di un progetto FP7 chiuso un annetto fa... Se lo
trovo te lo mando.

Ciao,

Giovanni
--
"Grazie, ho passato una serata splendida. Ma non era questa"

Groucho Marx
neurino
2014-01-11 21:07:37 UTC
Permalink
Post by GiOvAnNi
Bello, non ho capito perche' l'hai scritto e postato qua, ma bello :-)
Mah, visto che Barolo aveva accennato all'effetto farfalla, ho lasciato
che l'argomento sgorgasse da solo, á-la-Proust. Magari interessava
qualcuno, non si sa mai.
Post by GiOvAnNi
Post by neurino
Avete qualcuno che vi studia le traiettorie e ottimizza i consumi?
A noi in azienda, dici? Si, abbiamo addirittura un sw che hanno
sviluppato dei mei colleghi, che e' un propagatore orbitale a bassa
spinta.
http://www.alta-space.com/uploads/file/publications/spacesystems/Casaregola-AIAA20084519.pdf
Se sei interessato all'argomento conoscerai sicuramente quelli di
Astos (Stoccarda): bravi guaglioni, e bravi matematici.
Altrimenti c'e' Christophe K., www.kopoos.com, o le robe "commerciali"
merregane...
Beh no, é che stavo cercando delle idee su un problema di inversione
che non riesco a risolvere e mi sono imbattuto in Edward Belbruno, e
poi ho letto anche la sua storia. Interessante che lo chiamino sempre
quando si perde un satellite e bisogna andare a recuperarlo.

Dovrebbe essere lui quello che ha sviluppato la teoria che permetteva
di trovare le traiettorie a piú basso consumo. Era il 1988. Corretto
dire che era all'avanguardia?

http://en.wikipedia.org/wiki/Edward_Belbruno
Post by GiOvAnNi
Dovrei avere anche un report pubblico mostruosamente lungo su questi
argomenti, frutto di un progetto FP7 chiuso un annetto fa... Se lo
trovo te lo mando.
Sí grazie, una buona lettura prima di dormire ci vuole sempre :)
Namib
2014-01-07 08:07:15 UTC
Permalink
Post by Claudio Bianchini
Intanto qui sono 2-3 giorni che si sta bene senza riscaldamento e siamo
a inizio gennaio!!!!
Non c'è mai penuria di analphababies che confondono clima e tempo.
--
Namib
.....
Mineral baths - now really! (Sugar Kowalczyk)
MaxBass #I-D +GTT
2014-01-07 09:12:26 UTC
Permalink
Post by neurino
Quanto scommetti che non ne arriva manco una?
E vorrei pure vedere... Tutti 'sti teorici del complotto globale se provano a vedere come vengono normalizzati i dati si fermano alla prima riga.
Figurati se parliamo di confronti con il passato...
neurino
2014-01-06 23:36:22 UTC
Permalink
Post by Xymox
sono anni che si leggono tesi sul riscaldamento globale o su una nuova
era glaciale. ma tu leggi ancora queste cazzate?
Questa frase avrebbe senso se tu fossi un francese vissuto nel 1827,
quando Jean-Baptiste Fourier (si', quello delle trasformate, delle
serie, della teoria analitica del calore, tra le tante) scrisse il
seguente articolo:

"Memoire sur les Temperatures du Globe Terrestre et des Espace Planetaires"

L'originale in francese e' pubblico e lo puoi leggere sul sito della
biblioteca nazionale a questo indirizzo

http://catalogue.bnf.fr/servlet/biblio?idNoeud=1&ID=39308901&SN1=0&SN2=0&host=catalogue


Oppure se fossi stato un contemporaneo di John Tyndall, quando nel 1861
scrisse l'articolo:

"On the absorption and radiation of heat by gases and vapours, and on
the physical connexion of radiation, absoprtion and conduction"

https://archive.org/details/philtrans01149074

Avrebbe avuto anche senso chiamare "tesi" cio' che scrisse Svante
Arrhenius nel 1896, nell'articolo

"On the influence of carbonic acid in the air upon the temperature of
the ground"
http://earthobservatory.nasa.gov/Features/Arrhenius/arrhenius_2.php

Solo che adesso tu vivi nel 2014.
Post by Xymox
io no, credo che nessuno sa quello che succederà al nostro pianeta nei
prossimi anni, già le previsioni del tempo arrivano a beccarci per un
paio di giorni se va bene.
Fai confusione tra tempo meteorologico e clima.
Barone Barolo
2014-01-07 01:14:10 UTC
Permalink
Post by Xymox
io no, credo che nessuno sa quello che succederà al nostro pianeta nei
prossimi anni, già le previsioni del tempo arrivano a beccarci per un
paio di giorni se va bene.
Sono due previsioni di tipo diverso: in un caso vuoi sapere che tempo
farà al tempo t, il che è intrinsecamente difficile e soggetto a errori
(rapidamente crescenti al crescere del tempo t) per via del cosiddetto
effetto farfalla; nell'altro vuoi stimare la *media* della temperatura
tra oggi e il tempo t: e qui l'errore tende a *decrescere* all'aumentare
di t (cioè all'allungarsi dell'intervallo di tempo considerato) perché i
singoli errori nelle previsioni relative a un solo giorno presentano
segni discordi e quindi finiscono per cancellarsi l'un l'altro. (La
legge dei grandi numeri non è applicabile in questo caso, ma il
principio è simile)

-- bb
neurino
2014-01-07 08:21:16 UTC
Permalink
Post by Barone Barolo
Sono due previsioni di tipo diverso: in un caso vuoi sapere che tempo
farà al tempo t, il che è intrinsecamente difficile e soggetto a errori
(rapidamente crescenti al crescere del tempo t) per via del cosiddetto
effetto farfalla;
Che tra l'altro fu una grande intuizione di Edward Lorenz quello di
applicarlo alla fluidodinamica e all'atmosfera, come fece Poincare' per
il problema a tre corpi.

Effetto che si usa tuttora anche per individuare le traiettorie piu'
efficienti per i viaggi interplanetari a basso consumo.
Post by Barone Barolo
nell'altro vuoi stimare la *media* della temperatura tra oggi e il
tempo t: e qui l'errore tende a *decrescere* all'aumentare di t (cioè
all'allungarsi dell'intervallo di tempo considerato) perché i singoli
errori nelle previsioni relative a un solo giorno presentano segni
discordi e quindi finiscono per cancellarsi l'un l'altro. (La legge dei
grandi numeri non è applicabile in questo caso, ma il principio è
simile)
Anche detto l'errore e' asintotico ed e' proporzionale a 1/sqrt(n) con
'n' numero di misure.
neurino
2014-01-07 08:43:19 UTC
Permalink
Post by neurino
Effetto che si usa tuttora anche per individuare le traiettorie piu'
efficienti per i viaggi interplanetari a basso consumo.
Qui si vede il perche'.

Loading Image...

Le due "orecchie" della traiettoria di Artemis sono appunto i famosi
attrattori di Lorenz. L1 e L2 sono i cosiddetti punti Lagrangiani, zone
in cui i campi gravitazionali di terra, luna, sole (il problema a 3
corpi) creano una zona neutra, in cui un qualsiasi corpo (se arrivatoci
con la giusta velocita' e direzione) puo' rimanerci all'infinito.
e
2014-01-05 23:41:35 UTC
Permalink
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
Sempre ignorante eh, longion? Tutti gli scienziati della Terra convengono sul riscaldamento planetario anche se da 10 anni non si registrano aumenti nella media delle temperature, ma esse torneranno a crescere.

Scambiare le ondate di freddo dovute a casuali basse pressioni e venti dal Polo, forse alla Nina, per l'inizio di una nuova era glaciale è appunto da ignoranti.
Ma per te è la regola.

e
longion
2014-01-06 00:15:32 UTC
Permalink
Post by e
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
Sempre ignorante eh, longion? Tutti gli scienziati della Terra convengono sul riscaldamento planetario anche se da 10 anni non si registrano aumenti nella media delle temperature, ma esse torneranno a crescere.
Bullshit.
Post by e
Scambiare le ondate di freddo dovute a casuali basse pressioni e venti dal Polo, forse alla Nina, per l'inizio di una nuova era glaciale è appunto da ignoranti.
Ma per te è la regola.
Non sai di cosa stai parlando, come quando credevi che si potevano
datare i fossili dei dinosauri con le analisi del carbonio 14, ecco
cosa avevi scritto, you ignorant fool.

Quote:

"I fossili dei dinosauri sono una banalità al giorno d'oggi. Le
analisi del carbonio 14 e quello dei terreni in cui vengono trovati i
fossili ci permettono di datare con molta precisione l'evolzuione dei
grandi rettili dal Seymouria di 250 milioni di anni fa al
Tirannosauro Rex di 100 milioni di anni fa."

Unquote:
ClaPos
2014-01-07 03:47:51 UTC
Permalink
Post by e
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
Sempre ignorante eh, longion? Tutti gli scienziati della Terra convengono sul riscaldamento planetario anche se da 10 anni non si registrano aumenti nella media delle temperature, ma esse torneranno a crescere.
Scambiare le ondate di freddo dovute a casuali basse pressioni e venti dal Polo, forse alla Nina, per l'inizio di una nuova era glaciale è appunto da ignoranti.
Ma per te è la regola.
e
Aspettiamo sempre di vedere il tuo Certificato di Laurea in bollo stampato su
carta filigranata con il sigillo di autenticità, con l'elenco con voti e date
degli esami tra i quali i 20 esami che avresti dato in 18 mesi per conseguire
la Laurea in Economia e Commercio con la tesi LIBIDO.

-15/8/98 'ernesto' <***@iol.it>

wrote in message6qt1so$p1$***@hermes.iol.it

E' divertente sentirsi giudicare come anonimo da un anonimo.
Vogliamo sfidarci a singolar tenzone su argomenti complessi?
Che arma preferisci?
Storia dei partiti?
Economia politica?
Politica economica?
Cromodinamica quantistica?
La teoria della realtività?
L'angiogenesi?
Filosofia della Scienza?
Linguaggi per computer?
Robotica?
Storia Moderna?
linguistica?
La lista mi sembra tremendamente corta. Ti prego di aggiungere:
-Storia del Cinema
-Mccarthismo (recentissimo!)
- QED
- Genetica (in particolare sugli omeobox, introni e telomeri)
- Teoria del caos
- Nuova economia dei rendimenti crescenti
- diritto costituzionale
- Cosmogenesi
- Spazi discreti di Schild e multidimensionali
- Chimica del carbonio
- Neurofisiologia del cervello
- Neodarwinismo
- TOC
- Cosmonautica secondo Newton e secondo Einstein
- Teoria delle probabilità
- Storia della civiltà occidentale


-25/8/99 Ricevo una trentina di e-mail al giorno da una dozzina e passa di
amici con cui si discute anche sui NG.

Sono quasi tutte interessanti e alcune davvero profonde [...] Si discute di
Mecanica Quantistica, di Relatività,spazi di

Schild. C'è da divertirsi!
e
2014-01-07 09:47:44 UTC
Permalink
E-BOOK SU AMAZON


ASSOLUTAMENTE CASUALE (Il Dito di Dio)- romanzo
Questo e-book è un ipertesto di migliaia di pagine : vuol dire che lo potete leggere nel modo consueto o saltare con un CLICK là dove le parole sono in grassetto colorato per avventurarvi nelle quasi infinite estensioni del racconto che coinvolgono buona parte dell’opera omnia dell’Autore, che ha scritto le storie di 120 film e che qui usa e abusa della massa enorme della propria produzione.
http://www.amazon.com/dp/B00AHNSZI4/ref=rdr_kindle_ext_tmb

ANDIAMO IN AMERICA? - racconti di viaggio.
Epopea famigliare di viaggi americani avventure e disavventure spassose: motel, scambi casa e grandi albergi, la pioggia di Seattle, il sole della California, le sabbie rosse di Denver e le languidità hawaiiane, la frenetica NewYork e la placida Molokai, il kitch di Disneworld per i bambini piccoli e la sfavillante Las Vegas per i bambini grandi, e l’immenso Canada, i laghi come mari, gli orsi e le sequoia millenarie. Insomma, l’America!
http://www.amazon.com/dp/B00APN7VM2

UNION SQUARE - /The Fall Boy)commedia
in inglese - è pronta l'edizione italiana
This is a history of love. Ancient like the world and the newest one. The love history of Gerry, a bum that sleeps on the Union Square benches in San Francisco, that he’s fallen in love with the most beautiful, the most smart, the most pretty woman in career of the city.
http://www.amazon.com/dp/B00AI03ZFY

THE KEY OF LUCK (La Chiave della Fortuna)
versione inglese e versione italiana- commedia - Premio al B.A. Fil Festiva come sceneggiatura più originale.
The story is based on actual facts mixed with a sci-fi plot: an alien extra-dimensional traveller is stuck in the body of a... hen. Trying to get rid of that low-level incarnation, it offers to the main characters a "stocastic key", i.e. a key that helps those who possess it with the power of controlling life facts. Namely, this is "the Key of Luck".
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------
E' una storia reale che parte da un evento fantastico: un viaggiatore alieno extradimensionale resta bloccato nel corpo di una gallina e pur di farsi liberare dona ai protagonisti una chiave stocastica, ossia una chiave che mette nell'ordine più conveniente a chi la possiede i fatti della vita, in parole povere , una "Chiave della Fortuna".
http://www.amazon.com/dp/B00ASNZ77K
STRADIVARIUS CREMONENSIS -romanzo
Biografia inedita e fantastica del grande liutaio - Da questo soggetto è stato tratto il film interpretato da Anthony QUINN.
http://www.amazon.com/dp/B00AI1HTFU

VOGLIO ENTRARE NEL CINEMA - autobiografia
Storia di uno che ce l'ha fatta - (prima edizione cartacea MONDADORI) autobiografia ironica di uno sceneggiatore e affresco del cinema italiano anni 60, 70, 80, 90.
http://www.amazon.com/dp/B00AIVOT1M





SCENEGGIATURE E ROMANZI SU LULU
=====================

I GIORNI DELL’IRA – sceneggiatura
Sceneggiatura originale del film interpretato da Lee Van Cleef e Giuliano Gemma.
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi-and-tonino-valerii/i-giorni-dellira-sceneggiatura/ebook/product-17545253.html

IL MIO NOME E’ NESSUNO – sceneggiatura
La sceneggiatura originale del più famoso film prodotto da Sergio Leone e diretto da Tonino Valerii
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi/la-sceneggiatura-de-il-mio-nome-e-nessuno/paperback/product-5974108.html

LA CODA DELLO SCORPIONE – sceneggiatura.
Un ricco uomo d'affari muore in un incidente aereo. La bella moglie scopre di poter incassare una polizza sulla vita di un milione di dollari in Grecia. Ci va ed esige il pagamento in contanti. Questo non le porta bene perchè viene trovata sgozzata e il denaro scomparso.
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi/la-coda-dello-scorpione/paperback/product-21007577.html

TORSO – I corpi recano segni di violenza carnale – sceneggiatura
Una storia thriller che tende all'horror, cosa inconsueta per gli Autori. Difficile indovinare chi sia il terribile assassino che squarta i corpi di giovani donne. E' uno script anni Settanta, l'ambientazione è quella d'epoca, senza internet nè cellulari.
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi/torso-i-corpi-recano-segni-di-violenza-carnale/paperback/product-21006255.html

MILANO ODIA: la polizia non puo’ sparare (in Usa “ALMOST HUMAN”) – sceneggiatura
E' la storia criminale di un giovane uomo della periferia milanese negli anni "70 del secolo scorso. Una storia di violenza in cui disagio di vivere, voglia di soldi, megalomania psicopatica si intrecciano con una lucida strategia del male.
http://www.lulu.com/shop/view-cart.ep;jsessionid=4DA90907AE4D6978FD39ABE5463B6978

IL TUO VIZIO E’ UNA STANZA CHIUSA E IO SOLO NE HO LA CHIAVE –sceneggiatura
Gli abitanti di una villa veneta sono sconvolti da una serie di omicidi. I sospetti si appuntano sul decadente scrittore Oliviero Rouvigny, ma la sua morte rimette tutto in discussione.
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi/il-tuo-vizio-%C3%A8-una-stanza-chiusa-e-io-solo-ne-ho-la-chiave/paperback/product-21074802.html

IL TERREMOTO DI MESSINA (The Earthquake of Siciily) – sceneggiatura
28 dicembre 1908 - Messina - la terra cominciò a tremare all'alba e la case a crollare. Gli abitanti fuggirono verso il mare che si gonfià in uno tsunami tremendo e si abbattè su di loro. Quel 28 dicembre morirono 90mila persone su un totale di 120mila abitanti, crollò il 90% delle case e il litorale si abbassò 70 centimetri.
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi/il-terremoto-di-messina-the-earthquake-of-sicily/ebook/product-17550148.html

SANGUE IN TASCA – romanzo
Jack Migol lavora a Hollywood e qualcuno gli violenta la moglie che si suicida. La ricerca dei colpevoli e la vendetta è degna del conte di Montecristo.
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi/sangue-in-tasca/ebook/product-17570556.html

IPERBOLE COSMICA (Iperbole Infinita). romanzo
Nel 1960 in questo romanzo pubblicato su URANIA da Mondadori, Ernesto Gastaldi, alias Julian Berry, è stato il primo al mondo a ipotizzare che Atlantide sia l'Antartide dopo uno spostamento dei poli terrestri.
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi/iperbole-cosmica/ebook/product-17557757.html

I QUARANTA BELANTI avventure umoristiche in barca – romanzo
Dopo tanta letteratura sui Quaranta Ruggenti (Roaring Forthies)negli oceani meridionali, ecco delle divertenti avventure nel più casalingo Mediterraneo, sempre quaranta di latitudune sono, non ROARING ma BLEATING....(da questo libro è stato tratto il film “MI FACCIO LA BARCA”)
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi/i-quaranta-belanti-the-bleating-forthies/paperback/product-380621.html

LO SPROLOQUIO 1962 – raccolta di pensieri anteSessantotto.
Scritto nel 1962 poteva risultare profetico e dissacrante, riletto nel terzo millennio può sembrare ovvio, ma nel 1962 avevo ventotto anni e tutta la vita davanti, nel terzo millennio ho cento anni e tutta la vita dietro. Tienine conto, volenteroso lettore.
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi/lo-sproloquio/paperback/product-21273582.html

BRIVIDO SULLA SCHIENA – romanzo giallo – prima edizione 1957
Siamo nel 1957. A NewYork. Un agente federale americano si imbatte in un rompicapo: un gioiellere assassinato e una telefonata del "morto" che confessa di aver ucciso la moglie perchè è lei l'assassina. Le indagini lo portano in una folle catena di suicidi e di eredità concatenate che pare nascere a Ronda, un paese dell'Andalusia, a quei tempi ancora immerso nella cultura secolare arabo-cristiana e sotto la dittatura di Francisco Franco. Ma le radici dell'enigma superano il tempo in cui furono costruiti i famosi ponti sul "Tajo", un orrido burrone che taglia in due il paese, oltre il ponte romano, oltre il ponte fenicio... all'inizio dei tempi.
http://www.lulu.com/shop/ernesto-gastaldi/brivido-sulla-schiena/paperback/product-21302287.html
MaxBass #I-D +GTT
2014-01-07 09:03:00 UTC
Permalink
Post by longion
Little Ice Age Coming in 2014
AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH!
Post by longion
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
Anche in una vasta, più o meno il 100% della superficie, dell'Europa!

AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH! AH!
Massimiliano Catanese
2014-01-07 13:46:06 UTC
Permalink
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
imho il problema e' mal posto (molto mal posto).

Il Global Warming si riflette (ed e' misurato) come andamento medio
delle temperature globali su lunghi intervalli di tempo. Per es. e'
evidente l' allarmante scioglimento dei Ghiacciai di tutto il mondo
e non sara' un contingente, sporadico abbassamento delle temperature
a riformarli.

Il vero punto del problema quindi non e' se il GW esista o meno,
perche' esiste (a meno che lunghi periodi freddissimi e ripetuti
per molti anni non invertano la situazione).

Il vero punto del problema e' : siamo NOI a causarlo oppure NO ?
E se si, per quanta parte ?

Non so se mi spiego. Il punto vero (per nulla chiaro) e' QUESTO.
longion
2014-01-07 17:28:01 UTC
Permalink
On Tue, 7 Jan 2014 05:46:06 -0800 (PST), Massimiliano Catanese
Post by Massimiliano Catanese
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
imho il problema e' mal posto (molto mal posto).
Nel mio post c'era un pizzico di ironia, e anche di voler fare
imbestialire i catastrofisti, mission accomplished, direbbe il barone
:)
Post by Massimiliano Catanese
Il Global Warming si riflette (ed e' misurato) come andamento medio
delle temperature globali su lunghi intervalli di tempo. Per es. e'
evidente l' allarmante scioglimento dei Ghiacciai di tutto il mondo
e non sara' un contingente, sporadico abbassamento delle temperature
a riformarli.
Fatto, il ghiaccio al Polo Sud sta crescendo ed e' molto piu' vasto
rispetto a 30 anni fa.
Post by Massimiliano Catanese
Il vero punto del problema quindi non e' se il GW esista o meno,
perche' esiste (a meno che lunghi periodi freddissimi e ripetuti
per molti anni non invertano la situazione).
Concordo, ho anche sempre detto che i cambiamenti climatici ci sono
sempre stati, e l'evidenza di tali cambiamenti la vedo non tanto
lontano da dove abito.
Post by Massimiliano Catanese
Il vero punto del problema e' : siamo NOI a causarlo oppure NO ?
E se si, per quanta parte ?
Buone domande che io non posso rispondere, che siamo stati noi ad
inquinare una buona parte del pianeta questo non lo metto in dubbio,
mi fa piacere che oggi e' molto meno inquinato (azzardo dire) di anni
fa, e aggiugo senza modesta' che anche io nel mio piccolo ho
contribuito (e contribuisco) a quel miglioramento.
Post by Massimiliano Catanese
Non so se mi spiego. Il punto vero (per nulla chiaro) e' QUESTO.
Ti spieghi molto bene, il punto e' che non ci sto ad essere preso per
i fondelli, non ci sto al catastrofismo degli "experti" (il guru' di
tutti, Al Gore) che seminavano paura con la complicita' dei media
dicendo che entro il 2020 il livello del mare sarebbe aumentato di 6
metri per colpa del global warming, triste e' che a quella cazzata
molti suckers ci credono davvero
e
2014-01-07 17:43:30 UTC
Permalink
Post by longion
Ti spieghi molto bene, il punto e' che non ci sto ad essere preso per
i fondelli, non ci sto al catastrofismo degli "experti" (il guru' di
tutti, Al Gore) che seminavano paura con la complicita' dei media
dicendo che entro il 2020 il livello del mare sarebbe aumentato di 6
metri per colpa del global warming, triste e' che a quella cazzata
molti suckers ci credono davvero
Il problema è sempre lo stesso: l'IGNORANZA.

Al Gore e il doc premiatissimo diceva che SE (capito? SE!) si fossero fusi i ghacci di artico e antartico, come successe già una volta al pianeta, il livello die mari si alzerebbe di SEI METRI!

SEEEEEEEEEEEEEE! E mai han detto il 2020!!!!

I mari si sono alzati quest'anno di TRE MILLIMETRI CIRCA.
Post by longion
Post by longion
Ragionamento elaborato e' il livello (visibile) del mare che e' sempre
lo stesso in una spiaggia che frequento da 30 anni
AHAHAHAHAHAHAHA ! Depicol è l'OCCHIOMETRICO!!!!!!
aahahahah! I mari sono cresciuti di TRE MILLIMETRI ma Depicol non se n'è accorto, tutto preso dall'IDIOT DESIGN ammira il prodigio biblico...
Post by longion
Sono tre giorni che ho il riscaldamento quasi spento. Mai ricordato prima
Anche a Roma oggi temperatura quasi estiva, ma non sono questi i sintomi che inducono gli scienziati a parlare di global warming.
Il METEO non c'entra nulla, si tratta di medie decennali.

I SUCKERS come longion, costretti a CREDERE perchè non in grado capire i dati e ragionarci su con la loro testa, devono decidere se CREDERE al global warming, al global cooling, al global culing, al global collioning eccetera.
ahahah!
e
longion
2014-01-07 18:34:11 UTC
Permalink
Post by e
Post by longion
Ti spieghi molto bene, il punto e' che non ci sto ad essere preso per
i fondelli, non ci sto al catastrofismo degli "experti" (il guru' di
tutti, Al Gore) che seminavano paura con la complicita' dei media
dicendo che entro il 2020 il livello del mare sarebbe aumentato di 6
metri per colpa del global warming, triste e' che a quella cazzata
molti suckers ci credono davvero
Il problema è sempre lo stesso: l'IGNORANZA.
Al Gore e il doc premiatissimo diceva che SE (capito? SE!) si fossero fusi i ghacci di artico e antartico, come successe già una volta al pianeta, il livello die mari si alzerebbe di SEI METRI!
Balla, non sai cosa diceva il catastrofista Al Gore, con l'anno nuovo
non hai perso il vizio di dire mezze verita e bugie l'altra meta'.
Post by e
SEEEEEEEEEEEEEE! E mai han detto il 2020!!!!
I mari si sono alzati quest'anno di TRE MILLIMETRI CIRCA.
Li hai misurati tu con il tuo metro (elastico) HAHAHAHAHAHAHA!!!
Post by e
Post by longion
Post by longion
Ragionamento elaborato e' il livello (visibile) del mare che e' sempre
lo stesso in una spiaggia che frequento da 30 anni
AHAHAHAHAHAHAHA ! Depicol è l'OCCHIOMETRICO!!!!!!
aahahahah! I mari sono cresciuti di TRE MILLIMETRI ma Depicol non se n'è accorto, tutto preso dall'IDIOT DESIGN ammira il prodigio biblico...
Io parlo di cio' che osservo TU ripeti come un pappaggallo ignorante
la cazzate che ti hanno raccontato Al Gore e Co. Io da 30 anni osservo
una spiaggia (in Kaaawa HI) che frequento e che con conosco bene, in
quella spiaggia ci sono delle rocce che possono essere usate come
punto di riferimento, in alta marea vengono sommerse per poi tornare
asciutte con la bassa marea, e con la bassa marea si osserva che sono
sempre di uguale misura, anno dopo anno, ora se vuoi smentirmi vai li'
con il tuo metro (elastico) e fammi vedere che il livello del mare in
quella spiaggia e' sceso, ROTFL!!
Post by e
Post by longion
Sono tre giorni che ho il riscaldamento quasi spento. Mai ricordato prima
Il riscaldamento io l'ho messo gia' a Settembre dell'
anno scorso.
Post by e
Anche a Roma oggi temperatura quasi estiva, ma non sono questi i sintomi che inducono gli scienziati a parlare di global warming.
Il METEO non c'entra nulla, si tratta di medie decennali.
Non tutti gli scienziati sono d'accordo.
Post by e
I SUCKERS come longion, costretti a CREDERE perchè non in grado capire i dati e ragionarci su con la loro testa, devono decidere se CREDERE al global warming, al global cooling, al global culing, al global collioning eccetera.
ahahah!
Senti chi parla, quello che CREDEVA che si possono datare i fossili
dei dinosauri con le analisi del carbonio 14, ma vatti a nascondere,
buffone che non sei altro.

PS...dato, il ghiaccio al Polo Sud sta crescendo ed oggi e' piu' vasto
di 30 anni fa.

.
e
2014-01-08 00:08:32 UTC
Permalink
Post by longion
Senti chi parla, quello che CREDEVA che si possono datare i fossili
dei dinosauri con le analisi del carbonio 14, ma vatti a nascondere,
buffone che non sei altro.
Lo so che non capisci, non me la prendo, la natura con te è stata avara. Forse ti ha dato un po' di onestà ma intelligenza poca.
Non solo, sono quello che ti spiegato l'uso degli isotopi, carbonio compreso, nelle datazioni dei fossili, ma anche quello che ti ha spiegato l'evoluzione dei dinosauri a uccelli, degli ovipari in mammiferi, che ti indicato i libri facili da leggere, che ti ha spiegato che il Sole è una stella comune nell'universo, che la Terra ha 4,5 miliardi di anni, che la vita è apparsa già 4-3,5 miliardi di anni fa, che il DNA sulla TERRA è comune a tutte le forme di vita, che tu e tutti noi abbiamo il 30% del DNA di una carota e il 98,5% di quello di uno scimpanzè, che l'universo è nato FORSE da un big bang, o FORSE dallo scontro di due brane ( TEORIA DELLE STRINGHE), son quello che ha cercato di farti capire l'inflazione dell'universo che non ha nulla a che vedere col limite di Einstein sulla velocità nello spazio tempo, che ti ha rivelato che l'energia dell'universo è a somma zero, che quello che chiamiamo spazio vuoto brulica di particelle virtuali e che appaiono e scompaiono e annichiliscono ma nei bordi di un buco nero, o di una singolarità, una delle coppie potrebbe finire nel gorgo gravitazionale e la gemella diventare REALE, ho perso tempo a spiegarti la MQ, l'entanglement,come hanno scoperto la materia oscura, l'energia oscura, che la terra è tonda, che il Gran Canion non lo ha scavato il dilusio universale e che l'idea dell'INTELLIGENT DESIGN e' un idea idiota....
TEMPO PERSO. Pazienza. Io ci ho provato.

Tu sei talmente fuori dalla realtà che scrivi stronzate come queste che riporto anche altrove:
-----------------
Post by longion
Ok...ma da quando Silvio ha baciato il culo di obummer devo ammettere
che mi ha deluso, d'accordo al 100% sulla sinistra troppo pericolosa
per il bene del nostro Belpaese.
PS...Vivo negli USA ma le mie radici e il mio coure sono sempre in
Italia, mi soccia vedere come l'influenza comunista l'ha ridotta.
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!!!!!!!!!! Perchè non i SATURNIANI DI REBO? E' più probabile.

Povero Depicolzuane! hai la faccia da... coure!
==================================================

Chi glielo dice al tapino migrato che in ITALIA i comunisti non hanno MAI GOVERNATO?

Che l'Italia è stata ridotta una pezza da piedi da un bastardo piduista che ha diretto un partito fondato dal mafioso DELLUTRI d'accordo con Bernardo Provenzano?

Chi glielo dice al poverello che Berlusconi ha corrotto Bottino CRAXI via ALL IBERIAN e ci ha fottuto CENTOMILA MILIARDI DI LIRE impedendo l'asta delle frequenze nazionali TV e pappandosele GRATIS e usandole poi per ricoglionire i molti longion restati qui?

Chi lo avverte che l'infame criminale Berlusconi ha corrotto un magistrato per rubare la MOMDADORI? Ed è statao condannato a risarcire il derubato con 490 milioni di euro?

Chi glielo dice che ha spergiurato sulla testa dei suoi figli che nulla sapeva di ALL IBERIAN nè del testimone che ha corrotto, l'avv. MILLS?

Chi glielo narra al tapinetto che Berlusconi e la sua gang si sono fottuti i MILLE MILIARDI DI EURO risparmiati in 15 anni grazie all'euro per i minori interessi passivi?

Chi gli racconta delal gang di amici degli amici che con appaltoni taroccati si sono fottuti miliardi di euro?

Chi pazientemente gli ricorda che:
BERLUSCONI QUATTRO ANNIDI GALERA
PREVITI OTTO ANNI DI GALERA
DELLUTRI SETTE ANNI DI GALERA
BRANCHER TRE ANNI DI GALERA
FITTO QUATTRO ANNI DI GALERA
MANGANO DUE ERGASTOLI
ecc?????????????

Chi glielo spiega che il delinquente è stato condannato alla galera per FRODE ALLO STATO, che i tribunali lo han definito "con delinquenza innata", che ha rubato allo Stato anche mentre era sotto giurmento di fedeltà alla Repubblica, commettendo quindi anche ALTO TRADIMENTO? Un vero nemico dell'Italia e del genere umano.

Si vede che il tapino vive negli USA a un livello molto basso della scala sociale altrimenti incontrando intellettuali americani si sarebbe sempre sentito chiedere COME FOSSE POSSIBILE che un simile cialtrone ladrone rattuso e sporcaccione, che insultava i magistrati come tutti delinquenti più volgari fanno, amico dei grandi criminali internazionali da Putin a Gaddafi, potesse essere votato da un popolo con una Storia alle spalle come quello Italiano e con l'orrida esperienza del duce? pechè non appenderlo subito a piazzale Loreto invece di darge anche a lui come a Mussolini 20 anni di tempo per distruggere l'Italia materialmente e moralmente?

Evidentemente longion vive tra gli analfabeti americani che nulla sanno dell'Italia, tanto da credere nell'influenza degli INESISTENTI COMUNISTI, scomparsi anche prima della morte del grande BERLINGUER, nel 1984!!!! TRENTA ANNI FA!!!!

Brutta vita, poverino. Insulta il suo grande presidente che ha salvato gli USA dalla recessione in cui l'avevano gettaa i nazirepubblicani di Bush con guerre montate su menzogne ( roba da corte marziale!) e che nell'ultimo trimestre ha portatao il PIL a + 4,1!!!

ernesto
SILVEA
2014-01-07 19:02:39 UTC
Permalink
Nel mio post c'era un pizzico di ironia, ...
Eppure sembravi lo stupido di sempre.


Saluti
Massimiliano Catanese
2014-01-08 07:41:41 UTC
Permalink
Post by longion
On Tue, 7 Jan 2014 05:46:06 -0800 (PST), Massimiliano Catanese
Post by Massimiliano Catanese
Post by longion
...buona notizia per i boccaloni (voi sapete che siete) :))
Little Ice Age Coming in 2014
Gli effetti sono gia' evidenti in una zona abbastanza vasta degli USA
(il Midwest) dove si sta registrando un freddo polare come non si
vedeva da 20 anni.
imho il problema e' mal posto (molto mal posto).
Nel mio post c'era un pizzico di ironia, e anche di voler fare
imbestialire i catastrofisti, mission accomplished, direbbe il barone
:)
Post by Massimiliano Catanese
Il Global Warming si riflette (ed e' misurato) come andamento medio
delle temperature globali su lunghi intervalli di tempo. Per es. e'
evidente l' allarmante scioglimento dei Ghiacciai di tutto il mondo
e non sara' un contingente, sporadico abbassamento delle temperature
a riformarli.
Fatto, il ghiaccio al Polo Sud sta crescendo ed e' molto piu' vasto
rispetto a 30 anni fa.
Post by Massimiliano Catanese
Il vero punto del problema quindi non e' se il GW esista o meno,
perche' esiste (a meno che lunghi periodi freddissimi e ripetuti
per molti anni non invertano la situazione).
Concordo, ho anche sempre detto che i cambiamenti climatici ci sono
sempre stati, e l'evidenza di tali cambiamenti la vedo non tanto
lontano da dove abito.
Post by Massimiliano Catanese
Il vero punto del problema e' : siamo NOI a causarlo oppure NO ?
E se si, per quanta parte ?
Buone domande che io non posso rispondere, che siamo stati noi ad
inquinare una buona parte del pianeta questo non lo metto in dubbio,
mi fa piacere che oggi e' molto meno inquinato (azzardo dire) di anni
fa, e aggiugo senza modesta' che anche io nel mio piccolo ho
contribuito (e contribuisco) a quel miglioramento.
Post by Massimiliano Catanese
Non so se mi spiego. Il punto vero (per nulla chiaro) e' QUESTO.
Ti spieghi molto bene, il punto e' che non ci sto ad essere preso per
i fondelli, non ci sto al catastrofismo degli "experti" (il guru' di
tutti, Al Gore) che seminavano paura con la complicita' dei media
dicendo che entro il 2020 il livello del mare sarebbe aumentato di 6
metri per colpa del global warming, triste e' che a quella cazzata
molti suckers ci credono davvero
Credo di aver afferrato il tuo punto di vista. E mi piace.
MaxBass #I-D +GTT
2014-01-08 11:28:48 UTC
Permalink
Post by longion
Nel mio post c'era un pizzico di ironia, e anche di voler fare
imbestialire i catastrofisti, mission accomplished, direbbe il barone
:)
L'unica cosa che sei riuscito ad ottenere parlando di global cooling alla luce dei dati consuntivati è l'n-esima figura di merda in materia. Una goccia nel mare oramai, non vale manco la pena farci caso...
Post by longion
Fatto, il ghiaccio al Polo Sud sta crescendo ed e' molto piu' vasto
rispetto a 30 anni fa.
Molto una fava.
E sicuramente è cresciuto molto meno di quanto non sia calato mediamente l'artico.
E degli altri ghiacci terrestri del NH meglio non parlarne...
Post by longion
Ti spieghi molto bene, il punto e' che non ci sto ad essere preso per
i fondelli, non ci sto al catastrofismo degli "experti"
E la soluzione che partorisci è l'inversione della realtà.
Finchè c'è gente del tuo stampo i catastrofisti vanno a nozze! :-D
Post by longion
che seminavano paura con la complicita' dei media
dicendo che entro il 2020 il livello del mare sarebbe aumentato di 6
metri per colpa del global warming,
Ora però mi citi un qualsiasi studio scientifico che parli di innalzamento del livello del mare DI 6 METRI ENTRO IL 2020.
Dai su che voglio ridere...
e
2014-01-08 13:40:53 UTC
Permalink
Post by MaxBass #I-D +GTT
Ora però mi citi un qualsiasi studio scientifico che parli di innalzamento del livello del mare DI 6 METRI ENTRO IL 2020.
Dai su che voglio ridere...
Non credo che longion sia in malafede come certi paranoici di questo NG! E' solo ignorante, nel senso che gli mancano le basi per poter giudicare CON LA SUA TESTA i dati della realtà.

Sulla fregnaccia del SEI METRI ripete una bugia consapevole dei nazirepubblicani che hanno distorto un discorso scientifico riportato dal AL GORE. Gli scienziati hanno calcolato che QUALORA scomparissero TUTTI i ghiacci dalla Terra i mari si innalzerebbero di sei metri. La Terra è stata senza calotte polari per parecchi milioni di anni. I nazi del tea Party finanziati dagli industrilai inquinatori del petrolio hanno trasformato la notazioen scientifica in una previsuione idiota e l'hanno addossata ad Al Gore!

Ora longion si sente dire quella CRETINATA e la ripete in buona fede. Lui è un CREDENTE, di solito i CREDENTI credono alle più increbili fregnacce.

e
longion
2014-01-08 16:54:33 UTC
Permalink
Post by e
Post by MaxBass #I-D +GTT
Ora però mi citi un qualsiasi studio scientifico che parli di innalzamento del livello del mare DI 6 METRI ENTRO IL 2020.
Dai su che voglio ridere...
Non credo che longion sia in malafede come certi paranoici di questo NG! E' solo ignorante, nel senso che gli mancano le basi per poter giudicare CON LA SUA TESTA i dati della realtà.
Sulla fregnaccia del SEI METRI ripete una bugia consapevole dei nazirepubblicani che hanno distorto un discorso scientifico riportato dal AL GORE. Gli scienziati hanno calcolato che QUALORA scomparissero TUTTI i ghiacci dalla Terra i mari si innalzerebbero di sei metri. La Terra è stata senza calotte polari per parecchi milioni di anni. I nazi del tea Party finanziati dagli industrilai inquinatori del petrolio hanno trasformato la notazioen scientifica in una previsuione idiota e l'hanno addossata ad Al Gore!
Ora longion si sente dire quella CRETINATA e la ripete in buona fede. Lui è un CREDENTE, di solito i CREDENTI credono alle più increbili fregnacce.
Se devo sciegliere a chi credere fra Patrick Moore, il co-fondatore di
Greenpeace, e un bugiardo abituale come te e un ciarlatano come Al
Gore, non c'e' gara, io sto con Patrick Moore.
longion
2014-01-08 17:08:36 UTC
Permalink
Post by longion
Post by e
Post by MaxBass #I-D +GTT
Ora però mi citi un qualsiasi studio scientifico che parli di innalzamento del livello del mare DI 6 METRI ENTRO IL 2020.
Dai su che voglio ridere...
Non credo che longion sia in malafede come certi paranoici di questo NG! E' solo ignorante, nel senso che gli mancano le basi per poter giudicare CON LA SUA TESTA i dati della realtà.
Sulla fregnaccia del SEI METRI ripete una bugia consapevole dei nazirepubblicani che hanno distorto un discorso scientifico riportato dal AL GORE. Gli scienziati hanno calcolato che QUALORA scomparissero TUTTI i ghiacci dalla Terra i mari si innalzerebbero di sei metri. La Terra è stata senza calotte polari per parecchi milioni di anni. I nazi del tea Party finanziati dagli industrilai inquinatori del petrolio hanno trasformato la notazioen scientifica in una previsuione idiota e l'hanno addossata ad Al Gore!
Ora longion si sente dire quella CRETINATA e la ripete in buona fede. Lui è un CREDENTE, di solito i CREDENTI credono alle più increbili fregnacce.
Se devo sciegliere a chi credere fra Patrick Moore, il co-fondatore di
Greenpeace, e un bugiardo abituale come te e un ciarlatano come Al
Gore, non c'e' gara, io sto con Patrick Moore.
Ops...scegliere e non "sciegliere"
e
2014-01-08 21:39:56 UTC
Permalink
Post by longion
Sulla fregnaccia del SEI METRI ripete una bugia consapevole dei nazirepubblicani che hanno distorto un discorso scientifico riportato dal AL GORE. Gli scienziati hanno calcolato che QUALORA scomparissero TUTTI i ghiacci dalla Terra i mari si innalzerebbero di sei metri. La Terra � stata senza calotte polari per parecchi milioni di anni. I nazi del tea Party finanziati dagli industrilai inquinatori del petrolio hanno trasformato la notazioen scientifica in una previsuione idiota e l'hanno addossata ad Al Gore!
Ora longion si sente dire quella CRETINATA e la ripete in buona fede. Lui � un CREDENTE, di solito i CREDENTI credono alle più increbili fregnacce.
Se devo sciegliere a chi credere fra Patrick Moore, il co-fondatore di
Greenpeace, e un bugiardo abituale come te e un ciarlatano come Al
Gore, non c'e' gara, io sto con Patrick Moore.
Lo so che tu DEVI CREDERE a qualcuno, incapace come sei di usare la tua testa se non per portare il cappello!
Però sforzandoti puoi immaginare che esiste gente che non CREDE ma tenta di CAPIRE?

e
longion
2014-01-08 21:50:03 UTC
Permalink
Post by e
Sulla fregnaccia del SEI METRI ripete una bugia consapevole dei nazirepubblicani che hanno distorto un discorso scientifico riportato dal AL GORE. Gli scienziati hanno calcolato che QUALORA scomparissero TUTTI i ghiacci dalla Terra i mari si innalzerebbero di sei metri. La Terra � stata senza calotte polari per parecchi milioni di anni. I nazi del tea Party finanziati dagli industrilai inquinatori del petrolio hanno trasformato la notazioen scientifica in una previsuione idiota e l'hanno addossata ad Al Gore!
Ora longion si sente dire quella CRETINATA e la ripete in buona fede. Lui � un CREDENTE, di solito i CREDENTI credono alle più increbili fregnacce.
Se devo scegliere a chi credere fra Patrick Moore, il co-fondatore di
Greenpeace, e un bugiardo abituale come te e un ciarlatano come Al
Gore, non c'e' gara, io sto con Patrick Moore.
Lo so che tu DEVI CREDERE a qualcuno, incapace come sei di usare la tua testa se non per portare il cappello!
Però sforzandoti puoi immaginare che esiste gente che non CREDE ma tenta di CAPIRE
Questo tuo stupido gioco di parole salvalo per i gonzi che ti danno
retta, tu CREDEVI che con le analisi del carbonio 14 si possono datare
i fossili dei dinosauri, e l'hai anche messo nero su bianco, facendo
una madornale figura di merda, as usual.
e
2014-01-08 22:00:59 UTC
Permalink
Post by longion
Post by e
Sulla fregnaccia del SEI METRI ripete una bugia consapevole dei nazirepubblicani che hanno distorto un discorso scientifico riportato dal AL GORE. Gli scienziati hanno calcolato che QUALORA scomparissero TUTTI i ghiacci dalla Terra i mari si innalzerebbero di sei metri. La Terra � stata senza calotte polari per parecchi milioni di anni. I nazi del tea Party finanziati dagli industrilai inquinatori del petrolio hanno trasformato la notazioen scientifica in una previsuione idiota e l'hanno addossata ad Al Gore!
Ora longion si sente dire quella CRETINATA e la ripete in buona fede. Lui � un CREDENTE, di solito i CREDENTI credono alle pi� increbili fregnacce.
Se devo scegliere a chi credere fra Patrick Moore, il co-fondatore di
Greenpeace, e un bugiardo abituale come te e un ciarlatano come Al
Gore, non c'e' gara, io sto con Patrick Moore.
Lo so che tu DEVI CREDERE a qualcuno, incapace come sei di usare la tua testa se non per portare il cappello!
Per� sforzandoti puoi immaginare che esiste gente che non CREDE ma tenta di CAPIRE
Questo tuo stupido gioco di parole salvalo per i gonzi che ti danno
Post by e
retta, tu CREDEVI che con le analisi del carbonio 14 si possono datare
i fossili dei dinosauri, e l'hai anche messo nero su bianco, facendo
una madornale figura di merda, as usual.
Non nè un gioco di parole, tapino! Ho cercato di farti capire le analisi dei fossili con gli isotopi, ma tu rimani inchiodato alla tua ignoranza. Il C14 è il più noto degli isotopi e l'ho citato perchè palavo con te e poi c'è anche il delta C13 ... ma che te lo dico a fare?

Tuttavia il fatto che tu sia un CREDENTE e non un CAPENTE lo dimostro ogni giorni coi tuoi post. Non cerchi mai di CAPIRE, CREDi solo ora a uno ora a un altro.

Anche l'uso che fai dellla parola CREDI nela tua stronzatina sul C14 dimosri di non CAPIRE. Perchè un conto è "credere" che la Hawaii siano nell'Atlantico (un errorone di sbaglio geografico) un contro è "CREDRE" nell'IDIOT DESIGN e in tutte la altre fregacce tue,

La parola è la stessa, ma il senso è diovcerso assai. Ti sfugge anche questo.

Sappi che puoi verificare che AL GORE non ha detto che nel 2020 i mari si alzeranno di SEI METRI, basta volerlo!.

e
Ma quest'anno si sono alzati di 3,5 mm. e questo continuo alzarsi del livello oceanico ha già messo in allarme le popolazioni che vivono su atolli bassi sul mare, come le Maldive.
longion
2014-01-08 22:37:42 UTC
Permalink
Post by e
Post by e
Sulla fregnaccia del SEI METRI ripete una bugia consapevole dei nazirepubblicani che hanno distorto un discorso scientifico riportato dal AL GORE. Gli scienziati hanno calcolato che QUALORA scomparissero TUTTI i ghiacci dalla Terra i mari si innalzerebbero di sei metri. La Terra � stata senza calotte polari per parecchi milioni di anni. I nazi del tea Party finanziati dagli industrilai inquinatori del petrolio hanno trasformato la notazioen scientifica in una previsuione idiota e l'hanno addossata ad Al Gore!
Ora longion si sente dire quella CRETINATA e la ripete in buona fede. Lui � un CREDENTE, di solito i CREDENTI credono alle pi� increbili fregnacce.
Se devo scegliere a chi credere fra Patrick Moore, il co-fondatore di
Greenpeace, e un bugiardo abituale come te e un ciarlatano come Al
Gore, non c'e' gara, io sto con Patrick Moore.
Lo so che tu DEVI CREDERE a qualcuno, incapace come sei di usare la tua testa se non per portare il cappello!
Per� sforzandoti puoi immaginare che esiste gente che non CREDE ma tenta di CAPIRE
Questo tuo stupido gioco di parole salvalo per i gonzi che ti danno
retta, tu CREDEVI che con le analisi del carbonio 14 si possono datare
i fossili dei dinosauri, e l'hai anche messo nero su bianco, facendo
una madornale figura di merda, as usual.
Non nè un gioco di parole, tapino! Ho cercato di farti capire le analisi dei fossili con gli isotopi, ma tu rimani inchiodato alla tua ignoranza. Il C14 è il più noto degli isotopi e l'ho citato perchè palavo con te e poi c'è anche il delta C13 ... ma che te lo dico a fare?
Come fai a non capire che ti ritengo uno schifoso bugiardo abituale?
Ecco il tuo post (fra virgolette) che ti copre di merda.

"I fossili dei dinosauri sono una banalità al giorno d'oggi. Le
analisi del carbonio 14 e quello dei terreni in cui vengono trovati i
fossili ci permettono di datare con molta precisione l'evolzuione dei
grandi rettili dal Seymouria di 250 milioni di anni fa al
Tirannosauro Rex di 100 milioni di anni fa."

Il resto del tuo delirio nemmeno lo leggo, in questo caso SO che sara'
la solita cazzata di un disonesto bullshit artist quale sei.



-----
"It isn't pollution that's harming the environment.
It's the impurities in the our air and water that are doing it"

-Al Gore, Vice Predident-
e
2014-01-09 01:00:54 UTC
Permalink
Post by longion
Post by e
Sulla fregnaccia del SEI METRI ripete una bugia consapevole dei nazirepubblicani che hanno distorto un discorso scientifico riportato dal AL GORE. Gli scienziati hanno calcolato che QUALORA scomparissero TUTTI i ghiacci dalla Terra i mari si innalzerebbero di sei metri. La Terra � stata senza calotte polari per parecchi milioni di anni. I nazi del tea Party finanziati dagli industrilai inquinatori del petrolio hanno trasformato la notazioen scientifica in una previsuione idiota e l'hanno addossata ad Al Gore!
Ora longion si sente dire quella CRETINATA e la ripete in buona fede. Lui � un CREDENTE, di solito i CREDENTI credono alle pi� increbili fregnacce.
Se devo scegliere a chi credere fra Patrick Moore, il co-fondatore di
Greenpeace, e un bugiardo abituale come te e un ciarlatano come Al
Gore, non c'e' gara, io sto con Patrick Moore.
Lo so che tu DEVI CREDERE a qualcuno, incapace come sei di usare la tua testa se non per portare il cappello!
Per� sforzandoti puoi immaginare che esiste gente che non CREDE ma tenta di CAPIRE
Questo tuo stupido gioco di parole salvalo per i gonzi che ti danno
retta, tu CREDEVI che con le analisi del carbonio 14 si possono datare
i fossili dei dinosauri, e l'hai anche messo nero su bianco, facendo
una madornale figura di merda, as usual.
Non n� un gioco di parole, tapino! Ho cercato di farti capire le analisi dei fossili con gli isotopi, ma tu rimani inchiodato alla tua ignoranza. Il C14 � il pi� noto degli isotopi e l'ho citato perch� palavo con te e poi c'� anche il delta C13 ... ma che te lo dico a fare?
Come fai a non capire che ti ritengo uno schifoso bugiardo abituale?
Ecco il tuo post (fra virgolette) che ti copre di merda.
"I fossili dei dinosauri sono una banalit� al giorno d'oggi. Le
analisi del carbonio 14 e quello dei terreni in cui vengono trovati i
fossili ci permettono di datare con molta precisione l'evolzuione dei
grandi rettili dal Seymouria di 250 milioni di anni fa al
Tirannosauro Rex di 100 milioni di anni fa."
Il resto del tuo delirio nemmeno lo leggo, in questo caso SO che sara'
la solita cazzata di un disonesto bullshit artist quale sei.
Tanto che tu legga o non legga è lo stesso: non capisci mai un cazzo.

L'esame col C14 e del delta C13 dei terreni in cui vengono trovati i fossili serve a controllare se detti fossili sono stati spostati da terreni antichi ad altri meno antichi, poi sulle ossa di solito si procede con l'isotopo del potassio.
Facevamo così anche sulle conchiglie alpine.

Ma questo è un DETTAGLIO: il tuo problema è che sei costretto a CREDERE o a NON CREDERE un po' a tutto, a CAPIRE MAI.

e
longion
2014-01-09 01:22:36 UTC
Permalink
On Wed, 8 Jan 2014 17:00:54 -0800 (PST), e <***@gmail.com>
wrote:
Claudio Bianchini
2014-01-09 03:35:33 UTC
Permalink
Post by longion
Post by e
Non nè un gioco di parole, tapino! Ho cercato di farti capire le analisi dei fossili con gli isotopi, ma tu rimani inchiodato alla tua ignoranza. Il C14 è il più noto degli isotopi e l'ho citato perchè palavo con te e poi c'è anche il delta C13 ... ma che te lo dico a fare?
Come fai a non capire che ti ritengo uno schifoso bugiardo abituale?
Ecco il tuo post (fra virgolette) che ti copre di merda.
"I fossili dei dinosauri sono una banalità al giorno d'oggi. Le
analisi del carbonio 14 e quello dei terreni in cui vengono trovati i
fossili ci permettono di datare con molta precisione l'evolzuione dei
grandi rettili dal Seymouria di 250 milioni di anni fa al
Tirannosauro Rex di 100 milioni di anni fa."
LOL
Niente di nuovo sotto il sole, bastava farsi una ricerchina su gugole
per sapere che il C14 non può andare oltre i 50k anni

http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_del_carbonio-14
longion
2014-01-09 19:25:39 UTC
Permalink
Post by Claudio Bianchini
Post by longion
Post by e
Non nè un gioco di parole, tapino! Ho cercato di farti capire le analisi dei fossili con gli isotopi, ma tu rimani inchiodato alla tua ignoranza. Il C14 è il più noto degli isotopi e l'ho citato perchè palavo con te e poi c'è anche il delta C13 ... ma che te lo dico a fare?
Come fai a non capire che ti ritengo uno schifoso bugiardo abituale?
Ecco il tuo post (fra virgolette) che ti copre di merda.
"I fossili dei dinosauri sono una banalità al giorno d'oggi. Le
analisi del carbonio 14 e quello dei terreni in cui vengono trovati i
fossili ci permettono di datare con molta precisione l'evolzuione dei
grandi rettili dal Seymouria di 250 milioni di anni fa al
Tirannosauro Rex di 100 milioni di anni fa."
LOL
Niente di nuovo sotto il sole, bastava farsi una ricerchina su gugole
per sapere che il C14 non può andare oltre i 50k anni
http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_del_carbonio-14
Se il tuttologo fosse solo un decimo di cio' che dice, di cio' che
crede di essere, dovrebbe aver saputo come funzionano le analisi del
carbonio 14 molto prima della nascita di wkipedia, invece e' solo un
povero pallone gonfiato.
e
2014-01-09 23:57:40 UTC
Permalink
Post by Claudio Bianchini
Post by longion
Non n� un gioco di parole, tapino! Ho cercato di farti capire le analisi dei fossili con gli isotopi, ma tu rimani inchiodato alla tua ignoranza. Il C14 � il pi� noto degli isotopi e l'ho citato perch� palavo con te e poi c'� anche il delta C13 ... ma che te lo dico a fare?
Come fai a non capire che ti ritengo uno schifoso bugiardo abituale?
Ecco il tuo post (fra virgolette) che ti copre di merda.
"I fossili dei dinosauri sono una banalit� al giorno d'oggi. Le
analisi del carbonio 14 e quello dei terreni in cui vengono trovati i
fossili ci permettono di datare con molta precisione l'evolzuione dei
grandi rettili dal Seymouria di 250 milioni di anni fa al
Tirannosauro Rex di 100 milioni di anni fa."
Niente di nuovo sotto il sole, bastava farsi una ricerchina su gugole
Post by longion
per sapere che il C14 non pu� andare oltre i 50k anni
Ovvio, infatti avrei dovuto dire del delta C13 per i terreni e del K60 per le ossa, ma per longion mi pareva troppo...;-) Era quello che facevamo nei laboratori dopo i campi estivi sulle Alpi alla ricerca di conchiglie marine fossili, usando lo spettrometro di massa.
Per lo meno l'ho costretto per una volta ad andare a vedere e non a CREDERE, come fa sempre.

e
longion
2014-01-10 02:31:32 UTC
Permalink
Post by e
Post by Claudio Bianchini
Post by longion
Non n� un gioco di parole, tapino! Ho cercato di farti capire le analisi dei fossili con gli isotopi, ma tu rimani inchiodato alla tua ignoranza. Il C14 � il pi� noto degli isotopi e l'ho citato perch� palavo con te e poi c'� anche il delta C13 ... ma che te lo dico a fare?
Come fai a non capire che ti ritengo uno schifoso bugiardo abituale?
Ecco il tuo post (fra virgolette) che ti copre di merda.
"I fossili dei dinosauri sono una banalit� al giorno d'oggi. Le
analisi del carbonio 14 e quello dei terreni in cui vengono trovati i
fossili ci permettono di datare con molta precisione l'evolzuione dei
grandi rettili dal Seymouria di 250 milioni di anni fa al
Tirannosauro Rex di 100 milioni di anni fa."
Niente di nuovo sotto il sole, bastava farsi una ricerchina su gugole
Post by longion
per sapere che il C14 non pu� andare oltre i 50k anni
Ovvio, infatti avrei dovuto dire del delta C13 per i terreni e del K60 per le ossa, ma per longion mi pareva troppo...;-) Era quello che facevamo nei laboratori dopo i campi estivi sulle Alpi alla ricerca di conchiglie marine fossili, usando lo spettrometro di massa.
Per lo meno l'ho costretto per una volta ad andare a vedere e non a CREDERE, come fa sempre.
Ehi pezzo di merda, io sapevo come funzionano le analisi del carbonio
14 molto prima dell'esistenza di wikipedia, tu no, e l'hai evidenziato
con la tua ignorante cazzata in tutto il mondo per tutti i tempi, e
qui ti lascio, you old lying piece of shit.
e
2014-01-10 10:35:49 UTC
Permalink
Post by longion
Post by e
Post by Claudio Bianchini
Post by longion
Non n� un gioco di parole, tapino! Ho cercato di farti capire le analisi dei fossili con gli isotopi, ma tu rimani inchiodato alla tua ignoranza. Il C14 � il pi� noto degli isotopi e l'ho citato perch� palavo con te e poi c'� anche il delta C13 ... ma che te lo dico a fare?
Come fai a non capire che ti ritengo uno schifoso bugiardo abituale?
Ecco il tuo post (fra virgolette) che ti copre di merda.
"I fossili dei dinosauri sono una banalit� al giorno d'oggi. Le
analisi del carbonio 14 e quello dei terreni in cui vengono trovati i
fossili ci permettono di datare con molta precisione l'evolzuione dei
grandi rettili dal Seymouria di 250 milioni di anni fa al
Tirannosauro Rex di 100 milioni di anni fa."
Niente di nuovo sotto il sole, bastava farsi una ricerchina su gugole
Post by longion
per sapere che il C14 non pu� andare oltre i 50k anni
Ovvio, infatti avrei dovuto dire del delta C13 per i terreni e del K60 per le ossa, ma per longion mi pareva troppo...;-) Era quello che facevamo nei laboratori dopo i campi estivi sulle Alpi alla ricerca di conchiglie marine fossili, usando lo spettrometro di massa.
Per lo meno l'ho costretto per una volta ad andare a vedere e non a CREDERE, come fa sempre.
Ehi pezzo di merda, io sapevo come funzionano le analisi del carbonio
Post by e
14 molto prima dell'esistenza di wikipedia, tu no, e l'hai evidenziato
con la tua ignorante cazzata in tutto il mondo per tutti i tempi, e
qui ti lascio, you old lying piece of shit.
Il rabbioso insuklto di questo povero tapino ignorante assoluto che immagino mai abbia veduto uno spettrometro di massa manco in fotografia, evidenziano il problema di manca di ogn nbase di conoscenza. Immagina di trovare un errore un persone che ne sanno un miliardio di volte più di loro e si scatenano, sfogando la loro tragica inferiorità.

Compassione e pena, povero depicol!

e
longion
2014-01-10 16:10:31 UTC
Permalink
Post by e
Post by longion
Ehi pezzo di merda, io sapevo come funzionano le analisi del carbonio
14 molto prima dell'esistenza di wikipedia, tu no, e l'hai evidenziato
con la tua ignorante cazzata in tutto il mondo per tutti i tempi, e
qui ti lascio, you old lying piece of shit.
Il rabbioso insuklto di questo povero tapino ignorante assoluto che immagino mai abbia veduto uno spettrometro di massa manco in fotografia,
evidenziano il problema di manca di ogn nbase di conoscenza. Immagina di trovare un errore un persone che ne sanno un miliardio di volte più di loro e si scatenano, sfogando la loro tragica inferiorità.
Ehi you lousy shitty motherfucker (cit.) di che "insuklto" stai
parlando?
Post by e
Compassione e pena, povero depicol!
Tu credi ma ti sbagli, povero motherfucker! (cit.)
e
2014-01-11 00:16:14 UTC
Permalink
Post by longion
Tu credi ma ti sbagli, povero motherfucker! (cit.)
ahahahah! Come t'incazzi tapino!
Leggi QUALCOSA:
LIBRI PER TORNARE NEL MONDO MODERNO E CERCARE DI RESTARCI
Sono libri che tutti possono leggere e aiutano a capire il nostro mondo di oggi in cui i cittadini sempre più spesso sono chiamati a votare su questioni scientifiche: cerchiamo di sapere di che si
tratta, almeno in linea generale.
----------------------------------------------------------------
Libri per pensare a come si pensa:

IL CANONE OCCIDENTALE - Harold Bloom - Bompiani Editore
Il noto teorico e critico letterario anglosassone fa una "classifica" dei maggiori autori occidentali considerati tutti potenziali plagiari intenti a superarsi cavalcando i secoli.

ARISTOTELE, EINSTEIN E GLI ALTRI - Ernst Peter Fischer - Cortina
Editore
Biografie di gradevolissima lettura dei grandi del pensiero, colti anche nella loro vita quotidiana e inquadrati con grande precisione negli avvenimenti del loro tempo.

MENTE E NATURA - Gregory Bateson – Adelphi
Indispensabile lettura per introdursi nelle tesi di Bateson, motivazioni auree per i futuri tuttologi, quando dice" Molti adulti non sono in grado di fornire ai loro figli una spiegazione
soddisfacente di concetti come entropia, sacramento, sintassi, numero, quantità, struttura, disegno, relazione lineare, nome, classe, pertinenza, energia, ridondanza, forza, probabilità, parti, tutto,
informazione, tautologia, omologia, massa, messa, spiegazione, metafore, topologia, ecc. Che cosa sono le farfalle? Che cosa sono le stelle di mare? Che cosa sono la bellezza e la bruttezza?"

UNA SACRA UNITA' - Gregory Bateson - Adelphi
(indispensabile lettura: l'antropologo si fa filosofo, linguista, psichiatra, nel tentativo di dare una risposta unitaria alla dualità corpo-mente)

DOVE GLI ANGELI ESITANO - Gregory Bateson - Adelphi
Summa postuma del Bateson-pensiero. Un po’ noioso

L'IO DELLA MENTE -Douglas Hofstadter & Daniel C.Dennett, con pezzi di
Dawkins, di Miedaner, di Zuboff, di Lem, di Borges, di Searle e altri – Adelphi Editore
Strano libro in cui si mescolano saggi e racconti, tesi tutti ad approfondire che cos'è la mente -c'è anche la cancellazione delle idee di Freud.

SULLA MATERIA DELLA MENTE - Gerarld Edelman - Adelphi
Edelman è un neurobiologo, premio Nobel, e sostiene che attraverso la neurobiologia arriveremo a capire come funziona il cervello umano, fino alla coscienza e all'autocoscienza. C'è anche una divertente critica agli infiniti "ismi" della filosofia. Edelman sta lavorando alla costruzione di un robor percettivo, NOMAD (Neurally Organized Multiply Adaptive Device) che supera il famoso Darwin III. Con questo libro si acquisiscono le idee di base dei fini della ricerca neurobiologica.

COME L'IO CONTROLLA IL SUO CERVELLO - John Eccles - Rizzoli
Eccles, Nobel per la neurofisiologia, è l'opposto di Edelman, che io personalmente preferisco, ma un tuttologo deve sempre sentire i diversi punti di vista. Eccles ipotizza gli psiconi che sarebbero
connessi ai dendroni nell'interazione mente-cervello e postula l'intervento della mente nella caduta della funzione d'onda probabilista della MQ, immaginando una funzione "mentale" sull'esocitosi. Lettura agevole, difficile restarne convinti...

L'ILLUSIONE DI DIO - Richard Dawkins - Mondadori Editore
Il grande biologo inglese analizza il perché i memi delle religioni abbiano superato la selezione naturale e come si siano diffusi e i guai che hanno recato e ancora recano all'umanità.

IL VANGELO SECONDO LA SCIENZA - Piergiorgio Odifreddi - Einaudi
Editore
Il nostro più noto matematico e professore di logica analizza l'illogicità dei Vangeli.

ROMPERE L’INCANTESIMO –Daniel C. Dennet – Raffaello Cortina Editore
Il filosofo Dennet analizza le ragioni profonde della religiosità umana, come passi attraverso i secoli e vari nei costumi e coi costumi dei popoli. E’ anche un’analisi sul modo0 umano di pensare e
comunicare.

IL GRANDE, IL PICCOLO E LA MENTE UMANA - Roger Penrose – Cortina
Editore
Penrose insegna matematica, è un collaboratore di Hawking, è un filosofo. Qui si avventura in terreno non suo: la mente umana, e ipotizza che i microtubuli composti da tubulina possano essere alla base di una fisica quantistica "correlata" (ancora da definire) che spiegherebbe la "trascendenza" della mente umana, che secondo lui nasce da processi non computabili. Da leggere, non convincente.

IL CERVELLO MODULARE - Richard Restak - Longanesi
Credere che il cervello fosse una specie di centrale comando unica è stato comune fino a pochi decenni fa e molti lo pensano anche oggi. Questo neurobiologo spiega come la maggior parte dei "moduli" cerebrali lavorino in modo per noi del tutto inconsapevole. Il neurobiologo ci porta a toccare con mano quello che succede nei cervelli delle persone che hanno subito lesioni: fenomeni assai strani. Interessante, di facile lettura.

IDENTIKIT DEL CERVELLO - Luciano Mecacci - Laterza Editori
Leggendo libri sull'organizzazione cerebrale si tende poi a dimenticare che ogni cervello è diverso dall'altro. Qui l'Autore attira la nostra attenzione su alcuni "particolari" cervelli.
Interessante, di nessuna difficoltà di lettura.

IL SE' SINAPTICO - Joseph LeDoux - Raffaello Cortina Editore
Lettura impegnativa ma essenziale se si vuol capire lo stato dell'arte nella conoscenza del cervello umano. Un bel po' di strada è stata fatta dai tempi di Freud ed ora alcune reti neurali cominciano ad
affiorare nella loro concreta empiricità e aumentano lo stupore sulla complessità di questo chilo di gelatina che abbiamo del cranio.

IL MONDO DENTRO IL MONDO - John Barrow – Adelphi
Barrow insegna astronomia nell'Università del Sussex. In questo libro discute sull'esistenza o meno delle cosiddette "leggi di natura". C'è anche una bella rinfrescata della storia del pensiero in proposito, dai Cinesi a Darwin. Lettura scorrevole.

BRAINSTORMS - Daniel C. Dennet - Adelphi Ed.
E' una raccolta di saggi, staccati, nel tentativo di delineare una filosofia della mente. Devo sospendere il giudizio perchè lo sto leggendo adesso e la lettura non è delle più lisce...



L'ERRORE DI CARTESIO - Antonio R. Damasio - Adelphi Editore
Libro importante. L'Autore prende in esame alcuni casi di cervelli danneggiati per incidenti e poi passa a tentare una spiegazione neurochimica dei sentimenti. Lettura di un certo impegno ma di grande soddisfazione

L'UOMO NEURONALE - Jean Pierre Changeux - Feltrinelli Editore(Libro
impegnativo che però fa capire bene come sia strutturato il cervello e come non ci siano differenze clamorose tra il nostro cervello e quello degli altri mammiferi. Esamina i moduli verticali, i vari tipi di neuroni e i due tipi di sinapsi. Spiega nel dettaglio il funzionamento elettrobiochimico della "cosa" più complessa che noi conosciamo in questo mondo. Si addentra anche nella genetica e nella paleontologia.

DALLA NASCITA DEL LINGUAGGIO ALLA BABELE DELLE LINGUE -Robin Dunbar -
Longanesi
Dunbar è uno psicologo che ha studiato l'evoluzione del linguaggio, dallo spulciamento nelle scimmie fino ad oggi. Dice che nessun uomo può "tenere a mente" relazioni con più di 150 persone. Infatti le massime unità militari che possono essere comandate da un solo uomo, senza gerarchia, non superano mai questo numero, idem nelle aziende. Interessante e di facilissima lettura.

LA SCIENZA E L'ANIMA - Francis Crick - Rizzoli
Crick non ha bisogno di presentazioni, è uno dei due che scopersero la doppia elica del DNA. Qui esamina la percezione, particolarmente quella visiva. Assai interessante la parte sulle reti neurali. Da leggere.

PROMISCUITA' - Tim Birkhead - Garzanti Editore
Lettura facile ma interessante. Un excursus sulla sessualità del mondo animale e umano e sui vantaggi della promiscuità. Solo per volenterosi.

GOEDEL, ESCHER, BACH – Douglas R: Hofstadter – Adelphi Editore
E’ uno strano libro che trova nelle fughe di Bach, nei disegni di Escher, nei teoremi di incompiutezza di Goedel le piste verso l’intelligenza artificiale. Di lettura difficile, richiede un certo
impegno.

MIND TIME - Benjamin Libet - Cortina Editore
"Il cervello è pronto per un'azione volontaria circa mezzo secondo prima che la persona diventi consapevole in modo cosciente della sua intenzione" . Questa scoperta sconvolgente nella neurofisiologia mette in discussione il libero arbitrio e dà al cervello nel suo complesso
il compito di mantenerci in vita e l'illusione di essere coscientemente padroni delle nostre azioni. Da leggere assolutamente!

ALLA RICERCA DELLA MEMORIA – Eric Kandel – Le Scienze Edizioni
Fondamentale libro del premio Nobel Kandel che spiega come la memoria dipenda da fatti neurobiologici: emissione di neurotrasmettitori per quella a breve termine, espressione genica con creazione di proteine e nuove sinapsi pe quella a lungo termine. Dai suoi esperimenti scaturisce la bellezza della vita e la sua unicità, a partire da un lumacone di mare fino a noi: i meccanismi biochimici e neuronali sono gli stessi.


L’ANIMALE SOCIALE - Alle origini dell’amore, della personalità e del successo- David Brooks- Biblioteca delle Scienze (librone di 414 pag.)
Le discipline che studiano il cervello umano – dalle neuroscienze alla sociologia, dall’economia comportamentale alla psicologia – hanno ormai scardinato la concezione secolare dell’uomo come entità divisa: da un lato la ragione a comandare, dall’altro le passioni da controllare. Un disegno che non rende conto della meravigliosa profondità dell’essere umano, e che anzi ha causato danni sul piano sociale, politico ed economico. L’inconscio non è solo importante, ma è il vero motore del nostro pensiero e delle nostre azioni, il reale e concreto fondamento della ragione. E l’uomo non è un animale razionale e individualista: al contrario, è un animale sociale, definito dalle relazioni con gli altri e legato ai suoi simili. «È come se vivessimo in una casa dove abbiamo sempre saputo che c’era un seminterrato» scrive David Brooks. «Ora però abbiamo scoperto che quel seminterrato è molto più grande di quanto avessimo mai pensato».

UN OTTIMISTA RAZIONALE – Matt Ridley – Biblioteca delle Scienze (librone di 418 pag.)
Un libro essenziale per tirarsi su di morale: fa un passo indietro e guarda la storia dell’Uomo che progredisce da diecimila anni, anche se le cassandre hanno sempre pronosticato il peggio.

MENTI TRIBALI – Jonathan Haidt – Biblioteca delle Scienza (librone di 450 pag)
Analizza il perché siamo portati a dividerci e a non considerare oggettivamente i fatti, sempre alla ricerca della ragione per aver ragione , raramente della verità.

DIECI DOMANDE ALLE QUALI LA SCIENZA NON PUO’ (ANCORA) RISPONDERE-
Di Michael Hanlon
Fido è uno zombie? Perché il tempo è così misterioso? Posso vivere in eterno? Che fare con gli stupidi? Cos’è il lato oscuro? L’universo è vivo? Sono la stessa persona di un minuto fa? Perché siamo tutti così grassi? E’ certo che il paranormale sia una sciocchezza? Cos’è la realtà?
Lettura facile ma molto intrigante.

LA NASCITA DELLA MENTE – Gary Marcus – Le Scienze
Facile da leggere. Spiega i “meccanismi” con cui si forma un cervello e come da esso emrga quello che chiamiamo “la mente” che ovviamente non ha altre basi che quelle fisiche neuronali.

NATI PER CREDERE – Girotto.Pievani, Vallortigara – Ed. Codice
La teoria dell’evoluzione darwiniana è uno dei maggiori successi scientifici di ogni tempo. Eppure una percentuale molto alta di persone nei paesi occidentali la rifiuta e crede in varie forme di
creazionismo. Come mai? Il libro cerca di spiegare come funziona il meccanismo delle credenze innato nell’Uomo.

LA CREAZIONE – Edwards O. Wilson – Adelphi Editore
Il grande mirmicologo si rivolge a un “reverendo” cercando di coinvolgere anche i credenti nella salvaguardia della biodiversità. Ci sono alcuni passi interessanti, ma non è un gran libro.

POLVERE D’ANIMA – Nicholas Humphrey- Biblioteca delle Scienze
Un tentativo serio di capire che cosa sia la coscienza, affrontato dal punta di vista neurofisiologico, anche se c’è qualche inevitabile scivolata verso la filosofia.

ARMI, ACCIAIO e MALATTIE - Jared Diamond – Ed. Einaudi
Storia dell’Uomo dai primordi esaminando quelle che per l’Autore sono i paradigmi essenziali per la vittoria di una civiltà sull’altra.


PERCHE’ IL MONDO ESISTE – Jim Holt – UTET
Perché esiste il mondo, e perché ne facciamo parte? Perché c’è qualcosa anziché il nulla? Da secoli se lo chiedono in tanti, tra filosofi e scienziati, teologi e scrittori, ed è sorprendente scoprire quanto singolare, articolata e avvincente si possa rivelare, ai nostri giorni, una ricerca che prende le mosse da un interrogativo così semplice e potente; una vera e propria indagine, personale ed emozionante, condotta come una detective-story da un brillante divulgatore scientifico con un debole per i grandi misteri dell’esistenza. Jim Holt indossa i panni del segugio cosmico e interroga una schiera di intellettuali di rango assoluto: Nobel per la fisica come Steven Weinberg, giganti della letteratura contemporanea come John Updike, matematici innamorati delle forme platoniche come Roger Penrose, teorici del multiverso e della realtà virtuale. Ogni colloquio è un viaggio in mondi nuovi, un confronto con prospettive sconvolgenti, un’immersione nelle teorie più argute, avventurose e geniali del sapere contemporaneo, spiegate al lettore senza indulgere in tecnicismi e con grande affabilità, quasi come in un romanzo di formazione.

Libri di genetica:
------------------

GENETICA - Peter J. Russel - EdiSES
Basilare testo di genetica, lo usano all'università. Volumone di facile lettura (se si saltano i compiti a casa...) molto illustrato e necessario a chi vuole capire anche i meccanismi più fini di
quanto si sa oggi nella genetica di base.

IL GENE EGOISTA - Richard Dawkins - Mondadori
Un classico di Dawkins che è un famoso biologo, questo libro ha avuto un successo clamoroso: c'è il minimo di quel che un aspirante tuttologo deve sapere sulla genetica. Lettura assolutamente

L'ARCOBALENO DELLA VITA - Richard Dawkins - Oscar Mondadori
L'egoismo del gene è stato interpretato troppo alla lettera. Qui Dawkins chiarisce il suo concetto di gene egoista ma cooperativo. Facile da leggere.

IL FIUME DELLA VITA - Richard Dawkins - Sansoni
Un libretto di facile lettura ma di minore importanza rispetto a quello precedente.

A CACCIA DI GENI - Edoardo Boncinelli Di Renzo Editore
Un libricino facile facile ma assai preciso scritto dal più famoso biologo molecolare italiano. Si capisce tutto e bene.

IO SONO, TU SEI - Edoardo Boncinelli - Mondadori Editore
Lettura leggera, estiva. Boncinelli esula un po' dal suo campo per tentare un'analisi sull'identità che cosa fa di ognuno di noi, noi.

IL CERVELLO, LA MENTE E L'ANIMA - Edoardo Boncinelli - Mondadori
Qui Boncinelli tratta a fondo la neurobiologia e fisiologia del cervello, dell'emersione del sè, dell'apprendimento, della memoria , della cultura, seguendo la strada della comprensione fisica di come il cervello lavora. Si è lontani dal sapere tutto, ma si comincia a capire qualcosa, anche grazie alla PET che mostra le zone in attività (maggiore ossigeno) quando si formula un certo pensiero. Lettura obbligatoria.



I NOSTRI GENI - Edoardo Boncinelli - Einaudi Tascabili
(Stupendo! prezioso libretto in cui Boncinelli spiega in modo piano ma dettagliato come funzionano le basi, come si esprimono i geni, come si montino le proteine assemblando aminoacidi, come dagli errori casuali di un nucleotide si possono avere effetti diversissimi, da niente alla morte, la mappatura del genoma ecc.- assolutamente indispensabile per capire a che punto sia le genetica oggi)

I GENI E IL NOSTRO FUTURO - Renato Dulbecco - Sperling & Kupfer
Dulbecco, Nobel per la medicina, espone in modo piano e facile le finalità del suo progetto genoma, spiegando che cosa sono i geni. Facilissima lettura

LA MAPPA DELLA VITA - Renato Dulbecco - Sperling & Kupfer
L'aggiornamento del precedente, sempre di facilissima lettura, Dulbecco spiega che cosa ci possiamo aspettare a breve dopo il completamento della lettura del genoma, l terapie geniche, eccetera.

CHI SIAMO -Luca e Francesco Cavalli-Sforza - Mondadori
Un libro famoso che illustra lo sviluppo dell'Uomo attraverso i millenni, dagli inizi ai primi agricoltori di 10.000 anni fa, seguendo la pista del DNA. C'è confusione tra razza e specie. Cavalli-Sforza definisce "razza" un insieme di individui che hanno origine comune e conservano una certa somiglianza genetica ma si affretta ad affermare che non esiste purezza genetica nelle popolazioni umane e che siamo una sola "specie". L'ambiguità semantica ha creato un sacco di fraintendimenti: in realtà il pool genico di un gruppo umano può avere certe caratteristiche diverse dal pool di altri gruppi, ma la norma di reazione (ossia l'espressione enotipica di UNO STESSO gene) può dare origine a diversità individuali MAGGIORI di quella dei pool genici. Comunque da leggere.
LE SETTE FIGLIE DI EVA - Bryan Sykes - Mondadori Editore
Continuando gli studi di Cavalli Sforza si possono ipotizzare sette diverse radici femminili degli europei risalendo le generazioni con le analisi del DNA mitocondriale. Libro poco impegnativo, di facile lettura.

LA NOSTRA SPECIE -Marvin Harris - Rizzoli
Harris è un antropologo che ha una visione personale dell'evoluzione umana, sia genetica che culturale. E' un bellissimo libro e si legge d'un fiato.

RADICAL EVOLUTION di Joel Garreau - Ed. Sperling & Kupfer:
AFFASCINANTE!!! Bellissimo questo libro: elenca i progetti finanziati dal cristianissimo Bush per la manipolazione dei genomi e la creazione di cyborg: è un fascino che spaventa anche.

GENI, CELLULE E CERVELLI – Hilary Rose e Sreven Rose – Biblioteca delle Scienze
La teoria dell’evoluzione nell’era post-genomica e l’analisi dei possibili futuri sviluppi, cercando di capire chi ne trarrà i maggiori benefici.

CONNETTOMA – Sebastian Seung – Biblioteca delle Scienze
Sono più importanti le reti di connessione fra i neuroni del cervello che non i neuroni stessi o le sinapsi. Decifrare il connettoma, ossia l’insieme delel connesisoni, sarà la chiave per capire il cervello.


PER CHI HA POCO TEMPO, alcuni librini, densi densi:
---------------------------------------------------
IL CODICE DELLA VITA - il meglio de LE SCIENZE
raccolta di articoli brevi di Boncinelli, Collins, HAseltine, Beardsley, Martindale, Karow, Howard e altri.

IL CODICE DARWIN di Biondi e Rickards Ed. LE SCIENZE
Il punto sull'evoluzione: ormai siamo coscienti di essere quel che siamo perché abbiamo una storia e la possiamo ricostruire.


Libri sull’evoluzione
----------------------

L'EVOLUZIONE UMANA di Giorgio Manzi - Il Mulino Ed.
Per farsi un'idea.

LA NOSTRA SPECIE -Marvin Harris - Rizzoli
Harris è un antropologo che ha una visione personale dell'evoluzione umana, sia genetica che culturale. E' un bellissimo libro e si legge d'un fiato.

DA DOVE VIENE LA VITA - Paul Davies - Mondadori Ed.
Paul Davies non ha bisogno di presentazione per i tuttologhi e chi ama la divulgazione. E' una rassegna assolutamente piana delle varie teorie sul come nasca la vita. Direi che è meglio leggere questo libro e dopo quello infinitamente più "serio e profondo" sullo stesso argomento scritto da Christian DeDuve "Polvere Vitale"

LA SCUOLA DELLE SCIMMIE - Roger Fouts - Mondadori
Bellissimo. Entusiasmante. Fouts ha insegnato a "parlare a Washoe e ad altri scimpanzé.
Il libro è un vero romanzo di sentimenti, racconta la conquista della comunicazione tra uomini e scimpanzé, la nascita di sentimenti fortissimi, la lotta di Fouts per impedire che i suoi nuovi amici
tornino a fare da cavie nei laboratori. Quello che impressiona è la capacità di astrazione di questi primati, che dimostrano come il passaggio all'homo sia stato graduale. Da leggere assolutamente

L'ARMONIA MERAVIGLIOSA - Edward Wilson
Strabello!!!! E' un libro fantastico da leggere più volte. Scritto da uno scienziato che è anche un vero tuttologo! Correte in libreria e compratelo subito.

POLVERE VITALE - Christian DeDuve - Longanesi
Assolutamente da leggere! DeDuve è un premio Nobel per la medicina. Questo è un libro davvero formidabile: è la prima ricostruzione scientifica dettagliata che spiega come dalle catene di carbonio sia nata la vita. Credo che sia una lettura unica. Per certi frequentatori di questo NG
consiglio in particolare il pezzo sui protostomi, là dove spiega come il blastoporo sia diventato la bocca. Poiché immagino che mai leggerebbero tutto il librone (600 pagg.), è il paragrafo in questione è intitolato: Un'inversione fatale.

COME EVOLVE LA VITA – DALLE MOLECOLE ALLA MENTE SIMBOLICA – Christian
deDuve – Raffaele Cortina Editore
Il senso del libro è già tutto nel titolo: è un po’ il testamento di deDuve che completa la sua opera di biologo cellulare.

ALLE ORIGINI DELLA VITA – Christian deDuve – Longanesi Editore
Ultimo libro del premio Nobel per la medicina, ormai novantunenne. E’ un libro che richiede un certo impegno e una preparazione chimica almeno a livello di scuola media superiore. deDuve spiega e ipotizza la nascita chimica della vita, prima che potesse innescarsi il meccanismo evolutivo che ha, ovviamente , bisogno della grande riproducibilità. Ci sono capitoli entusiasmanti ed altri più tecnici: però è una lettura indispensabile a chi è davvero interessato a capire come dalla chimica si sia passati alla vita. deDuve dimostra che la vita non nasce per caso, ma che è un fenomeno
inevitabile date certe condizioni ambientali.

LA CULLA DELLA VITA - J.William Schops - Adelphi Editore
Come POLVERE VITALE tratta dell'alba della vita ma Schops è lo scopritore che "l'evoluzione si è evoluta" e che le forme del Precambriano evolvettero lentissimamente poiché solo un miliardi di
anni fa circa la vita ha scoperto la sessualità che garantisce un'enorme diversità di individui.
E' una lettura appena più impegnativa del libro di deDuve ma ne vale la pena. Schops venne anche chiamato a dire la parola conclusiva sui "microbi marziani" trovati nel famoso meteorite caduto 13mila anni fa in Antartide: e secondo lui quelli non sono fossili ma concrezioni minerali.

DAI BATTERI ALLE BALENTE – John Tyler Bonner - Raffaaele Cortina
Editore
Librino da spiaggia con alcune argute considerazioni sull’importanza delle dimensioni nella vita animale e vegetale. Leggero, leggerissimo.

PREGHIERA DARWINIANA – Michele Luzzatto – Raffaele Cortina Editore
Librino esile di facile lettura contenete divertenti e curiosi paralleli tra scienza e bibbia.

VERSO L’IMMORTALITA’ ? – Boncinelli, Sciarretta – Ed. Scienza e Idee
Libro facile, interessante nella sua seconda parte quando traccia le quattro grandi strade possibili verso un’immortalità dell’Uomo che non può essere l’eternità cosmologica, ma una vita lunga oltre
l’immaginabile.

AL DI LA’ DI OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO – Sean B. Carrol – Le Scienze
Bellissimo libro di grande chiarezza espositiva, denso di racconti e di prove su come ha lavorato l’evoluzione delle specie sulla Terra. Dimostra con garbo come le idee del movimento antievoluzionista o quello finalista dell’Intelligent Design sia basato su idee completamente false della genetica e del processo evolutivo in generale. Insomma, basate sull’ignoranza della scienza.

TEMPO PROFONDO – Henry Gee – Le Scienze
L’evoluzione nella visone cladistica: alcune pagine molto interessanti, ma nel complesso un po’ ripetitivo sul fatto ovvio che i fossili sono minuscoli punti sperduti nell’immensità del tempo e non
possono essere collegati in una storia.

I SIGNORI DEL PIANETA –Ian Tattersall – Biblioteca delle Scienze
La storia delle origini dell’Uomo, con le ultime scoperte aggiornate al 2013.

LA CONQUISTA SOCIALE DELLA TERRA – Edward O. Wilson – Cortina Editore
E’ un’innovativa storia dell'evoluzione. Nel rielaborare la storia dell'evoluzione umana, il vecchio Wilson attinge alla sua straordinaria conoscenza della biologia e del comportamento sociale per mostrare come, dagli insetti sociali all'uomo, l'evoluzione non sia stata sospinta solo dall'egoismo genetico e dalla competizione individuale, ma anche dallo sviluppo di comportamenti sociali e cooperativi sempre più elaborati all'interno dei gruppi. È stata una forza evolutiva a guidare la "conquista sociale della Terra" da parte dell'uomo.
Libri delle scienze certe: fisica, astronomia, matematica, informatica
---------------------------------------------------------------------

AL SUO BARBIERE EINSTEIN LA RACCONTAVA COSI' - Robert Wolke -
Feltrinelli Editore
Einstein non c'entra. E' un manualetto da spiaggia per divertirsi con i perché dei più "ovvi" fenomeni quotidiani che quasi nessuno conosce.
Libro facile. Introduttivo per chi ha fatto solo studi "umanistici".

SHERLOCK HOLMES E I MISTERI DELLA SCIENZA - Colin Bruce - Raffaello
Cortina Editore
Tentativo di accoppiare il romanzo col saggio scientifico. Può essere un ponte per chi nulla sa di scienza e non vuole affaticare il cervello. Tipica lettura da ombrellone, ma non inutile.

PAURA DELLA FISICA - Lawrence Krauss - Raffaello Cortina Ed.
Sono incerto nel dare un giudizio su questo libro: è divertente e si legge senza problemi, però lo trovo un po' veloce, superficiale proprio nel senso di un volo di superficie. Forse va bene per chi si
accosta per la prima volta alle problematiche della fisica. Spesso è divertente.

IL TEOREMA DEL PAPPAGALLO - Denis Guedj - Longanesi Ed.
Sono stato incerto se inserire questo romanzo nella bibliografia del tuttologo, poi ho deciso di mettercelo. E' un giallo che tenta, nello svolgere l'intreccio, di raccontare la storia delle scoperte
matematiche. Può avvicinare ala matematica anche chi se ne tiene ben lontano per pregiudizio.

CHE COS'E' IL TEMPO? CHE COS'E? LO SPAZIO? - Carlo Rovelli - DiRenzo
Editore
Un librino snello e semplice in cui Rovelli illustra la teoria sua e di Lee Smolin circa la struttura dello spazio tempo e la quantizzazione della gravità. Di facile lettura, a cavallo tra l'autobiografia e i nuovi concetti sull'Universo.

TEORIE DEL TUTTO - John D.Barrow - Adelphi
Barrow continua il discorso del libro precedente e percorre il panorama della fisica moderna: particelle, forze, costanti di natura, simmetrie, ecc. alla ricerca di una spiegazione ultima di tutto
l'esistente. Presenta qualche lieve difficoltà qua e là, superabilissime.

OUT OF CONTROL -Kevin Kelly - Apogeo
Eccezionale veramente! Kevin Kelly è un divulgatore. E' un libro assolutamente indispensabile per comprendere dove sta andando la complessità e l'evoluzione artificiale, con esempi di programmi
generati dai computer, funzionano ma sono per noi di una logica così aggrovigliata da essere incomprensibili. C'è anche un capitolo dedicato all'economia, alla struttura delle aziende in rete e ai
rendimenti crescenti. Libro affascinante.

IMPOSSIBILITA' - John Barrow - Rizzoli
Barrow esamina i limiti della certezza e la filosofica possibilità di futuri diversi a seconda se Natura e capacità umane siano entrambe o limitate o illimitate. Esamina la possibilità per le civiltà di
manipolare l'universo, mostra come il limite di Goedel non sia di freno al progresso delle scienze. Si legge bene, con qualche paragrafo più ostico, ma non troppo.



INTRODUZIONE ALLA CHIMICA DEGLI ALIMENTI J.B.S. Braverman
Serve per avere un'idea un meno generica di che cosa siano i carboidrati, le proteine, i carotenoidi, le vitamine, gli enzimi, ecc. Occorre sapere un po' di chimica di base e si segue con facilità.

LA DIETETICA DEL CERVELLO -Jean-Marie Bourre - Sperling & Kupfer
Di facile lettura, tratta le stesse cose del precedente, ma senza chimica e con riferimento agli effetti sul sistema neuronale.

L'UOMO GRAMMATICALE -Jeremy Campbell - Ed. Comunità
U altro libro scritto da un giornalista che fa la storia dell'informatica. Dentro ci trovate Shannon, Kant, Chomsky, Boltzman,Gould, ecc.

NELLE PIEGHE DEL TEMPO - George Smooth - Mondadori
Smooth è uno dei fisici che ha partecipato al esperimento COBE ottenendo una buona conferma dell'ipotesi del Big Bang. Quando hanno comunicato i dati, i fisici hanno applaudito, tanto era esatta la sovrapposizione dei 60 e passa punti rilevati con quelli della curva teorica di emissione di corpo nero. Si legge come un romanzo.

LA FISICA DELL'IMMORTALITA' - Frank Tipler - Mondadori
Fantastico! Tipler è uno dei più grandi fisici viventi. Questo è un libro eccezionale, si divide in due parti, di cui la prima è leggibile ai comuni mortali, mentre la seconda... beh, forse dopo 88 miliardi
anni... - Lettura indispensabile!)

PRIMA DELL'INIZIO - Martin Rees - Cortina Editore
Un libro facile che informa sulle correnti ipotesi cosmologiche, dall'inflazione ai multiversi, scritto da un astronomo.

L'UNIVERSO DI STEPHEN HAWKING - David Flinkin - DeA
Un bel librone illustrato per chi non ne sa niente e vuole farsi un'idea.

L'UNIVERSO E LA TAZZA DA TE' - K.C.Cole
Una giornalista spiega in modo facile facile alcuni temi della matematica. Lettura piacevole, da spiaggia.

LA QUARTA DIMENSIONE - Rudy Rucker - Adelphi
Rucker è un matematico che ha vinto un premio come scrittore di fantascienza! Una scrittura assolutamente godibile negli spazi uni, di, tri, quadridimensionali. Con giochini e quiz di cui c'è la
soluzione in fondo al libro. Divertente.

TURBARE L'UNIVERSO -Freeman Dyson - Boringhieri
Un libro un po' datato, ma aiuta a ricordare i vecchi temi della guerra atomica e fa la storia della corsa allo spazio, fino al 1978

LA FINE DELLA SCIENZA -John Horgan – Adelphi
Horgan è stato un redattore del Scientific American, quindi un giornalista, e intervista i più grandi scienziati viventi, ponendo loro una domanda: siamo alla fine della Scienza? Non c'è più nulla di
davvero basilare da scoprire che possa sconvolgere le attuali concezioni dell'universo e della Fisica? Le risposte sono diverse e ci aiutano a conoscere pensiero e carattere dei "geni" viventi.



IL LIBRO DELLE STELLE - Peter Lancaster Brown - Mursia
Un manualetto sulle stelle. Ce ne sono tanti altri, equivalenti, per sapere dare un'occhiata al cielo stellato senza dire troppe castroneria...

ZERO -Robert Kaplan - Rizzoli Editore
Bello: l'affascinante storia del pensiero umano alla scoperta dello zero, dapprima come mancanza, poi come ordinatore universale. Piacevole lettura, denso di notizie storiche spesso inattese.

LA PARTICELLA ALLA FINE DELL’UNIVERSO – Sean Carrol Biblioteca delle Scienze
Rivisitazione del “modello standard” alla luce della scoperta del bosone di Higgs che completa il modello dando massa alle particelle.

DA ZERO A INFINITO – John D. Barrow – Oscar Mondatori
Un libro che parte dal nulla, arriva allo zero e spiega il voto come vibrazione che ha creato tutto.
Molto interessante e facile da leggere.

CAOS – James Gleick – Rizzoli Editore
Dove comincia il caos finisce la fisica classica pure senza entrare nelle ambiguità quantistiche.
Il caos esamina i fenomeni complessi della natura e come variano al variare anche minimo delle condizioni iniziali. Dà origine a frattali, attrattori strani, e ogni genere di sorprese. Avete sentito parlare dell’effetto farfalla? Ecco, quello. Il libro è del 1989 ma questa materia non invecchia.

COMPLESSITA' - Morris Mitchell Waldrop - Instar.libri
Anche questo è un libro basilare. Si legge come un romanzo ed è la storia dell'Istituto di Santa Fè.
Un vecchio monastero riattato a posto di incontro per le più grandi menti del pianeta. Un tentativo di tuttologia ad altissimo livello, l'incontro di economisti con fisici, di psicologi con biologi
molecolari, ecc. Tutto teso allo studio della complessità della vita per passare dal necessario riduzionismo ad una visione olistica delle cose. Interessante l’analisi al margine del caos: troppo ordine uguale rigidità e non-vita, caos uguale a impossibilità di sistemi organizzati e quindi morte. La vita ha bisogno di alcune regole e di un po' di libertà caotica.

MILIARDI E MILIARDI - di Carl Sagan - Baldini & Castoldi
L'ultimo libro del grande astrofisico. Una specie di summa degli interrogativi e delle possibili risposte riguardo una grande rosa di argomenti. E' una gioia leggere sempre più spesso libri che spaziano ben fuori dalla disciplina in cui l'autore è specialista, nel tentativo di creare una rete di significati.

I CINQUE DI CAMBRIDGE - John L. Casti - Raffaello Cortina Ed.
una via di mezzo fra romanzo e saggio. L'Autore immagina una cena con un confronto fra Turing, Wittgenstein, Snow, Haldane e Schroedinger sul tema : le macchine potranno mai pensare? Qualche spunto è davvero interessante, lettura distensiva.

QUANDO LE COSE INIZIANO A PENSARE - Neil Gershenfeld - Ed. Garzanti
Non è lettura impegnativa. E' uno sguardo sull'oggi con l'attenzione però sul domani e s quello che potranno diventare i computer. L'autore privilegia l'informatica diffusa. probabilmente andrà così...

TEMPO - Clifford A. Pickover - Raffaello Cortina Ed.
Bel libro: guida per viaggiatori temporali! "recitato" da strani personaggi nel tentativo di alleggerire le problematiche. Ci riesce ma a volte richiede un minimo di preparazione per essere gustato.


INTELLIGENZA ARTIFICIALE - Stuart j.Russel e peter Norvig - UTET
Manualone assolutamente riservato a chi davvero si interessa della IA. con le problematiche relative alle "basi di conoscenza", alle "interferenze di primo ordine", "agenti intelligenti", "strutture delle reti neurali" ecc. e devo fargli una critica e nel formalismo della struttura dei cosiddetti programmi generici per computer, a mio avviso sarebbe stato meglio usare un vero e proprio linguaggio di programmazione, magari elementare come il Visual Basic. Comunque un librone gigantesco solo per appassionati e smanettoni. (materia che diventa velocemente obsoleta…)

UBIQUITA' - Mark Buchanan - Mondadori Editore
Illustra il teorema detto dell'ubiquità che dimostra come non sia vero interpretare certi fenomeni con la classica curva a campana (quella di Gauss) poiché in moltissimi casi, dai terremoti, ai trend della moda o delle Borse, vale un altro tipo di statistica detta "dello stato critico" ai confini fra ordine e caos.

ALICE NEL PAESE DEI QUANTI - Robert Gilmore - Cortina
geniale libretto che racconta le particelle come una favola, con tanto di personaggi (anche se sono sempre lo stesso personaggio... conosciuto un elettrone si son conosciuti tutti... Divertentissimo.

ENTANGLEMENT – Amir D. Aczel – Raffaele Cortina editore
L’entanglement è quel fenomeno davvero difficile da capire in base alle nostre attuali conoscenze fisiche per il quale due particelle cogenerate possono allontanarsi infinitamente una dall’altra ma se
misuri le caratteristica di una delle due, immediatamente, nel tempo zero, a prescindere dalla distanza, anche l’altra particella perde lo stato di sovrapposizione quantico. Einstein citò questo “assurdo” come la prova che nella teoria dei quanti c’erano delle variabili nascoste che portavano al l’indeterminazione. Purtroppo quando si dimostrò che l’assurdo era esattamente quello che invece accadeva, Einstein era morto da un pezzo.

IL PAESAGGIO COSMICO – Leonard Susskind – Adelphi Editore
Libro vertiginoso! La teoria delle stringhe, diventata teoria M delle brane, la costante cosmologica lievemente positiva danno luogo a infinite bolle. Ogni bolla un universo in eterna inflazione che genera altre bolle e in questo megaverso le costanti di base assumono valori arbitrari. In alcuni di essi i valori che troviamo nella nostra bolla e che permettono la vita. Lettura appassionante, a tratti fantasmagorica.

IL VELO DI EINSTEIN – di Anton Zeilinger – Edizioni Le Scienze
-il nuovo mondo della fisica quantistica-
L’Autore tenta, a volte riuscendoci, altre meno, di dare al lettore profano il senso logico e filosofico della meccanica quantistica, con i suoi tre fenomeni principali che vanno contro il “buon senso” di un bipede che da millenni vive nella logica del mondo fisico macroscopico che lo circonda:
la casualità oggettiva, la complementarietà e l’entanglement.

IPERSPAZIO – di Michio Kaku – Macro Edizioni
Un viaggio attraverso gli universi paralleli. Lettura scorrevole, panorama anche storico delle ipotesi
multidimensionali, sia della teorie delle corde e delle brane(stringhe), sia dei multiversi resi possibili dalle scoperte della meccanica Quantistica.

IL TELESCOPIO DI EINSTEIN di Evalyn Gayes – Le Scienze Ed.
Le lente gravitazionali permettono l’esplorazione dei confini dell’universo, al di là di quello dche permetterebbe la radiazione elettromagnetica. Tentativi di spiegare la materia oscura e l’energia
oscura. Lettura impegnativa ma scorrevole.

IL METRO DEL MONDO di Denis Guedj – Le Scienze Ed.
Libro a cavallo tra Storia e Fisica: l’adozione del Sistema Metrico Decimale dopo la Rivoluzione Francese.

LA FISICA DEI SUPEREROI – di James Kakalios – Le Scienze Ed.
L’Autore cerca di approfittare dell’entusiasmo dei pubblico per i fumetti per spiegare la Fisica classica e quantistica. Riuscito a metà.

ORIGINI – di N. deGrasse Tyson e D.Goldsmith – Le Scienze Ed.
Quattordici miliardi di anni di evoluzione cosmica: bel libro che cerca di spiegare l’inizio dell’universo e quello della vita.

L’ELEGANZA DELLA VERITA’ – di Ian Stewart – Ed. LE SCIENZE
Libro di facile lettura, piacevole ,a che manca parzialmente il suo obiettivo: spiegare la matematica difficile, gruppi, quaternioni, equazioni differenziali, eccetera senza mai una formula. Credo sia
impossibile.


---------------- da qui la lettura si fa più seria------------------

LA NUOVA FISICA - Paul Davies - Bollati Boringhieri
Librone da consultazione perpetua. Raccolta di scritti dei migliori scienziati, dalla MQ alle Stringhe - richiede un bel po' di preparazione ma dà il vero stato dell'arte...

INTRODUZIONE ALLA FISICA ATOMICA -Samuel Tolansky - Boringhieri
L'autore dice che basta ricordarsi della fisica classica imparata al liceo... sì, forse è vero, ma bisogna proprio ricordarsela bene. Lettura impegnativa, da studioso.

INTRODUZIONE ALLA RELATIVITA' RISTRETTA - Robert Resnick - Ambrosiana
testo scolastico, impegnativo se si è dimenticata la matematica dello Scientifico, altrimenti no.

I QUANTI E LA VITA - Niels Bohr – Boringhieri
raccolta di saggi del grande Bohr dal 1931 al 1963 - interessanti dal punto di vista storico-scientifico. Bohr è stato il vero fondatore di quella che si chiama la Scuola di Copenhagen, che ha dato la svolta probabilistica alla fisica.

MECCANICA QUANTISTICA - autori vari - ed. CUEN
Manualetto divulgativo della filosofia della fisica quantistica. Facile lettura, poche paginette.

OLTRE I PARADOSSI DELLA FISICA MODERNA - Pompilio Nutricati - Dedalo
Un filosofo alle prese coi problemi epistemologici della fisica moderna e dei suoi "paradossi. Facile e interessante lettura.

TRENT'ANNI CHE SCONVOLSERO LA FISICA - Geroge Gamow - Zanichelli
Gamow, fisico famoso e divulgatore, racconta la storia di come si è affermata la teoria dei quanti col contributo di Bohr, Pauli, De Broglie, Heinsenberg, Dirac, Fermi, Yukawa. Il libretto, 200 pagine, termina con un "centone", ossia una riscrittura del Faust di Goethe fatta dai fisici d'assalto di Copenhagen.



IL GIARDINO DELLE PARTICELLE -Gordon Kane - Longanesi
bel libro, da consultare di continuo, scritto da un fisico ma di facile e interessante, senza formule (solo qualche diagramma di Feynman sul finale), spiega e racconta la fisica delle particelle, fino ai bosoni di Higgs e alla sperata teoria del tutto.

QED- Richard Feynman - Adelphi
Libretto unico! Feynman è stato il più grande fisico della seconda metà del Novecento.
Questo libro spiega l'inspiegabile. Riesce a far capire, con schemi e freccette, la stranezza della quantodinamica. Non è facilissimo, ma non contiene nulla di insuperabile e la scrittura di Feynman è divertita e ironica.

IL QUARK E IL GIAGUARO -Murray Gell-Mann - Bollati Boringhieri
"Murray Gell-Mann ha 5 cervelli diversi, ognuno più intelligente del tuo" dice la retrocopertina. Quindi bisogna leggere quello che scrive. E' un bel libro, ma non entusiasmante, forse l'ha scritto con uno dei cervelli in anno sabbatico...

LA TRAMA DEL COSMO – Brian Greene - Einaudi Editore
L’autore prova a fare una riflessione filosofica facendo il punto di quello che si è scoperto sulla spazio, sul tempo e sulla materia. Siamo ancora a metà strada, la relatività con quadra con la meccanica quantistica, alcune teorie ci parlano di undici dimensioni spaziotemporali, altri dati ci suggeriscono che l’universo sia un ologramma a due dimensioni. Lettura intensa ma scorrevole.

L'UNIVERSO ELEGANTE - Brian Greene - Einaudi Editore
Lettura fondamentale per chi è interessato al grande problema della Fisica: per le grandi masse vale la relatività generale ma per le particelle vale la meccanica quantistica. le due teorie non sono
compatibili l'una con l'altra. Da qui la teoria delle stringhe. Affascinante, basilare, bellissimo! Non facilissimo, specie nella seconda parte. Alcuni fisici lo criticano per l'eccessiva "semplificazione"...

L’UNIVERSO SENZA STRINGHE – Lee Smolin – Einaudi Editore
Controcanto del precedente: la teoria delle stringhe è diventata un atto di fede, si è impelagata in un’infinità di possibilità e mancano prove per scegliere quale si attaglia al reale: forse nessuna?

LA STRADA CHE PORTA ALLA REALTA’ - Roger Penrose – Rizzoli editore
Un libro difficile che ancora sto cercando di finire di leggere e di capire. Consigliato solo a chi ha un’eccellente preparazione in matematica e fisica.

FINITO O INFINITO? – Jean Pierre Luminet e Marc Lachiéze.Rey – Le
Scienze
(Esiste anche un’edizione di Raffaele Cortina Editore.)
Librino densissimo, da Zenone a Cantor passando per Russel e Borges. Si esamina il concetto di infinito nello spazio, nel tempo e in matematica.

IL PROGRAMMA DELL’UNIVERSO – Seth Lloyd – Einaudi Editore
L’universo visto come un gigantesco supercalcolatore. Dal suo inizio ad oggi ha continuato a calcolare e a complicarsi e spiega come sia stato possibile l’apparizione di esseri complessi partendo da leggi semplici. E’ un bel libro che apre una prospettiva nuova e affascinante.

LE SETTE MNERAVIGLIE DEL COSMO – Vishnu Narlikar – Le Scienze
Libro di facile lettura: rassegna delle “meraviglie”, dalle pulsar all’espansione dell’universo.


FISICA DELL’IMPOSSIBILE . Michio Kaku – Codice Edizioni
Libro stuzzicante: quello che è impossibile oggi ma probabilmente possibile domani: invisibilità, teletrasporto, viaggi nel tempo, eccetera.

LA FINE DEL TEMPO – Julian Barbour – Einaudi – le Scienze
Intrigante e inquietante. Il passato non esiste, tutto è fatto di ADESSO nei quali sono compresi i ricordi. Ma ogni ADESSO è diverso dall’altro. Effettivamente nel cervello non c’è alcuna “sala di proiezione” dei ricordi, solo immagini che vengono riunite in un ADESSO che subito va
in una specie di entanglement con un altro: ma senza il passare del tempo, come un sentiero statico segnato nell’universo che tutto comprende e che Barbour chiama PLATONIA. A tratti difficile da
leggere, anche per difetti di traduzione, ma ne vale la pena.

L’OSSESSIONE DEI NUMERI PRIMI – John Derbyshire - Le Scienze
L’Autore tratta a fondo dell’ipotesi di Riemann, tuttora indimostrata. Dice che se non la si capisce dopo aver letto il suo libro non la si può capire mai più. Ahimè, l’ho seguito fino al penultimo capitolo, poi mi sono perso…

PROPEDEUTICA:
------------

LA FISICA DI FEYNMAN: - Zanichelli Editore - i tre famosi volumi bilingue italiano-inglese contenenti le lezioni del grande premio Nobel, dalla fisica elementare alla meccanica quantistica. Un libro di studio.

IL MINIMO TEORICO – L. Susskind e G.Harabovsky – Biblioteca delle Scienze
Volete rinfrescare le vostre conoscenze matematiche? Questo manuale che riassume il “minimo teorico” necessario per capire la fisica classica, vi fa correre! Con esercizi!
Continua a leggere su narkive:
Loading...