Discussione:
Regolarizzazione per i richiedenti asilo con diniego!
Aggiungi Risposta
brif 2014
2017-05-18 14:01:54 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Per svariati motivi oggettivi prende corpo in Italia
un progetto di regolarizzazione per i richiedenti asilo
irregolari per diniego da parte della Commissione e una
concomitante azione congiunta con i libici e con gli
Stati sub-sahariani per regolarizzare i flussi.
Il tutto concordato a livello U.E. per la definizione
dei programmi di integrazione, per le attività lavorative
e per le relative coperture dei costi.

brif
Guiscard
2017-05-18 15:16:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
[...] prende corpo in Italia un progetto di regolarizzazione per i
richiedenti asilo irregolari per diniego da parte della Commissione
Questa e' una cosa che non mi sorprende assolutamente, anzi, devo dire
che temevo gia' da tempo una conclusione simile. Del resto, un problema
che e' sempre stato gestito "all'italiana", non potra' che essere sanato
nella stessa buffonesca maniera :-(
e una concomitante azione congiunta con i libici e con gli Stati
sub-sahariani per regolarizzare i flussi.
Peccato che ormai in un NG non si riesca piu' a discuterne serenamente,
senza essere bollati come leghisti, nazifascisti e cosi' via.
Ce ne sarebbero, di cose da dire...
Il tutto concordato a livello U.E.
WOW, sono gli stessi che prima ci hanno dato lo zuccherino con un ridicolo
accordo di "redistribuzione" per alcune migliaia di profughi (che e' una
piccolissima parte del totale) e poi ci hanno anche preso per i fondelli,
non muovendo un dito per far rispettare almeno quel poco che s'era detto.

Mi porto avanti: leghista, nazifascista ecc.
x_05
2017-05-18 16:19:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Guiscard
Mi porto avanti: leghista, nazifascista ecc.
Che poi a forza di sentirlo per ogni cazzata ha perso
qualsiasi significato.

Anni addietro, sentendoti apostrofare come fascista, faceva
un certo effetto. Ti domandavi se avevi detto qualcosa di
particolarmente grave.

Aggiungiamo poi che a invocare piazzale loreto o leggi per
lo piu' inapplicate sono dei mentecatti a cui da solo
fastidio l'opinione altrui.
brif 2014
2017-05-18 16:39:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Guiscard
Peccato che ormai in un NG non si riesca piu' a discuterne serenamente,
senza essere bollati come leghisti, nazifascisti e cosi' via.
Ce ne sarebbero, di cose da dire...
A me piacerebbe discuterne.
Anche perché una mega regolarizzazione comporterebbe non pochi problemi
per l'integrazione ed il lavoro.
Comunque anche delle opportunità per il futuro.
Certamente alcuni elementi del NG che scrivono di africani come nazisti
sono out da una possibile discussione.
Post by Guiscard
Post by brif 2014
Il tutto concordato a livello U.E.
WOW, sono gli stessi che prima ci hanno dato lo zuccherino con un ridicolo
accordo di "redistribuzione" per alcune migliaia di profughi (che e' una
piccolissima parte del totale) e poi ci hanno anche preso per i fondelli,
non muovendo un dito per far rispettare almeno quel poco che s'era detto.
Hai ragione.
Ma il decreto Minniti con i Centri di Rimpatrio regionali di poche
migliaia di posti per Centro, è una presa per i fondelli.

E' necessario che un politico dica a chiare lettere che il rimpatrio
forzato di almeno 200,000 richiedenti asilo ormai irregolari (di
cui molti spariti, specialmente minori) è di improbabile attuazione. A
nche per la Lega se fosse al governo.
Problemi di costi esorbitanti e di accordi inesistenti con i Paesi
riceventi.
Però a fronte di accordi sulla Cooperazione Internazionale, qualcosa
l'Italia potrebbe portare casa.

Il problema cmq è poi di altro tipo e riguarda il futuro delle popolazioni
sub-sahariane e i conflitti diffusi, la cui responsabilità ricade
sul nord del mondo, Usa in testa!

Insomma qualcosa ho scritto.
Ben vengano dei contributi seri.
Qualcosa va tenuto ben chiaro: non esistono ricette risolutive per una
questione quale quella delle migrazioni attuali.
Post by Guiscard
Mi porto avanti: leghista, nazifascista ecc.
Dipende! :-)

brif
r***@gmail.com
2017-05-18 15:19:14 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by brif 2014
Per svariati motivi oggettivi prende corpo in Italia
un progetto di regolarizzazione per i richiedenti asilo
irregolari per diniego da parte della Commissione e una
concomitante azione congiunta con i libici e con gli
Stati sub-sahariani per regolarizzare i flussi.
Il tutto concordato a livello U.E. per la definizione
dei programmi di integrazione, per le attività lavorative
e per le relative coperture dei costi.
brif
Suggerimento di George?
Lex Tutor
2017-05-18 17:09:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by brif 2014
Per svariati motivi oggettivi prende corpo in Italia
un progetto di regolarizzazione per i richiedenti asilo
irregolari per diniego da parte della Commissione e una
concomitante azione congiunta con i libici e con gli
Stati sub-sahariani per regolarizzare i flussi.
Il tutto concordato a livello U.E. per la definizione
dei programmi di integrazione, per le attività lavorative
e per le relative coperture dei costi.
Cioè, l'ennesima sanatoria per regolarizzare migliaia di clandetini
illegalmente residenti? Da sfruttare poi come schiavi nei campi e
nelle fabbriche ovviamente. Ma è una genialata!
--
Lex Tutor
L'Asilo Infantile di Bofhland® è un argomento che sarà oggetto
di un libro di prossima pubblicazione, quindi sto discutendo
di una questione che mi interessa per finalità di ricerca
brif 2014
2017-05-18 20:34:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by brif 2014
Per svariati motivi oggettivi prende corpo in Italia
un progetto di regolarizzazione per i richiedenti asilo
irregolari per diniego da parte della Commissione e una
concomitante azione congiunta con i libici e con gli
Stati sub-sahariani per regolarizzare i flussi.
Il tutto concordato a livello U.E. per la definizione
dei programmi di integrazione, per le attività lavorative
e per le relative coperture dei costi.
Cioè,
Fatti da parte, mendicante!

brif
Luigino Ferrari
2017-05-19 05:59:35 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 18 May 2017 07:01:54 -0700 (PDT), brif 2014
Post by brif 2014
Per svariati motivi oggettivi prende corpo in Italia
un progetto di regolarizzazione per i richiedenti asilo
irregolari per diniego da parte della Commissione e una
concomitante azione congiunta con i libici e con gli
Stati sub-sahariani per regolarizzare i flussi.
Il tutto concordato a livello U.E. per la definizione
dei programmi di integrazione, per le attività lavorative
e per le relative coperture dei costi.
brif
In pratica che entra rimane.
brif 2014
2017-05-19 12:08:59 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
In pratica che entra rimane.
No!

brif
Luigino Ferrari
2017-05-20 05:31:58 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Fri, 19 May 2017 05:08:59 -0700 (PDT), brif 2014
In pratica chi e0ntra rimane.
No!
brif
Quanti ne sono stati rimpatriati ? In che percentuale rispetto agli
accolti ?
brif 2014
2017-05-20 14:08:47 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
On Fri, 19 May 2017 05:08:59 -0700 (PDT), brif 2014
In pratica chi e0ntra rimane.
No!
brif
Quanti ne sono stati rimpatriati ?
Pochi!
Post by Luigino Ferrari
In che percentuale rispetto agli
accolti ?
Bassa!

Ma se leggi bene quanto scrivo, la regolarizzazione prevede concomitanti
azioni per regolare i flussi.

Ma lo status attuale va cqm sanato.

brif
Luigino Ferrari
2017-05-21 05:10:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
0On Sat, 20 May 2017 07:08:47 -0700 (PDT), brif 2014
Post by brif 2014
Post by Luigino Ferrari
On Fri, 19 May 2017 05:08:59 -0700 (PDT), brif 2014
In pratica chi e0ntra rimane.
No!
brif
Quanti ne sono stati rimpatriati ?
Pochi!
Post by Luigino Ferrari
In che percentuale rispetto agli
accolti ?
Bassa!
Ma se leggi bene quanto scrivo, la regolarizzazione prevede concomitanti
azioni per regolare i flussi.
Ma lo status attuale va cqm sanato.
brif
Già questo sarebbe un passo avanti.
Loading...