Discussione:
Voi ce l'avete un sogno ner cassetto?
(troppo vecchio per rispondere)
Massimiliano Ritardese
2018-03-13 14:06:08 UTC
Permalink
Raw Message
Er mio è quello de diventa' un drone: dato che so' pelato come
n'anguria, l'idea de pote' guarda' dall'alto le stempiature degli artri
me affascina.
--
Le merde che si incontrano a volte si pestano e a volte si salutano.
Massimiliano Ritardese
2018-03-13 14:07:55 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Massimiliano Ritardese
Er mio è quello de diventa' un drone: dato che so' pelato come
n'anguria, l'idea de pote' guarda' dall'alto le stempiature degli artri
me affascina.
Aggungo che comunque è un sogno ireallizzabbile: visto quanto peso pe'
riusci' a arzamme in volo più che in un drone me dovrei trasforma' in
uno speis sciattol.
--
Le merde che si incontrano a volte si pestano e a volte si salutano.
zioBiBi
2018-03-13 16:10:28 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Massimiliano Ritardese
Post by Massimiliano Ritardese
Er mio è quello de diventa' un drone: dato che so' pelato come
n'anguria, l'idea de pote' guarda' dall'alto le stempiature degli artri
me affascina.
Aggungo che comunque è un sogno ireallizzabbile: visto quanto peso pe'
riusci' a arzamme in volo più che in un drone me dovrei trasforma' in
uno speis sciattol.
Dunque ... mumble, mumble ... vediamo:
- Desiderio di volare
- Peso incompatibile con il volo
Mi sovviene "Dumbo", ma tu come stai messo co' le recchie?
tattoo
2018-03-13 14:10:13 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Massimiliano Ritardese
Er mio è quello de diventa' un drone: dato che so' pelato come
n'anguria, l'idea de pote' guarda' dall'alto le stempiature degli artri
me affascina.
La candela che è accesa in noi fa luce abbastanza per tutti i nostri
propositi. Dobbiamo essere soddisfatti delle scoperte che possiamo fare
alla sua luce; e faremo un uso corretto della nostra intelligenza,
quando entreremo in rapporto con tutti gli oggetti nel modo e nella
proporzione adatta alle nostre facoltà, e sulla base dei fondamenti che
possono essere proposti a noi, e se non richiederemo perentoriamente o
con intemperanza la dimostrazione e chiederemo la certezza dove la
probabilità soltanto può essere ottenuta, una probabilità che sarà
sufficiente a dirigere tutti i nostri interessi. Se rifiuteremo la
credenza in ogni cosa, perché non possiamo conoscere con certezza tutte
le cose, saremo tanto saggi come chi non usasse le gambe, ma restasse
fermo e morisse, perché non ha ali per volare. Quando avremo conosciuto
la nostra forza, sapremo meglio che cosa intraprendere con speranza di
successo. E quando avremo passato accuratamente in rassegna i poteri del
nostro spirito e fatto una qualche stima di che cosa ci possiamo
aspettare da essi, non avremo piú la tendenza o a restar fermi e a non
far lavorare affatto il nostro pensiero, disperati di non poter trovare
nulla, né, d'altro lato, metteremo in questione ogni cosa, e rifiuteremo
ogni conoscenza, perché alcune cose non possono essere intese.

dal libro "Saggio sull'intelletto umano" di John Locke
Gennaro
2018-03-13 15:06:11 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Massimiliano Ritardese
Er mio è quello de diventa' un drone: dato che so' pelato come
n'anguria, l'idea de pote' guarda' dall'alto le stempiature degli artri
me affascina.
--
Le merde che si incontrano a volte si pestano e a volte si salutano.
Evidentemente sei anche basso se no non ti saresti posto il problema come ad esempio Ernesto, che essendo alto e pelato si diverte a vedere tutti quanti dall'alto e nessuno può vedere il suo provolone
ITechnodemocratic
2018-03-13 15:56:43 UTC
Permalink
Raw Message
On Tuesday, March 13, 2018 at 2:06:10 PM UTC, Massimiliano Ritardese wrote:

Premio Nobel Letteratura
pirex
2018-03-13 19:37:28 UTC
Permalink
Raw Message
Er mio è quello de diventa' un drone: dato che so' pelato come n'anguria,
l'idea de pote' guarda' dall'alto le stempiature degli artri me affascina.
A me mi hanno fregato pure er cassetto
--
pirex, una vita da operaio,
mai prono.

http://tinyurl.com/y7sw3apu
https://cadutisullavoro.blogspot.it/
Loading...