Discussione:
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
(troppo vecchio per rispondere)
DARKNES
2013-08-31 11:53:27 UTC
Permalink
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale

Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"

LONDRA - James Watson, uno dei più eminenti scienziati di fama
internazionale ha scatenato una clamorosa polemica dopo aver sostenuto che
la gente nera è meno intelligente della gente bianca e l'idea che
"l'eguaglianza della ragione" sia condivisa da tutti i gruppi razziali si è
rivelata una delusione. Lo rivela The Independent riportando le sue
dichiarazioni che riaprono l'esplosivo dibattito sulle teorie razziste della
superiorità della "razza bianca".

Watson, 79 anni, lo scienziato che nel 1962 vinse il Nobel in medicina per
il suo contributo alla scoperta della struttura del Dna, oggi alla guida di
uno dei principali centri di ricerca scientifici degli Stati Uniti, si è
attirato le proteste per le osservazioni razziali e razziste che ha
formulato al suo arrivo in Gran Bretagna, dove è impegnato in una serie di
conferenze, di cui una al museo della scienza a Londra.

La Commissione per i diritti umani, che in Gran Bretagna ha appena
sostituito quella per l'eguaglianza razziale, ha subito fatto sapere che sta
studiando parola per parola le dichiarazioni di Watson.

Lo scienziato ha argomentato che "è un desiderio naturale" che tutti gli
esseri umani siano uguali, ma "chi ha a che fare con dipendenti di colore
pensa che questo non sia vero". Keith Vaz, parlamentare laburista, ha
risposto che "è triste vedere un uomo di scienza di questo livello
abbandonarsi a commenti senza alcun fondamento scientifico e così offensivi
che, sono sicuro, la comunità scientifica respingerà in quanto pregiudizi
personali del dr. Watson".

Nel 1997, ricorda l'Independent, lo stesso Watson dichiarò alla stampa
britannica che una donna doveva avere il diritto di abortire se un test
avesse potuto determinare la natura omosessuale del nascituro. In seguito
suggerì un legame fra colore della pelle e comportamento sessuale: i neri
avrebbero una libido maggiore, il che giustificherebbe un monitoraggio
scientifico e ingegneristico in campo genetico sull'assunto che la
"stupidità" possa essere un giorno curata. Watson è arrivato anche a
sostenere che la bellezza può essere fabbricata geneticamente: "La gente
dice che sarebbe terribile se rendessimo belle tutte le ragazze. Io penso
che sarebbe grandioso".

Steven Rose, professore delle scienze biologiche alla Open University e
membro fondatore della Società per la responsabilità sociale nella scienza,
ha commentato: "E' la teoria più scandalosa di Watson. Ha detto cose simili
sulle donne in passato, ma non lo avevo mai sentito trattare argomenti
genuinamente razzisti".
r***@gmail.com
2013-08-31 11:58:36 UTC
Permalink
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.

Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
DARKNES
2013-08-31 11:59:50 UTC
Permalink
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.

Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.

Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
*GB*
2013-08-31 12:08:15 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Eppure si trova sempre un nero più intelligente di un dato bianco.

Con frasi che attribuiscono a ogni singolo individuo le caratteristiche
medie del suo gruppo di appartenenza, si può ben dire che gli italiani
sono meno intelligenti e più ladri di inglesi, tedeschi, svedesi.

Bye,

*GB*
DARKNES
2013-08-31 12:09:28 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Eppure si trova sempre un nero più intelligente di un dato bianco.

ti riferisci a quello che trovi a casa a incularsi tua moglie?
*GB*
2013-08-31 12:13:01 UTC
Permalink
Post by *GB*
Eppure si trova sempre un nero più intelligente di un dato bianco.
ti riferisci a quello che trovi a casa a incularsi tua moglie?
No, non sono sposato. A parte ciò, la tua replica è persino di
più bassa lega di quella di un rozzo abitante del Centrafrica.

Bye,

*GB*
DARKNES
2013-08-31 12:14:28 UTC
Permalink
Post by *GB*
Eppure si trova sempre un nero più intelligente di un dato bianco.
ti riferisci a quello che trovi a casa a incularsi tua moglie?
No, non sono sposato.

e chi te se pia a te!!
Sergio Martelli
2013-08-31 12:27:34 UTC
Permalink
Post by *GB*
No, non sono sposato. A parte ciò, la tua replica è persino di
più bassa lega di quella di un rozzo abitante del Centrafrica.
Ma non hai proprio niente di meglio da fare che metterti a discutere
seriamente con quel rifiuto umano? A uno così pisciargli in testa
sarebbe un atto di cortesia.
ITechnodemocratic
2013-08-31 12:11:20 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Nel 1997, ricorda l'Independent, lo stesso Watson dichiarò alla stampa
britannica che una donna doveva avere il diritto di abortire se un test
avesse potuto determinare la natura omosessuale del nascituro. In seguito
suggerì un legame fra colore della pelle e comportamento sessuale: i neri
avrebbero una libido maggiore

sto diventando nero

--
ciak
riccardo
DARKNES
2013-08-31 12:16:47 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Nel 1997, ricorda l'Independent, lo stesso Watson dichiarò alla stampa
britannica che una donna doveva avere il diritto di abortire se un test
avesse potuto determinare la natura omosessuale del nascituro. In seguito
suggerì un legame fra colore della pelle e comportamento sessuale: i neri
avrebbero una libido maggiore

sto diventando nero

ce credo a forza di prendere al culo i cazzoni neri
ITechnodemocratic
2013-08-31 12:37:03 UTC
Permalink
Post by DARKNES
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Nel 1997, ricorda l'Independent, lo stesso Watson dichiarò alla stampa
britannica che una donna doveva avere il diritto di abortire se un test
avesse potuto determinare la natura omosessuale del nascituro. In seguito
suggerì un legame fra colore della pelle e comportamento sessuale: i neri
avrebbero una libido maggiore
sto diventando nero
ce credo a forza di prendere al culo i cazzoni neri
eppure credo Berlusconti sia gay che ha fatto il verso a Veronica minorenne tu lo sai che io lo so che tu lo sai per non passare Gay Cult.

--
ciak
riccardo
DARKNES
2013-08-31 12:39:43 UTC
Permalink
Post by DARKNES
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Nel 1997, ricorda l'Independent, lo stesso Watson dichiarò alla stampa
britannica che una donna doveva avere il diritto di abortire se un test
avesse potuto determinare la natura omosessuale del nascituro. In seguito
suggerì un legame fra colore della pelle e comportamento sessuale: i neri
avrebbero una libido maggiore
sto diventando nero
ce credo a forza di prendere al culo i cazzoni neri
eppure credo

sei nullo non fai testo
ITechnodemocratic
2013-08-31 17:55:18 UTC
Permalink
Post by ITechnodemocratic
Post by DARKNES
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Nel 1997, ricorda l'Independent, lo stesso Watson dichiarò alla stampa
britannica che una donna doveva avere il diritto di abortire se un test
avesse potuto determinare la natura omosessuale del nascituro. In seguito
suggerì un legame fra colore della pelle e comportamento sessuale: i neri
avrebbero una libido maggiore
sto diventando nero
ce credo a forza di prendere al culo i cazzoni neri
eppure credo
sei nullo non fai testo
Non faccio testo
faccio cultura Intellettual0
faccio sbarre per Berlusconti

Riccardomustodario OFFICINA LETTERARIA Indice Generale dell’Opera

1) TITOLTO 1992
2) LA COSTELLAZIONE DEL LUPO AZZURR0 1992
3) DECALOGO 1993
4) FALSE INFORMAZIONI / Se la fine non m'inganna 1994
5) FOLLACCHIO 1994
6) LA SIGNORA MARELLA 1994
7) STRITTINGER 1994
8) BROGLIACCI 93/95
9) [EPISODIO UNICO:RACCONTO] 1995
10) LA PAROLA ANCORA 1995
11) LA RAGIONE DEL PENTIMENTO 1996
12) RACCONTA LA TUA TELEFONATA 1997
13) DIALOGO con ASSURDO / Gli Eserciti Nella Polvere 1997
14) FAVOLETTA EROTIKA 1998
15) PORCOSPINO 1999
16) POESIE 2MILA 2000
17) LA FATTORIA TELATA 2001
18) traNsocchia Sotto i Tre Ponti 2002
19) L'ALIENO SUPERIORE 2003
20) COMPRENDE 2004
21) Collezione di scritti brevi: 04/06
La Prima Volta del Gatto - Una
Giornata di Carta Filigranata – L’uomo dagli occhiali
sul Naso – Lei mi chiedeva – Anch’io ho il mio [Eds] –
Il Taxi – Le cose del banco lotto ed altri numeri –
Il cappellano
22) THE~DRUGBAT 2006
23) Sensazioni d’inverno 2007
24) Bisestile freddo bianco gelato 2008
25) Tre Mongolfiere 2009
26) Raccontalo alla Nonna 2010
27) Morse 2011


Riccardomustodario OFFICINA LETTERARIA Indice Generale dell’Opera 1) TITOLTO ……………...……………………………...pagg…..1……………..… 1992 2) LA COSTELLAZIONE DEL LUPO AZZURR0……pagg,,,251………….,,,,,,,.1992 3) DECALOGO…………………………………………..pagg……………,,,,,,,,.,,,...1993 4) FALSE INFORMAZIONI/Selafinenonm'inganna …pagg....33………………...1994 5) FOLLACCHIO………………………………………..pagg….14…..…………….1994 6) LA SIGNORA MARELLA………………….............pagg….25……….…….…..1994 7) STRITTINGER………………………………………..pagg….25………………...1994 8) BROGLIACCI 93/95 9) [EPISODIO UNICO:RACCONTO]………………….pagg…27…………….,….1995 10) LA PAROLA ANCORA……………………………...pagg…33……………...….1995 11) LA RAGIONE DEL PENTIMENTO..........................pagg...421...........................1996 12) RACCONTA LA TUA TELEFONATA……………..pagg......1………………...1997 13) DIALOGOconASSURDO/GliEsercitiNellaPolvere…pagg….15…………..…….1997 14) FAVOLETTA EROTIKA…………………………….pagg….19...........................1998 15) PORCOSPINO………………………………………...pagg….19…………….…..1999
16) POESIE 2MILA………………………………………..pagg…………...................2000 17) LA FATTORIA TELATA……………………………..pagg….10………………..2001 18) traNsocchia Sotto i TrePonti…………………………pagg…..27………………...2002 19) L'ALIENO SUPERIORE……………………………...pagg…..27…………….....2003 20) COMPRENDE………………………………………….pagg…..71…………….....2004 21) Collezione di scritti brevi:……………………………..pagg…..27…………...….04/06 La Prima Volta del Gatto - Una Giornata di Carta Filigranata – L’uomo dagli occhiali sul Naso – Lei mi chiedeva – Anch’io ho il mio [Eds] – Il Taxi – Le cose del banco lotto ed altri numeri – Il cappellano
22)THE~DRUGBAT………………………………………..pagg…...10…………...…2006
23) Sensazioni d’inverno ......................................................pagg.......10........................2007
24) Bisestile freddo bianco gelato………………………….pagg….654……………....2008 25) facebook…………………………………………………pagg……………………...2009
TOTALE……………………………………………………..pagg… [EDS] Anch’io ho il mio EDS……………………..............pagg....2……………………...19.10.05 Il Taxi………………………………………..............pagg....4……………..............17.12.05 Le cose del Bancolotto ed altri numeri……............pagg....3…………….................9.01.06 SCRITTI BREVI Una giornata di carta filigranata…………..pagg. 7……………………... 08.10.04 Lei mi chiedeva…………………………...…pagg. 4……….…………….. 11.01.05 L’uomo dagli occhiali sul naso…………......pagg. 2………………………04.12.04 La prima volta del gatto……………………pagg. 4……………….………03.10.04 Il Cappellano………………………………...pagg.1……………………….. Scritti Brevissimi Il Cappellano………………………………..pagg…1…………….................14.01.06 Totale.……………………………………….pagg..27 Poesie Millenium Infinto …………………..pagg.44




Galleria rimuda Home

1) The Stage Summer 1994
2) La Ragazza Che Saluta/The Greeting Girl 19.9.94
3) The Shop 20.10.94
4) Barbon Spectrale 1.11.94
5) Boring Moon 14.1.95
6) SELF PORTAIT
7) SPOLVERINO D'ORO 18.2.95
8) Hair / I Tre dell'Ave Maria ed I Quattro del Pater Nostro spring 95
9) SVENTAGLIANDO 17.4.95
10) NonAspettareCheTiCaschilVeloFaQualcosa:Muoviti! 31.7.95
11) Straccetti del pensiero 11.11.95
12) TRASLOCANTO 21.11.95
13) ARTI &PENSIERI 11.12.95
14) Sbottigliando 4.5.96
15) Un Momento After maggio 96
16) Miss Grammofono gennaio 97
17) Portait 96 o 97
18) Calcinacci (GoodgeStreetSt.) 13.3.97
19) Dynosaurite 24.5.97
20) Medineo 17.12.99
21) Window 5.6.2000
22) Extragalattica56 1.7.2001
23) Paeselle 8.1.2002
24) PORTAIT 1.1.2003
25) MAMY 2.1.2003
26) THE SNOW 16.2.2003
27) Cloudyone 16.3.2004
28) Parliament 20.4.2004
29) BELSIZE 25.2.2005
30) BELSIZE NIGHT 17.7.2006

Included in Galleria 2005 Exihibition circa 30 design graphics digital
Bold Title not shown in Borgh House Gallery rimuda Happy Birthday 2005tutta questa qui si legge meglio qua

ITechnodemocratic
2013-09-01 19:59:22 UTC
Permalink
Post by ITechnodemocratic
Post by ITechnodemocratic
Post by DARKNES
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Nel 1997, ricorda l'Independent, lo stesso Watson dichiarò alla stampa
britannica che una donna doveva avere il diritto di abortire se un test
avesse potuto determinare la natura omosessuale del nascituro. In seguito
suggerì un legame fra colore della pelle e comportamento sessuale: i neri
avrebbero una libido maggiore
sto diventando nero
ce credo a forza di prendere al culo i cazzoni neri
eppure credo
sei nullo non fai testo
Non faccio testo
faccio cultura Intellettual0
faccio sbarre per Berlusconti
Riccardomustodario OFFICINA LETTERARIA Indice Generale dell’Opera
1) TITOLTO 1992
2) LA COSTELLAZIONE DEL LUPO AZZURR0 1992
3) DECALOGO 1993
4) FALSE INFORMAZIONI / Se la fine non m'inganna 1994
5) FOLLACCHIO 1994
6) LA SIGNORA MARELLA 1994
7) STRITTINGER 1994
8) BROGLIACCI 93/95
9) [EPISODIO UNICO:RACCONTO] 1995
10) LA PAROLA ANCORA 1995
11) LA RAGIONE DEL PENTIMENTO 1996
12) RACCONTA LA TUA TELEFONATA 1997
13) DIALOGO con ASSURDO / Gli Eserciti Nella Polvere 1997
14) FAVOLETTA EROTIKA 1998
15) PORCOSPINO 1999
16) POESIE 2MILA 2000
17) LA FATTORIA TELATA 2001
18) traNsocchia Sotto i Tre Ponti 2002
19) L'ALIENO SUPERIORE 2003
20) COMPRENDE 2004
21) Collezione di scritti brevi: 04/06
La Prima Volta del Gatto - Una
Giornata di Carta Filigranata – L’uomo dagli occhiali
sul Naso – Lei mi chiedeva – Anch’io ho il mio [Eds] –
Il Taxi – Le cose del banco lotto ed altri numeri –
Il cappellano
22) THE~DRUGBAT 2006
23) Sensazioni d’inverno 2007
24) Bisestile freddo bianco gelato 2008
25) Tre Mongolfiere 2009
26) Raccontalo alla Nonna 2010
27) Morse 2011
Riccardomustodario OFFICINA LETTERARIA Indice Generale dell’Opera 1) TITOLTO ……………...……………………………...pagg…..1……………..… 1992 2) LA COSTELLAZIONE DEL LUPO AZZURR0……pagg,,,251………….,,,,,,,.1992 3) DECALOGO…………………………………………..pagg……………,,,,,,,,.,,,...1993 4) FALSE INFORMAZIONI/Selafinenonm'inganna …pagg....33………………...1994 5) FOLLACCHIO………………………………………..pagg….14…..…………….1994 6) LA SIGNORA MARELLA………………….............pagg….25……….…….…..1994 7) STRITTINGER………………………………………..pagg….25………………...1994 8) BROGLIACCI 93/95 9) [EPISODIO UNICO:RACCONTO]………………….pagg…27…………….,….1995 10) LA PAROLA ANCORA……………………………...pagg…33……………...….1995 11) LA RAGIONE DEL PENTIMENTO..........................pagg...421...........................1996 12) RACCONTA LA TUA TELEFONATA……………..pagg......1………………...1997 13) DIALOGOconASSURDO/GliEsercitiNellaPolvere…pagg….15…………..…….1997 14) FAVOLETTA EROTIKA…………………………….pagg….19...........................1998 15) PORCOSPINO………………………………………...pagg….19…………….…..1999
16) POESIE 2MILA………………………………………..pagg…………...................2000 17) LA FATTORIA TELATA……………………………..pagg….10………………..2001 18) traNsocchia Sotto i TrePonti…………………………pagg…..27………………...2002 19) L'ALIENO SUPERIORE……………………………...pagg…..27…………….....2003 20) COMPRENDE………………………………………….pagg…..71…………….....2004 21) Collezione di scritti brevi:……………………………..pagg…..27…………...….04/06 La Prima Volta del Gatto - Una Giornata di Carta Filigranata – L’uomo dagli occhiali sul Naso – Lei mi chiedeva – Anch’io ho il mio [Eds] – Il Taxi – Le cose del banco lotto ed altri numeri – Il cappellano
22)THE~DRUGBAT………………………………………..pagg…...10…………...…2006
23) Sensazioni d’inverno ......................................................pagg.......10........................2007
24) Bisestile freddo bianco gelato………………………….pagg….654……………....2008 25) facebook…………………………………………………pagg……………………...2009
TOTALE……………………………………………………..pagg… [EDS] Anch’io ho il mio EDS……………………..............pagg....2……………………...19.10.05 Il Taxi………………………………………..............pagg....4……………..............17.12.05 Le cose del Bancolotto ed altri numeri……............pagg....3…………….................9.01.06 SCRITTI BREVI Una giornata di carta filigranata…………..pagg. 7……………………... 08.10.04 Lei mi chiedeva…………………………...…pagg. 4……….…………….. 11.01.05 L’uomo dagli occhiali sul naso…………......pagg. 2………………………04.12.04 La prima volta del gatto……………………pagg. 4……………….………03.10.04 Il Cappellano………………………………...pagg.1……………………….. Scritti Brevissimi Il Cappellano………………………………..pagg…1…………….................14.01.06 Totale.……………………………………….pagg..27 Poesie Millenium Infinto …………………..pagg.44
Galleria rimuda Home
1) The Stage Summer 1994
2) La Ragazza Che Saluta/The Greeting Girl 19.9.94
3) The Shop 20.10.94
4) Barbon Spectrale 1.11.94
5) Boring Moon 14.1.95
6) SELF PORTAIT
7) SPOLVERINO D'ORO 18.2.95
8) Hair / I Tre dell'Ave Maria ed I Quattro del Pater Nostro spring 95
9) SVENTAGLIANDO 17.4.95
10) NonAspettareCheTiCaschilVeloFaQualcosa:Muoviti! 31.7.95
11) Straccetti del pensiero 11.11.95
12) TRASLOCANTO 21.11.95
13) ARTI &PENSIERI 11.12.95
14) Sbottigliando 4.5.96
15) Un Momento After maggio 96
16) Miss Grammofono gennaio 97
17) Portait 96 o 97
18) Calcinacci (GoodgeStreetSt.) 13.3.97
19) Dynosaurite 24.5.97
20) Medineo 17.12.99
21) Window 5.6.2000
22) Extragalattica56 1.7.2001
23) Paeselle 8.1.2002
24) PORTAIT 1.1.2003
25) MAMY 2.1.2003
26) THE SNOW 16.2.2003
27) Cloudyone 16.3.2004
28) Parliament 20.4.2004
29) BELSIZE 25.2.2005
30) BELSIZE NIGHT 17.7.2006
Included in Galleria 2005 Exihibition circa 30 design graphics digital
Bold Title not shown in Borgh House Gallery rimuda Happy Birthday 2005tutta questa qui si legge meglio qua
http://youtu.be/_heUQBoChTs
comunque i neri non sono meno intelligenti dei bianchi, e' che questi si pigliano i punti di vista migliori ed ai nerogeni lasciano il peggio, i quali pur di girare fanno buon viso e cattivo gioco

--
ciak
riccardo
*massimoprimo*
2013-09-01 20:02:08 UTC
Permalink
sei proprio una Vajassa ritardata.
Post by ITechnodemocratic
Post by ITechnodemocratic
Post by ITechnodemocratic
Post by DARKNES
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Nel 1997, ricorda l'Independent, lo stesso Watson dichiarò alla stampa
britannica che una donna doveva avere il diritto di abortire se un test
avesse potuto determinare la natura omosessuale del nascituro. In seguito
suggerì un legame fra colore della pelle e comportamento sessuale: i neri
avrebbero una libido maggiore
sto diventando nero
ce credo a forza di prendere al culo i cazzoni neri
eppure credo
sei nullo non fai testo
Non faccio testo
faccio cultura Intellettual0
faccio sbarre per Berlusconti
Riccardomustodario OFFICINA LETTERARIA Indice Generale dell’Opera
1) TITOLTO
1992
2) LA COSTELLAZIONE DEL LUPO AZZURR0 1992
3) DECALOGO
1993
4) FALSE INFORMAZIONI / Se la fine non m'inganna
1994
5) FOLLACCHIO
1994
6) LA SIGNORA MARELLA
1994
7) STRITTINGER
1994
8) BROGLIACCI
93/95
9) [EPISODIO UNICO:RACCONTO] 1995
10) LA PAROLA ANCORA 1995
11) LA RAGIONE DEL PENTIMENTO
1996
12) RACCONTA LA TUA TELEFONATA 1997
13) DIALOGO con ASSURDO / Gli Eserciti Nella Polvere
1997
14) FAVOLETTA EROTIKA 1998
15) PORCOSPINO 1999
16) POESIE 2MILA 2000
17) LA FATTORIA TELATA 2001
18) traNsocchia Sotto i Tre Ponti 2002
19) L'ALIENO SUPERIORE
2003
20) COMPRENDE 2004
21) Collezione di scritti brevi: 04/06
La Prima Volta del Gatto - Una
Giornata di Carta Filigranata – L’uomo dagli occhiali
sul Naso – Lei mi chiedeva – Anch’io ho il mio [Eds] –
Il Taxi – Le cose del banco lotto ed altri numeri –
Il cappellano
22) THE~DRUGBAT
2006
23) Sensazioni d’inverno
2007
24) Bisestile freddo bianco gelato
2008
25) Tre Mongolfiere
2009
26) Raccontalo alla Nonna
2010
27) Morse
2011
Riccardomustodario OFFICINA LETTERARIA Indice Generale dell’Opera 1) TITOLTO
……………...……………………………...pagg…..1……………..… 1992
2) LA
COSTELLAZIONE DEL LUPO AZZURR0……pagg,,,251………….,,,,,,,.1992 3)
DECALOGO…………………………………………..pagg……………,,,,,,,,.,,,...1993
4) FALSE
INFORMAZIONI/Selafinenonm'inganna …pagg....33………………...1994 5)
FOLLACCHIO………………………………………..pagg….14…..…………….1994 6) LA SIGNORA
MARELLA………………….............pagg….25……….…….…..1994 7)
STRITTINGER………………………………………..pagg….25………………...1994
8) BROGLIACCI
93/95 9) [EPISODIO UNICO:RACCONTO]………………….pagg…27…………….,….1995 10) LA
PAROLA ANCORA……………………………...pagg…33……………...….1995 11) LA RAGIONE DEL
PENTIMENTO..........................pagg...421...........................1996
12) RACCONTA LA TUA TELEFONATA……………..pagg......1………………...1997 13)
DIALOGOconASSURDO/GliEsercitiNellaPolvere…pagg….15…………..…….1997 14) FAVOLETTA
EROTIKA…………………………….pagg….19...........................1998 15)
PORCOSPINO………………………………………...pagg….19…………….…..1999
16) POESIE 2MILA………………………………………..pagg…………...................2000 17) LA
FATTORIA TELATA……………………………..pagg….10………………..2001 18) traNsocchia Sotto i
TrePonti…………………………pagg…..27………………...2002 19) L'ALIENO
SUPERIORE……………………………...pagg…..27…………….....2003 20)
COMPRENDE………………………………………….pagg…..71…………….....2004 21) Collezione di scritti
brevi:……………………………..pagg…..27…………...….04/06 La Prima Volta del Gatto - Una
Giornata di Carta Filigranata – L’uomo dagli occhiali sul Naso – Lei
mi chiedeva – Anch’io ho il mio [Eds] – Il Taxi – Le cose del banco lotto
ed altri numeri – Il cappellano
22)THE~DRUGBAT………………………………………..pagg…...10…………...…2006
23) Sensazioni d’inverno
......................................................pagg.......10........................2007
24) Bisestile freddo bianco gelato………………………….pagg….654……………....2008 25)
facebook…………………………………………………pagg……………………...2009
TOTALE……………………………………………………..pagg… [EDS] Anch’io ho il mio
EDS……………………..............pagg....2……………………...19.10.05 Il
Taxi………………………………………..............pagg....4……………..............17.12.05 Le cose
del Bancolotto ed altri
numeri……............pagg....3…………….................9.01.06 SCRITTI BREVI Una
giornata di carta filigranata…………..pagg. 7……………………... 08.10.04 Lei mi
chiedeva…………………………...…pagg. 4……….…………….. 11.01.05 L’uomo dagli occhiali sul
naso…………......pagg. 2………………………04.12.04 La prima volta del gatto……………………pagg.
4……………….………03.10.04 Il Cappellano………………………………...pagg.1……………………….. Scritti
Brevissimi Il Cappellano………………………………..pagg…1…………….................14.01.06
Totale.……………………………………….pagg..27 Poesie Millenium Infinto …………………..pagg.44
Galleria rimuda Home
1) The Stage
Summer 1994
2) La Ragazza Che Saluta/The Greeting Girl
19.9.94
3) The Shop
20.10.94
4) Barbon Spectrale
1.11.94
5) Boring Moon
14.1.95
6) SELF PORTAIT
7) SPOLVERINO D'ORO
18.2.95
8) Hair / I Tre dell'Ave Maria ed I Quattro del Pater Nostro
spring 95
9) SVENTAGLIANDO
17.4.95
10) NonAspettareCheTiCaschilVeloFaQualcosa:Muoviti!
31.7.95
11) Straccetti del pensiero
11.11.95
12) TRASLOCANTO
21.11.95
13) ARTI &PENSIERI
11.12.95
14) Sbottigliando
4.5.96
15) Un Momento After
maggio 96
16) Miss Grammofono
gennaio 97
17) Portait
96 o 97
18) Calcinacci (GoodgeStreetSt.)
13.3.97
19) Dynosaurite
24.5.97
20) Medineo
17.12.99
21) Window
5.6.2000
22) Extragalattica56
1.7.2001
23) Paeselle
8.1.2002
24) PORTAIT
1.1.2003
25) MAMY
2.1.2003
26) THE SNOW
16.2.2003
27) Cloudyone
16.3.2004
28) Parliament
20.4.2004
29) BELSIZE
25.2.2005
30) BELSIZE NIGHT
17.7.2006
Included in Galleria 2005 Exihibition circa 30 design graphics digital
Bold Title not shown in Borgh House Gallery rimuda Happy Birthday 2005tutta
questa qui si legge meglio qua
http://youtu.be/_heUQBoChTs
comunque i neri non sono meno intelligenti dei bianchi, e' che questi si
pigliano i punti di vista migliori ed ai nerogeni lasciano il peggio, i quali
pur di girare fanno buon viso e cattivo gioco
--
Se però utilizzi un indirizzo fasullo per postare, chiunque può
utilizzarlo come fai tu e spacciarsi per te. Inoltre in teoria in
questo caso chiunque può cancellare i tuoi messaggi, visto che
non puoi rivendicarne la paternità
ITechnodemocratic
2013-09-02 12:50:20 UTC
Permalink
Post by *massimoprimo*
sei proprio una Vajassa ritardata.
Post by ITechnodemocratic
Post by ITechnodemocratic
Post by ITechnodemocratic
Post by DARKNES
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Nel 1997, ricorda l'Independent, lo stesso Watson dichiarò alla stampa
britannica che una donna doveva avere il diritto di abortire se un test
avesse potuto determinare la natura omosessuale del nascituro. In seguito
suggerì un legame fra colore della pelle e comportamento sessuale: i neri
avrebbero una libido maggiore
sto diventando nero
ce credo a forza di prendere al culo i cazzoni neri
eppure credo
sei nullo non fai testo
Non faccio testo
faccio cultura Intellettual0
faccio sbarre per Berlusconti
Riccardomustodario OFFICINA LETTERARIA Indice Generale dell’Opera
1) TITOLTO
1992
2) LA COSTELLAZIONE DEL LUPO AZZURR0 1992
3) DECALOGO
1993
4) FALSE INFORMAZIONI / Se la fine non m'inganna
1994
5) FOLLACCHIO
1994
6) LA SIGNORA MARELLA
1994
7) STRITTINGER
1994
8) BROGLIACCI
93/95
9) [EPISODIO UNICO:RACCONTO] 1995
10) LA PAROLA ANCORA 1995
11) LA RAGIONE DEL PENTIMENTO
1996
12) RACCONTA LA TUA TELEFONATA 1997
13) DIALOGO con ASSURDO / Gli Eserciti Nella Polvere
1997
14) FAVOLETTA EROTIKA 1998
15) PORCOSPINO 1999
16) POESIE 2MILA 2000
17) LA FATTORIA TELATA 2001
18) traNsocchia Sotto i Tre Ponti 2002
19) L'ALIENO SUPERIORE
2003
20) COMPRENDE 2004
21) Collezione di scritti brevi: 04/06
La Prima Volta del Gatto - Una
Giornata di Carta Filigranata – L’uomo dagli occhiali
sul Naso – Lei mi chiedeva – Anch’io ho il mio [Eds] –
Il Taxi – Le cose del banco lotto ed altri numeri –
Il cappellano
22) THE~DRUGBAT
2006
23) Sensazioni d’inverno
2007
24) Bisestile freddo bianco gelato
2008
25) Tre Mongolfiere
2009
26) Raccontalo alla Nonna
2010
27) Morse
2011
Riccardomustodario OFFICINA LETTERARIA Indice Generale dell’Opera 1) TITOLTO
……………...……………………………...pagg…..1……………..… 1992
2) LA
COSTELLAZIONE DEL LUPO AZZURR0……pagg,,,251………….,,,,,,,.1992 3)
DECALOGO…………………………………………..pagg……………,,,,,,,,.,,,...1993
4) FALSE
INFORMAZIONI/Selafinenonm'inganna …pagg....33………………...1994 5)
FOLLACCHIO………………………………………..pagg….14…..…………….1994 6) LA SIGNORA
MARELLA………………….............pagg….25……….…….…..1994 7)
STRITTINGER………………………………………..pagg….25………………...1994
8) BROGLIACCI
93/95 9) [EPISODIO UNICO:RACCONTO]………………….pagg…27…………….,….1995 10) LA
PAROLA ANCORA……………………………...pagg…33……………...….1995 11) LA RAGIONE DEL
PENTIMENTO..........................pagg...421...........................1996
12) RACCONTA LA TUA TELEFONATA……………..pagg......1………………...1997 13)
DIALOGOconASSURDO/GliEsercitiNellaPolvere…pagg….15…………..…….1997 14) FAVOLETTA
EROTIKA…………………………….pagg….19...........................1998 15)
PORCOSPINO………………………………………...pagg….19…………….…..1999
16) POESIE 2MILA………………………………………..pagg…………...................2000 17) LA
FATTORIA TELATA……………………………..pagg….10………………..2001 18) traNsocchia Sotto i
TrePonti…………………………pagg…..27………………...2002 19) L'ALIENO
SUPERIORE……………………………...pagg…..27…………….....2003 20)
COMPRENDE………………………………………….pagg…..71…………….....2004 21) Collezione di scritti
brevi:……………………………..pagg…..27…………...….04/06 La Prima Volta del Gatto - Una
Giornata di Carta Filigranata – L’uomo dagli occhiali sul Naso – Lei
mi chiedeva – Anch’io ho il mio [Eds] – Il Taxi – Le cose del banco lotto
ed altri numeri – Il cappellano
22)THE~DRUGBAT………………………………………..pagg…...10…………...…2006
23) Sensazioni d’inverno
......................................................pagg.......10........................2007
24) Bisestile freddo bianco gelato………………………….pagg….654……………....2008 25)
facebook…………………………………………………pagg……………………...2009
TOTALE……………………………………………………..pagg… [EDS] Anch’io ho il mio
EDS……………………..............pagg....2……………………...19.10.05 Il
Taxi………………………………………..............pagg....4……………..............17.12.05 Le cose
del Bancolotto ed altri
numeri……............pagg....3…………….................9.01.06 SCRITTI BREVI Una
giornata di carta filigranata…………..pagg. 7……………………... 08.10.04 Lei mi
chiedeva…………………………...…pagg. 4……….…………….. 11.01.05 L’uomo dagli occhiali sul
naso…………......pagg. 2………………………04.12.04 La prima volta del gatto……………………pagg.
4……………….………03.10.04 Il Cappellano………………………………...pagg.1……………………….. Scritti
Brevissimi Il Cappellano………………………………..pagg…1…………….................14.01.06
Totale.……………………………………….pagg..27 Poesie Millenium Infinto …………………..pagg.44
Galleria rimuda Home
1) The Stage
Summer 1994
2) La Ragazza Che Saluta/The Greeting Girl
19.9.94
3) The Shop
20.10.94
4) Barbon Spectrale
1.11.94
5) Boring Moon
14.1.95
6) SELF PORTAIT
7) SPOLVERINO D'ORO
18.2.95
8) Hair / I Tre dell'Ave Maria ed I Quattro del Pater Nostro
spring 95
9) SVENTAGLIANDO
17.4.95
10) NonAspettareCheTiCaschilVeloFaQualcosa:Muoviti!
31.7.95
11) Straccetti del pensiero
11.11.95
12) TRASLOCANTO
21.11.95
13) ARTI &PENSIERI
11.12.95
14) Sbottigliando
4.5.96
15) Un Momento After
maggio 96
16) Miss Grammofono
gennaio 97
17) Portait
96 o 97
18) Calcinacci (GoodgeStreetSt.)
13.3.97
19) Dynosaurite
24.5.97
20) Medineo
17.12.99
21) Window
5.6.2000
22) Extragalattica56
1.7.2001
23) Paeselle
8.1.2002
24) PORTAIT
1.1.2003
25) MAMY
2.1.2003
26) THE SNOW
16.2.2003
27) Cloudyone
16.3.2004
28) Parliament
20.4.2004
29) BELSIZE
25.2.2005
30) BELSIZE NIGHT
17.7.2006
Included in Galleria 2005 Exihibition circa 30 design graphics digital
Bold Title not shown in Borgh House Gallery rimuda Happy Birthday 2005tutta
questa qui si legge meglio qua
http://youtu.be/_heUQBoChTs
comunque i neri non sono meno intelligenti dei bianchi, e' che questi si
pigliano i punti di vista migliori ed ai nerogeni lasciano il peggio, i quali
pur di girare fanno buon viso e cattivo gioco
--
Se però utilizzi un indirizzo fasullo per postare, chiunque può
utilizzarlo come fai tu e spacciarsi per te. Inoltre in teoria in
questo caso chiunque può cancellare i tuoi messaggi, visto che
non puoi rivendicarne la paternità
perche' indirizzo fasullo?

ciak
riccardo
r***@gmail.com
2013-08-31 12:25:42 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Eppure dovresti capire che sono baggianate, no ? E su.
DARKNES
2013-08-31 12:35:10 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Eppure dovresti capire che sono baggianate, no ? E su.

sono baggianate quelle che si scrivono qui, se permetti un premio Nobel che
ha dedicato la vita allo studio ha la stessa credibilità di un massimoprimo?
longion
2013-08-31 13:55:31 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Il premio nobel non vuole dire niente se si pensa che hanno dato il
premio nobel al terrorista Yasser Arafat, al catastrofista Al Gore, al
bugiardo in chief Obama, hanno dato il promio nobel a Christopher Sims
eThomas Sargent, due economisti che in una intervista con Erica Hill
si sono comportati come due bambini davanti alla maestra che non hanno
fatto i compiti, evidenziando che di economia tu ed io sappiamo quanto
loro...fai tu.
a***@tiscali.it
2013-08-31 14:06:56 UTC
Permalink
Post by longion
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Il premio nobel non vuole dire niente se si pensa che hanno dato il
premio nobel al terrorista Yasser Arafat, al catastrofista Al Gore, al
bugiardo in chief Obama, hanno dato il promio nobel a Christopher Sims
eThomas Sargent, due economisti che in una intervista con Erica Hill
si sono comportati come due bambini davanti alla maestra che non hanno
fatto i compiti, evidenziando che di economia tu ed io sappiamo quanto
loro...fai tu.
quoto
e rotfl amaro...
forse assisteremo presto a un lancio di fiori sulla Siria da un nobel per la
pace :-))))
penso che sia l'unico ad associare il nobel per la pace alle bombe ...
supposte esplosive per la pace si intende :-))))
longion
2013-08-31 14:12:08 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
Post by longion
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
Evidentemente un premio nobel ne sa più di te
Il premio nobel non vuole dire niente se si pensa che hanno dato il
premio nobel al terrorista Yasser Arafat, al catastrofista Al Gore, al
bugiardo in chief Obama, hanno dato il promio nobel a Christopher Sims
eThomas Sargent, due economisti che in una intervista con Erica Hill
si sono comportati come due bambini davanti alla maestra che non hanno
fatto i compiti, evidenziando che di economia tu ed io sappiamo quanto
loro...fai tu.
quoto
e rotfl amaro...
forse assisteremo presto a un lancio di fiori sulla Siria da un nobel per la
pace :-))))
penso che sia l'unico ad associare il nobel per la pace alle bombe ...
supposte esplosive per la pace si intende :-))))
Il nobel per la pace e' gia' stato definito da manifestanti in Sud
Africa il TOP assassino del mondo, e in Libia amico di Al Qaeda.
Namib
2013-08-31 12:22:29 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
E' un vecchio paralogismo: la comunità x esprime maggioritariamente e
comprovatamente (= secondo il canone della comunità) un punto di vista
y; z (noto per la teoria corretta w) sostiene, con il metodo errato (per
la comunità x) -y, una teoria errata -w. "Ergo" :), la comunità x è
inaffidabile, nonostante il metodo -y sia ubique sputtanato. Perché,
ovviamente, il punto chiave di tutto questo torneo di sigle è
l'accettabilità del metodo (w non può coesistere con -w), non
l'appartenenza castale: metodo errato + appartenenza castale "giusta" =
risultato cmq errato (completi l'allievo le altre caselle). Inaffidabile
è chi non conosce l'abc della logica, e si avventura in campi che non
gli competono, con risultati oscillanti fra il grottesco, il ridicolo e
il tragico.
--
Namib
.....
αἱ ψυχαὶ ὀσμῶνται καθ᾽ Ἅιδην (Eraclito)
*GB*
2013-08-31 12:31:41 UTC
Permalink
Inaffidabile è chi non conosce l'abc della logica, e si avventura
in campi che non gli competono, con risultati oscillanti fra
il grottesco, il ridicolo e il tragico.
Traduciamo in altra maniera quello che hai scritto: gli scienziati,
siano essi di sinistra che di destra, sono spesso delle teste di cazzo
in tutto fuorché la loro specialità professionale. Ciò perché nessun
essere umano è un dio, e se ti devi sforzare troppo per eccellere
in un dato campo, difficilmente avrai ancora risorse per dedicarti
ad altre cose che richiedono analoghi sforzi. Inoltre con l'avanzare
dell'età tutti si rimbambiscono. Non è un problema solo di Watson:
ricordate Veronesi che sosteneva di poter dormire tranquillamente
con le scorie nucleari sotto il letto?

Bye,

*GB*
r***@gmail.com
2013-08-31 12:44:52 UTC
Permalink
Post by Namib
E' un vecchio paralogismo: la comunità x esprime maggioritariamente e
comprovatamente (= secondo il canone della comunità) un punto di vista
y; z (noto per la teoria corretta w) sostiene, con il metodo errato (per
la comunità x) -y, una teoria errata -w. "Ergo" :), la comunità x è
inaffidabile, nonostante il metodo -y sia ubique sputtanato. Perché,
ovviamente, il punto chiave di tutto questo torneo di sigle è
l'accettabilità del metodo (w non può coesistere con -w), non
l'appartenenza castale: metodo errato + appartenenza castale "giusta" =
risultato cmq errato (completi l'allievo le altre caselle). Inaffidabile
è chi non conosce l'abc della logica, e si avventura in campi che non
gli competono, con risultati oscillanti fra il grottesco, il ridicolo e
il tragico.
Ammetto di non aver capito un tubo, ma generalmente non si sa ben
spiegare chi per primo ha le idee piuttosto confuse.

D' altra parte io ho riccamente argomentato (a suo tempo e luogo) il
perche' l' espulsione del concetto di razza tra quelli ritenuti della
scienza sia una chiara ipocrisia.
Namib
2013-08-31 16:38:29 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Post by Namib
E' un vecchio paralogismo: la comunità x esprime maggioritariamente e
comprovatamente (= secondo il canone della comunità) un punto di vista
y; z (noto per la teoria corretta w) sostiene, con il metodo errato (per
la comunità x) -y, una teoria errata -w. "Ergo" :), la comunità x è
inaffidabile, nonostante il metodo -y sia ubique sputtanato. Perché,
ovviamente, il punto chiave di tutto questo torneo di sigle è
l'accettabilità del metodo (w non può coesistere con -w), non
l'appartenenza castale: metodo errato + appartenenza castale "giusta" =
risultato cmq errato (completi l'allievo le altre caselle). Inaffidabile
è chi non conosce l'abc della logica, e si avventura in campi che non
gli competono, con risultati oscillanti fra il grottesco, il ridicolo e
il tragico.
Ammetto di non aver capito un tubo, ma generalmente non si sa ben
spiegare chi per primo ha le idee piuttosto confuse.
Esiste un'altra possibilità :)
Post by r***@gmail.com
D' altra parte io ho riccamente argomentato (a suo tempo e luogo) il
perche' l' espulsione del concetto di razza tra quelli ritenuti della
scienza sia una chiara ipocrisia.
La biologia e la genetica hanno parlato chiaramente. E, per chi le
conosce, hanno argomentato mooolto più "riccamente" di te. Il discorso è
chiuso, ma, oh, se sei così affezionato a Gobineau, pazienza:
còccolatelo pure; temo però che i libri di testo dei tuoi figli e dei
tuoi nipoti e pronipoti ignoreranno ostinatamente il tuo hobby. Sarà
colpa degli "alambicchi rossi".
--
Namib
.....
αἱ ψυχαὶ ὀσμῶνται καθ᾽ Ἅιδην (Eraclito)
Antonio Santoro
2013-08-31 16:18:22 UTC
Permalink
Post by Namib
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
E' un vecchio paralogismo: la comunità x esprime maggioritariamente e
comprovatamente (= secondo il canone della comunità) un punto di vista
y; z (noto per la teoria corretta w) sostiene, con il metodo errato
(per la comunità x) -y, una teoria errata -w. "Ergo" :), la comunità
x è inaffidabile, nonostante il metodo -y sia ubique sputtanato.
Perché, ovviamente, il punto chiave di tutto questo torneo di sigle è
l'accettabilità del metodo (w non può coesistere con -w), non
l'appartenenza castale: metodo errato + appartenenza castale "giusta"
= risultato cmq errato (completi l'allievo le altre caselle).
Inaffidabile è chi non conosce l'abc della logica, e si avventura in
campi che non gli competono, con risultati oscillanti fra il
grottesco, il ridicolo e il tragico.
Non ci ho capito niente.
enoquick
2013-08-31 16:30:16 UTC
Permalink
Post by Antonio Santoro
Post by Namib
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
E' un vecchio paralogismo: la comunità x esprime maggioritariamente e
comprovatamente (= secondo il canone della comunità) un punto di vista
y; z (noto per la teoria corretta w) sostiene, con il metodo errato
(per la comunità x) -y, una teoria errata -w. "Ergo" :), la comunità
x è inaffidabile, nonostante il metodo -y sia ubique sputtanato.
Perché, ovviamente, il punto chiave di tutto questo torneo di sigle è
l'accettabilità del metodo (w non può coesistere con -w), non
l'appartenenza castale: metodo errato + appartenenza castale "giusta"
= risultato cmq errato (completi l'allievo le altre caselle).
Inaffidabile è chi non conosce l'abc della logica, e si avventura in
campi che non gli competono, con risultati oscillanti fra il
grottesco, il ridicolo e il tragico.
Non ci ho capito niente.
Ha affermato che si partono da presupposti errati (ma che si ritengono
giusti) si arriva a conclusioni errate
Namib
2013-08-31 16:39:29 UTC
Permalink
Post by Antonio Santoro
Post by Namib
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
E' un vecchio paralogismo: la comunità x esprime maggioritariamente e
comprovatamente (= secondo il canone della comunità) un punto di vista
y; z (noto per la teoria corretta w) sostiene, con il metodo errato
(per la comunità x) -y, una teoria errata -w. "Ergo" :), la comunità
x è inaffidabile, nonostante il metodo -y sia ubique sputtanato.
Perché, ovviamente, il punto chiave di tutto questo torneo di sigle è
l'accettabilità del metodo (w non può coesistere con -w), non
l'appartenenza castale: metodo errato + appartenenza castale "giusta"
= risultato cmq errato (completi l'allievo le altre caselle).
Inaffidabile è chi non conosce l'abc della logica, e si avventura in
campi che non gli competono, con risultati oscillanti fra il
grottesco, il ridicolo e il tragico.
Non ci ho capito niente.
Nessuno fermerà le rotative.
--
Namib
.....
αἱ ψυχαὶ ὀσμῶνται καθ᾽ Ἅιδην (Eraclito)
rokko
2013-08-31 14:39:21 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Confermo.
--
---------
Meglio Soli che Male Derubati
Namib
2013-08-31 16:40:39 UTC
Permalink
Post by rokko
Post by r***@gmail.com
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Confermo.
Come leghista, sei incompetente in materia, sorry.
--
Namib
.....
αἱ ψυχαὶ ὀσμῶνται καθ᾽ Ἅιδην (Eraclito)
Cicap
2013-09-01 18:22:06 UTC
Permalink
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Dimostra piuttosto che tu non hai idea di cosa sia la scienza, che non è quel che dice questo o quello, scienziato o non. Un'affermazione per essere scientifica deve essere scientificamente provata. Non mi pare che questo sia il caso dell'affermazione di cui sopra.
Post by r***@gmail.com
Collegare questo al fatto che gli scienziati neghino la
esistenza delle razze e riflettere, please.
ROTFL, c'è catanese che dice il contrario...allora fermiamoci tutti a riflettere. AHAHAHAH
longion
2013-09-01 19:09:58 UTC
Permalink
Post by Cicap
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Dimostra piuttosto che tu non hai idea di cosa sia la scienza, che non è quel che dice questo o quello, scienziato o non. Un'affermazione per essere scientifica deve essere scientificamente provata.
Definisci "deve essere scientificamente provata"
Antonio Santoro
2013-09-02 08:16:13 UTC
Permalink
Post by longion
Post by Cicap
Post by r***@gmail.com
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Il che dimostra quanto poco affidabili siano gli scienziati,
visto che non e' affatto chiaro cosa esattamente sia la
intelligenza.
Dimostra piuttosto che tu non hai idea di cosa sia la scienza, che
non è quel che dice questo o quello, scienziato o non.
Un'affermazione per essere scientifica deve essere scientificamente
provata.
Definisci "deve essere scientificamente provata"
Secondo me una affermazione è scientificamente provata se è scaturita
seguendo il metodo galileiano e newtoniano, invece qui sono tutti
popperiani, Popper era un epistemologo da quattro soldi e diceva stronzate,
lui voleva andare per esclusione ma seguendo questo metodo staremmo ancora
nelle caverne a morire di freddo e a combattere con gli orsi, Galileo
Galilei seguiva un metodo diverso da quello di Karl Popper, che per me era
un perfetto imbecille.
Marco Minardi
2013-09-02 12:40:51 UTC
Permalink
Post by longion
Definisci "deve essere scientificamente provata"
Deve esistere evidenza sperimentale sottoposta a peer review e verifica
riproducibile.

saluti
mm
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Cicap
2013-09-02 20:30:07 UTC
Permalink
Post by longion
Definisci "deve essere scientificamente provata"
Ha già risposto Minardi. Per caso stai sostenendo che la scienza è basata su metodologie inconsistenti?
longion
2013-09-03 01:22:21 UTC
Permalink
Post by Cicap
Post by longion
Definisci "deve essere scientificamente provata"
Ha già risposto Minardi.
Una risposta con merito...invece tu...
Post by Cicap
Per caso stai sostenendo che la scienza è basata su metodologie inconsistenti?
...quando cazzo la smetterai di fare stupide domande?
ClaPos
2013-09-03 03:22:20 UTC
Permalink
Post by longion
Post by Cicap
Post by longion
Definisci "deve essere scientificamente provata"
Ha già risposto Minardi.
Una risposta con merito...invece tu...
Post by Cicap
Per caso stai sostenendo che la scienza è basata su metodologie inconsistenti?
...quando cazzo la smetterai di fare stupide domande?
Non la smetterà mai altrimenti non sarebbe Cicap.
Cicap
2013-09-03 07:05:46 UTC
Permalink
Post by longion
Post by Cicap
Post by longion
Definisci "deve essere scientificamente provata"
Ha già risposto Minardi.
Una risposta con merito...invece tu...
Non vedo perché dovrei darne un'altra: quella è.
Post by longion
Post by Cicap
Per caso stai sostenendo che la scienza è basata su metodologie inconsistenti?
...quando cazzo la smetterai di fare stupide domande?
Tu intanto rispondi.
massivan
2013-08-31 11:59:43 UTC
Permalink
"DARKNES"
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
"massivan"

Tu sei fuori dalla classifica in quanto sub-uomo.
DARKNES
2013-08-31 12:00:23 UTC
Permalink
"DARKNES"
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
"massivan"

Tu

tu sei nero di certo
a***@tiscali.it
2013-08-31 12:13:45 UTC
Permalink
Post by massivan
"DARKNES"
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
"massivan"
Tu sei fuori dalla classifica in quanto sub-uomo.
dicci.... senza incazzarti da sinistrato a prescindere ..... quanti sono i
nobel bianchi e quanti i non bianchi ....
... lo so che non vale la vittoria dei bianchi ...... perchè il re di svezia
è bianco :-)

l'unica conclusione salvifica per voi è che il nobel è di parte e non vale
un catzo :-)

la vostra faccia da culo sempiterna è nel negare l'evidenza in base a un
sedicente egualitarismo illuminista ...
è per questo che prbabilmente non capite come violare il principio di azione
e reazione
http://www.asps.it/2pesi2misure.htm

:-)))))))
vittorio
2013-08-31 12:28:15 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
dicci.... senza incazzarti da sinistrato a prescindere ..... quanti sono i
nobel bianchi e quanti i non bianchi ....
ma adesso vedrai che istituiranno anche le "quote nere obbligatorie" per
rimediare ,così il nobel glielo daremo forzatamente per legge,senza se e
senza ma.
a***@tiscali.it
2013-08-31 12:36:00 UTC
Permalink
Post by vittorio
Post by a***@tiscali.it
dicci.... senza incazzarti da sinistrato a prescindere ..... quanti sono
i nobel bianchi e quanti i non bianchi ....
ma adesso vedrai che istituiranno anche le "quote nere obbligatorie" per
rimediare ,così il nobel glielo daremo forzatamente per legge,senza se e
senza ma.
la natura differenzia e disuguaglia per i suoi fini .... e questo avviene in
tutto il reale ...
non si può dire che nessuno bianco o nero sia superiore perchè la natura
persegue i suoi fini senza ideologie preconcette.
I neri sono la nostra forza primordiale e i bianchi la loro probabile
discendenza ...nessuno è inutile e anche uguale ...
la natura è in grado di conseguire i suoi fini anche con i cosiddetti meno
intelligenti.....
tutti devono esistere perchè sono la forza della razza umana nell'insieme
....
ma vallo a spiegare ai sinistrati che vivono di minchionate illuministe
egualitarie a prescindere
Coltrane
2013-08-31 12:51:50 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
I neri sono la nostra forza primordiale e i bianchi la loro probabile
discendenza ...
ahahahahah che spasso da lacrime, mai capiro' i masochisti che
plonkano/filtrano questo o quello, altro che zelig

e per uno che s'eclissa arrivano forze fresche con nuovi repertori,
applauso spellamani! *ROTFL*
Namib
2013-08-31 12:29:33 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
l'unica conclusione salvifica per voi è che il nobel è di parte e non vale
un catzo :-)
Mi ricorda qualcosa, sai, ritardato?
--
Namib
.....
αἱ ψυχαὶ ὀσμῶνται καθ᾽ Ἅιδην (Eraclito)
Leonardo Serni
2013-08-31 13:04:57 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
Post by massivan
Post by DARKNES
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
"massivan"
Tu sei fuori dalla classifica in quanto sub-uomo.
dicci.... senza incazzarti da sinistrato a prescindere ..... quanti sono i
nobel bianchi e quanti i non bianchi...
Oh, conosco questa statistica.

E' la stessa che dimostra che gli abitanti della tua citta' sono piu' fessi
degli Americani.

(Conta quanti sono i Nobel americani, e quanti quelli di abitanti della tua
citta'. Quale che sia, non lo so, tanto "nun me ne frega ggnente").
Post by a***@tiscali.it
l'unica conclusione salvifica per voi è che il nobel è di parte e non vale
un catzo :-)
la vostra faccia da culo sempiterna è nel negare l'evidenza in base a un
sedicente egualitarismo illuminista...
Si chiama "comprensione vaga e basilare di come funzioni la statistica".

Ma cosa lo vado a dire a te, che vieni da quella citta' di cui sopra?

Leonardo
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
a***@tiscali.it
2013-08-31 13:20:39 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
Post by massivan
Post by DARKNES
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
"massivan"
Tu sei fuori dalla classifica in quanto sub-uomo.
dicci.... senza incazzarti da sinistrato a prescindere ..... quanti sono i
nobel bianchi e quanti i non bianchi...
Oh, conosco questa statistica.
e allora esplicala su questi
http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Nobel_laureates

:-)
Post by Leonardo Serni
E' la stessa che dimostra che gli abitanti della tua citta' sono piu' fessi
degli Americani.
già scappa ...la domanda è chiara e già rinturcina da sinistrato :-)
Post by Leonardo Serni
(Conta quanti sono i Nobel americani, e quanti quelli di abitanti della tua
citta'. Quale che sia, non lo so, tanto "nun me ne frega ggnente").
Serni lei rinturcina e devia
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
l'unica conclusione salvifica per voi è che il nobel è di parte e non vale
un catzo :-)
la vostra faccia da culo sempiterna è nel negare l'evidenza in base a un
sedicente egualitarismo illuminista...
Si chiama "comprensione vaga e basilare di come funzioni la statistica".
pippone ai somari lunari Serni

se li guardi uno ad uno

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Nobel_laureates

e ci dica che il bianco è nero :-)
Leonardo Serni
2013-08-31 13:49:10 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
dicci.... senza incazzarti da sinistrato a prescindere ..... quanti sono i
nobel bianchi e quanti i non bianchi...
Oh, conosco questa statistica.
e allora esplicala su questi
http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Nobel_laureates
Sono senz'altro molti di piu' i bianchi.
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
E' la stessa che dimostra che gli abitanti della tua citta' sono piu'
fessi degli Americani.
(Conta quanti sono i Nobel americani, e quanti quelli di abitanti della
tua citta'. Quale che sia, non lo so, tanto "nun me ne frega ggnente").
Serni lei rinturcina e devia
Al contrario. Io ammetto senza problemi che i nobel bianchi sono piu' dei
nobel non bianchi (ed i nobel anglofoni piu' di quelli nippofoni, e mille
altre relazioni "piu' di"). Son li', si vedono. L'ho scritto, vede? "Sono
senz'altro di piu'...".

Lei pero' non dice quanti premi Nobel siano nati nella sua citta'.

E' lei, quello che non risponde.

Vuole che consideriamo le intere nazioni? Cosi' non dobbiamo imbarazzarla
ed obbligare il suo Sindaco a querelarla per diffamazione? Ecco qua:

Premi Nobel italiani: 20 o 25 contando quelli esteri (Luria, Dulbecco...)
Premi Nobel inglesi : oltre cento
Premi Nobel americ. : 170 (non contando quelli alloctoni) o 289.

<http://it.wikipedia.org/wiki/Vincitori_del_Nobel_per_paese#I_maggiori_premiati_per_nazione>

Allora. Cosa mi deduce da questi numeri? Io ho risposto; tocca a lei.

Poi quando avra' risposto (cosi' le permetto anche di mettersi avanti con
i compiti: mi sia grato) le domandero':

"Sia data una proprieta' N(), e due insiemi di persone dette
A e B.

Sapendo soltanto che N(A) e' minore di N(B), posso dedurre
qualcosa su A e B?"

Attendo ansioso quella che si preannuncia come una svicolata classica :-)

Ha notato che i primi tre posti della classifica sono occupati da nazioni
protestanti? :-D

Leonardo
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
a***@tiscali.it
2013-08-31 13:59:45 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
dicci.... senza incazzarti da sinistrato a prescindere ..... quanti sono i
nobel bianchi e quanti i non bianchi...
Oh, conosco questa statistica.
e allora esplicala su questi
http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Nobel_laureates
Sono senz'altro molti di piu' i bianchi.
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
E' la stessa che dimostra che gli abitanti della tua citta' sono piu'
fessi degli Americani.
(Conta quanti sono i Nobel americani, e quanti quelli di abitanti della
tua citta'. Quale che sia, non lo so, tanto "nun me ne frega ggnente").
Serni lei rinturcina e devia
Al contrario. Io ammetto senza problemi che i nobel bianchi sono piu' dei
nobel non bianchi (ed i nobel anglofoni piu' di quelli nippofoni, e mille
altre relazioni "piu' di"). Son li', si vedono. L'ho scritto, vede? "Sono
senz'altro di piu'...".
Lei pero' non dice quanti premi Nobel siano nati nella sua citta'.
non era pertinente con la mia domanda iniziale ...
Post by Leonardo Serni
E' lei, quello che non risponde.
cmq.cmq..... mi ricordo per deformazione professionale solo di E.Fermi
Post by Leonardo Serni
Vuole che consideriamo le intere nazioni? Cosi' non dobbiamo imbarazzarla
Premi Nobel italiani: 20 o 25 contando quelli esteri (Luria, Dulbecco...)
Premi Nobel inglesi : oltre cento
Premi Nobel americ. : 170 (non contando quelli alloctoni) o 289.
<http://it.wikipedia.org/wiki/Vincitori_del_Nobel_per_paese#I_maggiori_premiati_per_nazione>
Allora. Cosa mi deduce da questi numeri? Io ho risposto; tocca a lei.
che chi assegna i nobel prize è anglofono ?
oppure che hanno macinato più scienza gli anglofoni (usa + gb intendo) dei
non anglofoni?
che gli anglofoni sono più sbiancati di noi? :-)
Post by Leonardo Serni
Poi quando avra' risposto (cosi' le permetto anche di mettersi avanti con
"Sia data una proprieta' N(), e due insiemi di persone dette
A e B.
Sapendo soltanto che N(A) e' minore di N(B), posso dedurre
qualcosa su A e B?"
tante cose a e da cui mi sembra superfluo pensare o dedurre troppo
Post by Leonardo Serni
Attendo ansioso quella che si preannuncia come una svicolata classica :-)
Ha notato che i primi tre posti della classifica sono occupati da nazioni
protestanti? :-D
la cristianità non è fatta solo da cattolici
Post by Leonardo Serni
Leonardo
E.Laureti
Post by Leonardo Serni
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
Leonardo Serni
2013-08-31 15:32:49 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Al contrario. Io ammetto senza problemi che i nobel bianchi sono piu' dei
nobel non bianchi (ed i nobel anglofoni piu' di quelli nippofoni, e mille
altre relazioni "piu' di"). Son li', si vedono. L'ho scritto, vede? "Sono
senz'altro di piu'...".
Lei pero' non dice quanti premi Nobel siano nati nella sua citta'.
non era pertinente con la mia domanda iniziale ...
Oh, lo era, e lo e'. Aiuta una persona intelligente a capire l'errore.

Uhm.

Ripensandoci, effettivamente non era pertinente; partivo da un'ipotesi
infondata.
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
E' lei, quello che non risponde.
cmq.cmq..... mi ricordo per deformazione professionale solo di E.Fermi
Ah, quindi lei riporta i link di Wikipedia ma non li legge. La invidio
molto: si crea molti meno dubbi e risparmia un sacco di tempo.
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Vuole che consideriamo le intere nazioni? Cosi' non dobbiamo imbarazzarla
Premi Nobel italiani: 20 o 25 contando quelli esteri (Luria, Dulbecco...)
Premi Nobel inglesi : oltre cento
Premi Nobel americ. : 170 (non contando quelli alloctoni) o 289.
<http://it.wikipedia.org/wiki/Vincitori_del_Nobel_per_paese#I_maggiori_premiati_per_nazione>
Allora. Cosa mi deduce da questi numeri? Io ho risposto; tocca a lei.
che chi assegna i nobel prize è anglofono?
oppure che hanno macinato più scienza gli anglofoni (usa + gb intendo) dei
non anglofoni?
che gli anglofoni sono più sbiancati di noi? :-)
Via, voglio darle un indizio. Supponiamo che in due gruppi di persone
la capacita' che ha ciascun individuo di prendere un Nobel sia presso
a poco sempre la stessa.

Se il primo gruppo e' numericamente doppio del secondo, quale sarebbe
il rapporto fra i Nobel attesi fra i due gruppi?
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
"Sia data una proprieta' N(), e due insiemi di persone dette
A e B.
Sapendo soltanto che N(A) e' minore di N(B), posso dedurre
qualcosa su A e B?"
tante cose
Beh, me ne citi una sola, su. Se sono tante, sara' facile.
Post by a***@tiscali.it
a e da cui mi sembra superfluo pensare o dedurre troppo
Come in tutto il resto, si direbbe. La sua posizione fin qui si puo'
riassumere davvero in quel «mi sembra superfluo pensare».

Leonardo
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
vittorio
2013-08-31 16:18:25 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Come in tutto il resto, si direbbe. La sua posizione fin qui si puo'
riassumere davvero in quel «mi sembra superfluo pensare».
Leonardo
scusa ma perchè devi contorcere così i discorsi?
Io in 13 anni che faccio il tecnico informatico in giro per l'italia in
centinaia di ditte non ho mai visto un tecnico di colore.Solo un indiano a
milano(help desk generico).Eppure arrivano decine di migliaia di giovani di
colore,spesati,con corsi gratis a loro riservati.
Anzi uno l'ho visto al comune di torino,assunto per legge grazie ai
sindacati..cioè il posto era a lui riservato per "integrarlo" .E me lo
ricordo non perchè nero,ma perchè la personificazione del
menefreghismo,incompetenza,ignoranza elevata al quadrato.
Ecco questa è la mia esperienza sul campo.
Senza tante statistiche radical chic.
Leonardo Serni
2013-08-31 17:18:56 UTC
Permalink
Post by vittorio
Post by Leonardo Serni
Come in tutto il resto, si direbbe. La sua posizione fin qui si puo'
riassumere davvero in quel «mi sembra superfluo pensare».
scusa ma perchè devi contorcere così i discorsi?
Ma il discorso che ho fatto è semplicissimo. «Per fare statistiche bisogna
saperle fare».

Mostrare che la stessa "tecnica" ottiene risultati del menga, se applicata
ad un caso identico relativo ad un altro parametro (nazionalita' invece di
colore della pelle) era un modo come un altro per mostrare la cosa in modo
abbastanza evidente da convincere un ignorante.

Nella mia personale scala di tipi umani, l'ignorante arriva fino a circa i
due terzi. Da li' in poi, non pretendo di riuscire a convincere nessuno, e
francamente nemmeno ci provo piu' tanto.
Post by vittorio
Io in 13 anni che faccio il tecnico informatico in giro per l'italia in
centinaia di ditte non ho mai visto un tecnico di colore.
Beh, il mio amico Chidambaram non ha un'esperienza cosi' lunga, credo nove
o dieci anni, e lui invece non ha mai visto un tecnico non indu'.

Il discorso semplice ora è: «un'esperienza personale non è statistica».

Se vuoi un discorso un po' piu' complicato, googla "Bias Effect".

Leonardo
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
Marco Minardi
2013-09-02 12:29:22 UTC
Permalink
Post by vittorio
scusa ma perchè devi contorcere così i discorsi?
Io in 13 anni che faccio il tecnico informatico in giro per l'italia in
centinaia di ditte non ho mai visto un tecnico di colore.Solo un indiano a
milano(help desk generico).
Io invece sono appena stato per lavoro a Chennai e Bangalore e noi non
indiani ci contavamo sulle dita di due mani. E parliamo di decine di
migliaia
di lavoratori, e parliamo di ruoli anche decisamente piu' qualificati di
un
tecnico informatico.

Guarda te come possono cambiare le esperienze individuali eh?

saluti
mm
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
enoquick
2013-09-02 14:12:37 UTC
Permalink
Post by Marco Minardi
Post by vittorio
scusa ma perchè devi contorcere così i discorsi?
Io in 13 anni che faccio il tecnico informatico in giro per l'italia in
centinaia di ditte non ho mai visto un tecnico di colore.Solo un indiano a
milano(help desk generico).
Io invece sono appena stato per lavoro a Chennai e Bangalore e noi non
indiani ci contavamo sulle dita di due mani. E parliamo di decine di
migliaia
di lavoratori, e parliamo di ruoli anche decisamente piu' qualificati di
un
tecnico informatico.
Guarda te come possono cambiare le esperienze individuali eh?
saluti
mm
Infatti, certo in Italia non ne trovano molti di tecnici informatici di
altri paesi
Gli indiani che emigrano vanno per lo piu in Inghilterra, più comodo
Per esperienza personale in passato ho coordinato un gruppo di
sviluppatori indiani
Impressionante la rapidità dei tempi di sviluppo, quelli italiani sono
da lumaca in confronto
ITechnodemocratic
2013-09-02 15:54:27 UTC
Permalink
Post by enoquick
Post by Marco Minardi
Post by vittorio
scusa ma perchè devi contorcere così i discorsi?
Io in 13 anni che faccio il tecnico informatico in giro per l'italia in
centinaia di ditte non ho mai visto un tecnico di colore.Solo un indiano a
milano(help desk generico).
Io invece sono appena stato per lavoro a Chennai e Bangalore e noi non
indiani ci contavamo sulle dita di due mani. E parliamo di decine di
migliaia
di lavoratori, e parliamo di ruoli anche decisamente piu' qualificati di
un
tecnico informatico.
Guarda te come possono cambiare le esperienze individuali eh?
saluti
mm
Infatti, certo in Italia non ne trovano molti di tecnici informatici di
altri paesi
Gli indiani che emigrano vanno per lo piu in Inghilterra, più comodo
Per esperienza personale in passato ho coordinato un gruppo di
sviluppatori indiani
Impressionante la rapidità dei tempi di sviluppo, quelli italiani sono
da lumaca in confronto
hanno uno sviluppo enorme.- Noi abbiamo quasi tutto, ci mancava solo il debito perche' non c'e' niente o quasi da fare per produrre nuova ricchezza

--
ciak
riccardo
vittorio
2013-09-02 17:51:49 UTC
Permalink
Post by Marco Minardi
Io invece sono appena stato per lavoro a Chennai e Bangalore e noi non
indiani ci contavamo sulle dita di due mani.
e ci credo,chi diavolo vuoi che vada a trasferirsi all'inferno?
Ti risulta che ci siano candidati ministri italiani in Congo?
Marco Minardi
2013-09-03 10:45:50 UTC
Permalink
Post by vittorio
Post by Marco Minardi
Io invece sono appena stato per lavoro a Chennai e Bangalore e noi non
indiani ci contavamo sulle dita di due mani.
e ci credo,chi diavolo vuoi che vada a trasferirsi all'inferno?
A giudicare dalle mie esperienze si trasferiscono in massa in UK, dove
ti posso assicurare che conosco piu' informatici indiani che italiani.

Ma chiaramente e' perche' il mercato informatico inglese e' piu' scarso
e ha standard inferiori rispetto a quello italiano.

saluti
mm
Cicap
2013-09-03 07:08:47 UTC
Permalink
Post by vittorio
scusa ma perchè devi contorcere così i discorsi?
Io in 13 anni che faccio il tecnico informatico in giro per l'italia in
centinaia di ditte non ho mai visto un tecnico di colore.Solo un indiano
Questo perché non attraiamo alcun talento, anzi ci teniamo deficienti come te. Prova ad andare a Palo Alto a vedere quanti indiani ci trovi, e in posti super qualificati.
a***@tiscali.it
2013-08-31 20:18:26 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Al contrario. Io ammetto senza problemi che i nobel bianchi sono piu' dei
nobel non bianchi (ed i nobel anglofoni piu' di quelli nippofoni, e mille
altre relazioni "piu' di"). Son li', si vedono. L'ho scritto, vede? "Sono
senz'altro di piu'...".
Lei pero' non dice quanti premi Nobel siano nati nella sua citta'.
non era pertinente con la mia domanda iniziale ...
Oh, lo era, e lo e'. Aiuta una persona intelligente a capire l'errore.
Uhm.
Ripensandoci, effettivamente non era pertinente; partivo da un'ipotesi
infondata.
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
E' lei, quello che non risponde.
cmq.cmq..... mi ricordo per deformazione professionale solo di E.Fermi
Ah, quindi lei riporta i link di Wikipedia ma non li legge. La invidio
molto: si crea molti meno dubbi e risparmia un sacco di tempo.
non so Enrico Fermi ......è nato a Roma ... e questo a me basta ..... volevo
dire solo questo e null'altro
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Vuole che consideriamo le intere nazioni? Cosi' non dobbiamo
imbarazzarla
Premi Nobel italiani: 20 o 25 contando quelli esteri (Luria,
Dulbecco...)
Premi Nobel inglesi : oltre cento
Premi Nobel americ. : 170 (non contando quelli alloctoni) o 289.
<http://it.wikipedia.org/wiki/Vincitori_del_Nobel_per_paese#I_maggiori_premiati_per_nazione>
Allora. Cosa mi deduce da questi numeri? Io ho risposto; tocca a lei.
che chi assegna i nobel prize è anglofono?
oppure che hanno macinato più scienza gli anglofoni (usa + gb intendo) dei
non anglofoni?
che gli anglofoni sono più sbiancati di noi? :-)
Via, voglio darle un indizio. Supponiamo che in due gruppi di persone
la capacita' che ha ciascun individuo di prendere un Nobel sia presso
a poco sempre la stessa.
Serni perchè devo seguirla distorcendo la mia logica....
uno dei segreti per capire la pnn è liberare i fatti sperimentali dalle
immani montagne di convulsioni e contorsioni celebreali che crea un
narcisismo mentale identico al suo.
Tutta la storia della fisica è la liberazione dalla metafisica logica umana
...
per me è come dire : rinunci a satana! :-)
Post by Leonardo Serni
Se il primo gruppo e' numericamente doppio del secondo, quale sarebbe
il rapporto fra i Nobel attesi fra i due gruppi?
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
"Sia data una proprieta' N(), e due insiemi di persone dette
A e B.
Sapendo soltanto che N(A) e' minore di N(B), posso dedurre
qualcosa su A e B?"
tante cose
Beh, me ne citi una sola, su. Se sono tante, sara' facile.
riservi le sue energie logiche per il prossimo evento in www.calmagorod.org
...
può non significare nulla per lei .... come il 99% di quello che lei dice
lo è per me :-)
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
a e da cui mi sembra superfluo pensare o dedurre troppo
Come in tutto il resto, si direbbe. La sua posizione fin qui si puo'
riassumere davvero in quel «mi sembra superfluo pensare».
guardi che esiste l'insieme non vuoto definito come : è superfluo pensare a
quello che voi pensate
Post by Leonardo Serni
Leonardo
niente di personale

E.Laureti
Post by Leonardo Serni
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
Leonardo Serni
2013-09-01 08:02:56 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
che chi assegna i nobel prize è anglofono?
oppure che hanno macinato più scienza gli anglofoni (usa + gb intendo)
dei non anglofoni?
che gli anglofoni sono più sbiancati di noi? :-)
Via, voglio darle un indizio. Supponiamo che in due gruppi di persone
la capacita' che ha ciascun individuo di prendere un Nobel sia presso
a poco sempre la stessa.
Serni perchè devo seguirla distorcendo la mia logica....
Ecco, vede? Sta cominciando a percepire il problema. La "sua" logica non
esiste: la logica e' una soltanto. Se e' "mia", o "sua", non e' logica.
Post by a***@tiscali.it
uno dei segreti per capire la pnn è liberare i fatti sperimentali dalle
immani montagne di convulsioni e contorsioni celebrali che crea un
narcisismo mentale identico al suo.
Ah, ci sono arrivato. Celebrita' ==> celebrale ==> narcisismo mentale.

Per un attimo stavo per darle di analfabeta. Invece e' un umorista.
Post by a***@tiscali.it
Tutta la storia della fisica è la liberazione dalla metafisica logica umana
...
per me è come dire : rinunci a satana! :-)
Pero' lei s'e' liberato del Satana sbagliato, quello di Carducci. Quello
che incarnava "la forza vindice de la Ragione".
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Se il primo gruppo e' numericamente doppio del secondo, quale sarebbe
il rapporto fra i Nobel attesi fra i due gruppi?
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
"Sia data una proprieta' N(), e due insiemi di persone dette
A e B.
Sapendo soltanto che N(A) e' minore di N(B), posso dedurre
qualcosa su A e B?"
tante cose
Beh, me ne citi una sola, su. Se sono tante, sara' facile.
riservi le sue energie logiche
Insomma, lei non risponde.

E cosi' si compie quello che era scritto:

"quella che si preannuncia come una svicolata classica"

Leonardo
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
a***@tiscali.it
2013-09-01 17:13:26 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
che chi assegna i nobel prize è anglofono?
oppure che hanno macinato più scienza gli anglofoni (usa + gb intendo)
dei non anglofoni?
che gli anglofoni sono più sbiancati di noi? :-)
Via, voglio darle un indizio. Supponiamo che in due gruppi di persone
la capacita' che ha ciascun individuo di prendere un Nobel sia presso
a poco sempre la stessa.
Serni perchè devo seguirla distorcendo la mia logica....
Ecco, vede? Sta cominciando a percepire il problema. La "sua" logica non
esiste: la logica e' una soltanto. Se e' "mia", o "sua", non e' logica.
secondo lei (tanto per fare un esempio) un vedente e un non vedente hanno
"necessariamente" la stessa logica...
secondo me no ....

.........è inutile aggiungere altro

E.Laureti
Leonardo Serni
2013-09-01 18:46:15 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
che chi assegna i nobel prize è anglofono?
oppure che hanno macinato più scienza gli anglofoni (usa + gb intendo)
dei non anglofoni?
che gli anglofoni sono più sbiancati di noi? :-)
Via, voglio darle un indizio. Supponiamo che in due gruppi di persone
la capacita' che ha ciascun individuo di prendere un Nobel sia presso
a poco sempre la stessa.
Serni perchè devo seguirla distorcendo la mia logica....
Ecco, vede? Sta cominciando a percepire il problema. La "sua" logica non
esiste: la logica e' una soltanto. Se e' "mia", o "sua", non e' logica.
secondo lei (tanto per fare un esempio) un vedente e un non vedente hanno
"necessariamente" la stessa logica...
Si' - cosi' come useranno la stessa matematica ("Due e due fa cinque!" "No, fa
quattro!" "Ma io so' cieco!" "Ah, allora vabbene")
Post by a***@tiscali.it
secondo me no...
.........è inutile aggiungere altro
E.Laureti
Non speravo in questa confessione firmata, ma sono d'accordo: non c'e' proprio
nient'altro da aggiungere.

Leonardo
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
a***@tiscali.it
2013-09-01 19:37:07 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
che chi assegna i nobel prize è anglofono?
oppure che hanno macinato più scienza gli anglofoni (usa + gb intendo)
dei non anglofoni?
che gli anglofoni sono più sbiancati di noi? :-)
Via, voglio darle un indizio. Supponiamo che in due gruppi di persone
la capacita' che ha ciascun individuo di prendere un Nobel sia presso
a poco sempre la stessa.
Serni perchè devo seguirla distorcendo la mia logica....
Ecco, vede? Sta cominciando a percepire il problema. La "sua" logica non
esiste: la logica e' una soltanto. Se e' "mia", o "sua", non e' logica.
secondo lei (tanto per fare un esempio) un vedente e un non vedente hanno
"necessariamente" la stessa logica...
Si' - cosi' come useranno la stessa matematica ("Due e due fa cinque!" "No, fa
quattro!" "Ma io so' cieco!" "Ah, allora vabbene")
Serni non ti spiegherò che la logica non è solo matematica :-)
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
secondo me no...
.........è inutile aggiungere altro
E.Laureti
Non speravo in questa confessione firmata, ma sono d'accordo: non c'e' proprio
nient'altro da aggiungere.
è raro ma alcune volte capita di essere d'accordo
Post by Leonardo Serni
Leonardo
E.Laureti
Post by Leonardo Serni
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
Antonio Santoro
2013-09-02 08:04:48 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
Post by Leonardo Serni
Post by a***@tiscali.it
che chi assegna i nobel prize è anglofono?
oppure che hanno macinato più scienza gli anglofoni (usa + gb intendo)
dei non anglofoni?
che gli anglofoni sono più sbiancati di noi? :-)
Via, voglio darle un indizio. Supponiamo che in due gruppi di
persone la capacita' che ha ciascun individuo di prendere un
Nobel sia presso a poco sempre la stessa.
Serni perchè devo seguirla distorcendo la mia logica....
Ecco, vede? Sta cominciando a percepire il problema. La "sua"
logica non esiste: la logica e' una soltanto. Se e' "mia", o
"sua", non e' logica.
secondo lei (tanto per fare un esempio) un vedente e un non vedente
hanno "necessariamente" la stessa logica...
Si' - cosi' come useranno la stessa matematica ("Due e due fa
cinque!" "No, fa
quattro!" "Ma io so' cieco!" "Ah, allora vabbene")
Serni non ti spiegherò che la logica non è solo matematica :-)
La logica formale è una sola e vale per tutti, se A = B e B = C vuol dire
che C = A.
Socratis
2013-08-31 22:55:16 UTC
Permalink
__________Tuttavia gli scienziati diffidano dei contemporanei__________
__________Perche' non si sa mai se debbano pagare i diritti___________
________Quindi nel dubbio onorano soltanto i morti, dopo morti_________

-----------per o = 1, u = 5o, 2u = i = 10o, 5u=25o, 20u=100o=10i----------

0.o,u.2u.3u..4u.5u,6u,7u,.8u.9u.10u.11u.12u.13u.14u.15u.16u.17u.18u.19u 20u=10i
0,o.u..i...3u..2i,.5u.3i..7u..4i.,9u..5i...11u...6i..13u,.7i..15u,..8i,.17u,..9i,.19u.20u=10i
----------------------o*5o =u =5o, o*20o = (100o, 20u. 10i)-----------------------------------
Lo spazio 0--o che rimane * li come misura* rappresenta il 21nesimo elemento della
successione.

..Potrei fare una successione cominciando da (.).. e verrebe u=5(.), 2u=o...
Per cui la somma sarebbe 20 *5(.)=100(.)=10o=i

0.i..2i...3i..4i,.5i..6i..7i..8i.,9i..10i...11i...12i..13i,.14i..15i,..16i,.17i,..18i,.19i.20i=20i
Questa successione prevede le due mezze i (+o) che formano mezza i, cioe' 5o.
Quindi questa e' imperfetta rispetto alle due di sopra.

Pertanto e' piu' corretta la matematica fondata su 1 come 2.mezzi.
Perche', perche' tutto diventa elevabile a ^2, ^3..ecc.
Ora e' un po complicato, accettare un modello diverso, ma efficiente e semplice,
senza bisogno di calcolatori, ma io penso che una volta acquisito diventa una manna
basta pensare che per u = 5o, u^2=25o, (2u^2)^2 = 4u^2=100o.

Ma vediamo di imitare e importare il buono dei Maya nella nostra competenza ,
abbiamo costruito le due seguenti tabelle invertibili :
La prima e' destrorsa e lavora sul quadrato di u=u^2=25o.
La seconda e' sinistrorsa e lavora su u=5o.....


16u..32u...48u............80u =40i | 25o*400o=10000o=1^2
8u....16u...24u............40u =20i | 25o*200o= 5000o =1/2
4u.....8u....12u...........,20u =10i | 25o*100o= 2500o =1/4
2u.....4u.....6u.............10u = 5i. | 25o*50o = 1250o = 1/8
.u.....2u.....3u...............5u |---------------------------------------> verso destra ---->

160u.........,96u..64u..32u=160o=16i| 5o*160o=800o=8m
80u............48u..32u..16u= 80o = 8i | 5o*80o= 400o= 4m
40u............24u..16u...8u = 40o =.4i | 5o*40o= 200o= 2m
20u............12u...8u....4u = 20o = 2i | 5o=20o=100o = 1m
10u............6u.....4u....2u = 10o = i | 5o*10o = 50o=0.5m
5u..............3u.....2u.....u = 5o <------------------------------------artsinis-osrev <----|

Desidero comunicarvi, che io sono molto altruista, essendo egoista.
La mia egoistezza, consiste nel soddisfare..l'esigenza interiore di donare...
Perche', e' semplice...la voglia di donare,,mi spinge e cercare e cercando...
ci si puo' solo perfezionare ed evolvere.
In realta' e' la passione di trasmettere agli altri, che qualifica il buon insegnante.
Ma il buon insegnante, e' colui che sembrando impacciato, stimola gli altri
a dover controllare, e quindi gli altri..pensando..arrivano da soli al sapere che
si voleva trasmettere.........
Infatti cosa se ne farebbe, il saggio, della sua saggezza, se la chiudesse in se stesso ?
Donando, si riceve l'entusiasmo per acquisire cio' che si vuole dare......
E ripeto,dare..non e' + una scelta, ma un obbligo(naturalmente per chi ha tale esigenza).
--
Se gli scienziati sapessero che la Luna,
non puo' generare le maree saprebbero anche,
che in fondo non ci sono neanche due lune.
PROMEO
2013-09-02 16:51:48 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Oh, conosco questa statistica.
ma non è questione di statistica ma di etnologia, antropologia e
sociologia.
Fino al 1600 i bianchi non avevano praticamente toccato l'Africa nera.
Ebbene, a quella data, si erano palesato ed estinte numerose civiltà in
tutti i Continenti tranne che neel'Africa nera.
Nella stessa Africa si erano espresse fior di civiltà in Egitto,
Magreb, Etiopia e Somalia.
Pertanto la mancanza di Civiltà significative nell'Africa nera non era
dovuta all'impatto dei bianchi che fino al 1600 mai si ernao visti da
quelle parti.
Di più , quando si parla del bias nei test di IQ si enfatizza il ruolo
negativo delle condizione socio-economiche
Questo è pur vero, in parte, ma rimane da chiarire perchè i "latinos "
residenti nelle periferie degradte delle metropoli americane ottengono
risultati migliori ( in IQ e risultati scolastici ) della popolazione nera.
E per favore , non chiamiamo razzismo quello che è solo pura
osservazione etno-sociologica dei gruppi sociali.

promeo
Leonardo Serni
2013-09-02 17:45:50 UTC
Permalink
Post by PROMEO
Post by Leonardo Serni
Oh, conosco questa statistica.
ma non è questione di statistica ma di etnologia, antropologia e
sociologia.
Fino al 1600 i bianchi non avevano praticamente toccato l'Africa nera.
Ebbene, a quella data, si erano palesato ed estinte numerose civiltà in
tutti i Continenti tranne che nell'Africa nera.
Il che e' un buon indizio che l'evoluzione sociale dell'Africa nera abbia
seguito una strada diversa da quella dell'Europa. Purtroppo le teorie che
possono rifarsi alle cause di questa diversita' (o alla stagnazione della
civilta' Cinese qualche secolo prima) sono difficilissime da provare, dal
momento che non si possono fare esperimenti ripetibili.
Post by PROMEO
Di più , quando si parla del bias nei test di IQ si enfatizza il ruolo
negativo delle condizione socio-economiche
Questo è pur vero, in parte, ma rimane da chiarire perchè i "latinos"
residenti nelle periferie degradte delle metropoli americane ottengono
risultati migliori ( in IQ e risultati scolastici ) della popolazione nera.
Eh, se guardi i dati, pero', variano in maniera feroce a seconda di quale
zona si considera (un paio di statistiche che ho visto non potevano tanto
definirsi 'biased', quanto piuttosto 'gerrymandered').

Quindi senz'altro e' all'opera un QUALCHE elemento esterno, ma tenderei a
pensarlo di natura ambientale piu' che genetica.

Non che abbia particolari problemi a immaginare dei fattori genetici tali
da influenzare l'intelligenza, e connessi al colore della pelle, eh. Solo
che ad oggi non e' stato trovato niente di tangibile.
Post by PROMEO
E per favore , non chiamiamo razzismo quello che è solo pura
osservazione etno-sociologica dei gruppi sociali.
No problem, io mica l'ho chiamato razzismo. Se mi formulassi la cosa come
"il punteggio medio come QI della popolazione bianca statunitense e' piu'
alto del punteggio medio della popolazione nera", non ci troverei nulla a
che ridire. Converrei anzi che e' probabile... anche se come dicevo tempo
fa a tale "Artamano", con quest'informazione, in pratica, non ci possiamo
fare niente.

Leonardo
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
rosebud
2013-09-02 18:36:36 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by PROMEO
Post by Leonardo Serni
Oh, conosco questa statistica.
ma non è questione di statistica ma di etnologia, antropologia e
sociologia.
Fino al 1600 i bianchi non avevano praticamente toccato l'Africa nera.
Ebbene, a quella data, si erano palesato ed estinte numerose civiltà in
tutti i Continenti tranne che nell'Africa nera.
Il che e' un buon indizio che l'evoluzione sociale dell'Africa nera abbia
seguito una strada diversa da quella dell'Europa.
Parlo di tutti i continenti ( a parte l'Oceania ) non della sola Europa.
La civiltà Cinese e Angkor in Asia, per non parlare dell'India etc etc.
Le Civiltà pre-colombiane in Messico, Guatemala, Honduras, Peru e Bolivia.
Nella stessa Africa le Civiltà sono state espresse dalle popolazioni
Cuscitiche ( Etiopia, Somalia, ) e Semitiche ( Arabi ed Ebrei )
Niente è emerso dall'Africa nera.


Purtroppo le teorie che
Post by Leonardo Serni
possono rifarsi alle cause di questa diversita' (o alla stagnazione della
civilta' Cinese qualche secolo prima) sono difficilissime da provare, dal
momento che non si possono fare esperimenti ripetibili.
Occam, te lo può spiegare molto bene :-)
Post by Leonardo Serni
Post by PROMEO
Di più , quando si parla del bias nei test di IQ si enfatizza il ruolo
negativo delle condizione socio-economiche
Questo è pur vero, in parte, ma rimane da chiarire perchè i "latinos"
residenti nelle periferie degradte delle metropoli americane ottengono
risultati migliori ( in IQ e risultati scolastici ) della popolazione nera.
Eh, se guardi i dati, pero', variano in maniera feroce a seconda di quale
zona si considera (un paio di statistiche che ho visto non potevano tanto
definirsi 'biased', quanto piuttosto 'gerrymandered').
Quindi senz'altro e' all'opera un QUALCHE elemento esterno, ma tenderei a
pensarlo di natura ambientale piu' che genetica.
E quale elemento esterno può sistematicamnte far si che i risultati
scolastici e nei test diano valori inferiori rispetto ai derilitti latinos ?
Post by Leonardo Serni
Non che abbia particolari problemi a immaginare dei fattori genetici tali
da influenzare l'intelligenza, e connessi al colore della pelle, eh. Solo
che ad oggi non e' stato trovato niente di tangibile.
ci sono parecchie ipotesi scientifiche che lo correlano ai geni.
E' una osservazione sulla realtà non un giudizio di merito.
Purtroppo per la popolazione nera.

promeo
Leonardo Serni
2013-09-02 21:53:54 UTC
Permalink
Post by rosebud
Post by Leonardo Serni
Non che abbia particolari problemi a immaginare dei fattori genetici tali
da influenzare l'intelligenza, e connessi al colore della pelle, eh. Solo
che ad oggi non e' stato trovato niente di tangibile.
ci sono parecchie ipotesi scientifiche che lo correlano ai geni.
Ah, si'; le ipotesi vanno un tanto al chilo.
Post by rosebud
E' una osservazione sulla realtà non un giudizio di merito.
Purtroppo per la popolazione nera.
Oh, aspetta. Magari non e' necessario dispiacersi.

Dimostrazione. Supponiamo per ipotesi che il nero medio, per motivi innati
e genetici, sia di un dieci per cento piu' stupido di un ariano (qualunque
cosa significhi "piu' stupido").

Okay? Non serve piu' discutere: lo abbiamo dato per ipotesi.

A questo punto - per distinguere una ipotesi da una sega mentale - bisogna
pero' FARE qualche cosa: mettere in qualche modo a frutto la scoperta.

E la domanda quindi e': CHE COSA si fa? ]:-D

Leonardo
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
PROMEO
2013-09-02 22:24:58 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by rosebud
Post by Leonardo Serni
Non che abbia particolari problemi a immaginare dei fattori genetici tali
da influenzare l'intelligenza, e connessi al colore della pelle, eh. Solo
che ad oggi non e' stato trovato niente di tangibile.
ci sono parecchie ipotesi scientifiche che lo correlano ai geni.
Ah, si'; le ipotesi vanno un tanto al chilo.
formulate da premi Nobel ( vedi Richet e Watson ) e da altri illustri
antropologi.
Post by Leonardo Serni
Post by rosebud
E' una osservazione sulla realtà non un giudizio di merito.
Purtroppo per la popolazione nera.
Oh, aspetta. Magari non e' necessario dispiacersi.
Dimostrazione. Supponiamo per ipotesi che il nero medio, per motivi innati
e genetici, sia di un dieci per cento piu' stupido di un ariano (qualunque
cosa significhi "piu' stupido").
Okay? Non serve piu' discutere: lo abbiamo dato per ipotesi.
A questo punto - per distinguere una ipotesi da una sega mentale - bisogna
pero' FARE qualche cosa: mettere in qualche modo a frutto la scoperta.
E la domanda quindi e': CHE COSA si fa? ]:-D
scusa ma non ti seguo.
L'oggetto della discussione riguarda l'inferiorità delle popolazioni
nere rispetto alle altre , non solo ai bianchi.
Io ho visto i templi di Angkor e Sahnxi in Asia, di Tikal e Machu Picchu
in America Latina, di Giza e di Leptis Magna nel Nord Africa , ti
risparmio quelli Europei, ma nell'Africa nera non ho trovato nessun
reperto archeologico, nessun manoscritto ,
Pertanto cosa devo fare ?
Niente , osservo la realtà.
Senza condizionamenti "politici"
A qualcuno può dare fastidio ma , come si dice, "beauty is in the eyes
of the beholder"

promeo

PS :Ciò non toglie l'alto livello di artistico di alcuni manufatti.
Ho una collezione di maschere africane Marka e Punu , perchè amo quel
tipo di arte che ha ispirato anche Picasso e Modigliani.
E amo alla follia Miles Davis e John Coltrane.
Bhisma
2013-09-02 22:26:44 UTC
Permalink
Post by PROMEO
ma nell'Africa nera non ho trovato nessun
reperto archeologico, nessun manoscritto ,
Il sospetto che questo dimostri solo la tua ignoranza non ti sfiora,
vero Kurz? :-D

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
e
2013-09-02 22:41:40 UTC
Permalink
Post by PROMEO
Io ho visto i templi di Angkor e Sahnxi in Asia, di Tikal e Machu Picchu
in America Latina, di Giza e di Leptis Magna nel Nord Africa , ti
risparmio quelli Europei, ma nell'Africa nera non ho trovato nessun
reperto archeologico, nessun manoscritto ,
Pertanto cosa devo fare ?
Niente , osservo la realtà.
Cerca meglio, qualcosa c'è!
http://www.edicolaweb.net/am07f49g.htm

di Paolo Graziosi

ZIMBABWE. - Fin dal secolo XVI i missionarî portoghesi che penetrarono nell'attuale territorio della Rhodesia del sud notarono la presenza in quei luoghi di grandi rovine che assumevano la maggiore imponenza a Zimbabwe, allora capitale dell'impero del Monomotapa. Con la decadenza del dominio portoghese in quelle regioni le rovine della città caddero nell'oblio e soltanto verso la metà del sec. XIX esse attrassero di nuovo l'attenzione degli Europei. Da allora il problema delle rovine di Zimbabwe è andato sempre più appassionando gli archeologi e gli etnografi di ogni paese, ma tuttavia una grande incertezza e pareri assai contradittorî permangono al riguardo dei popoli che eressero quegli edifici.

Essi sono fatti con muri a secco composti di blocchi di granito di forma regolare, forma dovuta in generale non al lavoro dell'uomo, ma al particolare modo di sfaldatura del granito, di cui esistono grandi formazioni nella regione. In molti casi si tratta di costruzioni difensive: ubicazione in luoghi elevati e di difficile accesso, mura massicce, presenza di torri, ecc. Gli edifici di Zimbabwe sono privi di qualsiasi copertura e rivelano una tecnica di fabbricazione alquanto primitiva; ad esempio l'unione di due muri non viene mai fatta con un addentellato ciò che conferirebbe all'edificio maggiore stabilità, ma con il semplice appoggio di due superficie piane l'una accanto all'altra. Tuttavia quelle antiche rovine si presentano imponenti per lo sviluppo, talvolta di alcune miglia, che assumono le mura; ciò fa pensare che Zimbabwe sia il risultato del lavoro di veri eserciti di operai che dovevano compiere la loro fatica in seno ad un'organizzazione sociale potente e forse sotto una ferrea disciplina. Ad esempio la costruzione dell'acropoli e del cosiddetto tempio ellittico richiese uno sforzo collettivo non lieve, dovendosi trasportare tonnellate di materiale dalla pianura sottostante.
Gli edifici di Zimbabwe non si presentano molto variati; si tratta di mura o di recinti che dovevano racchiudere delle capanne. Le strutture curve sono abbastanza frequenti: di tale struttura ci offre un bello esempio la ben nota torre conica. Gli ornamenti sono pure assai semplici e si riducono in generale a strisce alternate di vario colore ottenute con elementi di roccia diversa, generalmente basalto e granito.

Una caratteristica frequente delle antiche rovine della Rhodesia è di avere il suolo compreso tra le mura, rivestito di una sorta di cemento, formato da un impasto di polvere di granito e che viene a costituire il pavimento totale o parziale di quelle costruzioni. Al disotto di tali gettate di cemento furono trovate tombe e numerosi oggetti tra cui abbondantissimi quelli di metallo, specialmente d'oro.

Anzi l'oro vi esisteva in tale abbondanza da giustificare la costituzione, nel secolo XIX, di una compagnia per la ricerca dell'oro delle rovine, compagnia alla quale si deve, purtroppo, la distruzione di importantissimi documenti archeologici che avrebbero potuto gettare luce sul popolo che costruì la città. La costruzione di Zimbabwe sembra dunque coincidere con un periodo di intensa lavorazione di metalli e, di conseguenza, di un attivo sfruttamento minerario.

Circa l'origine di questa città e delle altre rovine sparse tra lo Zambesi e il Limpopo che fino ad oggi si calcolano a più di 500, sono sorte le più disparate teorie spesso in aperto contrasto l'una con l'altra. Qualcuno ha supposto che esse siano l'opera di popolazioni non africane giunte dal mare in epoche lontanissime: e la fantasia si è sbizzarita, indicandole come di origine araba, egiziana, indiana. L'importanza delle costruzioni dimostrerebbe che gli uomini che le elevarono erano in possesso di una civiltà superiore: anche l'interpretazione, del resto non troppo esatta, di certi oggetti venuti in luce tra le rovine, hanno fatto sorgere l'idea della loro origine extra-africana. La supposizione fino ad ora più attendibile è però quella che le costruzioni di Zimbabwe siano di epoca relativamente recente e che rappresentino l'opera di popolazioni indigene africane. La semplicità o meglio la primitività della tecnica edilizia, la struttura degli edifici e, in generale, il tipo dei materiali archeologici trovati tra le rovine, si addicono assai bene alla mentalità delle attuali genti che popolano la regione. Gli scheletri rinvenuti nelle tombe entro le rovine, e in altre dello stesso genere poste in grotte naturali, sono riferibili ad alcuni tipi umani, sia pure diversi l'uno dall'altro, ma sempre africani.
È da supporsi quindi che Zimbabwe sia sorta durante il predominio, nel luogo, di una tribù africana che aveva raggiunto una potenza maggiore delle altre ed era in possesso di un'organizzazione sociale abbastanza complessa da permettere l'erezione di edifici così importanti.
Leonardo Serni
2013-09-02 22:43:54 UTC
Permalink
Post by PROMEO
Post by Leonardo Serni
Dimostrazione. Supponiamo per ipotesi che il nero medio, per motivi innati
e genetici, sia di un dieci per cento piu' stupido di un ariano (qualunque
cosa significhi "piu' stupido").
Okay? Non serve piu' discutere: lo abbiamo dato per ipotesi.
scusa ma non ti seguo.
L'oggetto della discussione riguarda l'inferiorità delle popolazioni
nere rispetto alle altre , non solo ai bianchi.
Va bene, cambio ipotesi: supponiamo che il nero medio sia il dieci per cento
piu' stupido di qualsiasi altro essere umano medio identificato per mezzo di
colore della pelle, numero di scarpe, o marca di automobile che guida. Se e'
necessario usare un altro parametro, fa' pure conto che abbia usato quello.

(All'epoca, se ben rammento, mi riferii alle famiglie Rossi e Verdi).
Post by PROMEO
Post by Leonardo Serni
A questo punto - per distinguere una ipotesi da una sega mentale - bisogna
pero' FARE qualche cosa
Pertanto cosa devo fare ?
Niente
Uhm. Lo ammetto, speravo meglio.

Leonardo
--
Then felt I like some watcher of the skies, when a new planet swims into his ken;
Or like stout Cortez when with eagle eyes, he star'd at the Pacific; and all his men
Look'd at each other with a wild surmise - silent, upon a peak in Darien.
rosebud
2013-09-03 08:08:30 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by PROMEO
Post by Leonardo Serni
Dimostrazione. Supponiamo per ipotesi che il nero medio, per motivi innati
e genetici, sia di un dieci per cento piu' stupido di un ariano (qualunque
cosa significhi "piu' stupido").
Okay? Non serve piu' discutere: lo abbiamo dato per ipotesi.
scusa ma non ti seguo.
L'oggetto della discussione riguarda l'inferiorità delle popolazioni
nere rispetto alle altre , non solo ai bianchi.
Va bene, cambio ipotesi: supponiamo che il nero medio sia il dieci per cento
piu' stupido di qualsiasi altro essere umano medio identificato per mezzo di
colore della pelle, numero di scarpe, o marca di automobile che guida. Se e'
necessario usare un altro parametro, fa' pure conto che abbia usato quello.
(All'epoca, se ben rammento, mi riferii alle famiglie Rossi e Verdi).
Post by PROMEO
Post by Leonardo Serni
A questo punto - per distinguere una ipotesi da una sega mentale - bisogna
pero' FARE qualche cosa
Pertanto cosa devo fare ?
Niente
Uhm. Lo ammetto, speravo meglio.
La maieutica la usava Socrate.
Se vuoi confrontarti puoi benissimo esplicitare fino in fondo il tuo
pensiero.
Diciamo che puoi fare una prova sul campo o adottare un metodo statistico.
E' quello che ha fatto Watson , arrivando alla conclusione che

«Non c’è un valido motivo per prevedere che le capacità intellettive
delle persone divise geograficamente al momento della loro evoluzione si
siano esplicate in maniera identica. Il nostro desiderio di attribuire
uguali capacità razionali come una sorta di patrimonio universale
dell’umanità non è sufficiente per renderlo reale»

promeo
PROMEO
2013-09-03 08:12:08 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by PROMEO
Post by Leonardo Serni
Dimostrazione. Supponiamo per ipotesi che il nero medio, per motivi innati
e genetici, sia di un dieci per cento piu' stupido di un ariano (qualunque
cosa significhi "piu' stupido").
Okay? Non serve piu' discutere: lo abbiamo dato per ipotesi.
scusa ma non ti seguo.
L'oggetto della discussione riguarda l'inferiorità delle popolazioni
nere rispetto alle altre , non solo ai bianchi.
Va bene, cambio ipotesi: supponiamo che il nero medio sia il dieci per cento
piu' stupido di qualsiasi altro essere umano medio identificato per mezzo di
colore della pelle, numero di scarpe, o marca di automobile che guida. Se e'
necessario usare un altro parametro, fa' pure conto che abbia usato quello.
(All'epoca, se ben rammento, mi riferii alle famiglie Rossi e Verdi).
Post by PROMEO
Post by Leonardo Serni
A questo punto - per distinguere una ipotesi da una sega mentale - bisogna
pero' FARE qualche cosa
Pertanto cosa devo fare ?
Niente
Uhm. Lo ammetto, speravo meglio.
Leonardo
La maieutica la usava Socrate.
Se vuoi confrontarti puoi benissimo esplicitare fino in fondo il tuo
pensiero.
Diciamo che puoi fare una prova sul campo o adottare un metodo statistico.
E' quello che ha fatto Watson , arrivando alla conclusione che

«Non c’è un valido motivo per prevedere che le capacità intellettive
delle persone divise geograficamente al momento della loro evoluzione si
siano esplicate in maniera identica. Il nostro desiderio di attribuire
uguali capacità razionali come una sorta di patrimonio universale
dell’umanità non è sufficiente per renderlo reale»

promeo
PROMEO
2013-09-02 18:45:55 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by PROMEO
Post by Leonardo Serni
Oh, conosco questa statistica.
ma non è questione di statistica ma di etnologia, antropologia e
sociologia.
Fino al 1600 i bianchi non avevano praticamente toccato l'Africa nera.
Ebbene, a quella data, si erano palesato ed estinte numerose civiltà in
tutti i Continenti tranne che nell'Africa nera.
Il che e' un buon indizio che l'evoluzione sociale dell'Africa nera abbia
seguito una strada diversa da quella dell'Europa.
Parlo di tutti i continenti ( a parte l'Oceania ) non della sola Europa.
La civiltà Cinese e Kmer- Angkor in Asia, per non parlare dell'India
etc etc.
Le Civiltà pre-colombiane in Messico, Guatemala, Honduras, Peru e Bolivia.
Nella stessa Africa le Civiltà sono state espresse dalle popolazioni
Cuscitiche ( Etiopia, Somalia, ) e Semitiche ( Arabi ed Ebrei )
Niente è emerso dall'Africa nera.


Purtroppo le teorie che
Post by Leonardo Serni
possono rifarsi alle cause di questa diversita' (o alla stagnazione della
civilta' Cinese qualche secolo prima) sono difficilissime da provare, dal
momento che non si possono fare esperimenti ripetibili.
Occam, te lo può spiegare molto bene :-)
Post by Leonardo Serni
Post by PROMEO
Di più , quando si parla del bias nei test di IQ si enfatizza il ruolo
negativo delle condizione socio-economiche
Questo è pur vero, in parte, ma rimane da chiarire perchè i "latinos"
residenti nelle periferie degradte delle metropoli americane ottengono
risultati migliori ( in IQ e risultati scolastici ) della popolazione nera.
Eh, se guardi i dati, pero', variano in maniera feroce a seconda di quale
zona si considera (un paio di statistiche che ho visto non potevano tanto
definirsi 'biased', quanto piuttosto 'gerrymandered').
Quindi senz'altro e' all'opera un QUALCHE elemento esterno, ma tenderei a
pensarlo di natura ambientale piu' che genetica.
E quale elemento esterno può sistematicamnte far si che i risultati
scolastici e nei test diano valori inferiori rispetto ai derilitti latinos ?
Post by Leonardo Serni
Non che abbia particolari problemi a immaginare dei fattori genetici tali
da influenzare l'intelligenza, e connessi al colore della pelle, eh. Solo
che ad oggi non e' stato trovato niente di tangibile.
ci sono parecchie ipotesi scientifiche che lo correlano ai geni.
E' una osservazione sulla realtà non un giudizio di merito.
Purtroppo per la popolazione nera.

promeo








P
Mk
2013-09-03 06:23:07 UTC
Permalink
Post by rosebud
Niente è emerso dall'Africa nera.
songhai e xhsosa.

Mk
--
"That which can be asserted without evidence, can be dismissed without
evidence."
-- Christopher Hitchens (1949 - 2011)
PROMEO
2013-09-03 07:47:35 UTC
Permalink
Post by Mk
Post by rosebud
Niente è emerso dall'Africa nera.
songhai e xhsosa.
Mk
mah...
Tutto quello che ha prodotto Songhai è la tomba di Askia Mohamed a Gao.
E comunque è una cultura nera che si manifesta sotto l'influenza arab
Gli xhsosa hanno generato Miriam Makeba e Nelson Mandela .

promeo
Mk
2013-09-03 08:10:16 UTC
Permalink
Post by PROMEO
Post by Mk
Post by rosebud
Niente è emerso dall'Africa nera.
songhai e xhsosa.
Mk
mah...
Tutto quello che ha prodotto Songhai è la tomba di Askia Mohamed a Gao.
stai forse dicendo che hanno lasciato piu' o meno quanto i mongoli o i
celti?
Post by PROMEO
E comunque è una cultura nera che si manifesta sotto l'influenza arab
e sticazzi? tutte le culture assimilano da altre culture. come quella
italiana, come quella romana, come quella greca.
questa distinzione e' inutile.
Post by PROMEO
Gli xhsosa hanno generato Miriam Makeba e Nelson Mandela .
ah ma io sono andato a memoria, eh.
le civilita' dell'africa subsahariana di cui non hai idea non implicano
che non siano esistite come affermi, implicano che sei ignorante.

Mk
--
"That which can be asserted without evidence, can be dismissed without
evidence."
-- Christopher Hitchens (1949 - 2011)
PROMEO
2013-09-03 08:28:04 UTC
Permalink
Post by Mk
Post by PROMEO
Post by Mk
Post by rosebud
Niente è emerso dall'Africa nera.
songhai e xhsosa.
Mk
mah...
Tutto quello che ha prodotto Songhai è la tomba di Askia Mohamed a Gao.
stai forse dicendo che hanno lasciato piu' o meno quanto i mongoli o i
celti?
Post by PROMEO
E comunque è una cultura nera che si manifesta sotto l'influenza arab
e sticazzi? tutte le culture assimilano da altre culture. come quella
italiana, come quella romana, come quella greca.
questa distinzione e' inutile.
Post by PROMEO
Gli xhsosa hanno generato Miriam Makeba e Nelson Mandela .
ah ma io sono andato a memoria, eh.
le civilita' dell'africa subsahariana di cui non hai idea non implicano
che non siano esistite come affermi, implicano che sei ignorante.
MK
no, implicano che non sai argomentare e preferisci usare l'insulto,
tipico argomento degli ignoranti.
E sei pure stupido citando " a memoria " una presunta civiltà Xhsosa che
è sempre rimasta a livello tribale
PLONK

promeo
Mk
2013-09-03 08:46:50 UTC
Permalink
Post by Mk
Post by PROMEO
Post by Mk
Post by rosebud
Niente è emerso dall'Africa nera.
songhai e xhsosa.
Mk
mah...
Tutto quello che ha prodotto Songhai è la tomba di Askia Mohamed a Gao.
stai forse dicendo che hanno lasciato piu' o meno quanto i mongoli o i
celti?
Post by PROMEO
E comunque è una cultura nera che si manifesta sotto l'influenza arab
e sticazzi? tutte le culture assimilano da altre culture. come quella
italiana, come quella romana, come quella greca.
questa distinzione e' inutile.
Post by PROMEO
Gli xhsosa hanno generato Miriam Makeba e Nelson Mandela .
ah ma io sono andato a memoria, eh.
le civilita' dell'africa subsahariana di cui non hai idea non implicano
che non siano esistite come affermi, implicano che sei ignorante.
MK
no, implicano che non sai argomentare e preferisci usare l'insulto, tipico
argomento degli ignoranti.
beh, veramente l'ignorante sei tu che chiudi gli occhi e dici "non vedo
civilta'!". ignorante nel senso che ignora, ovviamente.

sia mai che a uno venga il dubbio che tu sia partito a ritroso per
dimostrare che i neri sono inferiori, giusto?
E sei pure stupido citando " a memoria " una presunta civiltà Xhsosa che è
sempre rimasta a livello tribale
miriam makeba, nelson mandela, desmond tutu si, in effetti vivono in
tribu', come se vivere in tribù non possa far parte dell'esser parte di
una civilizzazione.
PLONK
phew

Mk
--
"That which can be asserted without evidence, can be dismissed without
evidence."
-- Christopher Hitchens (1949 - 2011)
Bhisma
2013-09-03 09:20:51 UTC
Permalink
Post by Mk
Post by rosebud
Niente è emerso dall'Africa nera.
songhai e xhsosa.
Oh, ma se è per questo: impero del Benin, impero del Mali, impero del
Ghana (non è che gli storici li chiamano imperi perché fossero piccoli
e sprovvisti di civiltà, monumenti, leggi, eserciti, tasse, burocrazia
etc, eh? :-D ) regni di Kush e di Axum, regni Bantu, del Kongo, dello
Zimbabwe, eccetera.
Tutte grandi culture, di cui si sa pochino ancora, perché le
testimonianze occidentali sono scarse (fatte notevoli eccezioni come
le splendide sculture bronzee del Benin, che come preda di guerra
"bianca" adornano tutt'oggi famosi musei occidentali, gli studi si
fondano appunto su quei reperti che il poveretto è troppo miope per
vedere) e vari altri ancora che a memoria non ricordo, perché i miei
libri sulla storia dell'Africa sono rimasti a casa.
Basterebbe seguire la storia di uno solo di questi per capire come
l'affermazione di Kurz/Rosebud/Promeo sull'Africa "nera"
(subsahariana) che non ha prodotto civiltà e sui "bianchi" che non
l'hanno sfruculiata sino al 1600 sia una poderosa cazzata.
Ma siccome il tipo è un tronfio ignorante che sceglie di non leggere
tutti coloro che gli dimostrano che scrive assurde cazzate,
difficilmente potrà colmare le sue enormi lacune :-DDD

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Mk
2013-09-03 09:27:10 UTC
Permalink
Post by Bhisma
Post by Mk
Post by rosebud
Niente è emerso dall'Africa nera.
songhai e xhsosa.
Oh, ma se è per questo: impero del Benin, impero del Mali, impero del
Ghana (non è che gli storici li chiamano imperi perché fossero piccoli
e sprovvisti di civiltà, monumenti, leggi, eserciti, tasse, burocrazia
etc, eh? :-D ) regni di Kush e di Axum, regni Bantu, del Kongo, dello
Zimbabwe, eccetera.
Tutte grandi culture, di cui si sa pochino ancora, perché le
testimonianze occidentali sono scarse (fatte notevoli eccezioni come
le splendide sculture bronzee del Benin, che come preda di guerra
"bianca" adornano tutt'oggi famosi musei occidentali, gli studi si
fondano appunto su quei reperti che il poveretto è troppo miope per
vedere) e vari altri ancora che a memoria non ricordo, perché i miei
libri sulla storia dell'Africa sono rimasti a casa.
Basterebbe seguire la storia di uno solo di questi per capire come
l'affermazione di Kurz/Rosebud/Promeo sull'Africa "nera"
(subsahariana) che non ha prodotto civiltà e sui "bianchi" che non
l'hanno sfruculiata sino al 1600 sia una poderosa cazzata.
Ma siccome il tipo è un tronfio ignorante che sceglie di non leggere
tutti coloro che gli dimostrano che scrive assurde cazzate,
difficilmente potrà colmare le sue enormi lacune :-DDD
ah ecco, grazie.

Mk
--
"That which can be asserted without evidence, can be dismissed without
evidence."
-- Christopher Hitchens (1949 - 2011)
Albion of Avalon
2013-09-03 11:03:27 UTC
Permalink
Mi spieghi perché discuti con un simile idiota?

Socratis
2013-08-31 22:24:51 UTC
Permalink
__________Tuttavia gli scienziati diffidano dei contemporanei__________
__________Perche' non si sa mai se debbano pagare i diritti___________
________Quindi nel dubbio onorano soltanto i morti, dopo morti_________

-----------per o = 1, u = 5o, 2u = i = 10o, 5u=25o, 20u=100o=10i----------

0.o,u.2u.3u..4u.5u,6u,7u,.8u.9u.10u.11u.12u.13u.14u.15u.16u.17u.18u.19u 20u=10i
0,o.u..i...3u..2i,.5u.3i..7u..4i.,9u..5i...11u...6i..13u,.7i..15u,..8i,.17u,..9i,.19u.20u=10i
----------------------o*5o =u =5o, o*20o = (100o, 20u. 10i)-----------------------------------
Lo spazio 0--o che rimane * li come misura* rappresenta il 21nesimo elemento della
successione.

..Potrei fare una successione cominciando da (.).. e verrebe u=5(.), 2u=o...
Per cui la somma sarebbe 20 *5(.)=100(.)=10o=i

0.i..2i...3i..4i,.5i..6i..7i..8i.,9i..10i...11i...12i..13i,.14i..15i,..16i,.17i,..18i,.19i.20i=20i
Questa successione prevede le due mezze i (+o) che formano mezza i, cioe' 5o.
Quindi questa e' imperfetta rispetto alle due di sopra.

Pertanto e' piu' corretta la matematica fondata su 1 come 2.mezzi.
Perche', perche' tutto diventa elevabile a ^2, ^3..ecc.
Ora e' un po complicato, accettare un modello diverso, ma efficiente e semplice,
senza bisogno di calcolatori, ma io penso che una volta acquisito diventa una manna
basta pensare che per u = 5o, u^2=25o, (2u^2)^2 = 4u^2=100o.

Ma vediamo di imitare e importare il buono dei Maya nella nostra competenza ,
abbiamo costruito le due seguenti tabelle invertibili :
La prima e' destrorsa e lavora sul quadrato di u=u^2=25o.
La seconda e' sinistrorsa e lavora su u=5o.....


16u..32u...48u............80u =40i | 25o*400o=10000o=1^2
8u....16u...24u............40u =20i | 25o*200o= 5000o =1/2
4u.....8u....12u...........,20u =10i | 25o*100o= 2500o =1/4
2u.....4u.....6u.............10u = 5i. | 25o*50o = 1250o = 1/8
.u.....2u.....3u...............5u |---------------------------------------> verso destra ---->

160u.........,96u..64u..32u=160o=16i| 5o*160o=800o=8m
80u............48u..32u..16u= 80o = 8i | 5o*80o= 400o= 4m
40u............24u..16u...8u = 40o =.4i | 5o*40o= 200o= 2m
20u............12u...8u....4u = 20o = 2i | 5o=20o=100o = 1m
10u............6u.....4u....2u = 10o = i | 5o*10o = 50o=0.5m
5u..............3u.....2u.....u = 5o <------------------------------------artsinis-osrev <----|

Desidero comunicarvi, che io sono molto altruista, essendo egoista.
La mia egoistezza, consiste nel soddisfare..l'esigenza interiore di donare...
Perche', e' semplice...la voglia di donare,,mi spinge e cercare e cercando...
ci si puo' solo perfezionare ed evolvere.
In realta' e' la passione di trasmettere agli altri, che qualifica il buon insegnante.
Ma il buon insegnante, e' colui che sembrando impacciato, stimola gli altri
a dover controllare, e quindi gli altri..pensando..arrivano da soli al sapere che
si voleva trasmettere.........
Infatti cosa se ne farebbe, il saggio, della sua saggezza, se la chiudesse in se stesso ?
Donando, si riceve l'entusiasmo per acquisire cio' che si vuole dare......
E ripeto,dare..non e' + una scelta, ma un obbligo(naturalmente per chi ha tale esigenza).
--
Se gli scienziati sapessero che la Luna,
non puo' generare le maree saprebbero anche,
che in fondo non ci sono neanche due lune.
e
2013-08-31 23:02:11 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
:-)))))))
Qualche NOBEL nero c'è, ma sono per la pace, tranne uno.
Kenya
Wangari Maathai, Pace, 2004
Liberia
Leymah Gbowee, Pace, 2011
Ellen Johnson Sirleaf, Pace, 2011
Nigeria
Wole Soyinka, Letteratura, 1986
SudAfrica
Desmond Tutu, Pace, 1984
Albert Lutuli, Pace, 1960
Nelson Mandela, Pace, 1993

Tuttavia possiamo notare quanto segue:
I NOBEL USA sono 289
I NOBEL ITALIA sono 20

Gli USA hanno 313 milioni di abitanti e l'Italia 60 milioni.

Quindi gli USA hanno un PREMIO NOBEL ogni circa UN MILIONE DI ABITANTI e noi solo uno ogni TRE MILIONI.

Siamo tre volte più cretini degli statunitensi?

Oppure è che la ricerca mondiale si concentra negli Stati Uniti?
Pippo
2013-09-01 12:17:49 UTC
Permalink
"DARKNES"
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
u
Se fosse vero, to dovresti essere indubbiamente mooolto più nero di questo:
Loading Image...
:-)
ElTerun
2013-08-31 13:13:27 UTC
Permalink
"DARKNES" ha scritto nel messaggio news:kvslfi$vvg$***@news.albasani.net...

La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale

Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"

***

E CERA BISOGNO DI STO WATSON PER SAPELLO??
Michele Ancis
2013-08-31 21:02:37 UTC
Permalink
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Teoria? Watson? Uhm..dev'essere interessante. Beh, certo non posso stare a leggermi il malloppo di scritti ed esperimenti che SICURAMENTE la sosterranno, qui, su due piedi...Vediamo un po' di che si tratta..
Post by DARKNES
LONDRA -[..]
Watson, [..]
Lo scienziato ha argomentato che "è un desiderio naturale" che tutti gli
esseri umani siano uguali, ma "chi ha a che fare con dipendenti di colore
pensa che questo non sia vero".[cut]
Ah...ma..bwhahem...la...teoria...sarebbe quest'esternazione? AH...AH AH...AAAAH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AAAAAAA!

Minchia la TEORIAAAAAAAH.
Che 'l'uomo di strada' specie se sopra i 50, non conosca la differenza tra l'opinione di uno scienziato ed una TEORIA SCIENTIFICA, è raccapricciante ma ci si può fare poco.
Che quest'ignoranza sia propagandata da un giornalista è invece un fatto grave.

M
DARKNES
2013-08-31 21:11:19 UTC
Permalink
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
Teoria? Watson? Uhm..dev'essere interessante. Beh, certo non posso stare a
leggermi il malloppo di scritti ed esperimenti che SICURAMENTE la
sosterranno, qui, su due piedi...Vediamo un po' di che si tratta..
Post by DARKNES
LONDRA -[..]
Watson, [..]
Lo scienziato ha argomentato che "è un desiderio naturale" che tutti gli
esseri umani siano uguali, ma "chi ha a che fare con dipendenti di colore
pensa che questo non sia vero".[cut]
Ah...ma..bwhahem...la...teoria...sarebbe quest'esternazione? AH...AH
AH...AAAAH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AAAAAAA!






MA CHE TE RIDI COGLIONE
Michele Ancis
2013-08-31 21:16:29 UTC
Permalink
On Saturday, August 31, 2013 11:11:19 PM UTC+2, DARKNES wrote:
[AH AH AH AH AH...]
Post by DARKNES
MA CHE TE RIDI COGLIONE
Teoria scientifica, def. per mentecatti boccaloni.
"è un desiderio naturale" che tutti gli
esseri umani siano uguali, ma "chi ha a che fare con dipendenti di colore
pensa che questo non sia vero".

AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
AAAAAAA!

M, hilarious.
DARKNES
2013-08-31 21:29:03 UTC
Permalink
"Michele Ancis" ha scritto nel messaggio news:96fc564b-db63-4a81-828e-***@googlegroups.com...

On Saturday, August 31, 2013 11:11:19 PM UTC+2, DARKNES wrote:
[AH AH AH AH AH...]
Post by DARKNES
MA CHE TE RIDI COGLIONE
Teoria

ammazzati demente
Michele Ancis
2013-08-31 21:38:27 UTC
Permalink
ammAHAHAHAHAIHAHAIHAHAYAYAYAUUUUUAHAHAmbeciiilleeeee!
M
DARKNES
2013-08-31 21:39:25 UTC
Permalink
"Michele Ancis" un tappo alto un metro e uno sputo...insignificante
Michele Ancis
2013-08-31 23:08:43 UTC
Permalink
Post by DARKNES
"Michele Ancis" un tappo alto un metro e uno sputo...insignificante
DARKNESS, uno che confonde una teoria scientifica con l'opinione di uno scienziato. BWHAHAIHAHAUAUAHAHAaambecille!

M
e
2013-08-31 23:12:23 UTC
Permalink
Post by Michele Ancis
Post by DARKNES
"Michele Ancis" un tappo alto un metro e uno sputo...insignificante
DARKNESS, uno che confonde una teoria scientifica con l'opinione di uno scienziato. BWHAHAIHAHAUAUAHAHAaambecille!
M
Opinione per altro ritirata con tanto di scuse ufficiali:
opo le sue affermazioni sulla minor intelligenza dei neri
Africani inferiori, Watson chiede scusa
Il premio Nobel: «Non riesco a capire come possa aver detto ciò che mi è stato attribuito»

LONDRA - Dopo aver scatenato un putiferio con un’intervista al Sunday Times nella quale proclamava la "diversa intelligenza" scientificamente provata degli africani, il premio Nobel James Watson ha chiesto scusa. Si è detto «mortificato per quanto accaduto».
«Non riesco a capire come possa aver detto ciò che mi è stato attribuito», ha dichiarato Watson in un comunicato inviato all’Associated Press: «A tutti coloro che dalle mie parole hanno potuto trarre la conclusione che l’Africa, un continente, sia qualcosa di geneticamente inferiore, posso solo porgere le mie scuse incondizionate».

18 ottobre 2007
e
2013-08-31 22:45:29 UTC
Permalink
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
CHE HA CHIESTO SCUSA DELLA STRONZATA DETTA
LONDRA - Dopo aver scatenato un putiferio con un’intervista al Sunday Times nella quale proclamava la "diversa intelligenza" scientificamente provata degli africani, il premio Nobel James Watson ha chiesto scusa.
Si è detto «mortificato per quanto accaduto».
«Non riesco a capire come possa aver detto ciò che mi è stato attribuito», ha dichiarato Watson in un comunicato inviato all’Associated Press:
«A tutti coloro che dalle mie parole hanno potuto trarre la conclusione che l’Africa, un continente, sia qualcosa di geneticamente inferiore, posso solo porgere le mie scuse incondizionate».
=========
Inoltre quella fesseria fu detta ben prima che la genetica dimostrasse che c'è una sola razza di Homo Sapiens, non solo, ma che i primi Sapiens erano tutti neri e che l'Africa è la culla dell'umanità moderna.

e
Michele Ancis
2013-08-31 23:11:36 UTC
Permalink
Post by e
«Non riesco a capire come possa aver detto ciò che mi è stato attribuito»
Stiamo messi bene, allora. Probabilmente l'età.

Ma la cosa più spaventosa - IMO - rimane confondere una teoria scientifica con l'uscita (infelice) di uno scienziato. Abominevole.

M
e
2013-09-01 16:22:44 UTC
Permalink
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
LONDRA - James Watson, uno dei più eminenti scienziati di fama
internazionale ha scatenato una clamorosa polemica dopo aver sostenuto che
la gente nera è meno intelligente della gente bianca e l'idea che
"l'eguaglianza della ragione" sia condivisa da tutti i gruppi razziali si è
rivelata una delusione. Lo rivela The Independent riportando le sue
dichiarazioni che riaprono l'esplosivo dibattito sulle teorie razziste della
Post by DARKNES
superiorità della "razza bianca".
WATSON CHIESE SCUSA!
Post by DARKNES
Watson, 79 anni, lo scienziato che nel 1962 vinse il Nobel in medicina per
opo le sue affermazioni sulla minor intelligenza dei neri
Africani inferiori, Watson chiede scusa
Il premio Nobel: «Non riesco a capire come possa aver detto ciò che mi è stato attribuito»

LONDRA - Dopo aver scatenato un putiferio con un’intervista al Sunday Times nella quale proclamava la "diversa intelligenza" scientificamente provata degli africani, il premio Nobel James Watson ha chiesto scusa. Si è detto «mortificato per quanto accaduto».
«Non riesco a capire come possa aver detto ciò che mi è stato attribuito», ha dichiarato Watson in un comunicato inviato all’Associated Press: «A tutti coloro che dalle mie parole hanno potuto trarre la conclusione che l’Africa, un continente, sia qualcosa di geneticamente inferiore, posso solo porgere le mie scuse incondizionate».
ITechnodemocratic
2013-09-03 07:30:37 UTC
Permalink
Post by DARKNES
La polemica scatenata dalla teoria illustrata da James Watson
premio Nobel e scienziato di fama internazionale
Clamorosa teoria del pioniere del Dna
"I neri sono meno intelligenti dei bianchi"
LONDRA - James Watson, uno dei più eminenti scienziati di fama
internazionale ha scatenato una clamorosa polemica dopo aver sostenuto che
la gente nera è meno intelligente della gente bianca e l'idea che
"l'eguaglianza della ragione" sia condivisa da tutti i gruppi razziali si è
rivelata una delusione. Lo rivela The Independent riportando le sue
dichiarazioni che riaprono l'esplosivo dibattito sulle teorie razziste della
superiorità della "razza bianca".
Watson, 79 anni, lo scienziato che nel 1962 vinse il Nobel in medicina per
il suo contributo alla scoperta della struttura del Dna, oggi alla guida di
uno dei principali centri di ricerca scientifici degli Stati Uniti, si è
attirato le proteste per le osservazioni razziali e razziste che ha
formulato al suo arrivo in Gran Bretagna, dove è impegnato in una serie di
conferenze, di cui una al museo della scienza a Londra.
La Commissione per i diritti umani, che in Gran Bretagna ha appena
sostituito quella per l'eguaglianza razziale, ha subito fatto sapere che sta
studiando parola per parola le dichiarazioni di Watson.
Lo scienziato ha argomentato che "è un desiderio naturale" che tutti gli
esseri umani siano uguali, ma "chi ha a che fare con dipendenti di colore
pensa che questo non sia vero". Keith Vaz, parlamentare laburista, ha
risposto che "è triste vedere un uomo di scienza di questo livello
abbandonarsi a commenti senza alcun fondamento scientifico e così offensivi
che, sono sicuro, la comunità scientifica respingerà in quanto pregiudizi
personali del dr. Watson".
Nel 1997, ricorda l'Independent, lo stesso Watson dichiarò alla stampa
britannica che una donna doveva avere il diritto di abortire se un test
avesse potuto determinare la natura omosessuale del nascituro. In seguito
suggerì un legame fra colore della pelle e comportamento sessuale: i neri
avrebbero una libido maggiore, il che giustificherebbe un monitoraggio
scientifico e ingegneristico in campo genetico sull'assunto che la
"stupidità" possa essere un giorno curata. Watson è arrivato anche a
sostenere che la bellezza può essere fabbricata geneticamente: "La gente
dice che sarebbe terribile se rendessimo belle tutte le ragazze. Io penso
che sarebbe grandioso".
Steven Rose, professore delle scienze biologiche alla Open University e
membro fondatore della Società per la responsabilità sociale nella scienza,
ha commentato: "E' la teoria più scandalosa di Watson. Ha detto cose simili
sulle donne in passato, ma non lo avevo mai sentito trattare argomenti
genuinamente razzisti".
i neri alimentano le strisciate dimmerda per lo scudetto degli arbitri
--
ciak
riccardo
Continua a leggere su narkive:
Loading...