Discussione:
BOOM SBARCHI, IL PIANO DEL PD: IUS SOLI, COSI’ VOGLIONO DARE LA CITTADINANZA AI CLANDESTINI
Aggiungi Risposta
Swanzikosky
2020-08-02 09:03:34 UTC
Rispondi
Permalink
Possono chiamarlo anche Gino.

E’ la cittadinanza a chi arriva coi barconi.

Visto che possono iscriversi all
b***@yandex.ru
2020-08-02 18:17:16 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Swanzikosky
Possono chiamarlo anche Gino.
E’ la cittadinanza a chi arriva coi barconi.
vocifero, continui a grugnire la tua ignoranza.

1. Il migrante asilato può richiedere la cittadinanza dopo
cinque anni dall'ottenimento della protezione internazionale,
non dalla richiesta, bensì dall'ottenimento.

2. L'iscrizione anagrafica per i richiedenti asilo c'è sempre
stata.
Fu abolita da un miserabile ministro, ma dato che l'Italia è
una repubblica democratica con una Costituzione favolosa,
la norma è stata cassata dalla Consulta. Peraltro la non
iscrizione all'anagrafe non precludeva la possibilità di
richiedere la protezione internazionale e vedere valutata la
propria richiesta.
La norma voluta da Salvini era dettata da una miserabile
finalità: impedire l'iscrizione anagrafica per impedire il lavoro
(il richiedente asilo può lavorare se iscritto all'anagrafe) e
rendere il migrante preda per le italianissime centrali del crimine.
Una finalità a mezza strada tra razzismo e squallidi interessi
elettoralida vomitare nelle dirette facebook e dall'amico Giletti.

3. Dai, adesso batti i piedini e scrivi della Consulta fatta di
toghe rosse.
Vocifero, amichevolmente, lo sai che sei un perdente?
Sìììì, che lo sai. :-)

A proposito, come ha ben risposto la ministra Lamorgese alle
molteplici grugnite leghiste, possono accedere alla regolarizzazione, quella che vi fa tanto soffrire, coloro che sono arrivati prima
dell'8 marzo e che rientrano nei parametri richiesti circa
l'emersione dal lavoro irregolare.
Non certamente gli attuali tunisini invasori con il barboncino o
i saraceni che sbarcano a Lampedusa accompagnati da conati di bile
leghista.

Tranquillo, adesso.
E attento al focolaio Covid di Ostia.
Stai poco al bar.

brif

Loading...