Discussione:
Intercettazioni, l'abuso che va oltre il diritto di cronaca
Aggiungi Risposta
Toby Burns
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.


Secondo Marco Travaglio, giornalista del Fatto Quotidiano e guru
della ?libera informazione?, la ricetta per una cronaca
?equilibrata? sarebbe quella di fornire ai giornalisti «tutte le
carte dell?inchiesta non coperte da segreto», e anche delle
indagini difensive, intercettazioni comprese, lasciando poi al
giornalista «la libertà di pubblicare quelle di interesse
pubblico». Per Ruben Razzante, docente di Diritto
dell?Informazione all?Università Cattolica di Milano, il concetto
di interesse pubblico è difficilmente ravvisabile, dunque «si
dovrebbe impedire la pubblicazione di qualsiasi intercettazione
non strettamente connessa all?indagine, a prescindere dalla sua
ipotetica rilevanza pubblica».

Ruben Razzante ha perfettamente ragione. Chi stabilisce ciò che è
interesse pubblico? Sarebbe buona regola impedire ogni
pubblicazione quando ciò non è nell'indagine o comunque non
autorizzata.


La rivista Tempi, va oltre.

Comincio a pensare fondata la preoccupazione per questo abuso,
ripensando pure alla vicenda che riguardo' Berlusconi.


Anche Ilda Bocassini, procuratore aggiunto a Milano che segue
l?inchiesta sul Ruby-gate, si è sentita «indignata»  leggendo sul
giornale delle «cose che non si dovrebbero legg
ere». L?autoregolamentazione da parte dei giornalisti risolverebbe
i problemi?
Almeno ci si potrebbe provare. Oggi, la situazione è fuori
controllo, lo sappiamo, perciò è inutile gridare al ?bavaglio? e
poi non fare nulla per arginare questi abusi. Per i giornalisti
scrupolosi la disciplina del diritto di cronaca non può
prescindere dal diritto alla riservatezza. Altrimenti chiunque
potrebbe spiare in nome di un ?pubblico interesse?.

Il Parlamento, tuttavia, temendo un'immagine negativa con
l'elettorato, ha sempre rimandato un provvedimento di legge serio
al fine di equilibrare questi due diritti di cui sopra ovvero
diritto alla riservatezza e il diritto di cronaca, per impedire,
appunto, che si abbia un abuso.

Ormai, è troppo tardi. Il metodo Boffo insegna come si possa
distruggere l'immagine di una persona.
--
Toby Burns
i***@mail.com
2017-05-18 04:54:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Quando il danneggiato era Berlusconi, caro il mio Enrico, non dicevi queste cose, ma eri tutto eccitato e contento della pubblicazione ILLEGALE delle intercettazioni a danno di Berlusconi che accusavi diffamando!
Rileggiti!

https://groups.google.com/forum/#!original/it.politica/8wuP0Ibqtmg/PiMDGqKvuxMJ

Io sono sempre contro la pubblicazione illegale di intercettazioni indipendentemente da chi sia l'interecettato. Tu no: e' qui la differenza, caro il mio ipocrita
Toby Burns
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Quando il danneggiato era Berlusconi, caro il mio Enrico, non dicevi queste cose, ma eri tutto eccitato e contento della pubblicazione ILLEGALE delle intercettazioni a danno di Berlusconi che accusavi diffamando!
Rileggiti!
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Post by i***@mail.com
https://groups.google.com/forum/#!original/it.politica/8wuP0Ibqtmg/PiMDGqKvuxMJ
Io sono sempre contro la pubblicazione illegale di intercettazioni indipendentemente da chi sia l'interecettato. Tu no: e' qui la differenza, caro il mio ipocrita
E allora perché non lo dici apertamente, con un bel post! Invece,
hai scritto altro.

Caro il mio Pasquale.
--
Toby Burns
i***@mail.com
2017-05-18 05:09:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Quando il danneggiato era Berlusconi, caro il mio Enrico, non dicevi queste cose, ma eri tutto eccitato e contento della pubblicazione ILLEGALE delle intercettazioni a danno di Berlusconi che accusavi diffamando!
Rileggiti!
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Tu cambi opinione solo per convenienza: quando si bastonano gli altri ridi e te la spassi, quando bastonano il tuo padrone allora bisogna mettere un limite alla decenza. Non funziona cosi', Enrico...
Toby Burns
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Quando il danneggiato era Berlusconi, caro il mio Enrico, non dicevi queste cose, ma eri tutto eccitato e contento della pubblicazione ILLEGALE delle intercettazioni a danno di Berlusconi che accusavi diffamando!
Rileggiti!
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Tu cambi opinione solo per convenienza: quando si bastonano gli altri ridi e te la spassi, quando bastonano il tuo padrone allora bisogna mettere un limite alla decenza. Non funziona cosi', Enrico...
No, cambio opinione in base ai fatti. Padrone? Pasquale, riponi il
fanatismo. Sei in malafede.
--
Toby Burns
i***@mail.com
2017-05-18 05:12:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Quando il danneggiato era Berlusconi, caro il mio Enrico, non dicevi queste cose, ma eri tutto eccitato e contento della pubblicazione ILLEGALE delle intercettazioni a danno di Berlusconi che accusavi diffamando!
Rileggiti!
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Tu cambi opinione solo per convenienza: quando si bastonano gli altri ridi e te la spassi, quando bastonano il tuo padrone allora bisogna mettere un limite alla decenza. Non funziona cosi', Enrico...
No, cambio opinione in base ai fatti. Padrone? Pasquale, riponi il
fanatismo. Sei in malafede.
Allora ammetti il tuo passato di squadrista mediatico e chiedi scusa a Berlusconi?
Toby Burns
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Quando il danneggiato era Berlusconi, caro il mio Enrico, non dicevi queste cose, ma eri tutto eccitato e contento della pubblicazione ILLEGALE delle intercettazioni a danno di Berlusconi che accusavi diffamando!
Rileggiti!
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Tu cambi opinione solo per convenienza: quando si bastonano gli altri ridi e te la spassi, quando bastonano il tuo padrone allora bisogna mettere un limite alla decenza. Non funziona cosi', Enrico...
No, cambio opinione in base ai fatti. Padrone? Pasquale, riponi il
fanatismo. Sei in malafede.
Allora ammetti il tuo passato di squadrista mediatico e chiedi scusa a Berlusconi?
Non fare il disonesto. Tu, casomai sei un fanatico pro Trump.
Chiedo scusa a chi??????? Ma Sei fuori???? ROTFL
--
Toby Burns
i***@mail.com
2017-05-18 05:19:44 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si č.
Quando il danneggiato era Berlusconi, caro il mio Enrico, non dicevi queste cose, ma eri tutto eccitato e contento della pubblicazione ILLEGALE delle intercettazioni a danno di Berlusconi che accusavi diffamando!
Rileggiti!
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Tu cambi opinione solo per convenienza: quando si bastonano gli altri ridi e te la spassi, quando bastonano il tuo padrone allora bisogna mettere un limite alla decenza. Non funziona cosi', Enrico...
No, cambio opinione in base ai fatti. Padrone? Pasquale, riponi il
fanatismo. Sei in malafede.
Allora ammetti il tuo passato di squadrista mediatico e chiedi scusa a Berlusconi?
Non fare il disonesto. Tu, casomai sei un fanatico pro Trump.
Chiedo scusa a chi???????
A Berlusconi per quando lo insultavi e riportavi links di intercettazioni pubblicate illegalmente sui giornali....adesso dici che hai cambiato opinione, no?
O e' un'altra delle tue balle?
Toby Burns
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si ?.
Quando il danneggiato era Berlusconi, caro il mio Enrico, non dicevi queste cose, ma eri tutto eccitato e contento della pubblicazione ILLEGALE delle intercettazioni a danno di Berlusconi che accusavi diffamando!
Rileggiti!
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Tu cambi opinione solo per convenienza: quando si bastonano gli altri ridi e te la spassi, quando bastonano il tuo padrone allora bisogna mettere un limite alla decenza. Non funziona cosi', Enrico...
No, cambio opinione in base ai fatti. Padrone? Pasquale, riponi il
fanatismo. Sei in malafede.
Allora ammetti il tuo passato di squadrista mediatico e chiedi scusa a Berlusconi?
Non fare il disonesto. Tu, casomai sei un fanatico pro Trump.
Chiedo scusa a chi???????
A Berlusconi per quando lo insultavi e riportavi links di intercettazioni pubblicate illegalmente sui giornali....adesso dici che hai cambiato opinione, no?
O e' un'altra delle tue balle?
Bimbo, pasqualinoooooooo.... Ci sei toc, toc......non è che ti
devo fare un disegnino!
--
Toby Burns
i***@mail.com
2017-05-18 05:22:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si ?.
Quando il danneggiato era Berlusconi, caro il mio Enrico, non dicevi queste cose, ma eri tutto eccitato e contento della pubblicazione ILLEGALE delle intercettazioni a danno di Berlusconi che accusavi diffamando!
Rileggiti!
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Tu cambi opinione solo per convenienza: quando si bastonano gli altri ridi e te la spassi, quando bastonano il tuo padrone allora bisogna mettere un limite alla decenza. Non funziona cosi', Enrico...
No, cambio opinione in base ai fatti. Padrone? Pasquale, riponi il
fanatismo. Sei in malafede.
Allora ammetti il tuo passato di squadrista mediatico e chiedi scusa a Berlusconi?
Non fare il disonesto. Tu, casomai sei un fanatico pro Trump.
Chiedo scusa a chi???????
A Berlusconi per quando lo insultavi e riportavi links di intercettazioni pubblicate illegalmente sui giornali....adesso dici che hai cambiato opinione, no?
O e' un'altra delle tue balle?
Bimbo, pasqualinoooooooo.... Ci sei toc, toc......non è che ti
devo fare un disegnino!
E' chiarissimo, sei in totale malafede.
Toby Burns
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Post by i***@mail.com
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si ?.
Quando il danneggiato era Berlusconi, caro il mio Enrico, non dicevi queste cose, ma eri tutto eccitato e contento della pubblicazione ILLEGALE delle intercettazioni a danno di Berlusconi che accusavi diffamando!
Rileggiti!
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Tu cambi opinione solo per convenienza: quando si bastonano gli altri ridi e te la spassi, quando bastonano il tuo padrone allora bisogna mettere un limite alla decenza. Non funziona cosi', Enrico...
No, cambio opinione in base ai fatti. Padrone? Pasquale, riponi il
fanatismo. Sei in malafede.
Allora ammetti il tuo passato di squadrista mediatico e chiedi scusa a Berlusconi?
Non fare il disonesto. Tu, casomai sei un fanatico pro Trump.
Chiedo scusa a chi???????
A Berlusconi per quando lo insultavi e riportavi links di intercettazioni pubblicate illegalmente sui giornali....adesso dici che hai cambiato opinione, no?
O e' un'altra delle tue balle?
Bimbo, pasqualinoooooooo.... Ci sei toc, toc......non è che ti
devo fare un disegnino!
E' chiarissimo, sei in totale malafede.
Va beneeeeeeeeee.... Il troll lo facciamo contento. ROTFL.
--
Toby Burns
Werwolf
2017-05-19 09:24:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Toby Burns
Il fatto che tu la pensassi in un modo quando le intercettazioni colpivano gli avversari del pd e la tua "conversione" segua a stretto giro di posta intercettazioni nelle quali sono coinvolti esponenti di primissimo piano del pd puzza parecchio di ipocrisia e paraculismo politico.
cicap
2017-05-19 09:32:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Werwolf
Post by Toby Burns
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Toby Burns
Il fatto che tu la pensassi in un modo quando le intercettazioni colpivano gli avversari del pd e la tua "conversione" segua a stretto giro di posta intercettazioni nelle quali sono coinvolti esponenti di primissimo piano del pd puzza parecchio di ipocrisia e paraculismo politico.
Toby e' davvero disgustoso.
Toby Burns
2017-05-19 10:27:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by cicap
Post by Werwolf
Post by Toby Burns
Caro mio, nella vita si cambia opinione e solo i fessi o i
fanatici non lo fanno caro il mio pasquale. Quando si raggiunge
un limite alla decenza allora si riflette.
Toby Burns
Il fatto che tu la pensassi in un modo quando le intercettazioni colpivano
gli avversari del pd e la tua "conversione" segua a stretto giro di posta
intercettazioni nelle quali sono coinvolti esponenti di primissimo piano
del pd puzza parecchio di ipocrisia e paraculismo politico.
Toby e' davvero disgustoso.
Perché, invece di blaterare non sapete leggere? Non è ipocrisia
rendersi conto del limite alla decenza quando si usano le
intercettazioni non per la funzione propria ma per soddisfare altri
interessi! Lasciate da parte la vostra aggressività da tastiera.
--
Toby Burns
Werwolf
2017-05-19 09:26:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by i***@mail.com
Io sono sempre contro la pubblicazione illegale di intercettazioni indipendentemente da chi sia l'interecettato. Tu no: e' qui la differenza, caro il mio ipocrita
Io invece sono sempre favorevole alla pubblicazione di intercettazioni quando riguardano politici e il contenuto abbia una qualche rilevanza in merito all'operato politico e amministrativo.
brif 2014
2017-05-19 12:43:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Werwolf
Post by i***@mail.com
Io sono sempre contro la pubblicazione illegale di intercettazioni indipendentemente da chi sia l'interecettato. Tu no: e' qui la differenza, caro il mio ipocrita
Io invece sono sempre favorevole alla pubblicazione di intercettazioni quando riguardano politici e il contenuto abbia una qualche rilevanza in merito all'operato politico e amministrativo.
Quotone, Werwolf!!

brif
Toby Burns
2017-05-19 12:52:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by brif 2014
Post by Werwolf
Post by i***@mail.com
Io sono sempre contro la pubblicazione illegale di intercettazioni
indipendentemente da chi sia l'interecettato. Tu no: e' qui la differenza,
caro il mio ipocrita
Io invece sono sempre favorevole alla pubblicazione di intercettazioni
quando riguardano politici e il contenuto abbia una qualche rilevanza in
merito all'operato politico e amministrativo.
Quotone, Werwolf!!
brif
Sì? Anche su questo? Guarda sotto se ci vedi qualcosa di normale.

http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/politica/anto-intercetta/deposito-intercetta/deposito-intercetta.html

o questo?

http://www.lastampa.it/2015/04/01/italia/politica/intercettazioni-dalema-furioso-denuncio-tutti-lanm-lo-stoppa-pensiamo-ai-reati-GOG8zqRVfo6u7T931PS7cL/pagina.html
--
Toby Burns
Lazarus
2017-05-19 10:03:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Ruben Razzante ha perfettamente ragione. Chi stabilisce ciò che è
interesse pubblico? Sarebbe buona regola impedire ogni
pubblicazione quando ciò non è nell'indagine o comunque non
autorizzata.
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre inquisito e' d'interesse pubblico. Fine della storia.


L
Toby Burns
2017-05-19 10:31:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lazarus
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Ruben Razzante ha perfettamente ragione. Chi stabilisce ciò che è
interesse pubblico? Sarebbe buona regola impedire ogni
pubblicazione quando ciò non è nell'indagine o comunque non
autorizzata.
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre inquisito e'
d'interesse pubblico. Fine della storia.
L
NO! Porca di una puttana no! Sono conversazioni private! Per dio! Che
cazzo serve appellarsi ai diritti fondamentali a tutela della persone
se poi un qualsiasi imbecille può permettere sulla pubblica piazza una
conversazione privata! Mi ci si arriva o no? Non c'è un limite?

Fine della storia lo dici tu! Ma tu chi sei?
--
Toby Burns
Lazarus
2017-05-19 10:35:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Post by Lazarus
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Ruben Razzante ha perfettamente ragione. Chi stabilisce ciò che è
interesse pubblico? Sarebbe buona regola impedire ogni
pubblicazione quando ciò non è nell'indagine o comunque non
autorizzata.
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre inquisito e'
d'interesse pubblico. Fine della storia.
L
NO! Porca di una puttana no! Sono conversazioni private! Per dio! Che
cazzo serve appellarsi ai diritti fondamentali a tutela della persone
Non serve ad un cazzo se non capisci che la tutela della privacy va bilanciata con l'interesse pubblico ed il diritto all'informazione.
Renzi che litiga con la moglie perche' lei si e' rotta di aspettarlo a Firenze e' materia privata, Renzi che sugerisce al padre indagato e' materia pubblica.
Post by Toby Burns
Fine della storia lo dici tu! Ma tu chi sei?
Fine della storia perche' la materia in giurisprudenza e' bella che risolta, solo i tifosi della politica pensanon di doverla ridefinire oggni volta che il loro paladino dice qualcosa di inopportuno al telefono. Yawn.

L.
Toby Burns
2017-05-19 10:40:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lazarus
Post by Toby Burns
Post by Lazarus
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Ruben Razzante ha perfettamente ragione. Chi stabilisce ciò che è
interesse pubblico? Sarebbe buona regola impedire ogni
pubblicazione quando ciò non è nell'indagine o comunque non
autorizzata.
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre inquisito
e' d'interesse pubblico. Fine della storia.
L
NO! Porca di una puttana no! Sono conversazioni private! Per dio! Che
cazzo serve appellarsi ai diritti fondamentali a tutela della persone
Non serve ad un cazzo se non capisci che la tutela della privacy va
bilanciata con l'interesse pubblico ed il diritto all'informazione. Renzi che
litiga con la moglie perche' lei si e' rotta di aspettarlo a Firenze e'
materia privata, Renzi che sugerisce al padre indagato e' materia pubblica.
Bilanciata! Giusto! Ma qui non viene bilanciato nulla! Ma poteva finire
anche essa nelle intercettazioni! NO!!!!!!!!! Non è materia pubblica.
Chi lo stabilisce? la legge?
Post by Lazarus
Post by Toby Burns
Fine della storia lo dici tu! Ma tu chi sei?
Fine della storia perche' la materia in giurisprudenza e' bella che risolta,
solo i tifosi della politica pensanon di doverla ridefinire oggni volta che
il loro paladino dice qualcosa di inopportuno al telefono. Yawn.
Tu, sei un tifoso della politica. L'ottusità con la quale pretendi di
avere ragione è essere tifoso! Ragionate senza le emozioni forti!

A me interessa la verità giuridica non il gossip su renzi che s'incazza
con il padre!
--
Toby Burns
Lazarus
2017-05-19 11:56:08 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Bilanciata! Giusto! Ma qui non viene bilanciato nulla! Ma poteva finire
anche essa nelle intercettazioni! NO!!!!!!!!! Non è materia pubblica.
Chi lo stabilisce? la legge?
Certo, la legge. Chi altri se no?
Post by Toby Burns
Tu, sei un tifoso della politica. L'ottusità con la quale pretendi di
avere ragione è essere tifoso! Ragionate senza le emozioni forti!
Ma figurati, sulle intercettazioni l'ho sempre pensata cosi, che si trattasse di Berlusconi o di Renzi non mi sposta un virgola.
Post by Toby Burns
A me interessa la verità giuridica non il gossip su renzi che s'incazza
con il padre!
Mi dispiace per te, mi chiedo come fai a vivere se ti interessa solo la verita' giuridica.

L.
Toby Burns
2017-05-19 12:38:28 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lazarus
Post by Toby Burns
Bilanciata! Giusto! Ma qui non viene bilanciato nulla! Ma poteva finire
anche essa nelle intercettazioni! NO!!!!!!!!! Non è materia pubblica.
Chi lo stabilisce? la legge?
Certo, la legge. Chi altri se no?
Ti sembra che la legge tuteli abbastanza il segreto istruttorio? La
legge stabilisce se una notizia ha rilevanza pubblica, arrivando alla
diffamazione a mezzo stampa? Ma stiamo scherzando?
Post by Lazarus
Post by Toby Burns
Tu, sei un tifoso della politica. L'ottusità con la quale pretendi di
avere ragione è essere tifoso! Ragionate senza le emozioni forti!
Ma figurati, sulle intercettazioni l'ho sempre pensata cosi, che si trattasse
di Berlusconi o di Renzi non mi sposta un virgola.
La pensi in modo sbagliato. Io, lo dico perché ha riguardato
direttamente il padre di un mio amico, candidato locale per le
elezioni. Fu indirettamente coinvolto in un'inchiesta giudiziaria, in
cui indagati erano altri, intercettati, che parlavano con lui al
telefono, per la sua attività di imprenditore. Si parlava di contratti
e fornitura di materiali. Ebbene finì coinvolto suo malgrado, messo
alla berlina sui giornali, per una ricostruzione sulla base delle
intercettazioni, nella quale si ipotizzavano interessi sporchi con il
malaffare della corruzione e dell'usura! Te lo immagini cosa ha dovuto
subire in termine di immagine, pur estraneo ai fatti! Io, dico che
bisogna avere la prudenze necessaria, oltre alla professionalità di chi
opera nella giustizia e chi fa il giornalista, che non sempre lo scoop
è per forza necessario! Quel giornalista imbecille non ha mai pagato e
né ha pagato quello che ha venduto lo stralcio al giornale.

Bilanciare significa questo!
Post by Lazarus
Post by Toby Burns
A me interessa la verità giuridica non il gossip su renzi che s'incazza
con il padre!
Mi dispiace per te, mi chiedo come fai a vivere se ti interessa solo la verita' giuridica.
L.
--
Toby Burns
Lazarus
2017-05-19 15:06:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Post by Lazarus
Certo, la legge. Chi altri se no?
Ti sembra che la legge tuteli abbastanza il segreto istruttorio? La
legge stabilisce se una notizia ha rilevanza pubblica, arrivando alla
diffamazione a mezzo stampa? Ma stiamo scherzando?
Mi pare che la legge sia adeguata e che il problema sia l'applicazione. Non cadiamo nel solito errore italiano di rendere piu' severe le leggi che non vengono rispettate.
Post by Toby Burns
La pensi in modo sbagliato. Io, lo dico perché ha riguardato
direttamente il padre di un mio amico, candidato locale per le
elezioni.
Ah ecco, siccome si tratta degli amici....
Post by Toby Burns
Fu indirettamente coinvolto in un'inchiesta giudiziaria, in
.....
Post by Toby Burns
è per forza necessario! Quel giornalista imbecille non ha mai pagato e
né ha pagato quello che ha venduto lo stralcio al giornale.
La professionalita' dei giornalisti e' un problema. Ma tu che ti attieni alla verita' processuale dovresti consoderare il giornalista perfettamente innocente visto che non e' stato querelato e condannato.

Ma tornando a bomba: credo che l'interesse collettivo a conoscere fatti _rilevanti_ sia superiore a quello di proteggere il politico da qualche scoop fasullo.

L.
brif 2014
2017-05-19 12:48:14 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lazarus
Mi dispiace per te, mi chiedo come fai a vivere se ti interessa solo la verita' giuridica.
:-) aspetta anni e intanto vota...

brif
Pentothal
2017-05-19 15:01:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lazarus
Mi dispiace per te, mi chiedo come fai a vivere se ti interessa solo la verita' giuridica.
La verità giuridica non è la Verità (che conosceremo, per chi ci crede,
solo dopo morti), però è l'unica verità a noi accessibile che venga
stabilita di fronte a un giudice terzo in condizioni di parità tra
accusa e difesa.

So che c'è in giro molta nostalgia dei bei tempi in cui l'imputato
poteva essere vessato in ogni maniera: purtroppo ciò non è consentito
dalle costituzioni dei paesi occidentali. Ma c'è una soluzione:
stabilirsi in uno dei tanti paesi semi-democratici, come la Russia di
Putin.
Lazarus
2017-05-19 15:14:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Pentothal
La verità giuridica non è la Verità (che conosceremo, per chi ci crede,
solo dopo morti), però è l'unica verità a noi accessibile che venga
stabilita di fronte a un giudice terzo in condizioni di parità tra
accusa e difesa.
Quindi se tua moglie ti mette le corna, visto che non e' reato, per te non e' successo nulla?

L.

Pentothal
2017-05-19 11:50:50 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lazarus
Non serve ad un cazzo se non capisci che la tutela della privacy va bilanciata con l'interesse pubblico ed il diritto all'informazione.
Ma infatti il giornalista fa il suo mestiere.
Per il magistrato e l'ufficiale di polizia giudiziaria che diffondono
intercettazioni che a norma di legge non era neanche legale ordinare,
invece, si impone una pena severissima.
Lazarus
2017-05-19 12:03:55 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Pentothal
Post by Lazarus
Non serve ad un cazzo se non capisci che la tutela della privacy va bilanciata con l'interesse pubblico ed il diritto all'informazione.
Ma infatti il giornalista fa il suo mestiere.
Per il magistrato e l'ufficiale di polizia giudiziaria che diffondono
intercettazioni che a norma di legge non era neanche legale ordinare,
invece, si impone una pena severissima.
Ma su questo ti ci metto 10 firme pure io. Anzi ti dico che se non si trova il colpevole sara' il responsabile dell'ufficio ad essere trombato.
Quando pero' l'intercettazione e' depositata e diventa essenzialmente pubblica allora IMO puo' essere pubblicata anche se i fatti specifici sono penalmente irrilevanti.

L.
Pentothal
2017-05-19 12:37:26 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lazarus
Post by Pentothal
Post by Lazarus
Non serve ad un cazzo se non capisci che la tutela della privacy va bilanciata con l'interesse pubblico ed il diritto all'informazione.
Ma infatti il giornalista fa il suo mestiere.
Per il magistrato e l'ufficiale di polizia giudiziaria che diffondono
intercettazioni che a norma di legge non era neanche legale ordinare,
invece, si impone una pena severissima.
Ma su questo ti ci metto 10 firme pure io. Anzi ti dico che se non si trova il colpevole sara' il responsabile dell'ufficio ad essere trombato.
A te piace scherzare. Non crederai davvero che i magistrati,
normalmente, siano soggetti alla legge.

È stato commesso un reato i cui colpevoli non saranno mai accertati e
neanche puniti. Possiamo dirlo fin da ora perché, nonostante
la sussistenza di questo reato sia ampiamente nota, di esso non si
interessa nessuno.

Interessano, invece, intercettazioni che non potrebbero neanche
esistere (ma esistono), non possono essere trascritte (ma vengono
passate alla stampa), non contengono alcunché di utile (ma suscitano
l'attenzione morbosa di un pubblico ispirato dalla presunzione di
colpevolezza), e sono relative a un reato che neanche salutami se c'è
stato (ma questo è un dettaglio).

Se ho ben capito, siamo arrivati addirittura all'intercettazione e
pubblicazione di conversazioni tra un avvocato e il suo assistito.
Stranamente, stavolta la sinistra non è in piazza per protestare contro
la violazione dei diritti individuali.
Post by Lazarus
Quando pero' l'intercettazione e' depositata e diventa essenzialmente pubblica allora IMO puo' essere pubblicata anche se i fatti specifici sono penalmente irrilevanti.
Ad ogni modo, non è questo io caso.
Pentothal
2017-05-19 12:43:06 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Pentothal
È stato commesso un reato i cui colpevoli non saranno mai accertati e
neanche puniti. Possiamo dirlo fin da ora perché, nonostante
la sussistenza di questo reato sia ampiamente nota, di esso non si
interessa nessuno.
Interessano, invece, intercettazioni che non potrebbero neanche
esistere (ma esistono), non possono essere trascritte (ma vengono
passate alla stampa), non contengono alcunché di utile (ma suscitano
l'attenzione morbosa di un pubblico ispirato dalla presunzione di
colpevolezza), e sono relative a un reato che neanche sappiamo se c'è
stato (ma questo è un dettaglio).
Corretto un typo.
Toby Burns
2017-05-19 12:39:28 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lazarus
Post by Pentothal
Post by Lazarus
Non serve ad un cazzo se non capisci che la tutela della privacy va
bilanciata con l'interesse pubblico ed il diritto all'informazione.
Ma infatti il giornalista fa il suo mestiere.
Per il magistrato e l'ufficiale di polizia giudiziaria che diffondono
intercettazioni che a norma di legge non era neanche legale ordinare,
invece, si impone una pena severissima.
Ma su questo ti ci metto 10 firme pure io. Anzi ti dico che se non si trova
il colpevole sara' il responsabile dell'ufficio ad essere trombato. Quando
pero' l'intercettazione e' depositata e diventa essenzialmente pubblica
allora IMO puo' essere pubblicata anche se i fatti specifici sono penalmente
irrilevanti.
L.
Quella non era depositata. Ma non c'è un'etica professionale per i
giornalisti?
--
Toby Burns
Lazarus
2017-05-19 15:10:37 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Quella non era depositata. Ma non c'è un'etica professionale per i
giornalisti?
Ora ti interessa l'etica?

Se ne puo' discutere, di norma il giornalista non e' responsabile di come la fonte si procura le informazioni. A livello di etica giornalistica quello che conta e' se i contenuti della discussione sono rilevanti (sono una notizia) e se il giornalista sta facendo cronaca o dossieraggio. Entrambe cose che un lettore attento puo' discriminare.

L.
brif 2014
2017-05-19 12:46:31 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Post by Lazarus
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Ruben Razzante ha perfettamente ragione. Chi stabilisce ciò che è
interesse pubblico? Sarebbe buona regola impedire ogni
pubblicazione quando ciò non è nell'indagine o comunque non
autorizzata.
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre inquisito e'
d'interesse pubblico. Fine della storia.
L
NO! Porca di una puttana no! Sono conversazioni private! Per dio! Che
cazzo serve appellarsi ai diritti fondamentali a tutela della persone
se poi un qualsiasi imbecille può permettere sulla pubblica piazza una
conversazione privata! Mi ci si arriva o no? Non c'è un limite?
Fine della storia lo dici tu! Ma tu chi sei?
E' un cittadino italiano che andrà a votare e che è indignato
a leggere di ex pdc, che sa di essere intercettato e che fa
l grillo parlante con il padre, non proprio un povero contadino
dei colli rignanesi!

brif
Toby Burns
2017-05-19 12:53:52 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by brif 2014
Post by Toby Burns
Post by Lazarus
Post by Toby Burns
Diritto di cronaca e diritto alla riservatezza. Due diritti che
evidentemente assumono valore. Dipende da che parte si è.
Ruben Razzante ha perfettamente ragione. Chi stabilisce ciò che è
interesse pubblico? Sarebbe buona regola impedire ogni
pubblicazione quando ciò non è nell'indagine o comunque non
autorizzata.
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre inquisito
e' d'interesse pubblico. Fine della storia.
L
NO! Porca di una puttana no! Sono conversazioni private! Per dio! Che
cazzo serve appellarsi ai diritti fondamentali a tutela della persone
se poi un qualsiasi imbecille può permettere sulla pubblica piazza una
conversazione privata! Mi ci si arriva o no? Non c'è un limite?
Fine della storia lo dici tu! Ma tu chi sei?
E' un cittadino italiano che andrà a votare e che è indignato
a leggere di ex pdc, che sa di essere intercettato e che fa
l grillo parlante con il padre, non proprio un povero contadino
dei colli rignanesi!
brif
Forse per voi non contano i diritti fondamentali della nostra
costutuzione a tutela dell'individuo!

LO vedi, che attraverso quello che scrivi, viene fuori la tua natura?
--
Toby Burns
Pentothal
2017-05-19 11:44:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lazarus
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre inquisito e' d'interesse pubblico. Fine della storia.
L'anima bulla dei sinistri viene sempre fuori, anche quando se ne
vergognano persino i magistrati

Loading Image...
Toby Burns
2017-05-19 11:49:04 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Pentothal
Post by Lazarus
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre inquisito e'
d'interesse pubblico. Fine della storia.
L'anima bulla dei sinistri viene sempre fuori, anche quando se ne
vergognano persino i magistrati
https://pbs.twimg.com/media/DALDKQ3VwAELJk6.jpg
L'anima bulla dei giustizialisti ad ogni costo, purché si colpisca
l'avversario. E' facile cadere in preda alle emozioni e lasciarsi
trasportare dall'eccitazione. Ma c'è un limite ormai che si è superato.

Le intercettazioni sono strumento di indagine e solo quello e non
debbono diventare strumento mediatico per la gogna pubblica!
--
Toby Burns
tattoo
2017-05-19 12:05:20 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Toby Burns
Post by Pentothal
Post by Lazarus
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre
inquisito e' d'interesse pubblico. Fine della storia.
L'anima bulla dei sinistri viene sempre fuori, anche quando se ne
vergognano persino i magistrati
https://pbs.twimg.com/media/DALDKQ3VwAELJk6.jpg
L'anima bulla dei giustizialisti ad ogni costo, purché si colpisca
l'avversario. E' facile cadere in preda alle emozioni e lasciarsi
trasportare dall'eccitazione. Ma c'è un limite ormai che si è superato.
Le intercettazioni sono strumento di indagine e solo quello e non
debbono diventare strumento mediatico per la gogna pubblica!
Peccato che quando le facevano su Berlusconi e affini tutto era lecito.
Ora che tocca al PD non sono più lecite ma oggetto di approfondimento
politico.
Come cambia il mondo eh??
Lazarus
2017-05-19 12:00:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Pentothal
Post by Lazarus
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre inquisito e' d'interesse pubblico. Fine della storia.
L'anima bulla dei sinistri viene sempre fuori, anche quando se ne
vergognano persino i magistrati
https://pbs.twimg.com/media/DALDKQ3VwAELJk6.jpg
Mi riporti dove dice di vergognarsi e quali limiti mette?

L.
Pentothal
2017-05-19 12:06:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Lazarus
Post by Pentothal
Post by Lazarus
Un magistrato, ove ci fossero dubbi. Renzi che imbecca il padre inquisito e' d'interesse pubblico. Fine della storia.
L'anima bulla dei sinistri viene sempre fuori, anche quando se ne
vergognano persino i magistrati
https://pbs.twimg.com/media/DALDKQ3VwAELJk6.jpg
Mi riporti dove dice di vergognarsi e quali limiti mette?
"un reato pubblicare quell'intercettazione"

I limiti sono quelli della legge. Ci sono, in Italia e in questa
vicenda, magistrati e ufficiali di polizia giudiziaria che sono
tecnicamente criminali.
Loading...