Discussione:
Sguardo all'indietro
Aggiungi Risposta
Luigino Ferrari
2003-07-14 19:23:41 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-07-21 06:16:52 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil non inferiore all'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazioni per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.





Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-07-25 07:24:31 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil non inferiore all'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazioni per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della primavera appena trascorsa.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e' stato
non solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto
bailamme - essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della
spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-07-31 10:04:18 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil non inferiore all'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazioni per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della primavera appena trascorsa.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e' stato
non solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto
bailamme - essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della
spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-08-07 09:53:14 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil non inferiore all'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazioni per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della primavera appena trascorsa.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e' stato
non solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto
bailamme - essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della
spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-08-22 04:52:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2005-06-11 05:47:30 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-08-29 05:12:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-09-17 13:10:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-09-21 14:26:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
rorty
2003-09-21 17:50:41 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
......
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti
Uno fra i tanti mister "centomila preferenze" della tua amata
casa delle libertà (libertà di perdonare i piccoli peccatucci
affidando a tali integerrime persone anche compiti delicati
di membri di commissioni parlamentari di inchiesta).
Luigino Ferrari
2003-09-22 07:02:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by rorty
......
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti
Uno fra i tanti mister "centomila preferenze" della tua amata
casa delle libertà (libertà di perdonare i piccoli peccatucci
affidando a tali integerrime persone anche compiti delicati
di membri di commissioni parlamentari di inchiesta).
Fuori tema non meritevole di commento.

- Origin: Chi male intende peggio risponde

Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Michelino Maserati
2003-09-22 11:34:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure.
Sentiamo... 'sti scenari. Anche se parlare di governi di centro
sinistra prima del governo Prodi, mi sembra forzatura storica
notevole.
Post by Luigino Ferrari
Si nazionalizzano le centrali elettriche
Bene! Il settore energetico, essendo un settore strategico per lo stato
non deve essere nelle mani di privati (vedi casini negli USA)
Post by Luigino Ferrari
alla statuto dei lavori,
Benissimo! Garanzie a tutti, anche ai più deboli.
Post by Luigino Ferrari
al posto sicuro,
Ottimo! Solo la certezza del reddito futuro spinge i consumatori
a comprare beni superflui e, di riflesso, far girare l'economia.
Post by Luigino Ferrari
stipendio quale variabile indipendente
Vedi sopra
Post by Luigino Ferrari
alle Br, al sei politico,
Non centra un cazzo con le politiche del csx.
Post by Luigino Ferrari
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti,
Per i furti prendersela col PSI, in particolar modo con Craxi Benedetto,
seconda miniera di carbone a destra, c/o reame di Belzebù.

<CUT>

Basta! Mi hai stufato.
Guarda che tutte le garanzie che permettono ad un peso morto come
te di stare, a pancia piena, davanti ad un monitor, lo devi alle
battaglie dei sindacati e della sinistra. Fosse dipeso dai tuoi idoli,
a quest'ora eri in uno ospizio per vecchi ossi in attesa di inumazione.
Post by Luigino Ferrari
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Ecco, cerca di capirlo prima di schiattare.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Luigino Ferrari
2003-10-07 14:12:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
rorty
2003-10-08 00:14:49 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
[cut]
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
La conclusione è giusta, sei sempre in tempo per ricrederti.
Luigino Ferrari
2003-12-11 06:41:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
i comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-10-23 07:48:12 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2009-03-08 17:52:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1%.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.


Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Fluck
2009-03-08 18:11:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1%.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Ciao
Luigino Ferrari
Insomma, colpa del povero Nenni e di quell'altro bolscevico di Saragat!

Pensa te, averlo saputo prima...

<
<
<
<
Luigino Ferrari
2009-03-09 06:00:48 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fluck
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1%.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Insomma, colpa del povero Nenni e di quell'altro bolscevico di Saragat!
Pensa te, averlo saputo prima...
Punti di vista logicamente, espresso il mio, non mi disturba quello di
chi diversamente pensa.

Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
massivan
2009-03-08 20:31:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Paperon de Paperoni
"Luigino Ferrari"
Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese
"massivan"

Si, ad esempio in Liguria c'era la tensione
a 170 Volt e in altri posti un'altro tipo
di tensione; un paradiso tecnologico
da rimpiangere.
Luigino Ferrari
2003-10-30 06:40:41 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-12-01 07:58:14 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 la dicitura: miracolo economico
italiano dilagava nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico,ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazioni per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della sorsa primavera.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
ad evitare di frantumarsi la spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin: Non e'mai troppo tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2003-12-22 07:07:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, al
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' famelici partiti, e
via a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici
del 2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza
sul Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazioni per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della dittatura della scorsa primavera.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Tinx
2003-12-22 11:21:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, al
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' famelici partiti, e
via a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici
del 2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute -
Caro Luigino, lo sai che il primo governo del centro sinistra in
Italia e' stato quello fatto cadere da bertinotti? Quindi cosa vuol
dire con i primi governi di sinistra?
Informati prima di scrivere cazzate!
Parli delle Br... ma lo analizzi il contesto storico o ti rimbambisci
difronte al Tg 4 e alle parole di Bondi e compari? T sembra giusto
mescolare la sinistra al terrorismo? Sei solo un miserabile. Il pci e'
stato sempre in prima linea contro terrorismo e mafia, furono i primi
che decisero la linea della "fermezza" nel rapimento moro.(ma queste
cose le sai? mi viene proprio il dubbio...)
E stato un partito che con le sue idee, assieme alla dc, spesso con
accordi sottobanco portarono la democrazia e sconfissero il terrorismo
e la stagione delle stragi in Italia
Quegli anni erano ricchi di fermenti, c'era il fattore "K" c'era
appena stato il colpo di stato fascista in grecia, c'erano bombe
"nere" che scoppiavano ogni giorno qui in Italia; p.za Fontana, il
treno Italicus, Stazione di Bologna, P.za della Loggia.
Il sesantotto fu una rivoluzione generazionale, si abbandono il
concetto di famiglia con il padre e marito padrone, la donna inizio'
ad essere considerata nn solo come essere che cucina e fa figli, ma
come persona, capace di pensare, di lavorare, di ribellarsi, d far
politica. Si inizio' a parlare di sesso liberamente (nn siamo mica
talebani cattolici, anche se qualcuno lo vorrebbe). Gli studenti si
unirono con i lavoratori in lotte che portarono i dipendenti ad avere
straordinari pagati, orari umani, retribuzioni adeguate.
Certo anche il fenomeno delle Br ci fu, ma ci furono anche i NAR (sai
chi sono Mambro e Fioravanti?)
E quei governi sconfissero questi fenomeni antidemocratici e violenti
Prima di scrivere, informati, leggi qualcosa.
Sei patetico, patetico, patetico.

E nn fare coma al solito, se nn sai cosa rispondere nn fare la
vittima, abbi almeno il buon gusto di tacere
Luigino Ferrari
2003-12-22 18:08:46 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tinx
Post by Luigino Ferrari
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, al
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' famelici partiti, e
via a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici
del 2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute -
Caro Luigino, lo sai che il primo governo del centro sinistra in
Italia e' stato quello fatto cadere da bertinotti? Quindi cosa vuol
dire con i primi governi di sinistra?
Ufficialmente si, ufficiosamente dopo i primi governi di centro
sinsitra di meta' anni '70 non si muoveva paglia che sinistra non
voglia o non volesse.
Post by Tinx
Informati prima di scrivere cazzate!
Bene!!!! anzi consequenziale, se credi che il tuo interlocutore scrivi
o dica delle cazzate, che ci stai a perdere il tuo tempo a discutere ?

- Origin: A che serve una cosa che non serve ?




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Tinx
2003-12-23 08:43:30 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Post by Tinx
Post by Luigino Ferrari
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, al
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' famelici partiti, e
via a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici
del 2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute -
Caro Luigino, lo sai che il primo governo del centro sinistra in
Italia e' stato quello fatto cadere da bertinotti? Quindi cosa vuol
dire con i primi governi di sinistra?
Ufficialmente si, ufficiosamente dopo i primi governi di centro
sinsitra di meta' anni '70 non si muoveva paglia che sinistra non
voglia o non volesse.
Post by Tinx
Informati prima di scrivere cazzate!
Bene!!!! anzi consequenziale, se credi che il tuo interlocutore scrivi
o dica delle cazzate, che ci stai a perdere il tuo tempo a discutere ?
- Origin: A che serve una cosa che non serve ?
A nulla, quindi prima d scrivere ua cosa che esiste sola nella tua
testa pensaci un po' prima...
Il tuo post e' stato smontato i tutte le sue parti e quelo che sai
rispondere e': Ufficialmente si, ufficiosamente dopo i primi governi
di centro sinsitra di meta' anni '70 non si muoveva paglia che
sinistra non voglia o non volesse.?
Post by Luigino Ferrari
Bene!!!! anzi consequenziale, se credi che il tuo interlocutore scrivi
o dica delle cazzate, che ci stai a perdere il tuo tempo a discutere ?
Non sto' discutendo, si discute con chi controbatte quando viene
smontata una tesi e nn fa la vittima, con chi e' informato sulle cose
e nn scrive cazzate.
Sto' solo ridendo davanti alcune tue affermazioni.
Luigino Ferrari
2003-12-23 17:53:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tinx
Post by Luigino Ferrari
Post by Tinx
Post by Luigino Ferrari
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, al
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' famelici partiti, e
via a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici
del 2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute -
Caro Luigino, lo sai che il primo governo del centro sinistra in
Italia e' stato quello fatto cadere da bertinotti? Quindi cosa vuol
dire con i primi governi di sinistra?
Ufficialmente si, ufficiosamente dopo i primi governi di centro
siniatra di meta' anni '70 non si muoveva paglia che sinistra non
voglia o non volesse.
Post by Tinx
Informati prima di scrivere cazzate!
Bene!!!! anzi consequenziale, se credi che il tuo interlocutore scrivi
o dica delle cazzate, che ci stai a perdere il tuo tempo a discutere ?
- Origin: A che serve una cosa che non serve ?
A nulla, quindi prima d scrivere ua cosa che esiste sola nella tua
testa pensaci un po' prima...
Il tuo post e' stato smontato i tutte le sue parti e quelo che sai
rispondere e': Ufficialmente si, ufficiosamente dopo i primi governi
di centro sinsitra di meta' anni '70 non si muoveva paglia che
sinistra non voglia o non volesse.?
Post by Luigino Ferrari
Bene!!!! anzi consequenziale, se credi che il tuo interlocutore scrivi
o dica delle cazzate, che ci stai a perdere il tuo tempo a discutere ?
Non sto' discutendo, si discute con chi controbatte quando viene
smontata una tesi e nn fa la vittima, con chi e' informato sulle cose
e nn scrive cazzate.
Sto' solo ridendo davanti alcune tue affermazioni.
Come quelle di chi pensa di essere credibile in una discussione
omettendo la propria firma o cambiando nick ad ogni pie' sospinto.

- Origin: Chi non sa rischiaere per le proprie idee o niente vale lui
o niente valgono le proprie idee.

Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Tinx
2004-01-08 16:35:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Post by Tinx
Post by Luigino Ferrari
Post by Tinx
Post by Luigino Ferrari
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, al
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' famelici partiti, e
via a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici
del 2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute -
Caro Luigino, lo sai che il primo governo del centro sinistra in
Italia e' stato quello fatto cadere da bertinotti? Quindi cosa vuol
dire con i primi governi di sinistra?
Ufficialmente si, ufficiosamente dopo i primi governi di centro
siniatra di meta' anni '70 non si muoveva paglia che sinistra non
voglia o non volesse.
Post by Tinx
Informati prima di scrivere cazzate!
Bene!!!! anzi consequenziale, se credi che il tuo interlocutore scrivi
o dica delle cazzate, che ci stai a perdere il tuo tempo a discutere ?
- Origin: A che serve una cosa che non serve ?
A nulla, quindi prima d scrivere ua cosa che esiste sola nella tua
testa pensaci un po' prima...
Il tuo post e' stato smontato i tutte le sue parti e quelo che sai
rispondere e': Ufficialmente si, ufficiosamente dopo i primi governi
di centro sinsitra di meta' anni '70 non si muoveva paglia che
sinistra non voglia o non volesse.?
Post by Luigino Ferrari
Bene!!!! anzi consequenziale, se credi che il tuo interlocutore scrivi
o dica delle cazzate, che ci stai a perdere il tuo tempo a discutere ?
Non sto' discutendo, si discute con chi controbatte quando viene
smontata una tesi e nn fa la vittima, con chi e' informato sulle cose
e nn scrive cazzate.
Sto' solo ridendo davanti alcune tue affermazioni.
Come quelle di chi pensa di essere credibile in una discussione
omettendo la propria firma o cambiando nick ad ogni pie' sospinto.
- Origin: Chi non sa rischiaere per le proprie idee o niente vale lui
o niente valgono le proprie idee.
Ciao
Luigino Ferrari
Cambia nick? sei folle?
Luigino Ferrari
2004-01-09 07:56:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Tinx
Post by Luigino Ferrari
Post by Tinx
Post by Luigino Ferrari
Post by Tinx
Post by Luigino Ferrari
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, al
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' famelici partiti, e
via a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici
del 2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute -
Caro Luigino, lo sai che il primo governo del centro sinistra in
Italia e' stato quello fatto cadere da bertinotti? Quindi cosa vuol
dire con i primi governi di sinistra?
Ufficialmente si, ufficiosamente dopo i primi governi di centro
siniatra di meta' anni '70 non si muoveva paglia che sinistra non
voglia o non volesse.
Post by Tinx
Informati prima di scrivere cazzate!
Bene!!!! anzi consequenziale, se credi che il tuo interlocutore scrivi
o dica delle cazzate, che ci stai a perdere il tuo tempo a discutere ?
- Origin: A che serve una cosa che non serve ?
A nulla, quindi prima d scrivere ua cosa che esiste sola nella tua
testa pensaci un po' prima...
Il tuo post e' stato smontato i tutte le sue parti e quelo che sai
rispondere e': Ufficialmente si, ufficiosamente dopo i primi governi
di centro sinsitra di meta' anni '70 non si muoveva paglia che
sinistra non voglia o non volesse.?
Post by Luigino Ferrari
Bene!!!! anzi consequenziale, se credi che il tuo interlocutore scrivi
o dica delle cazzate, che ci stai a perdere il tuo tempo a discutere ?
Non sto' discutendo, si discute con chi controbatte quando viene
smontata una tesi e nn fa la vittima, con chi e' informato sulle cose
e nn scrive cazzate.
Sto' solo ridendo davanti alcune tue affermazioni.
Come quelle di chi pensa di essere credibile in una discussione
omettendo la propria firma o cambiando nick ad ogni pie' sospinto.
- Origin: Chi non sa rischiaere per le proprie idee o niente vale lui
o niente valgono le proprie idee.
Ciao
Luigino Ferrari
Cambia nick? sei folle?
Didascalia disintossicante

Ah!!! ancora il buggiardino, il falsicatore di post e di firme
colui che entra in thread da altri aperti non per discettar o
esprimere la propria diversa opinione,bensi' per aggredir diffamando
i referenti dei propri interlocutori, che vergognandosi di presentarsi
in rete con il proprio nome, sceglie di volta in volta pseudonimi
diversi. Ultimamente potrebbe essere arrivato all'infamia anzi
illegalita' da codice penale - sono in corso accertamenti - ( anzi e'
gia' partita denuncia contro ignoti), di mettere in rete due post a
mio nome "falsi" perche' il sottoscritto non li ha mai scritti.
Nel merito non spetta a lui o ad altri dare la qualifica di coglione o
di furbante al sottoscritto - come non spetta al settimanale
londinese
The Economist,(che da oggi andro' ad ogni suo riferimento a cogliere a
rovescio) dire se Berlusconi abbia o meno le prerogative - capacita',
sperienze, dignita' - per governare il popolo italiano.
Per quanto mi riguarda e so di tanti altri connazionali - ho fatto la
scelta di campo - per questo primo passaggio elettorale del III*
millennio quello del 13 maggio - piu' Silvio Berlusconi sara'
attaccato, demonizzato, criminalazzato (dai poteri cosiddetti forti o
tradizionali, italiani o esteri che siano) e piu' riterro' ch'egli sia
l'uomo giusto per tantare quel cambiamento storico, epocale,
copernicano di cui il paese abbisogna quanto:

- l'aria che respira.
- la pioggia che ristora.
- il sole che riscalda.
- la verita' che illumina.
- il coraggio che fortifica.
- l'impengo che gratifica.
- il ......

Origin: C'e' un tempo per farle ed un tempo per doverne rispondere.







Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Tinx
2004-01-09 10:30:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Come quelle di chi pensa di essere credibile in una discussione
omettendo la propria firma o cambiando nick ad ogni pie' sospinto.
Il mio nick e' sempre il solito, mediaset ti sta' trascinando nel
baratro della piu' totale demenza intellettiva.
Luigino Ferrari
2004-01-08 10:44:50 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.





Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Claudio Bianchini
2004-01-08 20:10:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
E Calisto Tanzi ebbe l'idea del latte a lunga conservazione.
Luigino Ferrari
2004-01-11 15:18:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2002/2002 con le quali 5o milioni di ore perdute - con una incidenza
sul Pil di quasi 2 punti - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazione per la pace, contro la guerra della scorsa primavera -
anzi per la liberazione piu' che la guerra all'Iraq.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo e fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda, dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.





Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-01-22 08:05:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.





Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Casimiro Baldanza
2004-01-22 11:01:06 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Comincia tu...
Luigino Ferrari
2004-01-22 18:58:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Casimiro Baldanza
Post by Luigino Ferrari
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Comincia tu...
Con i miei sbagli anzi suggerimenti il terzo mondo sarebbe in ben
altro paio di maniche.

- Origin:Aiutati che il ciel t'aiuta

Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Casimiro Baldanza
2004-01-23 11:31:42 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Ottimista?
Post by Luigino Ferrari
- Origin:Aiutati che il ciel t'aiuta
Luigino Ferrari
2004-02-08 10:54:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
contestato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil di oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazione per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della scorza primavera.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-02-25 15:25:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
i comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
contestato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil di oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazione per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della scorza primavera.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-09-09 05:25:55 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-02-14 18:40:58 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-02-21 11:10:54 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.





Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-03-03 21:14:32 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-04-17 18:45:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-04-03 18:44:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-04-30 07:23:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-05-11 17:48:04 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-05-18 07:30:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-06-08 21:33:44 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-06-03 04:59:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazione per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-08-18 05:43:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazione per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
i immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-09-20 05:46:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo o fortunato, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da confrontare o da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-10-10 11:21:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2004-11-16 06:10:04 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2005-01-15 10:21:01 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termine miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della scorsa primavera.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2005-01-31 05:51:59 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termine miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della scorsa primavera.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2005-02-15 06:28:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termine miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della scorsa primavera.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2007-01-05 08:21:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termine miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della scorsa primavera.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2007-03-14 06:58:19 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termine miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2003, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazione per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq della stesso periodo.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
massivan
2007-03-14 07:43:47 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Paperon de Paperoni
"Luigino Ferrari"
Fine anni '50, inizio anni '60 il termine miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
"massivan"

Che bella favola, complimenti (boom economico 1955-1967)

Allora senti questa sul neo-imperialismo.

Instaurare dittature por poi toglierle, come in Iraq,
ridurre in miseria quella nazione e poi fornire aiuti
economici in cambio della sudditanza politica,

ci trovi dei riscontri in Europa? Della analogie?
Luigino Ferrari
2007-03-14 16:39:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by massivan
Post by Paperon de Paperoni
"Luigino Ferrari"
Fine anni '50, inizio anni '60 il termine miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
"massivan"
Che bella favola, complimenti (boom economico 1955-1967)
Allincirca.
Post by massivan
Allora senti questa sul neo-imperialismo.
Ascolto.
Post by massivan
Instaurare dittature por poi toglierle, come in Iraq,
ridurre in miseria quella nazione e poi fornire aiuti
economici in cambio della sudditanza politica,
Alternativa ? o forse stavano meglio gli iracheni col Saddam che
in una supposta istaurata libera democrazia ?
Post by massivan
ci trovi dei riscontri in Europa? Della analogie?
Non capiso il nesso.

Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
massivan
2007-03-14 16:44:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
"Luigino Ferrari"
Post by Luigino Ferrari
Alternativa ? o forse stavano meglio gli iracheni col Saddam che
in una supposta istaurata libera democrazia ?
Post by massivan
ci trovi dei riscontri in Europa? Della analogie?
Non capiso il nesso.
Ciao
Luigino Ferrari
"massivan"

Ora te lo spiego.

Saddam, da giovane si recò negli U.S.A. fece
il classico corso alla CIA, poi fu aiutato dagli USA
per il suo golpe. Ora ti sovviene l'abbinamento?
Luigino Ferrari
2007-03-15 06:50:32 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Paperon de Paperoni
"Luigino Ferrari"
Post by Luigino Ferrari
Alternativa ? o forse stavano meglio gli iracheni col Saddam che
in una supposta istaurata libera democrazia ?
Post by massivan
ci trovi dei riscontri in Europa? Della analogie?
Non capisco il nesso.
Ciao
Luigino Ferrari
"massivan"
Ora te lo spiego.
Saddam, da giovane si recò negli U.S.A. fece
il classico corso alla CIA, poi fu aiutato dagli USA
per il suo golpe. Ora ti sovviene l'abbinamento?
Certo!!!! "massivan" anche una grande domocrazia come gli USA ha
commesso i sui errori, ma per quanto mi riguarda resta sempre il Paese
ideale dove - costretti ad emigrare - 4 quinti dell'umanita'
sceglierebbero come nuova destianzione e quindi patria.


Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2006-03-01 06:09:31 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti per arrivare alle 500 e piu'
strumentali manifestazion per la pace dall'inizio dell'intervento -
alleato in Iraq dello scorso anno.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Fluck
2006-03-01 09:36:35 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti per arrivare alle 500 e piu'
strumentali manifestazion per la pace dall'inizio dell'intervento -
alleato in Iraq dello scorso anno.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Bei tempi, quelli prima del "68!

Lavoro a volontà, da Marcinelle fino alle Murge di Andria, libertà di
scioperare senza che la polizia di Scelba ti sparasse o ti investisse
con le blindo, libertà di accettare o rifiutare gli stipendi concessi
dai padroni, Emancipazione femminile che permetteva alle donne di
studiare economia domestica a scuola e le salvaguardava dalla fatica di
trovarsi un lavoro autonomo e dignitoso....
e mi fermo qui per non rievocare inutilmente certe disumani ingiustizie
che la storia ha già condannato.

Tu dici di avere 68 anni.
Mi chiedo: in quale cazzo di seminario eri nascosto quando gli altri
giovani si facevano un culo così e rischiavano la pelle per liberarci
dagli ultimi fetenti tentacoli del fascismo mascherato da DC e USA?
Luigino Ferrari
2006-03-01 14:42:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fluck
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti per arrivare alle 500 e piu'
strumentali manifestazion per la pace dall'inizio dell'intervento -
alleato in Iraq dello scorso anno.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Bei tempi, quelli prima del "68!
Ogni tempo, epoca, operato, hanno avuto purtroppo le loro prerogative:
pregi, limiti e logicamente pure difetti.
Ma quello evocato mise le premesse per il miracolo economico italiano
nel corso del quale, la lira assurse all'Oscar mondiale delle monete
piu' stabili - a cavallo degli anni'50-'60, quello che vi segui'
l'Italia - con un depito pubblico altre all'intero Pil l'ha messa sul
lastrico o come si dice in gergo, a pane e pescetti.
Post by Fluck
Lavoro a volontà, da Marcinelle fino alle Murge di Andria, libertà di
scioperare senza che la polizia di Scelba ti sparasse o ti investisse
con le blindo, libertà di accettare o rifiutare gli stipendi concessi
dai padroni, Emancipazione femminile che permetteva alle donne di
studiare economia domestica a scuola e le salvaguardava dalla fatica di
trovarsi un lavoro autonomo e dignitoso....
e mi fermo qui per non rievocare inutilmente certe disumani ingiustizie
che la storia ha già condannato.
Tu dici di avere 68 anni.
Mi chiedo: in quale cazzo di seminario eri nascosto quando gli altri
giovani si facevano un culo così e rischiavano la pelle per liberarci
dagli ultimi fetenti tentacoli del fascismo mascherato da DC e USA?
Nessun seminario per le precisione avendo incominciato a lavorare sado
sin da bambino.

- Origin: Dire sempre la verita' per non avere nulla da ricordare.


Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2006-04-03 10:23:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti per arrivare alle 500 e piu'
strumentali manifestazion per la pace dall'inizio dell'intervento -
alleato in Iraq dello scorso anno.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2006-04-22 17:14:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti per arrivare alle 500 e piu'
strumentali manifestazion per la pace dall'inizio dell'intervento -
alleato in Iraq dello scorso anno.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Fluck
2006-04-22 17:20:04 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti per arrivare alle 500 e piu'
strumentali manifestazion per la pace dall'inizio dell'intervento -
alleato in Iraq dello scorso anno.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Ciao
Luigino Ferrari
Però stiamo infinitamnte meglio di ieri e siamo anche molto più liberi.

L'Italia anni 50 (non ironizzare, è un paradosso quello che scrivo) era
un po' come la Cina di oggi: yen alle stelle, economnia miracolosa,
scarsa libertà personale, ancora più scarsa protezione sociale.

Scommetti che a mano a mano che i cittadini cinesi conquisteranno i loro
diritti civili ed economici, assomiglieranno sempre di più a noi (inteso
come contesto sociale) ?
Luigino Ferrari
2006-04-23 10:07:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Fluck
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti per arrivare alle 500 e piu'
strumentali manifestazion per la pace dall'inizio dell'intervento -
alleato in Iraq dello scorso anno.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Luigino Ferrari
Però stiamo infinitamnte meglio di ieri e siamo anche molto più liberi.
Ma pure molto piu' indebitati, problematica o realta' da cui nessuno
sa come se ne potra' uscire
Post by Fluck
L'Italia anni 50 (non ironizzare, è un paradosso quello che scrivo) era
un po' come la Cina di oggi: yen alle stelle, economnia miracolosa,
scarsa libertà personale, ancora più scarsa protezione sociale.
Sono passaggi o tratturi - per dirla alla D'Annunzio - che tutte le
civilta' hanno dovuto superare, l'importante e' che da un estremo per
l'ineluttabilita' degli eventi non si finisca all'altro per insipienza
del proprio comportarsi e fare.
Post by Fluck
Scommetti che a mano a mano che i cittadini cinesi conquisteranno i loro
diritti civili ed economici, assomiglieranno sempre di più a noi (inteso
come contesto sociale) ?
Certo!!! ma mi sembra che il passaggio, lo stiano governando con
maggior saggezza, oculatezza, lungimiranza o comunque lo si voglia
chiamare.

- Origin: O gli uomini governato gli eventi o gli eventi travolgeranno
gli uomini.

Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Paperon de Paperoni
2006-04-22 17:31:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
"Luigino Ferrari" <***@tin.it> ha scritto nel messaggio



revisionismo storico?
Luigino Ferrari
2006-04-23 10:07:41 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Paperon de Paperoni
revisionismo storico?
Direi riscontri, evocazioni, memorie, piu' che revisionismo.

- Origin: Chi male intende peggio risponde.


Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2006-06-29 09:00:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti, per spottacere di tanto altro.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
del globo da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2006-07-27 10:11:34 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002-2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti per arrivare alle 500 e piu'
manifestazioni per la pace dall'inizio dell'intervento - alleato in
Iraq ingnorando gli otre 200 focolai di violenza sparsi nel globo.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
solo bravo, bensi', graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura dell'osso del collo.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda, dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2008-08-17 13:11:46 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi politici
dal 2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.


Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Inquisitore
2008-08-17 13:38:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.
La invito ad emigrare in Svizzera ed ha rimanervi.
--
Nessuno si apetta l’Inquisizione spagnola.
Luigino Ferrari
2008-10-27 14:16:27 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi politici
dal 2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin: Non e' mai troppo tardi riconoscere di essersi sbagliati.

Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2009-01-02 09:50:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.


Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2009-01-14 18:11:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici dal
2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con una
incidenza sul Pil prossima ai 2 punti.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2009-02-01 06:09:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
distruttivo '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' famelici partiti, e
via a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi
politici dal 2002 al 2005 con le oltre 64 milioni di ore perdute - con
una incidenza sul Pil prossima ai 2 punti.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.


Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2009-07-14 05:53:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza di
oltre oltre l'1% sul Pil.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.


Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it

Luigino Ferrari
2007-09-23 12:49:09 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazion per la pace dall'inizio della guerra - anziliberazione
dell'Iraq della primavera in corso.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Ciao
Luigino Ferrari
Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2007-10-30 08:00:14 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi politici
del 2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza
sul Pil oltre l'1%.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.



Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2007-11-01 14:48:54 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi politici
del 2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza
sul Pil oltre l'1%.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.
Ciao
Luigino Ferrari
Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2005-11-25 07:50:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Sul finire degli anni '50 il termine miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, al
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finaziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi polici del
2002, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza sul
Pil oltre l'1% - per arrivare alle 500 e piu' strumentali
manifestazioni per la pace dall'inizio della guerra - anzi liberazione
dell'Iraq nella primavera del 2003.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - ad essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.




Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Luigino Ferrari
2008-07-26 12:10:50 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi politici
del 2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza
sul Pil oltre l'1%.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.

- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.


Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
ekkekatz
2008-07-26 12:24:19 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Luigino Ferrari in preda ad un raptus ha scritto
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi politici
del 2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza
sul Pil oltre l'1%.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Ciao
Luigino Ferrari
cioè tutta colpa del centrosinistra?

--
Vento
2008-07-26 12:27:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by ekkekatz
cioè tutta colpa del centrosinistra?
Ovvio. L'Italia è il primo Paese al mondo dove tutte le colpe vengono
addossate a chi non è mai stato al governo. Bisogna avere una bella faccia
come il...
AntiKomunista
2008-07-26 12:56:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Vento
Post by ekkekatz
cioè tutta colpa del centrosinistra?
Ovvio. L'Italia è il primo Paese al mondo dove tutte le colpe vengono
addossate a chi non è mai stato al governo. Bisogna avere una bella faccia
come il...
Se non sbaglio il mortadella, prima di essere fanculato per incapacità
manifesta, ha presieduto il mortadellum per due anni in compagnia delle
zeccose pantegane rosse.
E tutto questo meno di tre mesi fa...
Mi sfugge qualcosa?

Comunist... buttateli a mare, prima i comunisti e poi i romeni delinquenti.
Jee
2008-07-26 14:30:07 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by AntiKomunista
Post by Vento
Post by ekkekatz
cioè tutta colpa del centrosinistra?
Ovvio. L'Italia è il primo Paese al mondo dove tutte le colpe vengono
addossate a chi non è mai stato al governo. Bisogna avere una bella
faccia come il...
Se non sbaglio il mortadella, prima di essere fanculato per incapacità
manifesta, ha presieduto il mortadellum per due anni in compagnia delle
zeccose pantegane rosse.
E tutto questo meno di tre mesi fa...
Mi sfugge qualcosa?
Comunist... buttateli a mare, prima i comunisti e poi i romeni
delinquenti.
un idiota che scambia il progressismo con il comunismo è già di per sè
uncaso conclamato di cerebrolesione.
il sacco all'itaglia cominciò ed ebbe il suo massimosplendore con la banda
del criminale craxi e i suoi sottopanza pregiudicati come demichelis,
ciarrapico, berlusconi , pillitteri, ecc.
AntiKomunista
2008-07-26 17:28:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Jee
Post by AntiKomunista
Post by Vento
Post by ekkekatz
cioè tutta colpa del centrosinistra?
Ovvio. L'Italia è il primo Paese al mondo dove tutte le colpe vengono
addossate a chi non è mai stato al governo. Bisogna avere una bella
faccia come il...
Se non sbaglio il mortadella, prima di essere fanculato per incapacità
manifesta, ha presieduto il mortadellum per due anni in compagnia delle
zeccose pantegane rosse.
E tutto questo meno di tre mesi fa...
Mi sfugge qualcosa?
Comunist... buttateli a mare, prima i comunisti e poi i romeni delinquenti.
un idiota che scambia il progressismo con il comunismo è già di per sè
uncaso conclamato di cerebrolesione.
il sacco all'itaglia cominciò ed ebbe il suo massimosplendore con la banda
del criminale craxi e i suoi sottopanza pregiudicati come demichelis,
ciarrapico, berlusconi , pillitteri, ecc.
...azzooo, quando un segretario di partito dice ad un congresso (quello di
due anni fa): "...arriveremo all'abolizione della proprietà privata così
come siamo arrivati all'abolizione della schiavitù..." è un progressista?
O il più becero dei marxisti stalinisti?
Ormai siete in braghe di tela, c'è il fuggi fuggi generale e l'abiura delle
cazzate di Togliatti, Berlinguer, Natta e altre pantegane rosse dicendo.
Insomma... la vergogna comincia a farsi strada.

Comunisti... buttateli a mare, prima i comunisti e poi i romeni delinquenti.
longion
2008-07-26 14:24:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Vento
Post by ekkekatz
cioè tutta colpa del centrosinistra?
Ovvio. L'Italia è il primo Paese al mondo dove tutte le colpe vengono
addossate a chi non è mai stato al governo. Bisogna avere una bella faccia
come il...
Negli ultimi 12 anni il centrosinistra ha governato 7 di quei 12, la
bella faccia come il...e' la tua.
ekkekatz
2008-07-26 16:32:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
longion in preda ad un raptus ha scritto
Post by longion
Post by Vento
Post by ekkekatz
cioè tutta colpa del centrosinistra?
Ovvio. L'Italia è il primo Paese al mondo dove tutte le colpe
vengono addossate a chi non è mai stato al governo. Bisogna avere
una bella faccia come il...
Negli ultimi 12 anni il centrosinistra ha governato 7 di quei 12, la
bella faccia come il...e' la tua.
negli ultimi sette cinque sono stati retaggio del cdx... come si fa a
dare la colpa di tutto a prodi? come si fa?
bisogna essere dei furbetti, ecco come si fa


--
Luigino Ferrari
2008-07-27 08:21:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Vento
Post by ekkekatz
cioè tutta colpa del centrosinistra?
Ovvio. L'Italia è il primo Paese al mondo dove tutte le colpe vengono
addossate a chi non è mai stato al governo. Bisogna avere una bella faccia
come il...
Ci siete stati 9 anni su 14 dal '94 ad oggi per la precisione.

Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Coccobill
2008-07-27 10:52:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Post by Vento
Post by ekkekatz
cioè tutta colpa del centrosinistra?
Ovvio. L'Italia è il primo Paese al mondo dove tutte le colpe vengono
addossate a chi non è mai stato al governo. Bisogna avere una bella faccia
come il...
Ci siete stati 9 anni su 14 dal '94 ad oggi per la precisione.
94-96 governo pirlusconi I - quasi due anni
01-03 governo pirlusconi II - quasi due anni
03-06 governo pirlusconi III - piu' di tre anni

A casa mia 2+2+3 fa 7.

A luiggi' - con la "l" minuscola - perche' a questo punto non ti ritengo
piu' una persona, bensi' un risponditore informatico - non sai l'italiano e
manco l'aritmetica.

Sei l'esempio lampante di questo governo: l'ignoranza al potere.
Post by Luigino Ferrari
Ciao
Luigino Ferrari
--
Maurizio, a zonzo su Triumph Tiger 1050
http://www.flickr.com/photos/coccobill/1322632169/in/photostream/
caravaggio sa quanto vale: "siete tu e l'altro coglione ad aver
messo in dubbio che quello che ho detto è sbagliato".
Luigino Ferrari
2008-07-27 08:20:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by ekkekatz
Luigino Ferrari in preda ad un raptus ha scritto
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico italiano
dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar delle monete
piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite moderne vie
di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico, ai
compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e via
a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi politici
del 2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con una incidenza
sul Pil oltre l'1%.
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato non
tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme - essere
riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina dorsale.
Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena, appena come Dio
comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci sarebbero state Svizzere
da prendere a paragone.
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Ciao
Luigino Ferrari
cioè tutta colpa del centrosinistra?
Visto cosa hanno realizzate le sinistre o i regimi del socialismo
reale nel mondo negli ultimi tre quarti di secolo - Cuba docet - non
ci possono essere dubbi.

Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
ekkekatz
2008-07-27 08:23:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Luigino Ferrari in preda ad un raptus ha scritto
Post by ekkekatz
Luigino Ferrari in preda ad un raptus ha scritto
Post by Luigino Ferrari
Fine anni '50, inizio anni '60 il termini miracolo economico
italiano >> dilagava ovunque nel mondo. La lira assurgeva all'Oscar
delle monete >> piu' stabili e l'Italia si dotava delle piu' ardite
moderne vie >> di comunicazione - autostrade - dell'Ue.
Post by ekkekatz
Post by Luigino Ferrari
Con i primi governi di centro sinistra cambiavano di brutto scenari
e procedure. Si nazionalizzano le centrali elettriche - uno dei
comparti piu' efficienti e redditivi del Paese - per arrivare al
sciagurato '68, alla statuto dei lavori, al posto sicuro, allo
stipendio quale variabile indipendente, alle Br, al sei politico,
ai >> compromesso storico, ai capitoli di spesa senza copertura, alle
Post by ekkekatz
Post by Luigino Ferrari
indecenti refurtive per finanziare i sempre piu' voraci partiti, e
via >> a scendere di male in peggio fino a giungere agli scioperi
politici >> del 2000, con le oltre 32 milioni di ore perdute - con
una incidenza >> sul Pil oltre l'1%.
Post by ekkekatz
Post by Luigino Ferrari
Il tutto per dire che l'organigramma o "stellone italiano" e stato
non >> tanto bravo, bensi' graziato - in mezzo a tanto bailamme -
essere >> riuscito ad evitare ed evitarsi la rottura della spina
dorsale. >> Si immagini solo se si fossero fatte le cose appena,
appena come Dio >> comanda dove saremmo potuti arrivare, non ci
sarebbero state Svizzere >> da prendere a paragone.
Post by ekkekatz
Post by Luigino Ferrari
- Origin:Non e' mai tardi per riconoscere di essersi sbagliati.
Ciao
Luigino Ferrari
cioè tutta colpa del centrosinistra?
Visto cosa hanno realizzate le sinistre o i regimi del socialismo
reale nel mondo negli ultimi tre quarti di secolo - Cuba docet - non
ci possono essere dubbi.
haha che analisi profonda... chi te l'ha suggerita?
Coccobill
2008-07-27 10:47:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Luigino Ferrari
Visto cosa hanno realizzate le sinistre o i regimi del socialismo
reale nel mondo negli ultimi tre quarti di secolo - Cuba docet - non
ci possono essere dubbi.
Si vede che in quei regimi parlavano tutti come te.
--
Maurizio, a zonzo su Triumph Tiger 1050
http://www.flickr.com/photos/coccobill/1322632169/in/photostream/
caravaggio sa quanto vale: "siete tu e l'altro coglione ad aver
messo in dubbio che quello che ho detto è sbagliato".
Luigino Ferrari
2008-07-27 14:14:38 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Coccobill
Post by Luigino Ferrari
Visto cosa hanno realizzate le sinistre o i regimi del socialismo
reale nel mondo negli ultimi tre quarti di secolo - Cuba docet - non
ci possono essere dubbi.
Si vede che in quei regimi parlavano tutti come te.
E chi se ne frega.

Ciao
Luigino Ferrari
***@tin.it
Loading...