Discussione:
Tre immigrati clandestini nordafricani gli occupano la casa abusivamente
(troppo vecchio per rispondere)
Filippo Giustiniani
2018-06-13 16:57:12 UTC
Permalink
Raw Message
. Lui rientra e li trova così!


Quella delle occupazioni abusive di immobili è diventata una piaga che
colpisce tutta Italia. L’ultimo caso a Perugia, al centro della città.

Il proprietario della casa si era recato presso la stessa, nella zona
di Parco Sant’Angelo, per prendere visione dello stato dell’immobile in
vista di una ristrutturazione.

Ma, una volta giunto, ecco la sorpresa. Una spiacevole sorpresa che
sempre molti più italiani trovano dopo periodi più o meno lunghi di
allontanamento da casa.

“Il proprietario dell’immobile è entrato utilizzando le chiavi, ma
c’era qualcosa di strano. Ha controllato e ha trovato tre stranieri che
dormivano in un bivacco nella parte soppalcata della casa.

L’uomo è riuscito ad uscire senza svegliare i tre stranieri e ha
chiamato la polizia. Gli agenti della Questura di Perugia sono subito
accorsi sul posto e li hanno bloccati. I poliziotti sono riusciti a
identificarli: si tratta di tre tunisini, tutti clandestini e senza
precedenti sulle spalle.

Subito portati in Questura, sono stati denunciati per invasione di
edifici ed a loro carico è stato emesso ordine del Questore di lasciare
il territorio nazionale.

Il fenomeno delle case occupate abusivamente a Perugia, come riporta
PerugiaToday, assume contorni preoccupanti. In un mese, secondo i dati
diffusi dalla Questura di Perugia, sono stati allontanati dalla città
più di 50 stranieri“.

Perugia nel mirino degli occupanti abusivi, ma non solo. Una piaga che
può essere arginata con controlli più duri ma sopratutto con la
regolamentazione del fenomeno migratorio, con il rimpatrio degli
irregolari.

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
vocifero
2018-06-13 17:05:49 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Filippo Giustiniani
. Lui rientra e li trova così!
Quella delle occupazioni abusive di immobili è diventata una piaga che
colpisce tutta Italia. L’ultimo caso a Perugia, al centro della città.
Il proprietario della casa si era recato presso la stessa, nella zona di
Parco Sant’Angelo, per prendere visione dello stato dell’immobile in
vista di una ristrutturazione.
Ma, una volta giunto, ecco la sorpresa. Una spiacevole sorpresa che
sempre molti più italiani trovano dopo periodi più o meno lunghi di
allontanamento da casa.
“Il proprietario dell’immobile è entrato utilizzando le chiavi, ma c’era
qualcosa di strano. Ha controllato e ha trovato tre stranieri che
dormivano in un bivacco nella parte soppalcata della casa.
L’uomo è riuscito ad uscire senza svegliare i tre stranieri e ha
chiamato la polizia. Gli agenti della Questura di Perugia sono subito
accorsi sul posto e li hanno bloccati. I poliziotti sono riusciti a
identificarli: si tratta di tre tunisini, tutti clandestini e senza
precedenti sulle spalle.
Subito portati in Questura, sono stati denunciati per invasione di
edifici ed a loro carico è stato emesso ordine del Questore di lasciare
il territorio nazionale.
Il fenomeno delle case occupate abusivamente a Perugia, come riporta
PerugiaToday, assume contorni preoccupanti. In un mese, secondo i dati
diffusi dalla Questura di Perugia, sono stati allontanati dalla città
più di 50 stranieri“.
Perugia nel mirino degli occupanti abusivi, ma non solo. Una piaga che
può essere arginata con controlli più duri ma sopratutto con la
regolamentazione del fenomeno migratorio, con il rimpatrio degli
irregolari.
Se ci fossero stati minori, anziani, disabili o donne incinte, non
avrebbero potuto farli uscire, ne' con le buone e ne' con le cattive.
Anche questa è Italia (del cazzo).

Loading...